Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

11. Gran Premio dell'Eifel 2020 | Nurburgring


Recommended Posts

Nel 1936 ci fu l'edizione che consacrò Bernd Rosemeyer come Nebelmeister, mago della nebbia.

Nuvolari su Alfa Romeo andò in testa sotto la pioggia battente, ma poi calò la nebbia, e Rosemeyer giunse al punto di "staccare a memoria", riconoscendo le curve pur con una visibilità ridotta a pochi metri. Il tedesco sorpassò Nuvolari e lo staccò di un paio di minuti al traguardo.

Fu la prima vittoria stagionale per Rosemeyer, che poi vinse anche il GP di Germania, la Coppa Acerbo, il GP di Svizzera e il GP d'Italia, laureandosi campione d'Europa Grand Prix con l'Auto Union alla sua prima stagione completa nella massima formula.

 

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

  • Replies 290
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

ma stai zitto Vanzini. Vergognati.

Caro Ale un autogol del genere da te non me lo aspettavo... Che cazzo di foto metti quando abbiamo visto questo Sono passati quasi 20 anni e ancora non capisco che cazzo gli è passato per

GP Germania '68 sul Nurburgring "vero" (22,5 km). Jack Brabham prova ad avventurarsi sulle colline e le foreste dell'Eifel. Forse l'elicotterista ci vedeva bene.  

Posted Images

1 ora fa, sundance76 ha scritto:

Nel 1936 ci fu l'edizione che consacrò Bernd Rosemeyer come Nebelmeister, mago della nebbia.

Nuvolari su Alfa Romeo andò in testa sotto la pioggia battente, ma poi calò la nebbia, e Rosemeyer giunse al punto di "staccare a memoria", riconoscendo le curve pur con una visibilità ridotta a pochi metri. Il tedesco sorpassò Nuvolari e lo staccò di un paio di minuti al traguardo.

Fu la prima vittoria stagionale per Rosemeyer, che poi vinse anche il GP di Germania, la Coppa Acerbo, il GP di Svizzera e il GP d'Italia, laureandosi campione d'Europa Grand Prix con l'Auto Union alla sua prima stagione completa nella massima formula.

 

Nebelmeister... e ora toccherà aspettare che l'asfalto asciughi per vedere qualcuno scendere in pista... Certi post causano dolore quasi fisico:asd:

 

EDiT: appena comunicato che la sessione è rimandata perché l'elicottero non può volare. Qui di nebelmeister servirebbe l'elicotterista

Edited by Nemo981
  • Like 1
  • Lol 1
Link to post
Share on other sites

Che grandissima buffonata. Una pagliacciata alla De Luca. Uno spettacolo ridicolo.

Tanto la situazione sarà questa anche domani e domenica, quindi o annullano tutto, con annessa figura di merda planetaria (la pioggia per la F1 è peggio del cinavirus) o assettano tutto per la pioggia come si faceva una volta e si corre.

Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, Osrevinu said:

Che grandissima buffonata. Una pagliacciata alla De Luca. Uno spettacolo ridicolo.

Tanto la situazione sarà questa anche domani e domenica, quindi o annullano tutto, con annessa figura di merda planetaria (la pioggia per la F1 è peggio del cinavirus) o assettano tutto per la pioggia come si faceva una volta e si corre.

Osre, ma chi se ne frega, ci si diverte lo stesso:

5ziU32S.jpg

  • Like 1
  • Lol 3
Link to post
Share on other sites

Annullata per pioggia o per  nebbia?

 

Per nebbia potrei capire, ma per pioggia è ridicolo.

 

Poi bisogna sempre vedere se l'elicottero ha l'autorizzazione a volare 

Edited by KingOfSpa
Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, KingOfSpa said:

Poi bisogna sempre vedere se l'elicottero ha l'autorizzazione a volare

Ma vadano a cagare, con i soldi che girano, e siamo nel 2020, l'ospedale lo fanno full optional a bordo pista. Buffoni.

  • Lol 2
Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

Poi bisogna sempre vedere se l'elicottero ha l'autorizzazione a volare

Questo è il problema. Niente elisoccorso, niente gara.

Link to post
Share on other sites
In questo momento, leopnd ha scritto:

Ej4L0oTXkAA9BKV?format=jpg&name=large

In padania la nebbia viene chiamata nebbia solo quando non riesci a vedere la fine del cofano... esattamente di cosa si sta lamentando questa gente? di una pioggerellina autunnale? Se non ci fosse il coronacoso a ques'ora ci sarebbe gente in maniche corte all'oktoberfest anche con la neve.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Quello dell'elisoccorso è un ragionamento simile anche alla gare minori: niente ambulanza o niente carro attrezzi sul luogo con libertà di movimento implica automaticamente niente gara.

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Malefix ha scritto:

In padania la nebbia viene chiamata nebbia solo quando non riesci a vedere la fine del cofano... esattamente di cosa si sta lamentando questa gente? di una pioggerellina autunnale? Se non ci fosse il coronacoso a ques'ora ci sarebbe gente in maniche corte all'oktoberfest anche con la neve.

Ecco bravo. Anni fa ero in vista ad un amico a Mestre, una mattina c'era la nebbia che per me era una roba assurda tant'è che mi rifiutai di guidare e comunque si vedeva da te a 3/400 metri. Il mio amico se la rideva e diceva: "Aspetta che domani è peggio", io: "Impossibile dai". Puntualmente la mattina dopo non si vedeva da un lato all'altro della strada. :asd:

Guardando le immagini alla TV mi sembra che la visibilità fosse accettabile. Ora non sono un esperto di aviazione ma se un elicottero non può volare con quella foschia allora mi aspetto anche che l'aeroporto lì vicino sia chiuso...

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Guardando le immagini alla TV mi sembra che la visibilità fosse accettabile. Ora non sono un esperto di aviazione ma se un elicottero non può volare con quella foschia allora mi aspetto anche che l'aeroporto lì vicino sia chiuso...

Deve anche poter atterrare nell'ospedale. Nello specifico il problema non è nel circuito ma nel punto di atterraggio.

Link to post
Share on other sites

Cancellata anche la seconda sessione. A questo punto cancellano anche qualifiche e gara? O forse il pilota dell'elicottero di domani e domenica è più esperto?

  • Lol 1
Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Cancellata anche la seconda sessione. A questo punto cancellano anche qualifiche e gara? O forse il pilota dell'elicottero di domani e domenica è più esperto?

Se funziona come in italia decide l'aeronautica se si può volare o meno.

Non si fa una discriminazione sul pilota.

In pratica in questo momento ci devo essere problemi di turbolenza in quota o visibilità zero in pista o dove sta l'ospedale.

Solo in caso di estrema necessità si può alzare in volo e solo elicotteri "pensati" ovvero roba militare e si evita di organizzare eventi pericolosi non necessari come in Gp di F1

Link to post
Share on other sites

A questo punto penso che sia più un problema di nuvole basse perché di nebbia non ne vedo... Noi ridiamo e scherziamo ma la realtà deve essere diversa da quello che percepiamo altrimenti in quella zona l'elisoccorso rimarrebbe a terra per 6 mesi all'anno.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Cancellata anche la seconda sessione. A questo punto cancellano anche qualifiche e gara? O forse il pilota dell'elicottero di domani e domenica è più esperto?

E già due sessioni su due saltate....   Immagino durante la riunione in cui hanno deciso la data del GP...

"MA dai, corriamo sulle colline dell'Eifel quasi a a metà ottobre...  in fondo cosa potrebbe andare storto"  :asd:

Edited by RC77
  • Lol 1
Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

Se funziona come in italia decide l'aeronautica se si può volare o meno.

Non si fa una discriminazione sul pilota.

In pratica in questo momento ci devo essere problemi di turbolenza in quota o visibilità zero in pista o dove sta l'ospedale.

Solo in caso di estrema necessità si può alzare in volo e solo elicotteri "pensati" ovvero roba militare e si evita di organizzare eventi pericolosi non necessari come in Gp di F1

La mia era una battuta per dire che siccome ad una cancellazione della gara non ci credo nemmeno se lo vedo con i miei occhi, le cose sono due: o saranno ipocriti domenica o appunto avranno qualcun altro a pilotare.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Forse hanno pensato: "Invece di rischiare di spaccare qualche alettone nelle libere, annulliamole: risparmiamo soldi, ricambi, benzina, chilometraggi sulle pauer iunit e poi domenica corriamo, che è l'unica cosa che conta".

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Similar Content

    • By sundance76
      Il titolo sembra provocatorio, ma non lo è, a beneficio dei più giovani (e curiosi).
      Probabilmente non tutti sanno che l'attuale Campionato di F1 inizia proprio nel 1981, anno in cui fu istituito il "FIA F1 World Championship" che mette in palio due titoli mondiali: il "Mondiale Piloti F1" e il "Mondiale Costruttori F1" (attenzione alla dicitura "F1").

      Dal 1950 al 1980 si chiamava solo "World Championship for Drivers" cioè "Mondiale Piloti" (o Con-d-u-ttori, cioè corridori) e non prevedeva il nome "F1" nella dicitura ufficiale, perchè in tutto l'intero automobilismo era l'unico Titolo Mondiale riservato ai Piloti, e poteva essere assegnato anche tramite macchine diverse dalle F1.
      Infatti nel 1952 e 1953 il Mondiale Piloti fu assegnato per mezzo di macchine di F2, e per 11 anni anche la Indy 500 concorreva al punteggio, nonostante i suoi regolamenti tecnici differenti, rispondenti alla F. USAC, e fino ai primi anni '70 gli organizzatori, se mancava il numero minimo di macchine, potevano ammettere sulla griglia anche le F2.
      Inoltre dal 1958 al 1980 il riconoscimento per i team era solo una "Coppa Internazionale Costruttori", non un Mondiale (il vero Mondiale Marche fino al 1980 era assegnato con le biposto del Campionato Sport-Prototipi, che a sua volta non prevedeva un titolo piloti). Non esistevano ancora i Mondiali Rally, Turismo, ecc. ecc.

      Nel 1980 la FIA-FISA, dopo una tregua durante la guerra con la FOCA (squadre inglesi), affermò ufficialmente che il torneo iniziato nel 1950 chiamato "Mondiale Conduttori (cioè Piloti)" e la "Coppa Internazionale Costruttori" erano letteralmente "suppressed", e nasceva il "FIA F1 World Championship" che metteva in palio appunto due nuovi titoli, il "Mondiale F1 Piloti" e il "Mondiale F1 Costruttori" divenuto vero titolo Mondiale e non più una semplice Coppa Internazionale come era prima...

      Dal "libro giallo" della FIA 1981:

      GENERAL REGULATIONS 

      1 -- In application of the decisions taken during the FIA Rio Congress of 15th April 1980, the FISA is organising the new FIA Formula 1 World Championship from 1st January 1981. As a result, the old World Championship for Drivers is suppressed. 

      2 -- The new Formula 1 World Championship, which is the property of the FIA, will have 2 World Championship titles, one for Drivers and one for Constructors." 



      Capite? Dal 1981 la dizione "F1" entra obbligatoriamente nella titolazione, assieme a "FIA", per rimarcare che dal 1981 la proprietà del Campionato è della FIA.

      Ovviamente la FIA mantenne un solidissimo legame col precedente "Mondiale Piloti" durato fino al 1980, così si continuò a correre con gli stessi regolamenti, le stesse auto, le stesse piste, e i bonus acquisiti nell'80 valevano anche per l'81. E anche sulla Coppa di Campione a fine stagione c'erano ancora tutti i nomi degli iridati precedenti al 1981.

      E' un pò come accadde tra il 1949 e il 1950: venne istituito il "Mondiale Piloti" (senza la dicitura ufficiale "F1" che designava solo il regolamento tecnico delle monoposto della categoria massima in circuito) ma si continuò a correre con le stesse macchine, piste e regolamenti che c'erano nel 1949, anzi, quasi gli stessi del 1938-39, visto che l'Alfetta campione nel 50-51 era la stessa che nel '38 correva nella categoria cadetta.

      Implicazioni pratiche ce ne sono poche, ma teoricamente ci possiamo sbizzarrire:

      - Ascari è sì il primo "Campione del Mondo Piloti" della Ferrari, ma non è "campione iridato di F1" perchè nel 52-53 correva con le F2.

      - Fangio potrebbe essere il primo Campione del Mondo con vetture di F1 della Ferrari, ma ci sono dispute perchè la sua D50 era in realtà una Lancia modificata.

      - Allora potrebbero esserlo Hawthorn nel '58 e tutti gli altri fino a Scheckter nel '79: sì, ma come detto, il loro titolo mondiale non aveva la dicitura ufficiale "F1" nella titolazione. Essi erano semplicemente "Campioni del Mondo Piloti", seppur eletti con macchine di F1.

      - Quindi Piquet nell'81 è il primo "Campione del Mondo Piloti F1 della FIA" così come la Williams è la prima marca "Campione del Mondo Costruttori F1 della FIA".

      - Schumacher diviene così il primo esplicito "Campione del Mondo Piloti F1 della FIA" con la Ferrari.

      - i veri Campionati MONDIALI Costruttori si contano dal 1981, quindi ad esempio la Ferrari ne assomma 10, più altre 6 Coppe Costruttori dal 1958 al 1980... 

      - Niki Lauda diviene quindi l'unico ad aver vinto sia il vecchio "Mondiale Conduttori", sia il nuovo "Mondiale F1 della FIA".

      Divertente, no?
    • By massimo66
      DATI GENERALI
      Scuderia: Team Riviera
      Anno di produzione: 1980
      Motore:  Ford Cosworth DFV V8 2993cc.
      Telaio: Monoscocca in alluminio
      Carburante e lubrificanti:
      Pneumatici:  Goodyear
      Luogo di Produzione:  Giussano (ITA)
      Progettista:  Giorgio Valentini
      Impiegata nel:  mai 
      Piloti:  Alberto Colombo
       
       
       
    • By leopnd
      Japanese Super Formula Championship Rd. 7



      www.fsw.tv
    • By leopnd
      E io che pensavo che la stagione fosse finita...
       
    • By leopnd
      Formula 1 Etihad Airways Abu Dhabi Grand Prix 2020



      www.yasmarinacircuit.com
  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...