Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

09. Gran Premio della Toscana 2020 | Mugello


Osrevinu
 Share

Recommended Posts

7 hours ago, Carlomm73 said:

 

Monza '78, quando il direttore di corsa diede il via quando le vetture che occupavano i primi posti della griglia avevano completato il giro di ricognizione ed erano fermi, ma quelle dietro no, e di fatto fecero una partenza lanciata: disastro inevitabile.

 

 

Esatto, non volevo tirare fuori questo paragone ma è proprio a questo che pensavo. Si può dare la colpa al direttore di gara, o a quelli in fondo che non han tenuto conto della velocità di quelli davanti, o a Hunt e Patrese... In realtà è semplicemente stata una concausa di tanti fattori, di norma non sarebbe successo nulla probabilmente. Infatti non c'era un Peterson ogni fine settimana, nonostante la procedura di partenza un po' così (dovuta anche una questione tecnica però... Partire con l'elettronica e le gomme di oggi è uno scherzo a confronto...), e non ci sono incidenti come quello di domenica a ogni SC. 

Edited by giovanesaggio
Link to comment
Share on other sites

Il 13/9/2020 at 18:21 , Ayrton4ever ha scritto:

 

Mi ricorda un po' la situazione di Ayrton a fine '93, l'ipotesi che potesse andare negli Usa era un problema.

Io ricordo che era a fine '92, al punto che fece un test sull'ovale di Phoenix con la Penske.

Invece a fine '93 aveva già il contratto Williams in tasca sin dai primi di settembre.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Nemo981 ha scritto:

Il problema per me è stato il gruppo troppo sgranato. Bottas non ha fatto nulla di sbagliato nell'aspettare la linea del traguardo per partire ma forse prima della Bucine doveva rallentare di più per compattare il gruppo. Oppure  forse ha sbagliato Russel perdendosi ocon e creando un buco nel gruppo che poi ha cercato di colmare inducendo quelli dietro a credere che la corsa fosse ripartita. Non so chi abbia sbagliato, ma è evidente che queste partenze richiedono che il gruppo proceda compatto, se ci sono buchi e differenze rilavanti di velocità tra le macchine il casotto è dietro l'angolo. 

Come dici anche tu, Bottas non ha fatto nulla di sbagliato,anzi.... Alla Bucine, però, il gruppo era già compatto.... È in uscita che Russell lascia scappare via Ocon e, riaccelerando per andarlo a riprendere, inganna gli altri. 

11 ore fa, giovanesaggio ha scritto:

Difficile dare un giudizio. Il problema è a monte: ci fosse stata la linea della SC, come fino a un paio d'anni fa, fuori dalla Bucine sarebbero stati tutti costretti ad accelerare.

Così c'è poco da dire, chi era davanti (Bottas) ha rallentato per non farsi passare e chi era dietro (Russel, Latifi, etc.) ha preso spazio e si è lanciato. Per una questione di una manciata di decimi di secondo il gruppo davanti si è trovato molto più lento di quelli dietro, e lì il patatrac. Oppure, se vogliamo invertire le "colpe", quelli dietro si sono ritrovati molto più veloci di quelli davanti. Fa poco la differenza.

Non condivido con chi da la colpa a Bottas, ma non condivido nemmeno le accuse ai piloti dietro :nono: L'incidente è stata una coincidenza, una conseguenza che difficilmente poteva essere prevedibile.

In realtà, vedendo l'articolo di @alessandrosecchi , Bottas non ha fatto nulla di sbagliato, come in realtà dici anche tu.

Ad innescare la voglia di ripartire (come è giusto che sia) è stato Russell, che ha accelerato per andare a riprendere Ocon, visto che gli era scappato via.

Poi, effettivamente, se dici che l'incidente è stata una concausa di eventi, perché chi viene da dietro non vede nulla e quando si accorge del problema non ha abbastanza spazio per frenare e salvarsi, ecco, su questo sono d'accordo con te.

Latifi stampa e si sposta, Grosjean stampa e si salva, ma Magnussen, Sainz e Giovinazzi non hanno spazio per reagire. 

Edited by FenixFavaretto
Link to comment
Share on other sites

6 minutes ago, FenixFavaretto said:

Come dici anche tu, Bottas non ha fatto nulla di sbagliato,anzi.... Alla Bucine, però, il gruppo era già compatto.... È in uscita che Russell lascia scappare via Ocon e, riaccelerando per andarlo a riprendere, inganna gli altri. 

In realtà, vedendo l'articolo di @alessandrosecchiBottas non ha fatto nulla di sbagliato, come in realtà dici anche tu.

Ad innescare la voglia di ripartire (come è giusto che sia) è stato Russell, che ha accelerato per andare a riprendere Ocon, visto che gli era scappato via.

Poi, effettivamente, l'incidente è stata una concausa di eventi, perché chi viene da dietro non vede nulla e quando si accorge del problema non ha abbastanza spazio per frenare e salvarsi.

Latifi stampa e si sposta, Grosjean stampa e si salva, ma Magnussen, Sainz e Giovinazzi non hanno spazio per reagire. 

Si, infatti non vedo colpe da parte di Bottas. Russell ha preso spazio e poi ha accelerato, ma non poteva sapere (complice anche l'esperienza limitata, tant'è che Kimi e Seb sono stati dietro tranquilli) quanto Bottas stava rallentando. Diciamo che Russell ha commesso un errore di valutazione evidente (ma anche altri, eh) basandosi su quella che normalmente è la velocità di "lancio" di quelli davanti.

La differenza con Monza '78, se vogliamo riprendere il paragone, è che quelli dietro sapevano perfettamente che i piloti in testa stavano partendo da fermi. Russell, Latifi, Magnussen, Giovinazzi, etc. non avevano idea di quello che stava succedendo davanti.

 

Però, chiariamo, è una considerazione a complemento dell'articolo di Alessandro. Il fatto oggettivo è quello che ha descritto lui per filo e per segno, la motivazione dell'elastico di Russell è probabilmente quella che ho detto io: ha preso spazio per arrivare più veloce in fondo al dritto sbagliando clamorosamente a fare i conti.

Edited by giovanesaggio
Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, giovanesaggio ha scritto:

Si, infatti non vedo colpe da parte di Bottas. Russell ha preso spazio e poi ha accelerato, ma non poteva sapere (complice anche l'esperienza limitata, tant'è che Kimi e Seb sono stati dietro tranquilli) quanto Bottas stava rallentando. Diciamo che Russell ha commesso un errore di valutazione evidente (ma anche altri, eh) basandosi su quella che normalmente è la velocità di "lancio" di quelli davanti.

La differenza con Monza '78, se vogliamo riprendere il paragone, è che quelli dietro sapevano perfettamente che i piloti in testa stavano partendo da fermi. Russell, Latifi, Magnussen, Giovinazzi, etc. non avevano idea di quello che stava succedendo davanti.

 

Però, chiariamo, è una considerazione a complemento dell'articolo di Alessandro. Il fatto oggettivo è quello che ha descritto lui per filo e per segno, la motivazione dell'elastico di Russell è probabilmente quella che ho detto io: ha preso spazio per arrivare più veloce in fondo al dritto sbagliando clamorosamente a fare i conti.

Potrebbe anche essere così, o potrebbe anche essere che Russell, essendosi trovato in una situazione al limite del regolamento (essendo troppo distante dalla macchina davanti), abbia accelerato per uscirne, creando, in realtà, un danno peggiore della pezza. 

Edited by FenixFavaretto
Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, giovanesaggio ha scritto:

Difficile dare un giudizio. Il problema è a monte: ci fosse stata la linea della SC, come fino a un paio d'anni fa, fuori dalla Bucine sarebbero stati tutti costretti ad accelerare.

Così c'è poco da dire, chi era davanti (Bottas) ha rallentato per non farsi passare e chi era dietro (Russel, Latifi, etc.) ha preso spazio e si è lanciato. Per una questione di una manciata di decimi di secondo il gruppo davanti si è trovato molto più lento di quelli dietro, e lì il patatrac. Oppure, se vogliamo invertire le "colpe", quelli dietro si sono ritrovati molto più veloci di quelli davanti. Fa poco la differenza.

Non condivido con chi da la colpa a Bottas, ma non condivido nemmeno le accuse ai piloti dietro :nono: L'incidente è stata una coincidenza, una conseguenza che difficilmente poteva essere prevedibile.

E' capitato quello che finora a Baku non era mai successo...non so se queste fase si possano regolamentare....se rendessero la VSC affidabile al massimo si potrebbe anche eliminare la SC in questi casi come diceva @Andrea Gardenal su telegram

Link to comment
Share on other sites

23 hours ago, DaniMotorSport said:

Come è andata l'esperienza in pista? ;)

Molto bene. Visibilità dalla tribuna eccezionale, distanziamento fatto rispettare per quanto possibile (le poche presenze sicuramente hanno aiutato). Vedere le F1 alle Arrabbiate è stato fantastico, ero incerto se mettermi alla tribuna Materassi (dalla quale si dovrebbe vedere la San Donato, l'unico vero punto di sorpasso), ma sono contento della scelta. Spiace solo non aver potuto fare i 3 giorni, ma sarebbe diventato davvero troppo oneroso (già così non era certo regalato ^^'). 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Guglielmi ha scritto:

Molto bene. Visibilità dalla tribuna eccezionale, distanziamento fatto rispettare per quanto possibile (le poche presenze sicuramente hanno aiutato). Vedere le F1 alle Arrabbiate è stato fantastico, ero incerto se mettermi alla tribuna Materassi (dalla quale si dovrebbe vedere la San Donato, l'unico vero punto di sorpasso), ma sono contento della scelta. Spiace solo non aver potuto fare i 3 giorni, ma sarebbe diventato davvero troppo oneroso (già così non era certo regalato ^^'). 

Che giorno hai fatto? 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...