Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts

Lutto nella Formula 1. E' morto stamattina a 66 anni il direttore di corsa britannico Charlie Whiting...

DZYY2XQ.jpg

Funzionario di F1 di lunga data, Whiting è deceduto a Melbourne per embolia polmonare proprio tre giorni prima dell'inaugurale Gran Premio d'Australia.
Il presidente della Federazione internazionale dell'automobile (Fia), Jean Todt, ha detto di essere rimasto scioccato dall'improvvisa morte di Whiting, definendolo "un grande direttore di gara, una figura centrale e inimitabile della Formula Uno che ha incarnato l'etica e lo spirito di questo fantastico sport".
Whiting iniziò la sua carriera in F1 nel 1977 lavorando nel team Hesketh. Entrò a far parte della Fia nel 1988 e divenne direttore di corsa nel 1997.

Link to post
Share on other sites

  • leopnd changed the title to Charlie Whiting

Un giovane Charlie Whiting, 25 anni al epoca, nei panni di ingegnere della Hesketh, qui a colloquio con Divina Galica a Buenos Aires nel 1978...

hvUW4IO.jpg

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

Qua la dichiarazione ufficiale di Jean Todt tradotta:

Charlie Whiting è mancato improvvisamente. Aveva 66 anni

http://www.p300.it/f1-charlie-whiting-e-mancato-improvvisamente-aveva-66-anni/?ref=topbarf

Questo il breve ricordo del Presidente della Fia Jean Todt: "È con immensa tristezza che ho saputo dell'improvvisa scomparsa di Charlie. Lo conosco da molti anni ed è stato un grande direttore di gara, una figura centrale ed inimitabile in Formula 1, che incarnava l'etica e lo spirito di questo fantastico sport. La Formula 1, con Charlie, ha perso amico fedele ed un ambasciatore carismatico. Tutti i miei pensieri, quelli della FIA e dell'intera comunità del motorsport vanno alla sua famiglia, ai suoi amici e a tutti gli amanti della Formula 1".

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, R18 ha scritto:

Riposa in pace, Charlie.

Devo essere sincero e schietto, però: quando arrivi lassù, per favore, cerca Jules e chiedigli scusa. Credo che tu glielo debba.

Intendi dire che doveva fermare la corsa o che doveva lasciare in via di fuga l'auto ritirata?

E' stato un episodio purtroppo finito in modo tragico, ma non dimentichiamo che ci siamo spesso lamentati del fatto che per una macchina ferma in via di fuga la safety car annullava anti-sportivamente i vantaggi costruiti da chi aveva sudato e rischiato in pista. Sarebbe stato sufficiente che i piloti si adeguassero al millenario significato delle bandiere gialle.

Va bene, va bene, la smetto :asd: 

  • Like 4
Link to post
Share on other sites
6 ore fa, leopnd ha scritto:

Lutto nella Formula 1. E' morto stamattina a 66 anni il direttore di corsa britannico Charlie Whiting...

Funzionario di F1 di lunga data, Whiting è deceduto a Melbourne per embolia polmonare proprio tre giorni prima dell'inaugurale Gran Premio d'Australia.
Il presidente della Federazione internazionale dell'automobile (Fia), Jean Todt, ha detto di essere rimasto scioccato dall'improvvisa morte di Whiting, definendolo "un grande direttore di gara, una figura centrale e inimitabile della Formula Uno che ha incarnato l'etica e lo spirito di questo fantastico sport".
Whiting iniziò la sua carriera in F1 nel 1977 lavorando nel team Hesketh. Entrò a far parte della Fia nel 1988 e divenne direttore di corsa nel 1997.

Ma non c'è stata alcuna avvisaglia? Soltanto un malore improvviso?

Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, sundance76 ha scritto:

Intendi dire che doveva fermare la corsa o che doveva lasciare in via di fuga l'auto ritirata?

E' stato un episodio purtroppo finito in modo tragico, ma non dimentichiamo che ci siamo spesso lamentati del fatto che per una macchina ferma in via di fuga la safety car annullava anti-sportivamente i vantaggi costruiti da chi aveva sudato e rischiato in pista. Sarebbe stato sufficiente che i piloti si adeguassero al millenario significato delle bandiere gialle.

Va bene, va bene, la smetto :asd: 

Al di là del modo di gestire la corsa, la cosa più orribile è stata l'"indagine" successiva. E non aggiungo altro perché se n'è già parlato abbastanza. 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, R18 ha scritto:

Al di là del modo di gestire la corsa, la cosa più orribile è stata l'"indagine" successiva. E non aggiungo altro perché se n'è già parlato abbastanza. 

Un'indagine ci fu anche dopo Zolder '82. L'esito: colpa di Villeneuve. Non ci fu chissà quale sollevazione di sdegno.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, sundance76 ha scritto:

Un'indagine ci fu anche dopo Zolder '82. L'esito: colpa di Villeneuve. Non ci fu chissà quale sollevazione di sdegno.

Neanche dopo Suzuka. Si sono lamentati gli appassionati, mentre chi poteva far sentire davvero la propria voce non lo ha fatto. 

Ho scritto quella frase solo perché mi piace pensare che Charlie e la FIA, sotto sotto, in cuor loro sapessero di avere gestito male la situazione. Comunque è solo un mio pensiero, si può condividere o meno, discuterne oggi non serve a nulla.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, sundance76 ha scritto:

Ma non c'è stata alcuna avvisaglia? Soltanto un malore improvviso?

Purtroppo ha subito una delle poche cose che la medicina moderna non può prevedere. 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, R18 ha scritto:

Al di là del modo di gestire la corsa, la cosa più orribile è stata l'"indagine" successiva. E non aggiungo altro perché se n'è già parlato abbastanza. 

Hai perfettamente ragione. Anche perchè l'errore umano fa parte della natura, e quel pomeriggio probabilmente sia lui che Jules sbagliarono. Lo scandalo è tutto quel che è venuto dopo.

Oggi comunque si parla dell'uomo Charlie Whiting e non del dipendente FIA Charlie Whiting:zizi: Mamma mia, 66 anni... RIP

Edited by giovanesaggio
  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Upcoming Events

  • Similar Content

    • By leopnd
      Formula 1 Gulf Air Bahrain Grand Prix 2020



      bahraingp.com
    • By leopnd
      Formula 1 Rolex Sakhir Grand Prix 2020



      bahraingp.com
    • By Agorima
      Apro il topic inerente alle gare di F1 complete che sono state trasmesse in TV prima del 1981, e che sono reperibili.
      Innanzitutto, proviamo ad effettuarne una sorta di categorizzazione per anno, senza presunzione di completezza (considerando anche che negli anni 60, e nei primi anni 70 le gare venivano interrotte da altri programmi televisivi)
      1963
      Gran Premio d'Olanda
      1967
      Gran Premio di Francia
      1968
      Gran Premio di Gran Bretagna
      1969
      Gran Premio di Gran Bretagna
      1971
      Gran Premio d'Italia
      1973
      Gran Premi di Francia, Olanda, Germania
      1975
      Gran Premio di Francia
      1976
      Gran Premi del Brasile, Francia, Austria, Italia
      1977
      Gran Premi del Brasile, Spagna, Francia, Germania, Austria, Olanda, Italia, Stati Uniti Ovest, Giappone
      1978, 1979, 1980
      Tutti i Gran Premi tranne Canada e Stati Uniti Est
      Dal 1981 ad oggi l'unico Gran Premio che sembra irreperibile è Austria 1986.
      E chissà quanti altri Gran Premi pre-1981 sono ancora presenti negli archivi delle televisioni pubbliche, che ne detengono i diritti.
       
  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...