Jump to content
leopnd

17. Gran Premio del Giappone 2019 | Suzuka

Recommended Posts


22 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

Faccio un appunto :P La grafica non è "di Amazon", semplicemente la FOM si appoggia ad AWS* per tutto quello che necessita di cloud computing (quindi dall'esecuzione di algoritmi di machine learning per la predizione delle traiettorie, al calcolo in tempo reale del guadagno e tempo di "strike", etc.). In questo caso per fare quei conti bastava uno scriptino VBA, la percentuale di gomma rimanente era basato sul numero di giri percorsi in relazione alla durata fornita da Pirelli. Pirelli che, evidentemente, ci aveva beccato :asd:

 

*Vista la pubblicità, deduco che per loro l'uso di AWS sia gratis :asd:

Ok, ma non so se hai visto che sulle ali anteriori c'erano sia a destra che a sinistra dei sensori puntati direttamente sulle gomme.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Ok, ma non so se hai visto che sulle ali anteriori c'erano sia a destra che a sinistra dei sensori puntati direttamente sulle gomme.

Quei sensori le squadre gli usano da anni e sono telecamere a infrarossi utilizzate per monitorare la temperatura degli pneumatici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Osrevinu ha scritto:

Ok, ma non so se hai visto che sulle ali anteriori c'erano sia a destra che a sinistra dei sensori puntati direttamente sulle gomme.

Si, non era una novità di oggi però :up: E non mi pare di averli visti su tutte le macchine. Comunque dubito fortemente che siano legati a quella grafica, al massimo possono raccogliere informazioni sulle temperature per la squadra (se fosse un obbligo della FOM dovrebbero averli tutti).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siempre le pasa algo a Sebastian Vettel... esta vez por moverse antes de que se apagaran los semáforos de la salida. Partía desde la Pole Position, pero se ha quedado clavado y ha perdido el liderato a manos de Valtteri Bottas en la carrera al sprint hacia la primera frenada. 

Vettel soltó el embrague demasiado pronto. Al percatarse de su error ha parado el coche en seco, pero para entonces no ha podido volver a prepararse y se ha quedado expuesto a una mala tracción. 

Otra vez le tocará pedir perdón a los aficionados...

Succede sempre qualcosa a Sebastian Vettel ... questa volta si muove prima che il semaforo di uscita si spenga. Ha iniziato dalla pole position, ma se avesse inchiodato e perso il leader per mano di Valtteri Bottas nella corsa sprint verso la prima frenata. Vettel lasciò andare l'abbraccio troppo furbo. Quando si rende conto del suo errore, ferma la macchina a secco, ma a quel punto non dovrà prepararsi di nuovo e se avrà dovuto avere una cattiva trazione. Ancora una volta sarà il tuo turno di scusarti con i fan ...


 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Kitt ha scritto:

Deve fare 14 punti in più di Bottas per essere matematicamente campione già in Messico

Vabbè se ne parla ad Austin allora se tutto va bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, alessandrosecchi ha scritto:

Professionisti 

Se non va subito andate a 22.45

È una di quelle cose talmente surreali che non fa nemmeno da spoiler se non hai visto il GP :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, giovanesaggio ha scritto:

Faccio un appunto :P La grafica non è "di Amazon", semplicemente la FOM si appoggia ad AWS* per tutto quello che necessita di cloud computing (quindi dall'esecuzione di algoritmi di machine learning per la predizione delle traiettorie, al calcolo in tempo reale del guadagno e tempo di "strike", etc.). In questo caso per fare quei conti bastava uno scriptino VBA, la percentuale di gomma rimanente era basato sul numero di giri percorsi in relazione alla durata fornita da Pirelli. Pirelli che, evidentemente, ci aveva beccato :asd:

 

*Vista la pubblicità, deduco che per loro l'uso di AWS sia gratis :asd:

Una piccola nota a margine: io deduco che Amazon non sia soddisfatta del risultato / ritorno economico generato da questa partnership visto che nell'ultima settimana stanno spingendo molto su integram e in grafica TV questa cosa di F1 Insight by Amazon AWS con delle grafiche direi piuttosto assurde pur di aumentare la visibilità.

Non che sia mancato lo sponsor tecnico anche in passato: LG si occupava della grafica e TATA Communications dell'infrastruttura. Però erano decisamente più eleganti sia come stile che come modo di operare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, leopnd ha scritto:

おやすみなさい

nudrrtu6.jpg

 

L'unica cosa bella di questa foto è la prova dell'esistenza di asiatiche che mettono veramente le cat ears...

  • Lol 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Osrevinu ha scritto:

Vabbè se ne parla ad Austin allora se tutto va bene.

Probabilmente 

Oppure in Messico con Hamilton primo e Bottas quinto o peggio, Hamilton secondo e Bottas ottavo (senza aver compiuto il giro veloce in gara) o peggio, Hamilton terzo e Bottas decimo (senza aver compiuto il giro veloce in gara) o peggio...

Con Hamilton fuori dal podio il tutto e rimandato in ogni caso

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Messico negli ultimi anni la Mercedes ha fatto abbastanza pena...dubito che possa vincere...a meno che il trio delle meraviglie non ne faccia qualcun altra delle loro :asd:

E cmq Hamilton non ha avuto nemmeno un zero in classifica fino ad ora...prima o poi capiterà...

Edited by Kitt

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, giovanesaggio ha scritto:

Faccio un appunto :P La grafica non è "di Amazon", semplicemente la FOM si appoggia ad AWS* per tutto quello che necessita di cloud computing (quindi dall'esecuzione di algoritmi di machine learning per la predizione delle traiettorie, al calcolo in tempo reale del guadagno e tempo di "strike", etc.). In questo caso per fare quei conti bastava uno scriptino VBA, la percentuale di gomma rimanente era basato sul numero di giri percorsi in relazione alla durata fornita da Pirelli. Pirelli che, evidentemente, ci aveva beccato :asd:

 

*Vista la pubblicità, deduco che per loro l'uso di AWS sia gratis :asd:

Credo che siano state semplici proiezioni statistiche basate sui dati Pirelli, sulle durata delle gomme durante i vari stint tra prove e qualifiche ed il decadimento dei tempi. Però senza il dato di carico benzina non so quanto mai potranno essere affidabili. Forse solo i dati presi durante la gara e qualifica .

 

Non è totalmente sbagliato come approccio, ma dovrebbero aggiungere il range di tolleranza e l'affidabilità
Cioè gomme usurate al 80% ± 5 con una probabilità di dato corretto del 90% .

Un sistema del genere ha bisogno di tanto tempo per funzionare perché ha bisogno di una mole immensa di dati.

Sfortunato anche il Gp in cui hanno inserito questa statistica perché non si sono fatte neanche le FP3.
 

Edited by KingOfSpa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su reddit si è sviluppata una discussione che mette piuttosto in ridicolo il sistema di calcolo :asd:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

Un sistema del genere ha bisogno di tanto tempo per funzionare perché ha bisogno di una mole immensa di dati.

Sfortunato anche il Gp in cui hanno inserito questa statistica perché non si sono fatte neanche le FP3.

Propendo più per questo, specie dopo aver visto la sequenza verticale 9-8-7-6 :asd: 

uWYlkKr.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, djbill ha scritto:

Su reddit si è sviluppata una discussione che mette piuttosto in ridicolo il sistema di calcolo :asd:

 

if (currentTire === red) {

answer = 100 - (numOfLaps*3)

}

if (currentTire === yellow) {

answer = 100 - (numOfLaps*2)

}

if (currentTire === white) {

answer = 100 - (numOfLaps)

}

  • Like 1
  • Lol 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vettel era da penalità sacrosanta! Doveva arrivare alla prima curva per azionarli?Ma poi, ci sono foto di questi famigerati sensori affogati nell'asfalto?

Comunque, la prossima prima fila tutta rossa la vivrò come una sventura :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Michelone70 ha scritto:

Vettel era da penalità sacrosanta! Doveva arrivare alla prima curva per azionarli?Ma poi, ci sono foto di questi famigerati sensori affogati nell'asfalto?

Comunque, la prossima prima fila tutta rossa la vivrò come una sventura :D

A quanto si è capito, la FIA ha detto che da circa 20 anni tutti i team sanno che il jump start viene punito solo se si eccede un certo limite di tolleranza, stabilito dalla FIA stessa e tenuto segreto. Quindi Vettel non era da punire perchè il movimento della sua auto era interno a questo limite. Quanto sia questa tolleranza non viene detto per evitare che i team sapendo fino a che punto possono spingersi usino questa informazione per mettere a punto sistemi in grado di dargli qualche vantaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E così la ciurma ha vinto il sesto titolo! Bravi ragazzi. Per voi un tramezzino stantio in premio: voglio rivedere una pole che è dai tempi di Giulio Cesare che non ne facciamo una. Il mantra è uno solo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...