Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

[Motomondiale] 2013.06 - GP Catalogna


Recommended Posts

  • Replies 93
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Mi permetto una piccola riflessione.   Il rendimento di Lorenzo all'epoca dei due titoli in 250cc e del primo anno in MotoGP, era strettamente dipendente dalle qualifiche: se non partiva in pole, pe

E' lo "scusometro" che lavora a pieno regime.... D'altronde dopo anni "l'indottrinamento" fa ancora dire che Elias è stato un pilota pericoloso.....forse per essere stato reo di una vittoria ai danni

Mah, i confronti a volte non sono fattibili tra sessioni diverse dello stesso w-end di gara, figurarsi farle tra annate differenti. Moda che prima dell'inizio 2011 non s'era mai sentita.

Salom vince mettendo tutti alla frusta nell'ultima parte di gara, abbassando sensibilmente i tempi e rintuzzando senza particolari problemi i tentativi di Rins, grazie alla sua superiorità  nel T1 e nel cambio di direzione in salita.

Rins chiude secondo tentandole tutte, ma senza riuscire a mettere le ruote davanti al rivale. Vinales terzo, ha provato la fuga verso 2/3 della corsa e nel finale gli mancavano quei 2 decimi nel T2 per giocarsela.

Marquez, Vazquez, Oliveira e Miller chiudono staccati l'uno dell'altro dopo aver tenuto le ruote del terzetto di testa nella prima parte di corsa (i primi due si sono staccati proprio nell'ultima parte di corsa, quando i tempi sono scesi sul 51.4-51.5). Da sottolineare, in particolare, la corsa di Miller, che con la sua Honda dal motore non paragonabile a quello di Ktm e Mahindra, ha lottato con coraggio e gran capacità  di staccata, ma alla lunga ha dovuto alzare bandiera.

Dietro, gruppo nutrito per l'ottavo posto. Alla fine la spunta Masbou, che aveva qualcosa in più degli altri. Poi i deludenti Khairuddin e Sissis a completare la top10. Fenati chiude in lotta con questo plotone di 8-9 piloti, ma in 15° posizione, perdendo tutte le posizioni nel finale, dopo una discreta rimonta nella prima parte di corsa. Caduto Antonelli all'inizio mentre si trovava nelle prime posizioni di questo gruppo.

Edited by Peraltada
Link to post
Share on other sites

Espargaro e Rabat sembrano poter andare via.

 

Redding, dopo averli ripresi, sta faticando e Luthi è arrivato, passandolo. Diciamo che per ora è ancora un quartetto.

 

Più indietro Nakagami e De Angelis che non hanno il passo per il podio, al momento.

Link to post
Share on other sites

Comunque, i primi due provano ad allungare, Luthi resiste ancora, mentre Redding non ce la fa. Krummenacher sta riprendendo Nakagami.

 

Ritirato De Angelis causa caduta. Ha provato a ripartire, ma il cupolino ed il codone erano andati.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Vittoria pesante per Espargaro che accorcia le distanze da Redding in chiave mondiale. Alla viglia si pensava ad un GP in solitaria per lui, ma Rabat gli ha reso la vita difficilissima, rimanendo vicino fino all'ultimo giro (solo una leve flessione per via delle gomme a qualche giro dalla fine, ma negli ultimi 2 passaggi è andato in difficoltà  anche Espargaro).

Doppietta del team Pons, con Luthi a completare il podio dopo essersi staccato nella seconda parte di gara (mentre all'inizio si è sbarazzato presto di DE Angelis e Nakagami che non avevano il suo passo). Quarto Redding, che dopo aver rimediato ad una partenza non brillante non è riuscito a tenere le ruote del podio, andando a condurre una corsa in solitaria.

Nakagami chiude quinto al termine di un GP lineare, con sempre qualcuno a fargli sentire il fiato sul collo: prima De Angelis, caduto, poi Krummenacher, che ha rimontato bene nella prima parte di corsa ma non ha trovato lo spunto per passare il giapponese.

Dietro, Zarco chiude settimo non riuscendo a rimontare nella seconda metà  di corsa. Poi Aegerter a beffare un Kallio negativo e in crisi di gomme nel finale, con Corsi (buona rimonta) e Pasini subito dietro. Caduto Torres mentre si trovava ottavo e Schrotter che stava tenendo le ruote di Zarco. Male anche Terol, 16°, mentre Elias è caduto alla prima curva.

Link to post
Share on other sites

Pedrosa mi sembra più veloce, Lorenzo deve cercare di tenerlo dietro il più possibile, perchè se Pedrosa si mette davanti e scappa è finita.

Link to post
Share on other sites

Ma Meda quante stronzate dice? Lorenzo non sta andando da nessuna parte, sono tutti e tre lì incollati agli stessi tempi. Gran gara stanno facendo.

Link to post
Share on other sites

Marquez ha sbagliato a provare quell'attacco lì, doveva aspettare e provarci dopo perchè ha perso un casino lì giocandosi la possibilità  di passare.

Link to post
Share on other sites

Lorenzo quasi identico al Mugello: non fa la pole ma in gara prende la testa alla prima curva e non la molla più. Marquez sta diventando anche pericoloso se continua a cercare sorpassi  ad ogni metro dell'asfalto.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...