Jump to content
Advertisement
GLI ULTIMI ARTICOLI
Advertisement

Radio Paddock 2022


 Share

Recommended Posts

12 ore fa, KingOfSpa ha scritto:

È un caso peggiore di quello di Palou

Per Palou lui ha firmato il contratto con McLaren, ma Ganassi dice di avere l'opzione per il prossimo anno.

Però le parti in causa sono tutte consapevoli della propria posizione. Avvocati e Giudici risolveranno la questione. È un problema contrattuale e di ciò il mondo ne è pieno.

Qui affermi di aver messo sotto contratto un pilota e questo non ne sa niente, ma nemmeno una telefona al manager del pilota giusto per avvisarli 5 minuti prima....

Poi non ne capisco nemmeno l'urgenza di comunicare Piastri. Tutti abbiamo reagito con un "eh vbb". Potevano tranquillamente dirlo tra mesi

Esatto, anche perchè a questo punto nemmeno il povero Webber ne sapeva qualcosa😂

Link to comment
Share on other sites

Sznaufner comunque si dimostra il peggior TP, peggio di Binotto addirittura, peccato Laurent Rossi (altro personaggio discutibile nelle scelte) abbia fatto fuori la coppia Prost-Brivio, non sarebbero stati al livello di Lauda e Wolff ma comunque sempre ottima sarebbe stata, peccato veramente 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Gioele Castagnetta ha scritto:

Non so se sia vero, ma leggo ovunque che Binotto avrebbe le ore contate e rischia il licenziamento nonostante le rassicurazioni di Vigna di Lunedi

Io sapevo che qui da noi se qualcuno sbaglia, al contrario del Regno di Sua Maestà, ti inducono al licenziamento mettendoti a fare il guardafinestre, non ti licenziano. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Gioele Castagnetta ha scritto:

In tutto il caos sul mercato piloti, la Williams farà un annuncio alle 16. C'è chi dice che c'è un investitore di Hong Kong interessato al team, c'è chi dice che confermeranno Albon

La seconda, amigo

 

 

  • Lol 2
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Gioele Castagnetta ha scritto:

In tutto il caos sul mercato piloti, la Williams farà un annuncio alle 16. C'è chi dice che c'è un investitore di Hong Kong interessato al team, c'è chi dice che confermeranno Albon

 

E' così, ma questo il tweet di mercedes...

nsgu4b6vahf91.jpg?width=640&crop=smart&a

 

Link to comment
Share on other sites

23 ore fa, FenixFavaretto ha scritto:

Che non torni dalle vacanze? Faccio fantamercato nel vero senso della parola, lo vedrei bene in Williams, potrebbe costruirsi il team intorno e l'età che ha potrebbe fargli fare qualche stagione ma l'ostacolo è l'ingaggio quindi si non succederà mai

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Gioele Castagnetta ha scritto:

Che non torni dalle vacanze? Faccio fantamercato nel vero senso della parola, lo vedrei bene in Williams, potrebbe costruirsi il team intorno e l'età che ha potrebbe fargli fare qualche stagione ma l'ostacolo è l'ingaggio quindi si non succederà mai

No no, inteso che finisca la stagione e poi resti senza sedile. 

Link to comment
Share on other sites

Torno un attimo, a una settimana di distanza e quindi a mente fredda, sul discorso Ferrari. Ora, io penso - guardando le cose dall'esterno - che il team dimostri carattere e competenza. Si vede che hanno coraggio, da come hanno impostato sia la parte dell'interpretazione del nuovo regolamento sia del motore, dove hanno osato negli ultimi anni, anche con le zone grigie (vedi 2019). Quindi, questo è un team di gente competente e aggressiva che non cerca le mezze misure ma le vittorie. Questo è certo. A tutto questo fa da contraltare, come se fosse una doppia personalità, proprio la parte di gestione piloti (ma lì, credo che la colpa sia il tipo di formazione di Binotto che è un puro tecnico) e delle strategie (dove probabilmente tutto viene delegato al reparto analisi dei dati e non c'è qualcuno che fisicamente prenda decisioni adattando i dati alle condizioni concrete della pista e della gara). Noto che in questo campo c'è una fortissima resistenza al cambiamento, perfino un ostentato negazionismo, mentre un analitico puro come Leclerc gli ha sbattuto in faccia i problemi. Sono convinto che in silenzio, sotto traccia, Ferrari farà (probabilmente fare all'esterno) un'analisi delle metodologie e correggerà il tiro modificando certe competenze e certi processi decisionali, ma a noi non verrà detto niente, probabilmente vedremo dei cambiamenti come è stato con il crescendo delle vetture fra il 2020 e il 2022. 

L'altra cosa che a mio avviso andrebbe fatta è quello di nominare un soggetto di fiducia della proprietà che abbia competenza nel motorsport ed, eventualmente, gestisca eventuali cambi al vertice oppure avvalli determinate scelte (può essere anche una figura ombra). Terza e ultima cosa, occorre affidarsi a qualcuno che capisca qualcosa di comunicazione perché prendere in giro gli appassionati negando l'evidenza non è un buon modo di fare comunicazione, mentre Leclerc che ammette tutti gli errori trova subito comprensione quando sbaglia (e come comunicatore è molto bravo, infatti). Animi alti perché secondo me ci sono i presupposti per far bene.

Invece, prendendo Alpine mi sembra un team in totale confusione e lì non vedo niente di particolarmente buono. 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, AmanteMercedes ha scritto:

 e delle strategie (dove probabilmente tutto viene delegato al reparto analisi dei dati e non c'è qualcuno che fisicamente prenda decisioni adattando i dati alle condizioni concrete della pista e della gara). Noto che in questo campo c'è una fortissima resistenza al cambiamento, perfino un ostentato negazionismo, mentre un analitico puro come Leclerc gli ha sbattuto in faccia i problemi. Sono convinto che in silenzio, sotto traccia, Ferrari farà (probabilmente fare all'esterno) un'analisi delle metodologie e correggerà il tiro modificando certe competenze e certi processi decisionali, ma a noi non verrà detto niente, probabilmente vedremo dei cambiamenti come è stato con il crescendo delle vetture fra il 2020 e il 2022. 

C'è un nome e un cognome che è il responsabile delle strategie: Inaki Rueda

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Uscito il giudizio del CRB su Piastri/Alpine, il team francese ne esce davvero con le ossa rotte.

Pare che questi da novembre 2021 abbiano tenuto Piastri lì a penzolare per sei mesi dicendo a lui e Webber “il contratto arriva domani”, facendo pure passare una sorta di pre-contratto non vincolante come contratto per fargli avere la superlicenza. Quando poi il contratto è arrivato, a maggio, prevedeva un paio di anni in prestito alla Williams con un potenziale arrivo in Alpine nel 2025. Al che giustamente Piastri ha detto “no grazie” e ha firmato con McLaren.

per non farsi mancare nulla, perso pure Alonso hanno messo in piedi tutta la farsa del tweet e delle accuse di scarsa integrità di Piastri, per poi trovarsi a dover pagare un altro mezzo milione di sterline di spese legali a McLaren e Piastri stesso 😂😂😂

boh, mi chiedo come le teste di Rossi e Szafnauer siamo ancora al loro posto 🤡🤡

Link to comment
Share on other sites

Intanto pare l'accordo porsche red bull stia per saltare. 

I bibitari vogliono mantenere l'indipendenza decisionale e dopo l'investimento fatto per portare la produzione honda in casa potrebbero anche fare a meno di porsche. 

Sarebbe un'ottima notizia a livello di "movimento", con porsche che a questo punto dovrebbe trovare un'altra squadra a cui legarsi (mclaren, williams?) 

Poi male che vada in caso di difficolta' potranno sempre usare il motore audi rimarchiandolo

Edited by Mak
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...