Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts

32 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

Controlla le qualifiche ed il perchè Gasly finiva così dietro

Poi ad inizio anno la RB non era performante come verso la fine

come avevo già sottolineato nel precedente post, le qualifiche hanno influito poco sullo scarso rendimento di Gasly in Red Bull (e dando un'occhiata veloce agli highlights delle qualifiche di f1 dell'anno scorso, solo in Australia è stato pesantemente penalizzato dal team, negli altri casi sembravano piu' sue le responsabilità del cattivo risultato ottenuto)..

Sulle performance RB è vero che c'è stato un leggero miglioramento, ma a Gasly non è stata data la possibilità di provare a migliorare il suo rendimento rispetto a inizio anno, quindi non sapremo mai quali risultati sarebbe riuscito ad ottenere :mellow:

Link to post
Share on other sites
  • Replies 308
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Buongiorno, Ciurma. Qualche mesetto fa guardando il tempo trascorso tra smartphone, PC ecc... mi sono detto "basta, bisogna tagliare radicalmente il tempo su internet".  Però mi mancate, quindi m

Posted Images

Vittoria di Hamilton assolutamente in carrozza e largamente prevedibile, dopo la pole monstre di ieri. 

Ferrari no comment. Anzi, un commento è doveroso: come ampiamente prevedibile, Vettel è diventato la causa di tutti i mali. Nonostante Leclerc si sia preso la totale responsabilità dell'incidente al primo giro, per qualcuno la colpa è comunque del tedesco. Il web è pieno di gente che, misurando ogni singolo millimetro, sta cercando ogni possibile appiglio per attribuire la responsabilità a Vettel. Praticamente, per qualcuno la colpa sarebbe di Vettel anche se Leclerc dovesse rompere il motore. Speriamo che questa stagione finisca quanto prima...

Discorso seconda guida Red Bull. Albon non è una pippa, come non lo era Gasly. Verstappen è un fenomeno, e lo sappiano, e condividere il box con lui sarebbe ostico per chiunque (Hamilton compreso). Quindi figuriamoci quanto può essere difficile per due ragazzi (il francese prima, l'anglo/thailandese poi) con un'esperienza di GP alle spalle limitata. Gasly fu promosso dopo appena una stagione. Albon addirittura dopo metà stagione. Chiaro che entrambi avrebbero avuto bisogno di più esperienza in Toro Rosso, prima di essere lanciati nel tritacarne RBR assieme all'olandese. La logica, per la sostituzione di Gasly lo scorso anno, avrebbe suggerito una ri-promozione di Kvyat. Ma piuttosto che rimettere il russo sul sedile di una delle due vetture della casa madre,  penso che Marko si sarebbe messo lui stesso al volante...

Edited by Davide Hill
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

Vittoria di Hamilton assolutamente in carrozza e largamente prevedibile, dopo la pole monstre di ieri. 

Ferrari no comment. Anzi, un commento è doveroso: come ampiamente prevedibile, Vettel è diventato la causa di tutti i mali. Nonostante Leclerc si sia preso la totale responsabilità dell'incidente al primo giro, per qualcuno la colpa è comunque del tedesco. Il web è pieno di gente che, misurando ogni singolo millimetro, sta cercando ogni possibile appiglio per attribuire la responsabilità a Vettel. Praticamente, per qualcuno la colpa sarebbe di Vettel anche se Leclerc dovesse rompere il motore. Speriamo che questa stagione finisca quanto prima...

Discorso seconda guida Red Bull. Albon non è una pippa, come non lo era Gasly. Verstappen è un fenomeno, e lo sappiano, e condividere il box con lui sarebbe ostico per chiunque (Hamilton compreso). Quindi figuriamoci quanto può essere difficile per due ragazzi (il francese prima, l'anglo/thailandese poi) con un'esperienza di GP alle spalle limitata. Gasly fu promosso dopo appena una stagione. Albon addirittura dopo metà stagione. Chiaro che entrambi avrebbero avuto bisogno di più esperienza in Toro Rosso, prima di essere lanciati nel tritacarne RBR assieme all'olandese. La logica, per la sostituzione di Gasly lo scorso anno, avrebbe suggerito una ri-promozione di Kvyat. Ma piuttosto che rimettere il russo sul sedile di una delle due vetture della casa madre,  penso che Marko si sarebbe messo lui stesso al volante...

Non dimenticherei che 7 giorni fa, senza il contributo di Lewis, Albon avrebbe probabilmente vinto la gara...

  • Like 4
Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, alessandrosecchi ha scritto:

Non dimenticherei che 7 giorni fa, senza il contributo di Lewis, Albon avrebbe probabilmente vinto la gara...

 

Esattamente.

Ad Albon serve un risultato, per riguadagnare una credibilità che, per quanto mi riguarda, ha sempre avuto (ha fatto una buonissima stagione in F2, è stato ingaggiato dalla Toro Rosso senza aver mai percorso nemmeno un metro al volante di una F1, è stato lanciato in RB dopo poco più di metà stagione presentandosi a Spa con un sorpasso assurdo ad un canaccio come Ricciardo all'esterno della Rivage e uno ancor più incredibile, con due ruote sull'erba a 320 kmh, sul Kemmel a Sergio Perez) ma che per qualcuno evidentemente non ha.

Chiaro che, come detto, l'ideale per lui sarebbe stato proseguire in Toro Rosso/AlphaTauri per maturare più esperienza. E comunque, l'aspetto principale è che condivide il box col peggior compagno di squadra possibile, uno che farebbe dormire sonni inquieti a chiunque... 

Edited by Davide Hill
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, alessandrosecchi ha scritto:

Non dimenticherei che 7 giorni fa, senza il contributo di Lewis, Albon avrebbe probabilmente vinto la gara...

Sì, in una gara incasinata ad eliminazione e con Verstappen fuori dai giochi. Verstappen in certi frangenti della gara viaggiava la bellezza di un secondo al giro più veloce di lui. Andiamo ragazzi.

Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Sì, in una gara incasinata ad eliminazione e con Verstappen fuori dai giochi. Verstappen in certi frangenti della gara viaggiava la bellezza di un secondo al giro più veloce di lui. Andiamo ragazzi.

Non discuto su questo, ma se avesse vinto la gara il giudizio di oggi sarebbe bilanciato rispetto a 25 punti di sette giorni fa e non zero.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Discorsi che lasciano il tempo che trovano 

Leclerc ha fatto secondo 7 giorni fa, ma sappiamo che non è stato esclusivamente merito suo anche se nella "casa dei motori" la pensano così, non considerando le situazioni favorevoli che hanno portato a quel risultato

Discorso identico per Albon

Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, alessandrosecchi ha scritto:

Non dimenticherei che 7 giorni fa, senza il contributo di Lewis, Albon avrebbe probabilmente vinto la gara...

Albon al posto di Gasly credo sia una scelta voluta anche dalla direzione dello sviluppo. Probabilmente Gasly aveva requisiti opposti a Verstappen e il Thailandese si adatta meglio a quanto propone la RB per Verstappen che, inutile negarlo, è la prima guida indiscussa.

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, djbill ha scritto:

Verstappen che, inutile negarlo, è la prima guida indiscussa.

E infatti, giusto per cambiare argomento, proprio per questo mi viene da ridere a leggere di Vettel pronto a tornare a Milton Keynes. Un'ipotesi a mio parere più remota di una mia nottata insieme a Naomi Campbell.

Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

E infatti, giusto per cambiare argomento, proprio per questo mi viene da ridere a leggere di Vettel pronto a tornare a Milton Keynes. Un'ipotesi a mio parere più remota di una mia nottata insieme a Naomi Campbell.

Per me i possibili scenari di Vettel sono:

  • RB come dichiarata seconda guida
  • Alpha Tauri come prima guida

Il vero problema della seconda opzione è che Alpha Tauri sembra messa piuttosto male rispetto alla scuderia madre dopo aver svolto il ruolo di laboratorio per diversi anni.

Link to post
Share on other sites
8 hours ago, alessandrosecchi said:

Non dimenticherei che 7 giorni fa, senza il contributo di Lewis, Albon avrebbe probabilmente vinto la gara...

Secondo me era più colpa di Vettel...

  • Lol 1
Link to post
Share on other sites
7 ore fa, djbill ha scritto:

Per me i possibili scenari di Vettel sono:

  • RB come dichiarata seconda guida
  • Alpha Tauri come prima guida

Il vero problema della seconda opzione è che Alpha Tauri sembra messa piuttosto male rispetto alla scuderia madre dopo aver svolto il ruolo di laboratorio per diversi anni.

Hai dimenticato la terza: il ritiro.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Osrevinu ha scritto:

Hai dimenticato la terza: il ritiro.

Si ok, oltre a quella. Però nel 2021 torna Alonso, sarebbe brutto per la F1 farsi scappare Vettel...

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Osrevinu ha scritto:

Hai dimenticato la terza: il ritiro.

per me gli unici scenari sono Aston Martin o ritiro, non vedo l'Austria come possibile scenario credibile.

Link to post
Share on other sites

C'è un'altra possibilità: se Hamilton vince anche quest'anno potrebbe decidere di smettere? A quel punto si aprirebbe la possibilità di Vettel in Mercedes.

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, djbill ha scritto:

La Aston Martin non sarà proprietà di Stroll? Non andrà a sostituire RP o Mercedes?

La Racing Point cambia il nome in Aston Martin perchè papà Stroll si è comprato anche quella

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

C'è un'altra possibilità: se Hamilton vince anche quest'anno potrebbe decidere di smettere? A quel punto si aprirebbe la possibilità di Vettel in Mercedes.

Coi regolamento che resteranno invariati nel 2021, e le possibilità di sviluppo ridotte... Perché ritirarsi con un altro titolo mondiale facilmente alla portata?

Link to post
Share on other sites
Il 11/7/2020 at 20:51 , Ferrari F1 ha scritto:

Prendiamo il lato positivo della cosa. Con tre posizioni in meno le probabilità che si prendano tra loro tra le prime due curve scende del 20%

Vabbè che in realtà è SALITO del 20% ma comunque, domani c'è il superenalotto, qualche numero c'è l'hai?

  • Lol 1
Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Paolo93 ha scritto:

La Racing Point cambia il nome in Aston Martin perchè papà Stroll si è comprato anche quella

 

Si compra tutto. Mi ricorda Max Giusti quando imitava Stefano Ricucci, l'ex marito di Anna Falchi: l'artro giorno co' lì soldi me so' comprato artri soldi!

  • Lol 2
Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

l'artro giorno co' lì soldi me so' comprato artri soldi!

Col lavoro che fa non è neanche del tutto sbagliata come definizione :asd:

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, djbill ha scritto:

Si ok, oltre a quella. Però nel 2021 torna Alonso, sarebbe brutto per la F1 farsi scappare Vettel...

Purtroppo LM non è Bernie....con Bernie sicuramente Vettel aveva già trovato qualcosa

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • leopnd changed the title to 02. Gran Premio di Stiria 2020 | Spielberg

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



  • Upcoming Events

  • Similar Content

    • By Osrevinu
      Gran Premio Del Made In Italy E Dell'Emilia Romagna 2021

      http://www.autodromoimola.it/
    • By sundance76
      Il titolo sembra provocatorio, ma non lo è, a beneficio dei più giovani (e curiosi).
      Probabilmente non tutti sanno che l'attuale Campionato di F1 inizia proprio nel 1981, anno in cui fu istituito il "FIA F1 World Championship" che mette in palio due titoli mondiali: il "Mondiale Piloti F1" e il "Mondiale Costruttori F1" (attenzione alla dicitura "F1").

      Dal 1950 al 1980 si chiamava solo "World Championship for Drivers" cioè "Mondiale Piloti" (o Con-d-u-ttori, cioè corridori) e non prevedeva il nome "F1" nella dicitura ufficiale, perchè in tutto l'intero automobilismo era l'unico Titolo Mondiale riservato ai Piloti, e poteva essere assegnato anche tramite macchine diverse dalle F1.
      Infatti nel 1952 e 1953 il Mondiale Piloti fu assegnato per mezzo di macchine di F2, e per 11 anni anche la Indy 500 concorreva al punteggio, nonostante i suoi regolamenti tecnici differenti, rispondenti alla F. USAC, e fino ai primi anni '70 gli organizzatori, se mancava il numero minimo di macchine, potevano ammettere sulla griglia anche le F2.
      Inoltre dal 1958 al 1980 il riconoscimento per i team era solo una "Coppa Internazionale Costruttori", non un Mondiale (il vero Mondiale Marche fino al 1980 era assegnato con le biposto del Campionato Sport-Prototipi, che a sua volta non prevedeva un titolo piloti). Non esistevano ancora i Mondiali Rally, Turismo, ecc. ecc.

      Nel 1980 la FIA-FISA, dopo una tregua durante la guerra con la FOCA (squadre inglesi), affermò ufficialmente che il torneo iniziato nel 1950 chiamato "Mondiale Conduttori (cioè Piloti)" e la "Coppa Internazionale Costruttori" erano letteralmente "suppressed", e nasceva il "FIA F1 World Championship" che metteva in palio appunto due nuovi titoli, il "Mondiale F1 Piloti" e il "Mondiale F1 Costruttori" divenuto vero titolo Mondiale e non più una semplice Coppa Internazionale come era prima...

      Dal "libro giallo" della FIA 1981:

      GENERAL REGULATIONS 

      1 -- In application of the decisions taken during the FIA Rio Congress of 15th April 1980, the FISA is organising the new FIA Formula 1 World Championship from 1st January 1981. As a result, the old World Championship for Drivers is suppressed. 

      2 -- The new Formula 1 World Championship, which is the property of the FIA, will have 2 World Championship titles, one for Drivers and one for Constructors." 



      Capite? Dal 1981 la dizione "F1" entra obbligatoriamente nella titolazione, assieme a "FIA", per rimarcare che dal 1981 la proprietà del Campionato è della FIA.

      Ovviamente la FIA mantenne un solidissimo legame col precedente "Mondiale Piloti" durato fino al 1980, così si continuò a correre con gli stessi regolamenti, le stesse auto, le stesse piste, e i bonus acquisiti nell'80 valevano anche per l'81. E anche sulla Coppa di Campione a fine stagione c'erano ancora tutti i nomi degli iridati precedenti al 1981.

      E' un pò come accadde tra il 1949 e il 1950: venne istituito il "Mondiale Piloti" (senza la dicitura ufficiale "F1" che designava solo il regolamento tecnico delle monoposto della categoria massima in circuito) ma si continuò a correre con le stesse macchine, piste e regolamenti che c'erano nel 1949, anzi, quasi gli stessi del 1938-39, visto che l'Alfetta campione nel 50-51 era la stessa che nel '38 correva nella categoria cadetta.

      Implicazioni pratiche ce ne sono poche, ma teoricamente ci possiamo sbizzarrire:

      - Ascari è sì il primo "Campione del Mondo Piloti" della Ferrari, ma non è "campione iridato di F1" perchè nel 52-53 correva con le F2.

      - Fangio potrebbe essere il primo Campione del Mondo con vetture di F1 della Ferrari, ma ci sono dispute perchè la sua D50 era in realtà una Lancia modificata.

      - Allora potrebbero esserlo Hawthorn nel '58 e tutti gli altri fino a Scheckter nel '79: sì, ma come detto, il loro titolo mondiale non aveva la dicitura ufficiale "F1" nella titolazione. Essi erano semplicemente "Campioni del Mondo Piloti", seppur eletti con macchine di F1.

      - Quindi Piquet nell'81 è il primo "Campione del Mondo Piloti F1 della FIA" così come la Williams è la prima marca "Campione del Mondo Costruttori F1 della FIA".

      - Schumacher diviene così il primo esplicito "Campione del Mondo Piloti F1 della FIA" con la Ferrari.

      - i veri Campionati MONDIALI Costruttori si contano dal 1981, quindi ad esempio la Ferrari ne assomma 10, più altre 6 Coppe Costruttori dal 1958 al 1980... 

      - Niki Lauda diviene quindi l'unico ad aver vinto sia il vecchio "Mondiale Conduttori", sia il nuovo "Mondiale F1 della FIA".

      Divertente, no?
  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...