Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

European F3 Championship 2018


Recommended Posts

  • 1 month later...

  • Replies 108
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Eh ma Chincherone ha già detto anche che la Toro Rosso sa come fare per aggirare il problema  c'è la buona condotta, come in galera.

Fixed

Posted Images

  • 2 months later...

Da appassionato di fia f3 non avrei scommesso un euro su una vittoria di mich schumacher in questa serie. 

Stasera vedro' gara 3, curioso di capire se si sia svegliato

 

P. S. In ogni caso un'eccezione in 2 anni sulla miglior vettura non cambierebbe la scarsa considerazione che ho del pilota. 

Edited by Mak
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
In questo momento, giovanesaggio ha scritto:

Impressionante! :zizi:

 

Ho seguito si e no la carriera di questo ragazzo, che opinioni avete voi? Non riesco a inquadrarlo, onestamente :nonso:

Nessuna opinione, il manico c'è ma è incostante 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Nei primi quattro round è stato praticamente nullo. Poi ha vinto a Spa ed è esploso. Quest'anno è un campionato molto combattuto, tanti piloti si sono alternati al comando della classifica rubandosi punti a vicenda, quindi Mick vincendo tutte queste gare è rientrato in corsa molto comodamente. Spero per lui che sia l'esplosione definitiva, il talento c'è di sicuro.

Comunque nessuno di questi piloti mi convince particolarmente al momento. Mi piace Armstrong ma bisogna dargli almeno un altro anno di tempo qui. Ticktum personalmente zero proprio, in 4 gare su 5 corre a cervello spento, sembra che la sua aspirazione principale sia essere la copia di Verstappen. Il problema è che se cerchi di imitare Verstappen ma non lo sei, fai dei danni.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Mick secondo me ha sempre corso più con la testa di fare esperienza che di vincere. 

Con il nome che ha non deve mettersi in evidenza.

Appena ha capito come si fa ha iniziato a macinare vittorie. Oggi potrebbe essere la svolta. Adesso deve solo confermare.  Considerando sopratutto le voci che per l'anno prossimo  lo vorrebbero in f2.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
In questo momento, KingOfSpa ha scritto:

Mick secondo me ha sempre corso più con la testa di fare esperienza che di vincere. 

Con il nome che ha non deve mettersi in evidenza.

Appena ha capito come si fa ha iniziato a macinare vittorie. Oggi potrebbe essere la svolta. Adesso deve solo confermare.  Considerando sopratutto le voci che per l'anno prossimo  lo vorrebbero in f2.

ah quindi Prema lo porta in F2

per me se non vince il titolo dovrebbe riprovare l'anno prossimo

comunque per fare il salto di qualità deve lasciare FDA per la Mercedes 

Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Pep92 ha scritto:

ah quindi Prema lo porta in F2

per me se non vince il titolo dovrebbe riprovare l'anno prossimo

comunque per fare il salto di qualità deve lasciare FDA per la Mercedes 

io sapevo di Art.

Link to post
Share on other sites

Hockenheim corto si dimostra non adatto alle F3.

3 gare fotocopia con sorpassi quasi impossibili.

 

su schumacher

bah, continuo a rimanere scettico su un pilota che con la miglior macchina del lotto dopo un anno e mezzo deludente senza un acuto uno, di colpo si mette a vincere a raffica.

anche stroll al secondo anno ha dominato il campionato.

inoltre andando nello specifico mi pare che mick soffra molto nei duelli e in bagarre. partendo davanti abbiamo visto che si trova a suo agio.

 

detto questo a mio avviso i talenti nel fia F3 si vedono subito, e non è questo il caso. io non mi farei troppe aspettative.

giusto a livello di talento, per fare qualche nome, hanno mostrato ben di più del tedesco Vips, Ticktum,  Palou con macchine meno competitive e lo stesso Armstrong.

mi sta deludendo invece Fenestraz, mi aspettavo decisamente di più dal francese. va detto che Carlin quest'anno è parecchio in difficoltà con la macchina (vedasi Habsburg  e Daruvala)

 

Edited by Mak
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mak ha scritto:

Palou

Ha già corso in GP3 per due stagioni, senza grandi risultati. Non lo metterei in mezzo agli altri, anche perché ha "già" 21 anni, credo sia il più "vecchio" della griglia. Sicuramente è il più esperto.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

4 su 4 per Mick Schumacher

A Spielberg su pista full wet vince davanti a Shvartzman e Palou, Mick partito in pole è stato bravo a chiudere le porte al russo nei primi due giri 

Link to post
Share on other sites

 Anche sull'acqua altra vittoria in solitaria.

Non so che pensare. Mai si era visto un pilota che dopo un anno e mezzo mediocre senza alcun acuto, in 2 mesi si mette di colpo a fare pole e vittorie in serie. 

E' vero la prema e' cresciuta e i suoi avversari per il titolo sono praticamente debuttanti nella serie, ma se si riguardano le gare di inizio stagione si fatica a credere sia lo stesso pilota. 

 

Potrebbe ricordare un po' quanto fatto da stroll, pero' al primo anno fra casini e incidenti vari il canadese qualche guizzo lo aveva mostrato, e l'anno successivo domino' da inizio campionato. 

 

P. S. Grande il duello fra ticktum e daravula che si fanno quasi un giro di pista affiancati

Link to post
Share on other sites

Evidentemente, lui e la Prema, hanno finalmente trovato il bandolo della matassa, con assetti ben calibrati che gli calzano come un guanto, mentre in precedenza questo non era accaduto. Non dimentichiamo che la Formula 3 resta una categoria ancora "alla vecchia maniera", con una vettura non semplicissima. Ci ha messo un po', a trovare "l'amalgama" ma questo, onestamente, non mi sorprende. Mick Schumacher è un pilota che, nonostante l'età la pressione e tutto ciò che umanamente ha dovuto subire per le vicende del papà, mi sembra con la testa sulle spalle e ha sempre proceduto per gradi, step dopo step. Nessuna immediata grande ambizione, profilo basso e nessun volo pindarico (a parte quelli che gli hanno voluto o che gli vogliono appioppare certi giornalai), e soprattutto una certa dose di umiltà e "timidezza" nel'affrontare tutta la "faccenda", che,  se da un lato può avere aspetti negativi (il peso del cognome è sempre pesantissimo e c'è una "naturale" attenzione particolare verso di lui), dall'altro potrebbe essere la ricetta giusta per andare lontano. 

Edited by Davide Hill
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
Il 9/9/2018 at 19:58 , Pep92 ha scritto:

comunque per fare il salto di qualità deve lasciare FDA per la Mercedes 

 

Non è nella FDA, come qualcuno già ha ricordato, e comunque non ne vedo il motivo. L'attuale programma giovani Mercedes fa ridere i polli e, a confronto, l'FDA qualche anno fa era la cantera del Real Madrid. Pascal Wehrlein, dopo i roboanti progetti iniziali, è stato prima rispedito in DTM e, alla fine, definitivamente scaricato. Il tedesco non è certo Nuvolari, ma è uno che nell'attuale F1 ci sarebbe potuto stare senza problemi. Esteban Ocon, uno dei migliori giovani sulla piazza, rischia di finire "in panchina" pure lui e il suo futuro sarà tutto da decifrare. George Russell, quello che con ogni probabilità sarà il prossimo Campione di Formula 2 (al debutto, per giunta, e partito senza i favori del pronostico) al momento non ha programmi per il prossimo anno e, se dovesse vincere realmente la F2 (non potendo, quindi, più parteciparvi) non si sa che fine farà... 

Red Bull, quantomeno, non ha piloti da lanciare nell'immediato. Ma la Mercedes manco li cani, proprio... 

Tra l'altro ricordiamo come la Ferrari, in pochi anni, sia riuscita a ribaltare la questione Academy e, ad oggi, è sicuramente quella messa meglio e con più possibilità per i propri piloti. 

Uno passerà direttamente a Maranello, andando a sostituire l'ultimo Campione del Mondo che, comunque, avrà modo di restare nel giro in uno dei team "affiliati". L'altro pilota di punta, Giovinazzi, dopo un po' di "potrebbe anche andare ad affiancare Raikkonen in Sauber. E, se riusciranno a "by-passare" la forza economica di Ericsson in modo da liberare il secondo sedile Sauber per Giovinazzi, sarà la chiusura di questo temporaneo "cerchio". Dopodiché hanno comunque una rosa di buoni pilotini da valutare per il futuro. Nessun nuovo Leclerc o nuovo Verstappen, ma una serie di ragazzotti comunque validi. Alesi è cresciuto molto e Ilott  e Armstrong hanno un buon potenziale futuro...  

In definitiva, Mick Schumacher farebbe bene ad entrarci per davvero, nella FDA... Altroché...

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

In effetti, l'arrivo di Rivola in FDA al posto di Baldisserri ha segnato il cambio di passo, in pochi ne hanno parlato.

Siamo passati da anni in cui probabilmente l'unico nome "perso" per davvero è stato Marciello all'arrivo di potenziali fenomeni come Leclerc, di piloti comunque da Formula 1 come Giovinazzi e di altri con sicuro margine di crescita come Ilott e, soprattutto, Armstrong.

Per Schumacher ci sarebbero tutti i contro del caso, per il blasonatissimo nome e la grande pressione che un legame con Ferrari porterebbe, ma un ingresso nella FDA non sarebbe così male come dicono a livello di "guida spirituale". Certo è che attualmente sembra non averne nemmeno così tanto bisogno: a livello mentale mi sembra un ragazzo molto a posto e inoltre, piaccia o meno, essere il figlio di Michael Schumacher è un lasciapassare enorme sempre e comunque, che si tratti di Ferrari o di qualunque altra squadra.

Ma tanto Chincherone lo dà già in Toro Rosso per il 2019, quindi a che serve parlarne? :asd: 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...