Jump to content
R18

Formula 2 2019

Recommended Posts


Difficile dire qualcosa. Tanta tristezza per una vita così giovane stroncata.
Adesso speriamo che Correa non riporti conseguenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Nameless Hero ha scritto:

a rivederlo.. sbaglio o è stato praticamente lo stesso incidente di Zanardi?
Pochi cm di differenza nell'angolo di impatto che hanno portato alle diverse conseguenze..

Sicuramente era meglio un Zanardi bis

5 ore fa, giovanesaggio ha scritto:

Vero, con la differenza che probabilmente il primo impatto contro il muro già aveva "stordito" Hubert. Probabilmente non se ne è nemmeno reso conto, Zanardi era sicuramente più lucido quando Tagliani è arrivato.

Certo è che questa è una magra consolazione :(

Ma si sa la causa della morte? E morto per i danni cerebrali dopo la doppia dose di G presi o per i danni della cellula di sopravvivenza ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giustamente siamo tutti presi dalla scomparsa di Hubert, ma anche questa volta dobbiamo ringraziare San Dallara altrimenti i morti sarebbero due.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nuovo video che chiarisce un pò di cose:

hubert esce largo per evitare alesì e prima di andare a muro tocca la vettura lentissima di xxx (?) rovinando l'ala anteriore sx.

correa sembra sia arrivato largo a causa di una foratura (si nota diverso fumo al posteriore)

 

Edited by Mak

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Mak ha scritto:

nuovo video che chiarisce un pò di cose:

hubert esce largo per evitare alesì e prima di andare a muro tocca la vettura lentissima di xxx (?) rovinando l'ala anteriore sx.

correa sembra sia arrivato largo a causa di una foratura (si nota diverso fumo al posteriore)

 

Anche l’auto di Correa mi sembra senza ala anteriore 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mak ha scritto:

altro video:

 

 

Giuliano Alesi miracolato nel compiere un 360 completo dopo la botta presa.......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel primo video postato da mak l'alettone della dallara di Hubert, più che rovinarsi a me pare si stacchi completamente (non è chiarissimo se si rompe prima del contatto con Boschung - in certi video di ricostruzione indicato come "Boccolacci", ma Boccolacci a Spa non c'era - o dopo... sicuramente, però, quando Hubert passa oltre la Trident del pilota svizzero l'ala è completamente andata) e finisci sotto la macchina, causando il sollevamento delle ruote anteriori e facendo finire il francese contro le barriere (questo video è importante soprattutto per questo motivo... La dinamica era chiarissima, l'unico punto d'incertezza era stabilire cosa avesse portato Hubert contro le barriere, se una foratura, una perdita di controllo o altro... Ora è chiaro ed è anche peggio... A quel punto, a quella velocità e con l'alettone sotto la macchina, non poteva fare più assolutamente nulla.... ). Sul resto resto, purtroppo, non c'è altro da aggiungere.

 Nel secondo video, invece, mi viene voglia di andare a cercare i dementi padre e figlio che esultano e godono durante l'incidente, e prenderli entrambi a calci nei coglioni. E questo a prescindere dal fatto che le conseguenze dell'incidente siano state drammatiche. Sul tubo li giustificano con "non potevano saperlo che sarebbe morto" o "è solo un bambino"... Perdonate il francesismo, ma un par de cojoni ad entrambe le "scuse". Esultare per un incidente, di qualsiasi tipo, è da autentici coglioni. Non importa se banale o grave. Quella scusa è una stronzata. So perfettamente che c'è gente che va in autodromo o vede le gare principalmente per quello, e quelli sono doppiamente coglioni. E sul fatto che sia un bambino, chissenefrega. La colpa maggiore è sicuramente del padre idiota che si ritrova. Ma quel bambino è e resta un idiota degno figlio di suo padre. 

Perdonate lo sfogo, ma quei gridolini di giubilo mi hanno alquanto fatto girare le palle....

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Davide Hill ha scritto:

Comunque, per tornare "lucidi", è incredibile la serie di situazioni sfavorevoli che hanno causato questo dramma. 

Si è parlato pure della inesperienza e della "sufficienza" con la quale questi ragazzi scendono in pista, o di come affrontano le corse "allegramente".

Onestamente, ora che sembra tutto fin troppo chiaro, nessuno di loro ha commesso errori o poteva fare diversamente da quello che ha fatto. La repentina foratura dell'incolpevole Giuliano Alesi ha semplicemente innescato uno sfortunatissimo effetto domino in cui nessuno ha responsabilità.

Il punto più difficile del circuito, tra l'altro cieco. Alesi che fora e perde totalmente - e ovviamente - il controllo (qualcuno è arrivato a dire addirittura che poteva controllarla meglio........ vabbè, lasciamo perdere...). Boschung che lo seguiva a pochissima distanza che, ovviamente, vedendo la macchina roteare a mezz'aria davanti a se ha tirato un po' il freno... Hubert che scollina e si trova la vettura di Boschung lenta e in traiettoria e, anche se di pochissimo, non riesce ad evitarla, vedendosi finire l'alettone sotto la macchina e causandone l'assoluta ingovernabilità... Correa che fora (e forse perde anche lui l'alettone anteriore) sui detriti e parte anch'egli per la tangente, senza poter far nulla.... Tra l'altro tutto si svolge in modo talmente rapido che penso non abbiano avuto nemmeno il tempo di accorgersi delle bandiere gialle, prontamente sventolate, e reagire...

Una jella assoluta e assurda... 

Si sono concentrati i peggiori fattori possibili per un incidente...veramente qui si deve parlare di trovarsi nel posto sbagliato nel momento sbagliato..

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con quanto scritto Davide.

Aggiungo solo che la concatenazione di sfortuna capitata a Hubert mi ha ricordato un po' quella dell'incidente di Ayrton: come qui c'è stato un punto totalmente cieco e veloce seguito da un doppio imprevisto e un angolo di impatto che non lasciava scampo, così a Imola il piantone si ruppe nel punto più veloce della pista con un angolo fatale e una penetrazione altrettanto fatale, sempre per una questione di millimetri.

Ciao Anthoine, che la terra ti sia lieve

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Davide Hill ha scritto:

E sul fatto che sia un bambino, chissenefrega. La colpa maggiore è sicuramente del padre idiota che si ritrova. Ma quel bambino è e resta un idiota degno figlio di suo padre.

Tale padre...

 

13 ore fa, Davide Hill ha scritto:

Comunque, per tornare "lucidi", è incredibile la serie di situazioni sfavorevoli che hanno causato questo dramma.

Davvero assurdo. E che capiti a ragazzi che, ormai, sono più giovani di me, quando io ho iniziato a vedere le corse praticamente subito dopo aver tolto il pannolino, fa diventare tutto ancora più assurdo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devono assolutamente allargare la via di fuga esterna alla Raidillon mettendoci una lingua di ghiaia che eviti il rimbalzo in pista specialmente se vogliono farci correre le moto, sul lato ambientale gli alberi possono spostarli in altre zone del circuito senza tagliare nulla. A qualcuno potrebbe dar fastidio ma c'è scappato il morto, sarà stata pure una fatalità, e si deve fare in modo che non si ripeta di nuovo. 

 

PS Non voglio passare per l'esperto da tastiera ma semplicemente cambiare l'argomento e lasciar perdere l'incidente. 

Edited by Pep92
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il direttore del circuito di spa a dichiarato che e' gia' in progetto il ritorno della ghiaia nella via di fuga del raidillon. Devono studiare quale sia la soluzione migliore

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, giovanesaggio ha scritto:

 

 

Questo è il video di ricostruzione in cui Boschung è scambiato con Boccolacci che a Spa non ha nemmeno corso.

L'unico dubbio ancora da chiarire è cosa sia realmente successo alla vettura di Correa. King e lo statunitense arrivano nel punto dell'incidente quasi a "cose fatte", o meglio rispetto a Boschung e Hubert che si sono trovati la vettura di Alesi che rimbalzava in pista subito dopo il punto cieco,  hanno sicuramente avuto più possibilità e un tempo di reazione maggiore.  King passa senza particolari problemi, Correa invece va dritto senza controllo. Come scritto nel mio post precedente,  dritto nella via di fuga c'è finito per una probabile foratura, se non un danneggiamento dell'alettone. Resta da capire come... Non credo che la causa sia un detrito di Alesi. Molto probabile che abbia preso in pieno un detrito dell'alettone anteriore proprio di Hubert.... 

Ancora più sfortuna...... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco l'utilità di Halo

69846235_2432910023633408_18189385785042

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Niente Monza per Boschung, la sua monoposto passa nelle mani di Alesi perché la Trident del francese è stata posta sotto sequestro dalle autorità belga. 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Carlomm73 ha scritto:

Brutte notizie:

https://www.gazzetta.it/Auto/07-09-2019/f2-dramma-correa-peggiora-incidente-hubert-spa-3402293899077.shtml

 

ma come cavolo hanno fatto a non accorgersi della lesione vertebrale? D'accordo che le fratture alle gambe erano più evidenti, ma qualche esame approfondito....

 

Penso abbiano fatto tutto il necessario e, d'altro canto, la lesione vertebrale era nota fin dalle prime ore dopo il ricovero. 

Il problema, qui, è un'evoluzione, purtroppo in negativo, della situazione polmonare e, quindi, respiratoria... 

Non bisogna mai dimenticare che la medicina non è una scienza esatta. O meglio, più precisamente, è il corpo umano che, a distanza di ore, ma anche giorni, può avere delle reazioni che non sono assolutamente prevedibili. E tali reazioni valgono sia in positivo (quando si parla di <recuperi miracolosi>) che in negativo. 

Le notizie scritte nell'articolo (e come tali, quindi, potrebbero non essere perfettamente aderenti al vero... almeno, questo è quello che spero) non sono buone. La speranza, dopo che il suo corpo ha avuto una reazione in negativo, e quindi un'evoluzione pggiorativa, possa avere una controreazione in positivo, e quindi migliorare la situazione generale. 

Ma dal punto di vista medico, stanno facendo sicuramente tutto il necessario.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...