Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

24 Heures du Mans 2013


Recommended Posts

Si sa quanto vale la copertina/strillo di qualsiasi pubblicazione.

 

"Quando non mettiamo la Ferrari in copertina, vendiamo 5000 copie in meno" (cit. Littlewomen 2003)

 

Che daltronde nel 2011/12 si è fatto qualche mesetto di CIG insieme CMM.

Link to post
Share on other sites

  • Replies 921
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Sono distrutto. Avevo già  un mal di piedi tremendo (e avrò fatto non so quanti km per spostarmi lungo tutta la parte nord del circuito millemila volte), poi ho avuto la bella idea di rimanere tutta l

Complimenti anche all'equipaggio della LMP1 del forum di Passione a 300 all'ora, nettamente vincitore di categoria.   Ultima, staccata di 32 gir... ehm pagine, la lambretta sponsorizzata Pellone/Goo

Da applausi   http://motorsportrants.com/endurance/lorco-non-e-chi-ha-continuato-la-gara-a-le-mans-ma-chi-la-strumentalizza-solo-in-caso-di-tragedia/     L’orco non è chi ha continuato la g

Posted Images

Di fatto, tuttavia, se il rail avesse "accompagnato" il perimetro della curva Simonsen sarebbe ancora qui con noi. Invece, l'auto è uscita dalla curva senza controllo, ha trovato altro asfalto e ha impattato pesantemente di lato laddove le protezioni sono fatte per evitare intrusioni ma non per assorbire impatti di elevata forza.

 

Gli incidenti non sono sempre prevedibili, purtroppo.

 

https://www.youtube.com/watch?v=grWUNF6bzDY

Link to post
Share on other sites

ma sbaglio o in questa immagine, all'esterno della tetre rouge c'era la ghiaia? E' vero che l'asfalto garantisce più grip in caso di uscita, mentre sulla ghiaia le macchine saltano via come sassi sull'acqua (e giustamente qualcuno prima ha ricordato l'incidente di McNish del 2011, e si potrebbero fare mille altri esempi). Ma credo che questo valga soprattutto per vetture molto leggere, tipo la F1 e i prototipi. Non può essere che una GT, invece, più pesante e con un baricentro diverso rispetto dad una formula o un prototipo, venga rallentata maggiormente dalla ghiaia?

 

Cmq, fondato o meno il mio dubbio, c'è da dire che questo circuito è splendido, ma sinceramente le strutture di sicurezza forse non son proprio al top. Capisco che la mancanza di spazio e la natura del circuito non consenta le vie di fuga siderali dei circuiti moderni, e non sto certo dicendo che il layot della pista debba essere modificato 8Dio ci scampi!). Ma alcune cose possono farsi, senza modificare la pista nè disboscare nulla: si potrebbe cominciare con le barriere che spesso non mi sembrano proprio il massimo consentito dalle tecnologie attuali. Si vedono rail protetti da una o due file di gomme, apprentemente mal legate, e nemmeno "fasciate" come sulla maggior parte delle piste europee. Ecco, si potrebbe iniziare dalla barriere. I tilkodromi fanno schifo e non c'è dubbio, ma per esempio adottare le nuove tipologie di barriere che stanno sostituendo le gomme? O semplicemnte abbondare un po' e legare meglio queste ultime? E' un discorso generale, a prescindere dalla tragedia di domenica, è  una considerazio che ho fatto anche negli anni passati. 

Link to post
Share on other sites

Si sa quanto vale la copertina/strillo di qualsiasi pubblicazione.

 

"Quando non mettiamo la Ferrari in copertina, vendiamo 5000 copie in meno" (cit. Littlewomen 2003)

 

A proposito, ho ordinato il suo ultimo libro dedicato proprio alla storia del 90 anni della 24 di Le Mans, che dovrebbe arrivare a giorni.

Link to post
Share on other sites

ma sbaglio o in questa immagine, all'esterno della tetre rouge c'era la ghiaia?  

 

Tertre Rouge è in pratica una curva divisa in due. All'esterno della prima piega verso destra, quella più chiusa, c'è la via di fuga in ghiaia. Simonsen invece è uscito in prossimità  della seconda piega, quella più dolce che immette sull'Hunaudiéres (dove c'è la freccia) e lì, anche a causa dell'incrocio con la strada laterale, c'è asfalto...

 

r4l7.jpg

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Sono anni che in copertina su AS non c'è qualcosa di diverso dalla Ferrari F1 in copertina.

nel numero precedente c'era una red bull, e il titolo : 'a casa del nemico'.  nemico di chi?chissà , per questo ho scritto una mail di lamentela, ovviamente ignorata da 'autosprint/maranello magazine'

Link to post
Share on other sites

... gira un video amatoriale su youtube dell'incidente costato la vita a Simonsen. 

 

Certo che Dindo dovrà  spiegarci proprio bene cosa è successo. Mai visto una macchina andare a sinistra quando fa la curva a destra. Effetto pendolo pazzesco.

 

http://www.youtube.com/watch?v=nIVpzKqCLBE

Edited by Luke36
Link to post
Share on other sites

Se si vuole cambiare quel tratto, non vedo molte alternative. Mettere una via difuga in ghiaia al posto degli alberi nonè possibile. Si può allungare la striscia di guard rail, comeha detto sundance, oppure mettere un muro di gomme nel punto dell'incidente, un po' come lÆ°scita della parabolica di Monza. Anche li c'è un tratto di asfalto che collega alla vecchia Parabolica

http://www.aboutmilan.com/Milaan/Milan-images/monza-cirucuit/circuit/parabolic-exit.jpg

Più drastico sarebbe tornare al tertre rouge come normale curva a 90º

https://encrypted-tbn2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQSf1c6-m4OW3U2SOkOkKXgFO3uSrO2twY9ikPS12iSg6FVqb6bEw

Chepoi possono essere tutte soluzioni che forse possono risolvere il caso particolare di Allan, ma che magari favoriscono altri incidenti ugualmente imprevedibili...

Link to post
Share on other sites

... gira un video amatoriale su youtube dell'incidente costato la vita a Simonsen.

Certo che Dindo dovrà  spiegarci proprio bene cosa è successo. Mai visto una macchina andare a sinistra quando fa la curva a destra. Effetto pendolo pazzesco.

http-~~-//www.youtube.com/watch?v=nIVpzKqCLBE

Sent from my Kindle Fire using Tapatalk 2

àˆ talmente veloce che a malapena fai in tempo a spostare il piede sul freno...

Link to post
Share on other sites

Poche, orride foto.

 

1005258_10200847994635454_1497954336_n.j

 

7445_10200847995155467_305765634_n.jpg

 

1013080_10200847995835484_1800985277_n.j

(le auto del Ferrari Challenge sono uscite proprio dal cancello vicino al quale stavo in quel momento, un colpo di culo).

 

1002803_10200847996315496_1263580574_n.j

 

1001829_10200847996635504_1874096127_n.j

 

934913_10200847997115516_169723574_n.jpg

 

1002800_10200847998475550_350151785_n.jp

 

11467_10200847998795558_1611958556_n.jpg

 

1000046_10200848000835609_520178138_n.jp

 

1011823_10200848001715631_783891192_n.jp

 

1044251_10200848002675655_560886356_n.jp

 

1017182_10200848002955662_1605411225_n.j

 

179724_10200848003315671_481094767_n.jpg

 

1009761_10200848004275695_1794849594_n.j

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

OT

Il mondo sportivo in Italia si ferma al calcio e a Ferrari/Valentino Rossi. Ora, pretendere di cavare sangue dalle rape ......... Il motorsport è altra cosa. 

 

Gio .... non potevi trovare parole migliori nel tuo post ;) Avrei fatto lo stesso.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ho preso il Dvd di le mans di McQueen con autosprint. Mi ha colpito una frase dello speaker, quando racconta agli spettatori le regole della gara: "bandiere gialle e luci gialle indiano che in pista è avvenuto un incidente. Fatto tutt'altro che raro... Ma qualunque cosa accada, la corsa prosegue."

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...