Jump to content

Radio Paddock 2017


Ferrari F1
 Share

Recommended Posts

A me invece interessa semplicemente che le gare si corrano dove c'è cultura automobilistica e su circuiti belli. Se Silverstone non ha più i soldi per il Gran Premio spiace, si può dare una mano se nessun altro si offrirà per ospitare il Gran Premio ma se il Governo sponsorizza una gara in centro a Londra ben organizzata e su un circuito bello e selettivo a me va bene comunque.

Il Gran Premio di Singapore si corre in un luogo dove a malapena sanno quante ruote ha un'auto ma il circuito mi piace, è un cittadino vero e mette alla prova i piloti quindi mi sta bene. Baku invece mi fa schifo e potrebbero toglierla anche domani.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

Baku invece mi fa schifo e potrebbero toglierla anche domani.

Ieri... dovevano toglierla ieri... domani è già tropo tardi :asd:    La tollero quando gioco a F1 2016 solo perchè riesco ad andarci discretamente forte, al contrario di Monaco; ma per il resto sarebbe da piallare subito.

Edited by RC77
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Osrevinu ha scritto:

Non so te ma io preferisco correre a Spa, nonostante l'asfalto nelle vie di fuga, piuttosto che in una pista nuova con la ghiaia.

Del salvare i GP non frega a nessuno credo. Come ho detto, penso che gli appassionati preferiscano il GP d'Italia a Monza, nonostante l'asfalto, piuttosto che nel centro di Milano o di Roma.

Appena ho letto mi sono trovato d'accordo. Invece ragionandoci per un paio di minuti sai che mi sono clamorosamente sentito in difficoltà nella scelta? Sarei combattuto. Sono talmente nauseato dalle vie di fuga in asfalto (e il circuito belga è davvero diventato improponibile in tal senso) che probabilmente sostituirei anche Spa per un circuito con erba e ghiaia dopo ogni cordolo. Si parla del nulla ovviamente, era solo per far capire a che livello di sopportazione sono arrivato riguardo al discorso vie di fuga. 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

57 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

A me invece interessa semplicemente che le gare si corrano dove c'è cultura automobilistica e su circuiti belli. Se Silverstone non ha più i soldi per il Gran Premio spiace, si può dare una mano se nessun altro si offrirà per ospitare il Gran Premio ma se il Governo sponsorizza una gara in centro a Londra ben organizzata e su un circuito bello e selettivo a me va bene comunque.

Il Gran Premio di Singapore si corre in un luogo dove a malapena sanno quante ruote ha un'auto ma il circuito mi piace, è un cittadino vero e mette alla prova i piloti quindi mi sta bene. Baku invece mi fa schifo e potrebbero toglierla anche domani.

Il governo cosa scusa? :asd:

Ora come ora nessun governo, tranne i satrapi mediorientali, può garantire soldi a vuoto per una gara di macchine. Per cui se non si corre a Silverstone (o da qualche altra parte con soldi privati) non si corre proprio.

Il caso di Monza è un po' diverso perché in effetti lo stato e la regione finanziano una parte dei costi con soldi pubblici.

Singapore piace molto anche a me, ma onestamente se devo scegliere qualche GP deve morire tra il GP di Singapore e quello di Gran Bretagna a Silverstone, bè mi scuserai ma dirò Singapore tutta la vita.

Che il Bahrain paghi 40 milioni l'anno non fa nè caldo nè freddo considerando la quantità di denaro disponibile degli sceicchi che con 40 milioni si comprano le caramelle, vedi operazione Neymar. Se i la FOM pretende dai circuiti europei i soldi che possono garantire i paesi emergenti (che, ricordiamolo, usano la F1 come vetrina), vuol dire che questi qui sono totalmente scollegati dalla realtà.

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Il governo cosa scusa? :asd:

Ora come ora nessun governo, tranne i satrapi mediorientali, può garantire soldi a vuoto per una gara di macchine. Per cui se non si corre a Silverstone (o da qualche altra parte con soldi privati) non si corre proprio.

Il caso di Monza è un po' diverso perché in effetti lo stato e la regione finanziano una parte dei costi con soldi pubblici.

Singapore piace molto anche a me, ma onestamente se devo scegliere qualche GP deve morire tra il GP di Singapore e quello di Gran Bretagna a Silverstone, bè mi scuserai ma dirò Singapore tutta la vita.

Che il Bahrain paghi 40 milioni l'anno non fa nè caldo nè freddo considerando la quantità di denaro disponibile degli sceicchi che con 40 milioni si comprano le caramelle, vedi operazione Neymar. Se i la FOM pretende dai circuiti europei i soldi che possono garantire i paesi emergenti (che, ricordiamolo, usano la F1 come vetrina), vuol dire che questi qui sono totalmente scollegati dalla realtà.

Ovviamente era un esempio a caso, un'ipotesi. Potrebbe anche intervenire un ricco sponsor inglese, che ne so?

Ribadisco che i contratti attuali con i circuiti li ha stipulati Ecclestone. Se adesso Liberty Media gioca al ribasso con Silverstone, tanti altri circuiti europei spingeranno per fare la stessa cosa, a partire da quelli tedeschi che sono in bolletta. Va bene abbassare i prezzi, ma non si può di certo correre gratis, accontentare tutti non è possibile. I circuiti europei sono già agevolati, più di così penso che non si possa, a me dispiace ma ad un certo punto ce ne facciamo una ragione, non è certo la Silverstone di 25 anni fa e neanche quella di 10 anni fa.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Schumy81 ha scritto:

Ma per Silverstone la situazione è così conclusa? No perchè per Monza ci sono stati cinque anni di trattative ed alla fine si è rinnovato, immagino che alla fine una soluzione si troverà anche lì.

La situazione però è opposta a quella di Monza. Silverstone non era in scadenza, anzi aveva un contratto lunghissimo con FOM, sono i gestori del circuito che si sono tirati indietro perchè sostengono di non farcela ad andare a scadenza, hanno chiesto una modifica dei termini (che gli è stata negata) e allora hanno usato una clausola di uscita per troncare in anticipo il contratto.

Edited by RC77
Link to comment
Share on other sites

Quello sì ma mi chiedevo se non ci fosse margine per ulteriori trattative, in genere c'è sempre per cui non mi stupirei di leggere "per Silverstone si riapre uno spiraglio" o roba del genere. Se poi dovesse saltare un paio di campionati pazienza, se non altro è tornato il GP di Francia.

Link to comment
Share on other sites

I costi per poter ospitare la F1 sono indiscutibilmente alti, siano essi circuiti storici (Monaco a parte) siano i "nuovi" circuiti dei paesi emergenti. Se la Germania, con una squadra che vince da tre anni di seguito titolo costruttori e piloti, si trova così in bolletta da non potersi permettere di ospitare gare, ipotizzo ci saranno anche altri circuiti in Europa che non rinnoveranno i contratti. Mi stupisco del ritorno del Paul Ricard, in effetti. 

D'altronde se alzi il prezzo dei biglietti, alla fine avrai meno gente che li compra. 

Si è partiti da una situazione pregressa abbastanza onerosa, ad una nuova gestione che non può permettersi di abbassare i prezzi perché deve anche rientrare dell'investimento iniziale. Ma, come ha già scritto @Osrevinu e @RC77, l'unico passo fatto da Liberty Media per avvicinare la F1 ai tifosi è stato portare in piazza a Londra qualche auto e qualche pilota. 

Ora, se proprio vogliono avvicinarsi alla gente, anche e soprattutto ai non appassionati, organizza pure eventi come quelli di Londra ma dai anche segnali incoraggianti per far sì che anche gli appassionati rimangano contenti. Togliere una decina di milioni di euro l'anno dal contratto di tutti i circuiti europei (in totale), ad esempio, non sarebbe una grave perdita ma permetterebbe di far respirare un pochino qualcuno e vedere come va. Anche perché gli orari dei diritti televisivi sono spiccatamente europei, a meno di non volere che gli europei guardino la F1 solo in tv in un prossimo futuro.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Visita informale di Whiting a Buenos Aires, il feedback sembra essere stato positivo e ha segnalato ai proprietari dell'impianto le aree che andrebbero migliorate, è stato accompagnato da membri del consiglio cittadino, dell'ACA (Automobile Club Argentina) e dell'AAV (associazione piloti argentini). Inoltre leggo che i vertici di Liberty Media hanno discusso con Portogallo e Turchia e ci sarebbe possibilità di fare un secondo Gp negli Usa (quasi sicuramente quel circuito della Silicon Valley). 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Pep92 ha scritto:

Visita informale di Whiting a Buenos Aires, il feedback sembra essere stato positivo e ha segnalato ai proprietari dell'impianto le aree che andrebbero migliorate, è stato accompagnato da membri del consiglio cittadino, dell'ACA (Automobile Club Argentina) e dell'AAV (associazione piloti argentini).

Oddio... si sa già su quale circuito?  Perchè in Argentina a me vengono in mente solo Termas de Rio Hondo (dove corre la MotoGP ma che non so nemmeno se sia omologato per le auto) e il Galvez, ossia quell'obbrobrioso kartodromo dove corsero per l'ultima volta nel 1998 (vittoria di Schumacher mi pare). 
Spererei in un circuito nuovo di pacca ma non mi sembra gente che naviga nell'oro e se lo possa permettere.

 

3 ore fa, Pep92 ha scritto:

Inoltre leggo che i vertici di Liberty Media hanno discusso con Portogallo e Turchia e ci sarebbe possibilità di fare un secondo Gp negli Usa (quasi sicuramente quel circuito della Silicon Valley). 

I rientro dell'Istanbul park (per me miglior opera di Tilke) non mi dispiacerebbe per niente, anche se, per ragioni già espresse in parte in alcuni post precedenti, dipende sempre da chi esce per far posto.  Portogallo  suppongo Portimao (anche se il cuore vorrebbe Estoril).  Sul circuito nella Silicon Valley ovviamente sospendo il giudizio in attesa di vederlo, anche se pure qui, due GP negli States (come ai tempi del GP degli stati uniti est e ovest), ma chi esce?

Edited by RC77
Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, RC77 ha scritto:

I rientro dell'Istanbul park (per me miglior opera di Tilke) non mi dispiacerebbe per niente, anche se, per ragioni già espresse in parte in alcuni post precedenti, dipende sempre da chi esce per far posto.  Portogallo  suppongo Portimao (anche se il cuore vorrebbe Estoril).  Sul circuito nella Silicon Valley ovviamente sospendo il giudizio in attesa di vederlo, anche se pure qui, due GP negli States (come ai tempi del GP degli stati uniti est e ovest), ma chi esce?

Non sono sicuro che dovranno per forza esserci delle uscite per vedere nuove gare

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Andrea Gardenal ha scritto:

Non sono sicuro che dovranno per forza esserci delle uscite per vedere nuove gare

Non so... il posto di Sepang lo ha preso il Paul Ricard,   Anche solo aggiungendo Argentina si arriva a 22 gare.  Credo che qualcuno debba saltare prima o poi... sennò corrono pure a Natale :asd:

Link to comment
Share on other sites

A Termas de Río Hondo uscirebbero tempi sul giro ridicoli, da Red Bull-Ring quasi. Dubito che la Formula 1 possa correre là. Il circuito di Buenos Aires è sempre quello e piuttosto che Tilke preferirei bene Mickey Mouse :asd: 

Ho forti dubbi sul Portogallo, non hanno soldi...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, RC77 ha scritto:

Oddio... si sa già su quale circuito?  Perchè in Argentina a me vengono in mente solo Termas de Rio Hondo (dove corre la MotoGP ma che non so nemmeno se sia omologato per le auto) e il Galvez, ossia quell'obbrobrioso kartodromo dove corsero per l'ultima volta nel 1998 (vittoria di Schumacher mi pare). 
Spererei in un circuito nuovo di pacca ma non mi sembra gente che naviga nell'oro e se lo possa permettere.

 

I rientro dell'Istanbul park (per me miglior opera di Tilke) non mi dispiacerebbe per niente, anche se, per ragioni già espresse in parte in alcuni post precedenti, dipende sempre da chi esce per far posto.  Portogallo  suppongo Portimao (anche se il cuore vorrebbe Estoril).  Sul circuito nella Silicon Valley ovviamente sospendo il giudizio in attesa di vederlo, anche se pure qui, due GP negli States (come ai tempi del GP degli stati uniti est e ovest), ma chi esce?

Ovviamente Buenos Aires sta al Galvez non a Termas de Rio Hondo (che è lontana dalla capitale molti km), TdRH ha il Fia Grade 2 al pari di Portimao.

Di altri circuiti ne usciranno sicuramente, Silverstone sarà il primo dopo la scadenza di contratto a meno che Liberty Media e BRDC non trovano un' accordo, si parlava del non rinnovare con Singapore e un'altro che non ricordo. E poi credo che Liberty Media voglia andare oltre i 21 gp. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Pep92 ha scritto:

Ovviamente Buenos Aires sta al Galvez non a Termas de Rio Hondo (che è lontana dalla capitale molti km), TdRH ha il Fia Grade 2 al pari di Portimao.

Di altri circuiti ne usciranno sicuramente, Silverstone sarà il primo dopo la scadenza di contratto a meno che Liberty Media e BRDC non trovano un' accordo, si parlava del non rinnovare con Singapore e un'altro che non ricordo. E poi credo che Liberty Media voglia andare oltre i 21 gp. 

Il rinnovo di Singapore è cosa quasi fatta 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Alcune proposte interessanti per quanto riguarda la Formula 1:

https://drivetribe.com/p/how-to-fix-f1-11-things-formula-VokVVETdRZuhxMtIjMOyFw?iid=SIV0FnphRpe0qNM0AzVuqQ&utm_campaign=formula1&utm_medium=fb&utm_source=organic

 

Alcune sono proposte che ci diciamo da anni anche noi qua dentro, alcune sono un po' estreme come l'eliminazione del servosterzo altre invece sono molto interessanti come il posto riservato in F1 al campione di F2...

Link to comment
Share on other sites

Ma in quale team? Cioè non è come la Serie A con i team promossi e quelli retrocessi. Non puoi obbligare un team ad assumere un pilota. Ecclestone disse la stessa cosa anni fa, alla fine l'unico che se la prese in quel posto fu Pantano :asd: perchè gli altri bene o male un team l'hanno sempre trovato.

Link to comment
Share on other sites

Just now, Osrevinu said:

Ma in quale team? Cioè non è come la Serie A con i team promossi e quelli retrocessi. Non puoi obbligare un team ad assumere un pilota. Ecclestone disse la stessa cosa anni fa, alla fine l'unico che se la prese in quel posto fu Pantano :asd: perchè gli altri bene o male un team l'hanno sempre trovato.

Al posto di un pagante in meno si potrebbe anche fare... L'Indycar ha il RoadToIndy, la Formula 2 potrebbe avere un title sponsor che si occupa di portare il vincitore nella F1.

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, djbill ha scritto:

Al posto di un pagante in meno si potrebbe anche fare... L'Indycar ha il RoadToIndy, la Formula 2 potrebbe avere un title sponsor che si occupa di portare il vincitore nella F1.

Non c'è verso di imporre con la forza un team ad assumere un pilota. L'unica cosa sensata sarebbe dare al vincitore della Formula 2 un premio economico che gli permetta di "comprarsi" un sedile presso un team di fascia medio-bassa, ma i soldi chi li mette?

In Indy non c'è alcun obbligo in tal senso: al vincitore della Indy Lights viene conferito un premio in denaro con cui può pagarsi alcune gare nella stagione successiva, ma non ha alcuna garanzia di fare l'intera stagione.

Karam ha vinto il campionato nel 2013 e l'anno dopo ha corso solamente ad Indianapolis; stesso discorso per Pigot che ha vinto la serie nel 2015 e l'anno successivo era riuscito a comprarsi un sedile presso il team Rahal per tre sole gare (St.Pete e le due di Indy); solo in un secondo momento è stato ingaggiato da Carpenter per le gare su stradali e cittadini

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Io sono molto meno d'accordo su certe cose che si stan dicendo. Hanno creato piste negli ultimi anni anche belle per spargere la F1 e farla conoscere anche ad altri paesi. Come scopo in realtá è anche nobile. Tipo quello di Austin, ditemi che pure quello è brutto ora.

 

A patto che lo si faccia bene, chiaramente, in maniera non fastidiosa.

Link to comment
Share on other sites

Just now, Andrea Gardenal said:

Non c'è verso di imporre con la forza un team ad assumere un pilota. L'unica cosa sensata sarebbe dare al vincitore della Formula 2 un premio economico che gli permetta di "comprarsi" un sedile presso un team di fascia medio-bassa, ma i soldi chi li mette?

In Indy non c'è alcun obbligo in tal senso: al vincitore della Indy Lights viene conferito un premio in denaro con cui può pagarsi alcune gare nella stagione successiva, ma non ha alcuna garanzia di fare l'intera stagione.

Karam ha vinto il campionato nel 2013 e l'anno dopo ha corso solamente ad Indianapolis; stesso discorso per Pigot che ha vinto la serie nel 2015 e l'anno successivo era riuscito a comprarsi un sedile presso il team Rahal per tre sole gare (St.Pete e le due di Indy); solo in un secondo momento è stato ingaggiato da Carpenter per le gare su stradali e cittadini

E in F1 non sarebbe applicabile come sistema?

Link to comment
Share on other sites

In questo momento, djbill ha scritto:

E in F1 non sarebbe applicabile come sistema?

Sì, ma non essendo un monomarca o un campionato con gli Aero Kit standard, è difficilissimo brillare con le disparità in gioco. Non mi vedrei mai un team come Mercedes, Ferrari o Red Bull sacrificare uno dei propri piloti per una one-off

 

Link to comment
Share on other sites

  • R18 locked this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share


  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Similar Content

    • By Gioele Castagnetta
      https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/ufficiale-szafnauer-lascia-aston-martin-alpine-599822.html Che senso ha che cercano un team principal quando hanno Martin Whirtmash in dirigenza? Che senso ha per Alpine prendere Szafnauer quando hanno L.Rossi, Brivio e Budwoski? Cose che non capirò mai
    • By Osrevinu
      Neanche abbiamo cominciato e già si parla di rinvio... Pare che il GP d'Australia non si disputerà, non almeno il 21 marzo.
      Sento puzza di 2020-bis.
       
    • By Paolo93
      Credi manchi ancora l’ufficialita, ma Binotto è il nuovo team principal della Ferrari.
      Personalmente non mi è mai piaciuto il modo di parlare di Arrivabene, se la tirava troppo. Binotto invece ha la mia totale fiducia visto il buon lavoro fatto da direttore tecnico.
  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...