Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

22. Gran Premio di Abu Dhabi 2021 - Yas Marina


Osrevinu
 Share

Recommended Posts

https://it.motorsport.com/f1/news/verstappen-super-ma-quella-di-hamilton-non-e-la-solita-mercedes/6874790/

Io sono d'accordo con Chinchero: mai come stavolta penso che la Red Bull abbia fatto un enorme gioco di prestigio. Si sono nascosti durante tutte le prove e sono venuti fuori quando effettivamente contava. Del resto che il tracciato si adattasse meglio alla Red Bull era cosa risaputa nonostante le modifiche. E anche sul passo, ovviamente non sarà un secondo al giro come è venuto fuori venerdì, ma sono avanti anche lì.

L'unica incognita è il primo stint di Verstappen con le gomme rosse, ma forse è stata una recita anche quella.

Vero è che Verstappen per forza di cose si fermerà prima di Hamilton, ma visto il basso degrado non penso così tanto prima, massimo 5/6 giri, a quel punto si metteranno le bianche (se fanno una sosta) e finirà così.

Il tutto ovviamente ipotizzando una gara lineare con i due che passano indenni la prima curva.

Nota di colore: la Snai fa ancora giocare il vincitore mondiale, Hamilton a 1.80, Verstappen a 1.90. Prima delle qualifiche di ieri erano a 1.65 e 2.65.

Alla fine è stato un bel mondiale, e come ho avuto modo di dire più e più volte durante quest'anno se dovesse finire come immagino non dico che sarei al settimo cielo lo stesso ma non ne farei assolutamente un dramma, all'età che mi ritrovo ormai mi posso incupire uno/due giorni non di più. Ribadisco quanto ho detto nel corso di questi mesi: la Red Bull ha ampiamente meritato e merita solo applausi per come ha gestito la stagione, nel credere in un progetto morto e sepolto e dare tutto e anche di più per vincere. Trionfassero loro sarebbe un qualcosa di quasi unico: riuscire ad interrompere un dominio all'interno di un ciclo regolamentare, cosa non riuscita mai a nessuno prima e quindi solo complimenti da questo punto di vista. Hanno meritato, poche chiacchiere, e mi spiace per loro che quest'anno a Perez ne siano accadute di ogni perché altrimenti sarebbero stati in pole per vincere anche il titolo costruttori.

E ricordatevi che chiunque dei due vincesse sarebbe stato protagonista di un grande mondiale perché è il valore dell'avversario che rende grandi le vittorie, ma a volte, soprattutto, le sconfitte.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

 

 

Mazepin positivo al covidmerda e non correrà la gara, inutile dire che i cialtroni da social stiano festeggiando come se nulla fosse, può stare sulle palle per mille motivi ma ridere su una cosa del genere non mi sembra il caso....  correrà solo M. Schumacher.

Screenshot_20211212-102117_Facebook.jpg

Edited by Loris
Link to comment
Share on other sites

Io ho guardato da disinteressato e mi sono goduto il mondiale come poche altre volte. Penso che abbiamo visto cose che rimarranno nella storia della F1 come la gara in Brasile di Hamilton e i giri di qualifica a Jeddah e ad Abu Dhabi di Verstappen. Chiunque vincerà se lo sarà meritato al 100%: Verstappen e Reb Bull perchè hanno creduto in un progetto ormai morto; Hamilton e Mercedes perchè non hanno mollato anche quando erano dietro non solo in classifica ma anche come prestazione. Però lasciatemi dire che il colpo di genio lo hanno avuto in Mercedes montando un motore nuovo ad Hamilton per le ultime gare.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Al netto di tutte le polemiche, sospetti, infamate, ecc, questo sarà un mondiale da ricordare, qualsiasi esito avrà e da qualsiasi lato la vogliamo guardare...

Diciamoci la verità, era da anni che aspettavamo una sfida così. Una sfida, in primis, tra due piloti top class (uno che è stato il migliore della sua generazione, l'altro che con ogni probabilità lo sarà della prossima), e poi tra i due team che hanno rappresentato il punto di riferimento (tecnico e sportivo) nella storia recente della F1. Sfida condita da sano "odio sportivo" e non solo, senza inutili e stucchevoli convenevoli e/o spompinate a vicenda, da ambo le parti e sia nel rapporto tra i due piloti che in quello tra i due team. Soprattutto, un mondiale che si chiude all'ultima gara come probabilmente era giusto, in una sfida finale che ha il sapore di quelle leggendarie di altri tempi. Peccato che si svolga in un circuito di merda, ma tanto questa tipologia stercorara di pista è ormai la prassi, in F1, quindi ce lo facciamo andar bene lo stesso.

Vedremo come andrà a finire. In un modo o nell'altro, chiunque la spunterà l'avrà meritato. Ma, allo stesso tempo, chiunque ne uscirà battuto sarà perdente ma non sconfitto. Perché tutti, a partire dai piloti all'ultimo dei meccanici, hanno dato realmente tutto in questa sfida durissima e lunghissima.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

Al netto di tutte le polemiche, sospetti, infamate, ecc, questo sarà un mondiale da ricordare, qualsiasi esito avrà e da qualsiasi lato la vogliamo guardare...

Diciamoci la verità, era da anni che aspettavamo una sfida così. Una sfida, in primis, tra due piloti top class (uno che è stato il migliore della sua generazione, l'altro che con ogni probabilità lo sarà della prossima), e poi tra i due team che hanno rappresentato il punto di riferimento (tecnico e sportivo) nella storia recente della F1. Sfida condita da sano "odio sportivo" e non solo, senza inutili e stucchevoli convenevoli e/o spompinate a vicenda, da ambo le parti e sia nel rapporto tra i due piloti che in quello tra i due team. Soprattutto, un mondiale che si chiude all'ultima gara come probabilmente era giusto, in una sfida finale che ha il sapore di quelle leggendarie di altri tempi. Peccato che si svolga in un circuito di merda, ma tanto questa tipologia stercorara di pista è ormai la prassi, in F1, quindi ce lo facciamo andar bene lo stesso.

Vedremo come andrà a finire. In un modo o nell'altro, chiunque la spunterà l'avrà meritato. Ma, allo stesso tempo, chiunque ne uscirà battuto sarà perdente ma non sconfitto. Perché tutti, a partire dai piloti all'ultimo dei meccanici, hanno dato realmente tutto in questa sfida durissima e lunghissima.

Io sono stato forse meno poetico, ma volevo dire esattamente la stessa cosa. E ho cercato di dirla durante tutto l'anno.

Ed è bellissimo il "perdente ma non sconfitto" finale.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Io sono stato forse meno poetico, ma volevo dire esattamente la stessa cosa. E ho cercato di dirla durante tutto l'anno.

Ed è bellissimo il "perdente ma non sconfitto" finale.

In realtà è un refuso e volevo dire esattamente il contrario. Sconfitto, ma non perdente. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, Nameless Hero ha scritto:

immaginate se dopo tutte le manfrine e le discussioni su gomme e strategie Verstappen canna la partenza e ciao a tutti.

Statisticamente improbabile. Insieme ad Alonso è sempre stato tra i piloti che partono meglio.

Link to comment
Share on other sites

Continuo a vedere LH leggermente in vantaggio per la questione gomme ed esperienza in griglia, sinceramente però vorrei vedere vincere Max anche se entrambi hanno dato del loro meglio nonostante qualche episodio che in fin dei conti ci può stare.

Link to comment
Share on other sites

Cmq fermo restando che chiunque vinca se lo è meritato ed è stato un campionato bellissimo, le ultime dichiarazioni di verstappen "con la macchina di Hamilton il mondiale sarebbe concluso da 2/3 gare"..."Hamilton non è come me, non è aggressivo come me ma non lo biasimo"...."lui ha paura di me, io non ho paura di lui", ecc... Beh, spero che max le prenda sonoramente oggi :asd:

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...