Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Alfa Romeo "torna" in F1


Lotus
 Share

Recommended Posts

22 ore fa, Andrea Gardenal ha scritto:

 

Forse perchè l'obiettivo del campionato non è quello di sviluppare telai e aerodinamica, ma solo le componenti meccaniche (motore, trasmissione...). Standardizzare aerodinamica e telaio serve per richiamare le Case Costruttrici, il target di questa formula, il cui interesse principale, al momento, è costruire unità motrici.

Che poi, se ci pensiamo, un concetto analogo vale anche per la F1: l'era delle Case presenti in prima persona è durata 4 anni, dal 2006 al 2009, dopodichè hanno battuto in diretta.

Se al gruppo FCA interessasse realmente buttarsi nel mercato dell'elettrico, la Formula E è il terreno ideale proprio perchè lo sviluppo della meccanica (motore e trasmissione) è ciò che porta al risultato. Nella Formula 1 è la macchina nel suo complesso che deve fare risultato, ma non credo che Alfa abbia la necessità di imparare come si fanno i telai.

 

19 ore fa, V6DINO ha scritto:

beata gioventù che dell'incompetenza fan virtù...anche le scarpe non son tutte uguali ma van sempre messe sui piedi...:asd:

Il motore elettrico esiste da prima del termico e per le pompose trasmissioni è più che sufficiente un banalissimo potenziometro. I tram elettrici vanno da 100 anni, si fermano accelerano anche se il motore fornisce in continuo la massima forza.... ( è chiaro che per me la F.E è la peggior cosa che abbia mai potuto vedere oltre ad essere estremamente truffaldina nel messaggio.) 

Piuttosto si può fare ancora tantissimo sull'efficenza dei soli motori termici e non si fa per il solo interesse, come al solito di qualcuno. Te li vedi gli arabi ospitare un F1 che fa 300 km a 200 di media consumando 10 lt di alcol?   :P

E questo non centra con l'Alfa ma solo con le "bufale"...

Si certo i tram ci sona oltre 100 anni, ma vanno col pantografo..... :) (ce ne erano anche ad accomulatori, ma facevano ridere e non durarono)

Quanto allo sviluppo delle componenti meccaniche beh ne hanno da fare tanto. Visto che son auto ridicole con 40 km di autonomia. e che non fanno i giri di formazione e di ricognizione per risparmiare energia .... Noi vecchi teroneremo  quando vedremo una gara vera di oltre  un ora senza cambi auto e su circuiti veri non ridicoli toboga piatti da 1,8 km.... Ma d'altronde manco la salita dopo santa Devote non riescono a fare.

(poi se fanno gara unica sarebbe meglio, ma questo è un discorso più generale)

Poi che strano probabilmente la Ferrari in F1 è la fabbrica di champagne, la Mercedes è una marca di sigarette e Renault una fabbrica di Cous-Cous ....

 

 

 

Edited by mau65
Link to comment
Share on other sites

Che poi i motori elettrici sono a livelli ormai evoluti e c'è relativamente poco da sviluppare. (per di più hanno potenza plafonata per regolamento)

DoVe c'è più da sviluppare sono le batterie... ed in fatti sono MONO TIPO.

 

Ragazzi cerchiamo di essere seri

Link to comment
Share on other sites

Però se mai si inizia mai si parte, sono d'accordo con voi che per adesso ancora non ci siamo con alcune cose però pian piano....

Per il discorso batterie lo avevo già accennato e qui sfondate una porta aperta, sono il punto debole di ogni tecnologia che consuma elettricità imho, sono rimaste troppo indietro.

Ora non voglio aprire un dibattito perché credo che la tecnologia in questo senso ci sia ma noi consumatori non ne abbiamo accesso, però secondo me nei prossimi anni ci sarà una bella crescita in tal senso, basti pensare a progetti come quelli di uber che vuole offrire un servizio di taxi aereo con motorizzazione elettrica, non credo che quel coso si alzerà solo con la potenza e la durata dei 4000 smartphone della FE :asd:

Edited by leonix
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, mau65 ha scritto:

Che poi i motori elettrici sono a livelli ormai evoluti e c'è relativamente poco da sviluppare. (per di più hanno potenza plafonata per regolamento)

DoVe c'è più da sviluppare sono le batterie... ed in fatti sono MONO TIPO.

 

Ragazzi cerchiamo di essere seri

Anche in F1 la potenza in ingresso è uguale per tutti, solo che c'è molto più margine per aumentare la potenza in uscita.

Dal prossimo anno non ci sarà più il cambio della monoposto. Concordo sul fatto che da sviluppare sono le batterie e non i motori che sono già oltre il 95% di efficienza e più di così non credo sia possibile.

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Paolo93 ha scritto:

Anche in F1 la potenza in ingresso è uguale per tutti, solo che c'è molto più margine per aumentare la potenza in uscita.

Dal prossimo anno non ci sarà più il cambio della monoposto. Concordo sul fatto che da sviluppare sono le batterie e non i motori che sono già oltre il 95% di efficienza e più di così non credo sia possibile.

1) Cosa vuol dire "potenza in ingresso" , "potenz ain uscita " ?

2) I Motri non se li costruisce nessuno dei presunti costruttori....  Nesusn costruttore di auto si fabbrica i motori elettrici, li comprano tutti da fornitori di componenti elettrici...anche sulle auto elettriche  "di serie... " (ve lo posso assicurare per motivi professionali e non posso dire altro)

Quindi per dirla alla Enzo Ferrari: Audi, Jaguar, Mahindra, Andretti, Venturi...  sono tutti garagisti.... 

 

Edited by mau65
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, mau65 ha scritto:

1) Cosa vuol dire "potenza in ingresso" , "potenz ain uscita " ?

2) I Motri non se li costruisce nessuno dei presunti costruttori....  Nesusn costruttore di auto si fabbrica i motori elettrici, li comprano tutti da fornitori di componenti elettrici...anche sulle auto elettriche  "di serie... " (ve lo posso assicurare per motivi professionali e non posso dire altro)

Quindi per dirla alla Enzo Ferrari: Audi, Jaguar, Mahindra, Andretti, Venturi...  sono tutti garagisti....  anzi meno, almeno quelli si facevano telai e aereodinamica....

 

aggiornamento.-...

Edited by mau65
Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, mau65 ha scritto:

1) Cosa vuol dire "potenza in ingresso" , "potenz ain uscita " ?

2) I Motri non se li costruisce nessuno dei presunti costruttori....  Nesusn costruttore di auto si fabbrica i motori elettrici, li comprano tutti da fornitori di componenti elettrici...anche sulle auto elettriche  "di serie... " (ve lo posso assicurare per motivi professionali e non posso dire altro)

Quindi per dirla alla Enzo Ferrari: Audi, Jaguar, Mahindra, Andretti, Venturi...  sono tutti garagisti.... 

 

La potenza in ingresso è quella che entra nel motore (chimica nei motori a combustione interna, elettrica in quelli elettrici), la potenza in uscita è quella che esce (meccanica in entrambi i casi). In Formula E motore e trasmissione sono sviluppati indipendente da quasi tutte le squadre, se poi se li costruiscono e delegano ad altri non so.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il 3/12/2017 at 19:29 , leopnd ha scritto:

w6f75YT.jpg

ezdtCO5.jpg

Wc7Gvjt.jpg

 

Io continuo a rimanere basito dalla bruttezza/piattezza/banalità delle livree odierne, non si fa più il minimo sforzo creativo in tal senso nè si sfruttano gli effetti e le ricercatezze che le tecnologie di oggi consentirebbero. Non c'è un cacchio da fare, le belle livree in formula 1 sono morte con la scomparsa dei tabaccai. Spariti loro, ormai a malapena le verniciano.

Edited by Schumy81
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, Schumy81 ha scritto:

E a proposito di livree, ora che è finita la partenership con Santander non mi dispiacerebbe affatto rivedere Ferrari "rossonere" come negli anni '80-primi '90...

ma anche no. Il rossnero lasciamelo a Gattuso e C.

Io le vogio rosse e basta, al limite un filetto bianco stile 1979-80

  • Love 1
Link to comment
Share on other sites

Rossonero vuol dire non verniciare gli alettoni, come facevano appunto fino a metà anni '90. Si risparmia anche un po' di peso, volendo (a differenza del bianco...). Tutte rosse ali comprese non le hanno mai fatte, sinceramente non mi piacerebbe granchè.

  • Lol 1
Link to comment
Share on other sites

37 minuti fa, Schumy81 ha scritto:

Io continuo a rimanere basito dalla bruttezza/piattezza/banalità delle livree odierne, non si fa più il minimo sforzo creativo in tal senso nè si sfruttano gli effetti e le ricercatezze che le tecnologie di oggi consentirebbero. Non c'è un cacchio da fare, le belle livree in formula 1 sono morte con la scomparsa dei tabaccai. Spariti loro, ormai a malapena le verniciano.

Hanno sempre parlato di concept. Direi che non è quella definitiva.

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, Schumy81 ha scritto:

Rossonero vuol dire non verniciare gli alettoni, come facevano appunto fino a metà anni '90. Si risparmia anche un po' di peso, volendo (a differenza del bianco...). Tutte rosse ali comprese non le hanno mai fatte, sinceramente non mi piacerebbe granchè.

Beh nel 2007-2009 erano praticamente tutte rosse.

 

Anche io sono fan del rosso-nero comunque, sarebbe figo ma dipende anche da chi sostituirà Santander. E comunque mi risulta Marlboro ci sia ancora, no? Quindi dubito.

Link to comment
Share on other sites

Marlboro c'era già all'epoca del rossonero, il bianco sulle ali non era dovuto a Marlboro ma ad altri sponsor (Santander, Vodafone, FedEx). Dipenderà più che altro da chi sostituirà Santander, anche se probabilmente quella del rossonero è solo una mia ipotesi "nostalgica" che non prenderanno in considerazione in nessun caso.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Schumy81 ha scritto:

Rossonero vuol dire non verniciare gli alettoni, come facevano appunto fino a metà anni '90. Si risparmia anche un po' di peso, volendo (a differenza del bianco...). Tutte rosse ali comprese non le hanno mai fatte, sinceramente non mi piacerebbe granchè.

Questa è top :asd: 

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Schumy81 ha scritto:

Marlboro c'era già all'epoca del rossonero, il bianco sulle ali non era dovuto a Marlboro ma ad altri sponsor (Santander, Vodafone, FedEx). Dipenderà più che altro da chi sostituirà Santander, anche se probabilmente quella del rossonero è solo una mia ipotesi "nostalgica" che non prenderanno in considerazione in nessun caso.

sì ma da quando Marlboro è diventato main sponsor Ferrari (e solo con oro) il nero è durato 2 anni e poi è sparito per lasciare spazio a larghi tratti bianchi. Per questo dubito torni.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...