Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Indycar 2019 - Round 07 Detroit [Cittadino]


Recommended Posts


  • Replies 98
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Grande Scott, doveva riscattare l'errore di ieri e lo ha fatto al 110%. Gara maestosa. Il terzo posto di Power è indescrivibile. Se l'è guadagnato con quei giri alla morte a pista libera. Ot

E chi lo dimentica?   

Gran Dixon, da un certo punto in poi imprendibile

Posted Images

2 minuti fa, bazzigo ha scritto:

Problemi ai box per Will Power, ruota non fissata e ora gli tocca un giro (sotto caution) su tre ruote

.......senza parole..... 

Link to post
Share on other sites
16 ore fa, aleabr ha scritto:

E Newgarden... è Newgarden!!!!!

Eh sì, quando si tratta di vittorie piovute dal cielo a caso Newgarden è sempre Newgarden.

Al pilota più forte della squadra, invece, non mettono neanche su le ruote.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, R18 ha scritto:

Eh sì, quando si tratta di vittorie piovute dal cielo a caso Newgarden è sempre Newgarden.

Al pilota più forte della squadra, invece, non mettono neanche su le ruote.

Scusami R18 ma a mio modo di vedere il pilota più forte della squadra è del Tennessee, è biondo e si chiama Giuseppe!!!! In oltre non fa MAI un errore! 

Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, R18 ha scritto:

Eh sì, quando si tratta di vittorie piovute dal cielo a caso Newgarden è sempre Newgarden.

Al pilota più forte della squadra, invece, non mettono neanche su le ruote.

Newgarden ha tutto per diventare il sostituto di Dixon :asd:

Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, aleabr ha scritto:

Scusami R18 ma a mio modo di vedere il pilota più forte della squadra è del Tennessee, è biondo e si chiama Giuseppe!!!! In oltre non fa MAI un errore! 

Il biondo faccia 51 pole e vinca una Indy 500, poi ne riparliamo.

Riguardati le gare della stagione scorsa, magari "qualche" errore salta fuori.

6 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

Newgarden ha tutto per diventare il sostituto di Dixon :asd:

Ma non scherziamo.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, R18 ha scritto:

Il biondo faccia 51 pole e vinca una Indy 500, poi ne riparliamo.

Riguardati le gare della stagione scorsa, magari "qualche" errore salta fuori.

Ma non scherziamo.

 Hanno anche 10 anni di differenza i due.  Power l'ha vinta soltanto l'anno scorso.

Newgarden al primo anno in Penske ha vinto il titolo.

Questo weekend si porta una pole e per ora una vittoria. 

Newgarden non sarà il talento puro di Power, ma sta dimostrando tanta costanza. Per questo dico che potrebbe essere lui il protagonista della Indy dei prossimi anni. 

 

Forse al momento solo i superspeedway sono il suo limite, ma sugli altri è sempre andato bene. 

Edited by KingOfSpa
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

 Hanno anche 10 anni di differenza i due.  Power l'ha vinta soltanto l'anno scorso.

Newgarden al primo anno in Penske ha vinto il titolo.

Questo weekend si porta una pole e per ora una vittoria. 

Newgarden non sarà il talento puro di Power, ma sta dimostrando tanta costanza. Per questo dico che potrebbe essere lui il protagonista della Indy dei prossimi anni. 

Se Power avesse avuto la stessa formazione di Newgarden avrebbe vinto agilmente i titoli 2010, 2011 e 2012, le prime tre (ripeto: le prime tre, non la prima) stagioni complete con Penske dopo un solo anno intero di IndyCar nel 2008. Campionati che invece ha perso prevalentemente per il fatto che sugli ovali non rendeva come rende ora. E questo, appunto, perché è "nato" sui circuiti tradizionali (Formula 3, World Series Renault) e lì è rimasto anche quando è venuto a correre negli USA (Champ Car). Newgarden invece si è fatto una stagione in Indy Lights e altre cinque in IndyCar prima di arrivare in Penske, con un quantitativo di esperienza "leggermente" diverso.

Poi io tutta questa costanza non la vedo. L'anno scorso lo si è visto solo nelle tre gare che ha vinto (che sono stati anche i suoi unici podi), nelle altre 14 è pressoché sparito, a parte quando ha combinato dei danni.

Tralasciamo poi il titolo stesso, che senza le botte di fondoschiena (toh) di Birmingham e Toronto sarebbe andato a Dixon o a Pagenaud (ma in quest'ultimo caso ammetto che sarebbe stato ancora più scandaloso). Poi mi piacque ben poco la manovra su Pagenaud a Gateway, ma questo evidentemente è un gusto mio.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...