Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

World Rally Championship 2020


Recommended Posts


  • Replies 513
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Su una cosa non sono d'accordo con molti di voi, sull'appeal di queste auto. A parte gli appassionati, sono davvero in pochi a conoscere queste "DTM-rally" (perché di ciò si tratta), al contrario per

In effetti i fumatori smettono tante volte di fumare.

Boh. A me questo Rally di Monza è piaciuto. Difficile e insidioso al punto giusto. Condizioni differenti anche all'interno di una stessa prova, tutti i piloti si sono trovati in difficoltà nell'interp

Posted Images

13 minutes ago, Scarlett said:

La seconda volta no :asd:

...e mi sa che non riparte...

krRw53K.jpg

Dopo la SS4 Dani Sordo da 12 secondi a Suninen e passa in testa alla classifica generale!

4FeVTJX.jpg

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Scarlett said:

Comunque addio a qualunque possibilità mondiale per Tänak  :nonso: mondiale partito male e finito ancora più male.

Vero. L'unica cosa positiva è che nella maggior parte delle occasioni ha subito trovato il passo con la i20. Neuville escluso, tutti gli altri ci han sempre capito poco di questa macchina, quindi si può ben sperare per il 2021.

L'errore di Montecarlo non ci voleva, perchè si è trovato subito ad inseguire con una macchina che conosceva poco. E' stato in qualche modo graziato solo del fatto che quasi tutti i diretti avversari erano nelle stesse condizioni (Evans, Ogier, Rovanpera, tutti nuovi in Toyota), ma quei 30 punti persi sono stati pesantissimi.

Edited by giovanesaggio
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Appena finita la SS5, Sordo più veloce di Tanak per un popò di niente mantiene la vetta della classifica generale... Intanto Pierre Loubet continua a dare spettacolo con i20!

kED6jfP.jpg

 

Link to post
Share on other sites

Sia nella PS13 che nella PS14 Ogier e Neuville hanno fatto un altro sport. Tra i due adesso c'è un solo decimo a vantaggio del francese.

Sordo invece ha perso 12'' nella PS13 ma si è rifatto alla grande nella PS14, infilandosi fra Ogier e Neuville e facendo anche lui un altro sport. Adesso ha 16'' di vantaggio, ma con i due che spingono per la lotta per il secondo-terzo posto non può (ancora) rilassarsi.

Dietro di loro è già tutto definito, Evans quarto, poi Suninen, Tanak e Loubet.

Link to post
Share on other sites

Le quattro Hyundai erano state messe sotto investigazione dopo la gara dopo essere state trovate sottopeso (nello specifico, una parte del telaio posteriore era stata trovata 24 grammi al di sotto del minimo consentito).

La cosa si è conclusa con una multa da 30.000 euro (di cui 20.000 sospesi), l'ordine di classifica resta invariato. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

 

Mentre Dirt Fish lancia la bomba: Hyundai potrebbe chiudere il programma WRC+ a fine 2022 per spostarsi su altre categorie (Endurance e GT3). Speriamo davvero che siano solo rumors...

Resta comunque il fatto che queste plus sono troppo costose e che il futuro odora di R5 anche per la top class. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...
Il 26/10/2020 at 22:57 , Paolo93 ha scritto:

Il 22 è stato pubblicato il calendario per il 2021: escono Messico, Argentina, Turchia, Germania e Nuova Zelanda, entrano Croazia, Estonia e Spagna.

image.jpeg.a1818113859f71ed1ae92bb27af33192.jpeg

Il Rally di Svezia verrà spostato nel nord del paese, il parco assistenza resterà a Torsby e verrà mantenuta la stage di Karlstad, alcune stage verranno fatte anche nella vicina Norvegia. 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
17 hours ago, Pep92 said:

Il Rally di Svezia verrà spostato nel nord del paese, il parco assistenza resterà a Torsby e verrà mantenuta la stage di Karlstad, alcune stage verranno fatte anche nella vicina Norvegia. 

Solo 4 prove saranno più a nord rispetto al 2020. Le prove in Norvegia invece sono state ridotte rispetto al solito (in genere una o due prove venivano corse interamente in Norvegia, mentre adesso sono previste solo due prove che sconfinano, una che parte in Svezia e arriva in Norvegia e una che parte in Norvegia e finisce in Svezia).

Edit: preciso, con "in genere" mi riferisco ai tempi recenti (dal 2012 in poi).

Edited by giovanesaggio
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Similar Content

    • By sundance76
      Il titolo sembra provocatorio, ma non lo è, a beneficio dei più giovani (e curiosi).
      Probabilmente non tutti sanno che l'attuale Campionato di F1 inizia proprio nel 1981, anno in cui fu istituito il "FIA F1 World Championship" che mette in palio due titoli mondiali: il "Mondiale Piloti F1" e il "Mondiale Costruttori F1" (attenzione alla dicitura "F1").

      Dal 1950 al 1980 si chiamava solo "World Championship for Drivers" cioè "Mondiale Piloti" (o Con-d-u-ttori, cioè corridori) e non prevedeva il nome "F1" nella dicitura ufficiale, perchè in tutto l'intero automobilismo era l'unico Titolo Mondiale riservato ai Piloti, e poteva essere assegnato anche tramite macchine diverse dalle F1.
      Infatti nel 1952 e 1953 il Mondiale Piloti fu assegnato per mezzo di macchine di F2, e per 11 anni anche la Indy 500 concorreva al punteggio, nonostante i suoi regolamenti tecnici differenti, rispondenti alla F. USAC, e fino ai primi anni '70 gli organizzatori, se mancava il numero minimo di macchine, potevano ammettere sulla griglia anche le F2.
      Inoltre dal 1958 al 1980 il riconoscimento per i team era solo una "Coppa Internazionale Costruttori", non un Mondiale (il vero Mondiale Marche fino al 1980 era assegnato con le biposto del Campionato Sport-Prototipi, che a sua volta non prevedeva un titolo piloti). Non esistevano ancora i Mondiali Rally, Turismo, ecc. ecc.

      Nel 1980 la FIA-FISA, dopo una tregua durante la guerra con la FOCA (squadre inglesi), affermò ufficialmente che il torneo iniziato nel 1950 chiamato "Mondiale Conduttori (cioè Piloti)" e la "Coppa Internazionale Costruttori" erano letteralmente "suppressed", e nasceva il "FIA F1 World Championship" che metteva in palio appunto due nuovi titoli, il "Mondiale F1 Piloti" e il "Mondiale F1 Costruttori" divenuto vero titolo Mondiale e non più una semplice Coppa Internazionale come era prima...

      Dal "libro giallo" della FIA 1981:

      GENERAL REGULATIONS 

      1 -- In application of the decisions taken during the FIA Rio Congress of 15th April 1980, the FISA is organising the new FIA Formula 1 World Championship from 1st January 1981. As a result, the old World Championship for Drivers is suppressed. 

      2 -- The new Formula 1 World Championship, which is the property of the FIA, will have 2 World Championship titles, one for Drivers and one for Constructors." 



      Capite? Dal 1981 la dizione "F1" entra obbligatoriamente nella titolazione, assieme a "FIA", per rimarcare che dal 1981 la proprietà del Campionato è della FIA.

      Ovviamente la FIA mantenne un solidissimo legame col precedente "Mondiale Piloti" durato fino al 1980, così si continuò a correre con gli stessi regolamenti, le stesse auto, le stesse piste, e i bonus acquisiti nell'80 valevano anche per l'81. E anche sulla Coppa di Campione a fine stagione c'erano ancora tutti i nomi degli iridati precedenti al 1981.

      E' un pò come accadde tra il 1949 e il 1950: venne istituito il "Mondiale Piloti" (senza la dicitura ufficiale "F1" che designava solo il regolamento tecnico delle monoposto della categoria massima in circuito) ma si continuò a correre con le stesse macchine, piste e regolamenti che c'erano nel 1949, anzi, quasi gli stessi del 1938-39, visto che l'Alfetta campione nel 50-51 era la stessa che nel '38 correva nella categoria cadetta.

      Implicazioni pratiche ce ne sono poche, ma teoricamente ci possiamo sbizzarrire:

      - Ascari è sì il primo "Campione del Mondo Piloti" della Ferrari, ma non è "campione iridato di F1" perchè nel 52-53 correva con le F2.

      - Fangio potrebbe essere il primo Campione del Mondo con vetture di F1 della Ferrari, ma ci sono dispute perchè la sua D50 era in realtà una Lancia modificata.

      - Allora potrebbero esserlo Hawthorn nel '58 e tutti gli altri fino a Scheckter nel '79: sì, ma come detto, il loro titolo mondiale non aveva la dicitura ufficiale "F1" nella titolazione. Essi erano semplicemente "Campioni del Mondo Piloti", seppur eletti con macchine di F1.

      - Quindi Piquet nell'81 è il primo "Campione del Mondo Piloti F1 della FIA" così come la Williams è la prima marca "Campione del Mondo Costruttori F1 della FIA".

      - Schumacher diviene così il primo esplicito "Campione del Mondo Piloti F1 della FIA" con la Ferrari.

      - i veri Campionati MONDIALI Costruttori si contano dal 1981, quindi ad esempio la Ferrari ne assomma 10, più altre 6 Coppe Costruttori dal 1958 al 1980... 

      - Niki Lauda diviene quindi l'unico ad aver vinto sia il vecchio "Mondiale Conduttori", sia il nuovo "Mondiale F1 della FIA".

      Divertente, no?
    • By leopnd
      89. Rallye Automobile de Monte-Carlo

       

      www.wrc.com
    • By leopnd
      Japanese Super Formula Championship Rd. 7



      www.fsw.tv
    • By sundance76
      Nonostante fosse lontanissimo dalla filosofia dei rally "all'europea", il Safari da moltissimi era considerato il più duro, il più imprevedibile, il più difficile dei rallyes.
      Non so se riusciranno a farlo disputare nel 2021, e non so nemmeno in quale formato, ma l'epopea di questo rally è una delle cose più entusiasmanti della mia passione automobilistica:
       
    • By leopnd
      Evans positivo al Covid...
       
  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...