Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

20. Gran Premio del Brasile 2019 | Interlagos


R18
 Share

Recommended Posts

1 ora fa, Ferrari F1 ha scritto:

Savoiardi o Pavesini? 

 

Non scherziamo. Io non sono per niente un amante dei dolci che, anzi, odio abbastanza. 

Con un'unica eccezione: il tiramisù, per l'appunto, del quale sono espertissimo e potrei mangiarmene anche uno delle dimensioni di un materasso. 

E quindi, di conseguenza, la risposta è rigorosamente savoiardi

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

In fine, esaltante la difesa finale side by side di Gasly. Ok, il motore Honda oggi era in versione Saturno V, ma la determinazione che il francese ha messo nel tenere testa ad Hamilton è comunque da applausi. Per lui, ci voleva sicuramente un risultato così. E ci voleva per la Toro Rosso, che chiude al meglio l'esperienza con questa denominazione a cui, personalmente, sarò sempre legato. 

Te lo immagini Alonso con la notizia di un podio tutto Honda? Per un momento c'è stata questa possibilità...

Link to comment
Share on other sites

Il momento principale della gara ieri è stato l'ingresso della prima SC dove, potendo fare un pit stop praticamente gratis, la Mercedes ha deciso di rimanere fuori mentre gli altri mettevano gomme fresche e morbide. Magari Verstappen avrebbe vinto ugualmente, anzi tolgo il magari, ma di certo la Mercedes ha fatto di tutto per rendergli la vita facile.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Il momento principale della gara ieri è stato l'ingresso della prima SC dove, potendo fare un pit stop praticamente gratis, la Mercedes ha deciso di rimanere fuori mentre gli altri mettevano gomme fresche e morbide. Magari Verstappen avrebbe vinto ugualmente, anzi tolgo il magari, ma di certo la Mercedes ha fatto di tutto per rendergli la vita facile.

SC mandata dentro senza motivo aggiungerei, e lasciata fuori il doppio del tempo per cui effettivamente serviva. La seconda invece han ben deciso di toglierla a  caso, a 100 metri dalla pit lane, solo per creare il caos.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Il momento principale della gara ieri è stato l'ingresso della prima SC dove, potendo fare un pit stop praticamente gratis, la Mercedes ha deciso di rimanere fuori mentre gli altri mettevano gomme fresche e morbide. Magari Verstappen avrebbe vinto ugualmente, anzi tolgo il magari, ma di certo la Mercedes ha fatto di tutto per rendergli la vita facile.

Per non parlare della chiamata ai box con un giro di ritardo nel quale ha dovuto superare alcuni doppiati...e la susseguente sosta "lenta"... 3.3 secondi contro 1.9 di Verstappen 

Comunque molto meglio che gli errori capitino a titoli assegnati, qualcun altro continua a farli pur non vedendo un titolo da lustri ormai :petting:

Edited by Kitt
Link to comment
Share on other sites

Io devo essere tra i pochi che pensa che il disastro rosso sia un concorso di colpe 50 e 50. Vettel stavolta non è totalmente colpevole per me. Per il resto gara divertente e un po' anni 80 per i molti ritiri nelle zone nobili della classifica.

Con un notevole colpo di chiappa McLaren sul podio.

Sono stato stupito da una frase di Valsecchi secondo cui con delle macchine più simili come prestazioni anche i piloti riscoprono il gusto per le lotte e danno il meglio. Stupito perché mi sono trovato a rabbrividire al pensiero di dovermi augurare il monomarca per vedere maggiori duelli.

Pubblico brasiliano che ha ricordato Ayrton ma a me non è piaciuto l'omaggio istituzionale di F1, Heineken e sponsor vari: certe cose dovrebbero essere spontanee, così sanno un po' troppo di preconfezionato.

Peccato per Albon (autore di un gran sorpasso alla S sulla Ferrari), Lewis ha fatto il primo vero errore dell'anno, correndo senza pensieri. Bravo Sainz autore di una gran rimonta, anche se in condizioni normali sarebbe arrivato nono probabilmente. 

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Per me il maggior responsabile dell'incidente fra i Ferraristi è il box di Maranello: non decidere a priori una prima guida è un conto (e tra l'altro avrebbe dovuto esserla Vettel quest'anno con Leclerc che è andato nettamente meglio del previsto), non dare ordini all'interno di una gara un altro. Personalmente non ci avrei pensato due volte a chiedere lo scambio di posizioni con il Monegasco che aveva le gomme più fresche e avrebbe potuto cercare di attaccare più agilmente Albon rispetto al compagno; se pensi di fare uno sgarbo a Vettel opti per il congelamento, ma in ogni caso non puoi lasciare libertà d'azione.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

39 minuti fa, Ayrton4ever ha scritto:

Io devo essere tra i pochi che pensa che il disastro rosso sia un concorso di colpe 50 e 50. Vettel stavolta non è totalmente colpevole per me. Per il resto gara divertente e un po' anni 80 per i molti ritiri nelle zone nobili della classifica.

 

D'accordo anche io.

Nessuno dei due ha fatto niente per evitare il macello. Si sono comportati entrambi come due teste vuote

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Resto dell'idea che a pochi giri dalla fine le posizioni dovevano essere congelate, non battagliare come se ci fosse stato il titolo in palio... E questo non solo sul rettilineo ma anche sulla chicane precedente...

Link to comment
Share on other sites

56 minuti fa, Ayrton4ever ha scritto:

Io devo essere tra i pochi che pensa che il disastro rosso sia un concorso di colpe 50 e 50. Vettel stavolta non è totalmente colpevole per me. Per il resto gara divertente e un po' anni 80 per i molti ritiri nelle zone nobili della classifica.

 

La penso allo stesso identico modo....

Link to comment
Share on other sites

58 minuti fa, Ferrari F1 ha scritto:

D'accordo anche io.

Nessuno dei due ha fatto niente per evitare il macello. Si sono comportati entrambi come due teste vuote

Vettel deve ringraziare Hamilton che si è buttato fuori ed ha alzato il piede in Messico altrimenti avrebbe avuto un altro zero in classifica

Non può sempre sperare che l' esito di una manovra vada a buon fine solo se è l' avversario a cambiare direzione

Ieri, abbastanza chiaramente, si vede che è la #5 ad andare verso il centro della pista...Leclerc gli ha lasciato lo spazio, minimo ma c' era

Link to comment
Share on other sites

In questo momento, Kitt ha scritto:

Vettel deve ringraziare Hamilton che si è buttato fuori ed ha alzato il piede in Messico altrimenti avrebbe avuto un altro zero in classifica

Non può sempre sperare che l' esito di una manovra vada a buon fine solo se è l' avversario a cambiare direzione

Ieri, abbastanza chiaramente, si vede che è la #5 ad andare verso il centro della pista...Leclerc gli ha lasciato lo spazio, minimo ma c' era

Anche Leclerc poteva andare verso sinistra volendo.

Ripeto: dal mio inutile punto di vista è superfluo dare percentuali sulle colpe di uno o dell'altro. Entrambi sono stati pessimi. C'è da dire che, poiché tipicamente il pesce puzza dalla testa, servirebbe una gestione più ferma dall'alto. Io, ad oggi, faccio fatica a capire chi comanda in Ferrari e la cosa non è certo di prospettiva per gli anni a venire.

Con una gestione chiara e decisa certe cose si possono evitare. Ad esempio, faccio fatica a credere che una situazione come quella di ieri potesse verificarsi con Todt 

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...