Jump to content
Sign in to follow this  
P300

F1 | Il caso Ferrari, le differenze in qualifica, il calo Mercedes

Recommended Posts


Abbiamo aggiornato l'articolo con questo grafico che rende meglio l'idea (si spera ^_^)

MB-SF_Gap_v03.png

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che il motore Mercedes sia stato "spompato" mi pare sia stato evidente dopo la fumata del motore di Perez nelle libere. Tutto questo è passato "stranamente" sotto traccia, visto che faceva più gola, mediaticamente parlando, più una Ferrari in crescita che una Mercedes in descrescita, o quanto meno più prudente. E, ad ogni modo, le due vittorie che sarebbero dovute essere eclatanti, Spa e Monza, alla fine sono state vinte di strettissima misura. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente i giornalisti hanno preferito pompare le pole della Ferrari. Però le voci di un upgrade della PU errato non sono mancate e, come dato più oggettivo, i record in pista non sono stati migliorati per la maggioranza delle qualifiche vinte dal team di Maranello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ogni parere è degno di rispetto, ma leggendo quanto scritto in questo forum, mi viene da dire qualcosa.  

Ammesso e non concesso che le cose siano andate così, che la Ferrari sia migliorata si ma non poi così tanto, che la Mercedes abbia ridotto la potenza del motore per non rischiare rotture, che la Red Bull abbia scontato comportamenti errati dei piloti o eventi sfortunati in pista, mi viene da dire:   e allora ???

Da sempre nello sport si vince o perde sia per i miglioramenti tuoi sia per cali o errori o sfortuna degli altri; io non mi scandalizzerei per questo e, detto sinceramente, neanche mi piace il solito modo "all'italiana" di denigrare i risultati dei nostri. 

Se non si vince con 30 secondi di distacco, non fai il record sul giro in gara e/o una Pole Position strabiliante in qualificazione, la tua vittoria non vale poi molto e si cercano concause per diminuirne ulteriormente il valore. 

Perché non si può parlare di vittoria "eclatante di Ferrari" se ne vinci 2 di seguito dopo quasi 6 anni in cui Mercedes ha vinto 88 gare su 118, con "solo" 178 podi, senza contare le innumerevoli Pole e i giri veloci.

Secondo l'opinione di uno che le corse le segue da quasi 60 anni e ne ha viste di tutti i colori, sarebbe meglio gioire e godersi le vittorie o le belle gare anche senza risultato finale, perché sempre sono frutto in gran parte di passione, abilità, competenza, lavoro e perché no, anche fortuna.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si tratta di contestualizzare le pole e le vittorie Ferrari (che tali sono e tali restano ci mancherebbe ;)) in un quadro più ampio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  



×
×
  • Create New...