Jump to content

08. Gran Premio dell'Azerbaijan 2022 - Baku


Osrevinu
 Share

Recommended Posts

Mondiale non ancora finito sulla carta, ma settimana prossima c'è un'altra pista di motore e non mi stupirebbe un altro 0. RB ha risolto i suoi problemi e viaggia a vele spiegate. Oggi avevamo anche avuto il culo della VSC, ma niente...

 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Nameless Hero ha scritto:

Luigi ma chi te l'ha fatto fare?

Ma davvero. Continuo a ritenere che doveva ritirarsi. Era andata come è andata, pazienza ma non aveva più niente da dimostrare a nessuno. Così si sta solo rovinando. Poi l'età è quella che è. Tolto Alonso è il nonnetto del paddock, non dico che alcuni potrebbero essere figli suoi ma ci manca poco. Io dieci anni fa mi scolavo un paio di bottiglie di gin ogni fine settimana, ora non ce la faccio più, è così e basta, non ci puoi fare niente.

Link to comment
Share on other sites

Che delusione ragazzi, fa molto male, finalmente avevamo una macchina competitiva ma che si sta rivelando fragile...

Ci sono ancora tante gare ma recuperare la vedi difficile anche perché è probabile che ci saranno altri ritiri/problemi.

Oggi c'era la possibilità di giocarsela, credo che il muretto avesse fatto la scelta giusta, non so se Leclerc sarebbe riuscito poi a tenere Verstappen che oggi aveva un gran passo, però almeno i problemi di velocità di punta sembrano essere migliorati.

Questa pista era sicuramente congeniale a RB, magari il Canada ci sorriderà, vediamo...

A questo punto non pensare troppo al campionato ma solo a risolvere i problemi e sviluppare la macchina, anche se non si vincerà il mondiale sarà importante mantenere lo slancio e essere ancora più pronti l'anno prossimo.

Link to comment
Share on other sites

L'anno scorso si sono disputate 22 gara, esattamente come quest'anno. Ora il distacco tra Verstappen e Leclerc è di 34 punti dopo otto gare. L'anno scorso il distacco più ampio tra Verstappen e Hamilton fu di 32 punti dopo nove gare. I numeri non mentono, il vento soffia, e pure molto forte, sulle vele di Verstappen.

Link to comment
Share on other sites

La situazione si è ribaltata, probabile che per tenere il passo di RB in ferrari abbiano dato fondo al motore, che come dichiarato in Bahrain non girava ancora al massimo. In qualifica quando devi fare un solo giro aiuta, ma in gara sicuramente è troppo al limite. Al momento a parità netta di ritiri RB davanti, senza contare che Max ha montato solo ora la seconda PU ed è l'unico in linea con il programma dei cambi. Buon per noi, vedremo in Canada che come stile di pista è molto diversa con tanti cambi di direzione.

Link to comment
Share on other sites

Di Mercedes ho già sentenziato e non mi sposto da lì. La FIA intervenga e in fretta. In merito alla Ferrari, peccato. Forse un po' di sfortuna, ma è strano che siano saltati anche i motori dei clienti. Fra qui e Barcellona se è stata sfortuna è stata proprio nera.

Mondiale però ancora molto lungo. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Comunque in red bull hanno capito come evitare casini fra i 2 piloti. 

Alla faccia dello stesso trattamento. 

Anche Perez ormai l'ha capito

Certo, ai fini del campionato per loro e' meglio cosi'

Edited by Mak
Link to comment
Share on other sites

Ma lo volete capire che Hamilton è finito ormai? Pare che facciate fatica ad accettarlo. È come Hakkinen 2001. Sicuro la botta mentale di Abu Dhabi avrà influito e non poco. Non prendiamoci in giro, quella è stata una mazzata da cui è difficile riprendersi. È vero, di solito il calo avviene gradualmente, ma lui l'ha avuto repentino, e appunto l'esempio più recente è quello di Hakkinen nel 2001 

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Osrevinu ha scritto:

Ma lo volete capire che Hamilton è finito ormai? Pare che facciate fatica ad accettarlo. È come Hakkinen 2001. Sicuro la botta mentale di Abu Dhabi avrà influito e non poco. Non prendiamoci in giro, quella è stata una mazzata da cui è difficile riprendersi. È vero, di solito il calo avviene gradualmente, ma lui l'ha avuto repentino, e appunto l'esempio più recente è quello di Hakkinen nel 2001 

Osre, ok il crollo mentale e di motivazione, ma qui parliamo di una macchina che è semplicemente pericolosa da guidare e dannosa per il fisico. Hamilton ha i suoi anni, ma è pur sempre un atleta e quello che è successo ieri non è normale nè sano per lo sport in sé 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Osrevinu ha scritto:

Ma lo volete capire che Hamilton è finito ormai? Pare che facciate fatica ad accettarlo. È come Hakkinen 2001. Sicuro la botta mentale di Abu Dhabi avrà influito e non poco. Non prendiamoci in giro, quella è stata una mazzata da cui è difficile riprendersi. È vero, di solito il calo avviene gradualmente, ma lui l'ha avuto repentino, e appunto l'esempio più recente è quello di Hakkinen nel 2001 

Nì. Hamilton, al netto della sfortuna con le strategie, comunque se la gioca con un nuovo talento come Russel, che aveva già dimostrato di essere un ottimo driver nella sua famosa prima apparizione in Mercedes. Hakkinen invece in quella stagione era letteralmente asfaltato da David Coulthard 🙄 e ho detto David Coulthard, non è la stessa cosa.

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, BurgerChrist ha scritto:

Osre, ok il crollo mentale e di motivazione, ma qui parliamo di una macchina che è semplicemente pericolosa da guidare e dannosa per il fisico. Hamilton ha i suoi anni, ma è pur sempre un atleta e quello che è successo ieri non è normale nè sano per lo sport in sé 

Se è davvero così allora dovrebbe semplicemente accostare e scendere.

Russell guida la stessa auto e anche lui ha enormi difficoltà ma siccome ha tredici anni in meno fisicamente lo sforzo lo sopporta di più. È tutta lì la questione. Dieci anni sembrano pochi ma sono un'enormità. Io dieci anni fa facevo tranquillamente le 4/5 di mattina senza problemi, se lo facessi oggi mi dovrebbero raccogliere col cucchiaino. Per non parlare delle bevute.

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Se è davvero così allora dovrebbe semplicemente accostare e scendere.

Russell guida la stessa auto e anche lui ha enormi difficoltà ma siccome ha tredici anni in meno fisicamente lo sforzo lo sopporta di più. È tutta lì la questione. Dieci anni sembrano pochi ma sono un'enormità. Io dieci anni fa facevo tranquillamente le 4/5 di mattina senza problemi, se lo facessi oggi mi dovrebbero raccogliere col cucchiaino. Per non parlare delle bevute.

L'età fa sicuramente la differenza, ormai siamo abituati a considerare vecchi solo coloro che passano i 70 anni per via della rivoluzione della medicina. La soglia dell'invecchiamento è da sempre quando si scavalcano i 30 anni, dove diminuiscono le capacità funzionali ecc... ecc...

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, Scarlett ha scritto:

L'età fa sicuramente la differenza, ormai siamo abituati a considerare vecchi solo coloro che passano i 70 anni per via della rivoluzione della medicina. La soglia dell'invecchiamento è da sempre quando si scavalcano i 30 anni, dove diminuiscono le capacità funzionali ecc... ecc...

Ma questo è verissimo nella società, ma nello sport quando superi i 32/33 anni sei ormai vecchio.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Osrevinu ha scritto:

Se è davvero così allora dovrebbe semplicemente accostare e scendere.

Russell guida la stessa auto e anche lui ha enormi difficoltà ma siccome ha tredici anni in meno fisicamente lo sforzo lo sopporta di più. È tutta lì la questione. Dieci anni sembrano pochi ma sono un'enormità. Io dieci anni fa facevo tranquillamente le 4/5 di mattina senza problemi, se lo facessi oggi mi dovrebbero raccogliere col cucchiaino. Per non parlare delle bevute.

Hai letto cosa ha detto Horner sulle lamentele Mercedes sul porposing?

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Osrevinu ha scritto:

Ma questo è verissimo nella società, ma nello sport quando superi i 32/33 anni sei ormai vecchio.

Nello sport in generale la longevità è quella biologica appunto, fino a 30 dai il meglio, poi la parabola scende. Per questo quello che ha fatto l'anno scorso è da grande dello sport, come il 2006 di Michael Schumacher tutto sommato.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...