Jump to content
leopnd

WEC 2018-19 - Round 02 24h di Le Mans

Recommended Posts

Ripartita la gara mentre la Ferrari #71 si è beccata una penalità di tre minuti 

Share this post


Link to post
Share on other sites

4 ore fa, R18 ha scritto:

Di fianco alla Ford sfigura abbastanza :asd: 

cosa non sfigura vicino ad una ford GT?

 

black-and-orange-gt-on-road-3.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c'è davvero partita, le Toyota sono troppo più forti. Vedremo con l'affidabilità. Alonso ha fatto un lavoro eccezionale, se proprio dobbiamo soffermarci su di lui, entrambe le vetture non si stanno risparmiando.

In LMP2, sorprendentemente, la battaglia per ora sta a zero. Vergne ha sparecchiato la tavola nei primi stint e ora gli altri devono inseguire. Peccato per la Villorba, ancora molto sfortunata, e anche per Juancho. 

In GTE-Pro, BMW è letteralmente risorta grazie al Balance rivisto e direi che è l'unica vettura ad averne un po' risentito: l'Aston continua a fare schifo, la Corvette circa, la Ferrari così così, Ford e Porsche vanno ancora molto forte. Da vedere se qualcuno riuscirà a ricucire il gap creatosi grazie alla safety car della #38 che ha dato alla #92 un minuto di vantaggio "gratis".

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolone :wub: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto c'è un piccolo "giallo" su una retromarcia di Alonso in pit lane, cosa che sarebbe vietata da regolamento. Dalle immagini non si vede chiaramente se la vettura viene tirata da dietro o se effettivamente Fernando innesta una retromarcia, Toyota ha ovviamente smentito il tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, R18 ha scritto:

Paolone :wub: 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Toyota, come ampiamente prevedibile, fa un altro sport. Le due vetture non si stanno risparmiando e stanno facendo corsa vera, ma senza dubbio l'assenza di una vera lotta in LMP1 sta condizionando questa edizione. Al momento vedo messa meglio la #8, anche se è attualmente seconda. L'equipaggio è migliore (Nakajima è un razzo, Alonso nel suo stint è andato alla grandissima - c'è stato il deciso passo avanti rispetto a Spa -  e Buemi è sempre una garanzia) e, tra le due, sembra quella con la strategia più aggressiva. Se le vetture tengono entrambe, la vedo come favorita. Ma manca ancora parecchio, soprattutto la notte che sta per iniziare, quindi queste considerazioni lasciano il tempo che trovano.

Molto più interessante la lotta tra le GT, per quanto il BoP (in questo sono pienamente d'accordo con quanto detto da De Adamich in telecronaca) sia stato redatto col culo e sta condizionando in modo ridicolo la competizione. Però la lotta in pista è comunque divertente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La situazione in LMP1 era ampiamente preventivabile. 

La GT è comunque una certezza. 

La grande assente è la LMP2. Di solito, c'è molto più equilibrio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, Ferrari F1 ha scritto:

 

La grande assente è la LMP2. Di solito, c'è molto più equilibrio 

 

Non l'ho citata di proposito proprio perché non c'è niente da dire. 

Di solito è la classe più incerta, divertente ed equilibrata. Quest'anno zero carbonella...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di certo, se Vergne vuole garantirsi un futuro in LMP1 (o quella che sarà) si sta facendo una grande pubblicità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

Molto più interessante la lotta tra le GT, per quanto il BoP (in questo sono pienamente d'accordo con quanto detto da De Adamich in telecronaca) sia stato redatto col culo e sta condizionando in modo ridicolo la competizione. Però la lotta in pista è comunque divertente.

Il discorso, purtroppo, è sempre quello. Il BoP, se c'è, deve essere fatto alla perfezione, perché sennò l'effetto è quello opposto. L'ideale secondo me sarebbe fare un sistema per tipologia di circuito, come accade (con ottimi risultati) nel Blancpain, perché anche col sistema ad algoritmo (che comunque non è male) ci sono state delle lamentele. Purtroppo il concetto della macchina migliore che vince è diventato in qualche modo obsoleto, adesso tutti devono avere possibilità di vincere perché sennò si sbraita. Io, almeno per Le Mans, sarei per non mettere alcun tipo di Balance, mentre per il resto del campionato ormai mi sono rassegnato e quindi spererei almeno in una cosa fatta bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, R18 ha scritto:

Il discorso, purtroppo, è sempre quello. Il BoP, se c'è, deve essere fatto alla perfezione, perché sennò l'effetto è quello opposto. L'ideale secondo me sarebbe fare un sistema per tipologia di circuito, come accade (con ottimi risultati) nel Blancpain, perché anche col sistema ad algoritmo (che comunque non è male) ci sono state delle lamentele. Purtroppo il concetto della macchina migliore che vince è diventato in qualche modo obsoleto, adesso tutti devono avere possibilità di vincere perché sennò si sbraita. Io, almeno per Le Mans, sarei per non mettere alcun tipo di Balance, mentre per il resto del campionato ormai mi sono rassegnato e quindi spererei almeno in una cosa fatta bene.

 

Ma il concetto di BoP, per quanto filosoficamente qualcuno lo possa ritenere sbagliato a prescindere, non è negativo in senso stretto. Ci può stare il volere appianare quanto più possibile le differenze tra le vetture, specialmente visto che parliamo di una Serie dove sono presenti macchine diverse anche nella stessa Classe. Il problema arriva quando, come quest'anno. il BoP falsa totalmente la competizione, perché è abbastanza assurdo che, per esempio, la vettura Campione del Mondo in carica "improvvisamente" diventa una paranza indecente senza la minima possibilità non solo di vittoria, ma anche di un "minimo sindacale" di lotta in pista. Addirittura abbiamo una vettura, la BMW, che avrebbe dovuto recitare la parte della Cenerentola e che invece ha ottenuto un livello di competitività che non sarebbe stato minimamente possibile, in condizioni "normali". 

E in LMP1 manco li cani, proprio... Già l'anima patisce (nel senso che la Toyota sarebbe stata imprendibile a prescindere), ma se poi aggiungiamo anche ulteriori piccoli vantaggi.....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche perché un BOP sbagliato ha come effetto principale quello di mortificare il lavoro di gente che fa  di tutto per fare andare la propria macchina più veloce delle altre. 

Sta roba ha come effetto estremo la sparizione delle categorie 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto il pilota della SMP #17 prova a smontare la macchina dopo il botto.

Ora ha preso il telefono, ma sinceramente la vedo male... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

Ma il concetto di BoP, per quanto filosoficamente qualcuno lo possa ritenere sbagliato a prescindere, non è negativo in senso stretto. Ci può stare il volere appianare quanto più possibile le differenze tra le vetture, specialmente visto che parliamo di una Serie dove sono presenti macchine diverse anche nella stessa Classe. Il problema arriva quando, come quest'anno. il BoP falsa totalmente la competizione, perché è abbastanza assurdo che, per esempio, la vettura Campione del Mondo in carica "improvvisamente" diventa una paranza indecente senza la minima possibilità non solo di vittoria, ma anche di un "minimo sindacale" di lotta in pista. Addirittura abbiamo una vettura, la BMW, che avrebbe dovuto recitare la parte della Cenerentola e che invece ha ottenuto un livello di competitività che non sarebbe stato minimamente possibile, in condizioni "normali". 

E in LMP1 manco li cani, proprio... Già l'anima patisce (nel senso che la Toyota sarebbe stata imprendibile a prescindere), ma se poi aggiungiamo anche ulteriori piccoli vantaggi.....

Tra gli effetti collaterali del BoP ci sono ovviamente anche i giochi col cronometro. Due anni fa Ford ha vinto così e quest'anno BMW sembrerebbe aver fatto un "buon" lavoro. Fare un BoP appropriato per Le Mans è difficilissimo, quasi impossibile, perché è la corsa che tutti vogliono vincere e nessuno mai sarà davvero onesto nei test e nelle gare subito precedenti, oltre al fatto che equilibrare macchine così diverse su un circuito del genere è alquanto improbo. Paradossalmente Porsche è andata forte nei test ma non ha subito penalità fino al post-qualifiche, ma credo che quest'anno ci sia anche un minimo di trovata pubblicitaria dietro (anniversario dei 70 anni) quindi "tutto ok".

In LMP1 proprio non ha senso. Capisco che abbiano voluto "accorciare" un poco le distanze tra ibride e non-ibride, ma anche qui Toyota ha giocato, è abbastanza palese. Poi i limiti li hanno imposti quasi solo alle non-ibride, a parte le restrizioni sul carburante utilizzabile e sulla potenza massima per ogni giro, tutte cose che comunque si sono rivelate ben gestibili dalle TS050.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, R18 ha scritto:

Tra gli effetti collaterali del BoP ci sono ovviamente anche i giochi col cronometro.

 

Secondo me è proprio il problema principale. Ci sono ovviamente anche tutti gli altri parametri, ma questo è quello che mi fa più storcere il naso. Col "gioco delle tre carte", chi ne ha la possibilità può inculare la regola. E questo non va bene...

Sul discorso Porsche 70° anniversario voglio sperare che non sia così (o meglio, so che è così... Ma faccio finta di prendermi per il culo da solo), mentre in LMP1, come detto, è talmente ridicolo che non vale la pena di parlarne... 

 

Intanto la #17 è ancora piantata nella via di fuga e il pilota sta cercando di trovare il modo di riportarla ai box. Ma sembra che non riescano proprio a farla muovere. Una beffa, considerando che sarà a 200 metri dalla corsia dei box... Immagino che dentro a quel casco le bestemmie si stiano sprecando... 

Edited by Davide Hill

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

Intanto il pilota della SMP #17 prova a smontare la macchina dopo il botto.

Ora ha preso il telefono, ma sinceramente la vedo male... 

Ce l'aveva quasi fatta. Resta solo una macchina martoriata nella via di fuga 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A meno di casini stanotte ormai è un'affare di famiglia tra 7 e 8 e si decide tutto nell'ultima ora. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...