Jump to content
Paolo93

Radio Paddock 2019

Recommended Posts

54 minuti fa, MauroC ha scritto:

Ma il drs lo tolgono? :ninja:

Questo è sempre stato l’obiettivo primario di Ross Brawn, quindi direi di sì.

16 minuti fa, Scarlett ha scritto:

Mettessero anche dei freni meno efficienti oltre ad abolire il DRS. Sarebbe davvero una manna :zizi:

I freni sono pensati per sfruttare al massimo il grip dato dagli pneumatici. Se non fossero in grado di farlo la frenata diventerebbe un banale “pestare il pedale” e la sensibilità del pilota in frenata sarebbe inutile che si tradurrebbe in frenate tutte uguali senza la possibilità di inventarsi la staccatona alla Ricciardo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

1 ora fa, Paolo93 ha scritto:

Questo è sempre stato l’obiettivo primario di Ross Brawn, quindi direi di sì.

I freni sono pensati per sfruttare al massimo il grip dato dagli pneumatici. Se non fossero in grado di farlo la frenata diventerebbe un banale “pestare il pedale” e la sensibilità del pilota in frenata sarebbe inutile che si tradurrebbe in frenate tutte uguali senza la possibilità di inventarsi la staccatona alla Ricciardo.

Ma visto che Tombazis ha parlato di gomme più resistenti e meno influenti si può pensare a dei freni senza carbonio :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La soluzione e' semplicissima: gomme di pietra

E abolirei anche la regolazione di ripartizione della frenata

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Mak ha scritto:

La soluzione e' semplicissima: gomme di pietra

E abolirei anche la regolazione di ripartizione della frenata

 

Questa è una proposta interessante.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assurdo spendere soldi in componenti e tecnologia per poter variare contunuamente il bilanciamento della frenata, avendo cosi' frenate ottimali in tutte le curve. 

Togliendo il tutto la sensibilita' del pilota tornerebbe a fare la differenza e le staccate sarebbero "meno perfette", garantendo maggiori possibilita' di sorpasso. 

Quanto sopra va di pari passo con una revisione della situazione gomme.

Edited by Mak
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In generale, le dichiarazioni di chi gestisce tutte le novità 2021 sembrano andare nella direzione che noi tutti auspichiamo. Bisognerà, poi, vedere come si muoverà la FIA e il ruolo che ricopriranno team e soprattutto piloti nella scrittura del nuovo regolamento tecnico e sportivo. Spero che tutte queste belle parole non si trasformino in fiato sprecato.

Dal punto di vista meramente estetico, le presunte nuove macchine mi piacciono non poco e ciò è già un bene. Ricordo che l'ultima rivoluzione aerodinamica si ebbe nel 2009 e l'obbrobrio che ne scaturì lo sogno ancora di notte.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Andrea Gardenal ha scritto:

È esattamente quel che ha fatto la Indycar col nuovo pacchetto aerodinamico introdotto lo scorso anno: più effetto suolo, meno carico generato dalle ali e in generale dalla parte superiore della vettura, meno carico aerodinamico complessivo. I dati riportati a suo tempo dalla stessa Indycar parlavano di una riduzione del carico totale di circa il 30% e di uno shift nel rapporto tra carico generato sotto e sopra la macchina che è passata dal 47%-53% al 66%-34%

È una diatriba lunghissima, anche qui sul forum. C'è questa equivalenza (sostenuta anche da qualche ingegnere mi è parso di capire) tra effetto suolo e velocità in curva/mancanza di spettacolo. Ma credo che sia una semplificazione grossolana: 1) fior di ingegneri, uguali e contrari agli altri, sostengono l'idea riassunta da Andrea gardenal, 2) sono anni che porto l'esempio di vetture GP2 generazione fino al 2006 (avevano persino le minigonne!) e delle indy di 2 generazioni fa (e ora aggiungiamo quelle attuali): vetture con peso, potenza e valori di carico diversi, ma in grado di darsi battaglia su tutti i tipi di circuito;3) anche le F1 odierne, e di tutte le annate in realtà, sfruttano l'effetto suolo per generare carico. Solo che viste le limitazioni, per sfruttare il fondo progettano una complicatissima aerodinamica superiore che a partire dall’ala anteriore ha il solo scopo di fare lavorare bene fondo e diffusore, creando minigonne pneumatiche, gestendo i vortici (tipo il famoso Y qualcosa) al fine di energizzante i flussi sotto la macchina, ecc. Il risultato è macchine che hanno un carico mostruoso ma che ne perdono oltre la metà con un po' d'aria sporca o una folata di vento. 

 

Vetture con un corpo vettura pulito e ali semplificate, ma con fondo e diffusori oppurtuni, possono generare una stessa quota di carico in modo più economico, semplice e stabile, potendo salvare capra e cavoli. Esistono decine di esempi nel panorama del Motorsport, solo che la F1 da un paio di decenni ha eretto a regola divina una scelta irragionevole: avere siluri in curva che però ottengono tale prestazione per la via più impervia e a detrimento della possibilità di lotta in pista.  Spero fortemente si abbandoni questa ipocrisia

Edited by Nemo981
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, a Silverstone si son viste macchine stare in scia anche nelle curve veloci, segno che i cambiamenti fatti quest'anno han funzionando. Si può anche pensare di semplificare ulteriormente l'aerodinamica, di togliere il DRS, di eliminare l'mgu-h e di lasciare solo il "kers-h" stile Porsche 919, di cambiare materiali a freni, fondi, testate, cilindri, di metter gomme di marmo, tutto quel che volete. Ma il problema di fondo è la Formula 1 funziona così :nonso:

Fin tanto che ognuno potrà progettare autonomamente la macchina ci sarà sempre una squadra che domina e una che insegue. E gente che si lamenta. E' così.

 

E questo non è per buttar merda sull'indycar, sulle LMP2 o sulle R5. Semplicemente ci sono categorie, come la F1, dove non si può guardare indietro, dove la tecnica è più importante dello spettacolo. 

Edited by giovanesaggio
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma personalmente io nemmeno mi lamento per lo spettacolo. C'è una una squadra che ha ammazzato in culla il mondiale, che fa un altro sport, eppure io ho visto 3 gare bellissime (Bahrain, Canada, Austria) ed una epocale (Silvestone. Dove tra l'altro non era in ballo neppure il primo posto..) su 10 (e volendo è stata godibile anche Montecarlo). Sempre detto che la gara bella o brutta la fanno mille fattori, competitività relativa delle macchine, fattori umani, circostanze ecc. Non mi associo per nulla alla lamentela dello spettacolo (del resto io tra 2002-2004 ho visto tutte le gare, in gran parte annoiandomi). Semmai preferirei non vedere il drs e i passi gara dettati dagli ingegneri e implementati tramite manettini sul volante, ma questo è più una questione di "filosofia" che di divertimento o spettacolo.

Edited by Nemo981

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Nemo981 ha scritto:

Semmai preferirei non vedere il drs e i passi gara dettati dagli ingegneri e implementati tramite manettini sul volante, ma questo è più una questione di "filosofia" che di divertimento o spettacolo.

Esatto, ma per queste cose non servono stravolgimenti :zizi:

La prima è sistemabile facilmente, basterebbe imporre un tempo di utilizzo, come il Push-To-Pass in Indycar, e togliere la regola del 1''. In questo modo lo rendi sportivo senza limitarne l'utilità.

Sulla seconda c'è poco da fare :nonso: Perchè se ripensi ad Austria e Gran Bregagna, quelli che erano in bagarre han scannato tutti dall'inizio alla fine mentre chi si è trovato a dover gestire, come Hamilton dopo la SC, ha gestito (GPV  a parte, che però non ha fatto "per caso"). Quindi, più che gli ingegneri, sono le circostanze di gara a dettare il passo.

 

Piuttosto, io lavorerei sul regolamento sportivo. Già solo togliendo il parco chiuso e ripristinando il warm-up della domenica si aggiungerebbe un po' di sale alla cosa, per dire...

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Pep92 ha scritto:

 

 

30 anni sullo stesso circuito: non male.

Share this post


Link to post
Share on other sites

e dire che per me rimane il "nuovo" circuito australiano che ha soppiantato lo storico adelaide

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra ieri... Cmq tornerei a Adelaide immediatamente. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mak ha scritto:

e dire che per me rimane il "nuovo" circuito australiano che ha soppiantato lo storico adelaide

 

Non è che Adelaide avesse tutta ‘sta storia, quando è stato soppiantato ci avevano undici edizioni.

41 minuti fa, Malefix ha scritto:

Sembra ieri... Cmq tornerei a Adelaide immediatamente. 

Cosa ha Adelaide più di Melbourne? Sono entrambi circuiti cittadini senza grandi curve

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Paolo93 ha scritto:

Non è che Adelaide avesse tutta ‘sta storia, quando è stato soppiantato ci avevano undici edizioni.

Cosa ha Adelaide più di Melbourne? Sono entrambi circuiti cittadini senza grandi curve

noi giovani cresciuti con l'Albert Park non possiamo capire, sul piano plani-altimetrico resta un circuito qualunque, piatto e con curve a 90° . 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un circuito in una città moderna e pianeggiante difficilmente poteva somigliare al nurburgring... <_< 

Cio' nonostante ricordo sempre gare interessantissime e un circuito da pelo, specie con le macchine del tempo. Non capisco come poi delle curve a 90°  siano un difetto in un cittadino, saranno belli i tornanti di tilke in mezzo ai parcheggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E allora beccatevi il centro commerciale di Hanoi!

vietnam-gp-1-soymotor.jpg

vietnam-gp-2-soymotor.jpg

vietnam-gp-3-soymotor.jpg

vietnam-gp-4-soymotor.jpg

vietnam-gp-5-soymotor.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, leopnd ha scritto:

E allora beccatevi il centro commerciale di Hanoi!

vietnam-gp-1-soymotor.jpg

vietnam-gp-2-soymotor.jpg

vietnam-gp-3-soymotor.jpg

vietnam-gp-4-soymotor.jpg

vietnam-gp-5-soymotor.jpg

 

Oh, non c'è neanche un vietnamita sugli spalti...

  • Love 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Malefix ha scritto:

Un circuito in una città moderna e pianeggiante difficilmente poteva somigliare al nurburgring... <_< 

Cio' nonostante ricordo sempre gare interessantissime e un circuito da pelo, specie con le macchine del tempo. Non capisco come poi delle curve a 90°  siano un difetto in un cittadino, saranno belli i tornanti di tilke in mezzo ai parcheggi.

Hai centrato il punto. :asd:

Con le macchine di un tempo.

 

Con le macchine di un tempo anche Singapore sarebbe una sfida estrema per i piloti. E anche tante altre piste, a parte merde acclarate come Messico, pensa una Malesia con le macchine di un tempo. Ma forse anche Soochi Suuka Soocci come si scrive..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono fan delle f1 anni '80-'90 ma

Erano macchine che si guidavano ancora, non le astronavi odierne

 

 

 

Edited by Mak

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, BurgerChrist ha scritto:

Oh, non c'è neanche un vietnamita sugli spalti...

Però sono sicuro che è il pubblico migliore al mondo :sisi:

  • Lol 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mercedes ha omologato un nuovo telaio per la W10, più leggero di quello usato fino ad oggi. Non è dato sapere se verrà usato già in Germania però :nonso:

Quel che è certo è che domenica correrà con una livrea celebrativa, per festeggiare i 125 anni dalla prima gara automobilistica della storia (20 luglio 1894,  Parigi-Rouen)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A posto.... non avevano vantaggio sufficiente sulla concorrenza per stare tranquilli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'autodromo di monza passa in mano all'Aci. Vedremo se la gestione romana cambiera' le cose (in meglio o in peggio sara' da vedere.... ) 

Edited by Mak

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...