Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Radio Paddock 2017


Ferrari F1
 Share

Recommended Posts

non è un momento in cui la ruota gira bene.

Un pilota di kart di soli 10 anni, Gonzalo B., originario della provincia di Medina di Pomar (Burgos), è morto mentre provava sul circuito intitolato a Fernando Alonso in vista della gara valida per il campionato delle Asturie. Lo ha reso noto la federazione spagnola di automobilismo tramite i 'social media'.

Ansa

http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/2017/04/23/kart-muore-minipilota-10-anni-su-circuito-fernando-alonso_cc8a0b48-bafb-47cd-946f-4487e6780b07.html

Link to comment
Share on other sites

Direi che Sauber diventerà lo junior team Honda in Formula 1, un po' come ART lo è in Formula 2 e GP3. 

A livello di giovani piloti fanno tutto benissimo, poi in Formula 1 li fanno correre su un trattore poveretti :asd:

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, TexasTerror ha scritto:

Se Mercedes aiuterà Honda magari cominceranno ad arrivare regolarmente in fondo. :asd: 

 

Toto Wolf ha smentito questa voce dichiarando: "La Honda li sa fare i motori, non ha bisogno di noi". 

Le risate si sentono ancora

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

Direi che Sauber diventerà lo junior team Honda in Formula 1, un po' come ART lo è in Formula 2 e GP3. 

A livello di giovani piloti fanno tutto benissimo, poi in Formula 1 li fanno correre su un trattore poveretti :asd:

Sauber satellite Mclaren, Hass satellite Ferrari, e Manor satellite Mercedes. Discorso a parte per TR e Red Bull vista la presenza effettiva di Renault e la Force India fa storia a se.

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Carlomm73 ha scritto:

Sauber satellite Mclaren, Hass satellite Ferrari, e Manor satellite Mercedes. Discorso a parte per TR e Red Bull vista la presenza effettiva di Renault e la Force India fa storia a se.

Eh ormai non più... comunque Williams e Force India hanno legami piuttosto stretti con la Casa.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, The Rabbit ha scritto:

Direi che Sauber diventerà lo junior team Honda in Formula 1, un po' come ART lo è in Formula 2 e GP3. 

A livello di giovani piloti fanno tutto benissimo, poi in Formula 1 li fanno correre su un trattore poveretti :asd:

Cosa che dovevano già fare nel 2015, come in tutte le altre cose...sono in ritardo anche su questo :asd:

Poi leggevo anche, che questo potrebbe essere una mossa per rimanere comunque in F1, nel caso la McLaren decidesse di cambiare.

Link to comment
Share on other sites

Mercedes: nuova sospensione anteriore e calo di peso in Spagna

La Mercedes W08 resta un mistero: alterna prestazioni strabilianti a momenti in cui la freccia d'argento si rivela difficile da guidare e poco gentile nell'uso delle gomme. Il brillante successo di Valtteri Bottas nel Gp della Russia porta in parità il conteggio delle vittorie con la Ferrari (siamo due pari) e la Stella è riuscita a riprendersi la testa nel mondiale Costruttori di un punto sul Cavallino rampante, ma è innegabile che la supremazia mostrata dal team di Brackley nei primi tre anni dell’era ibrida in Formula 1 non esiste più.

La Ferrari ha saputo interpretare magistralmente il nuovo regolamento delle monoposto con più carico aerodinamico e le gomme larghe sfornando una SF70H adatta a ogni terreno, mentre la Mercedes pare adattarsi meno facilmente al variare delle piste e delle condizioni, quasi che ci sia stata un’improvvisa inversione dei ruoli, con la Rossa subito competitiva e la freccia d’argento che non riesce a sfruttare l’indiscutibile superiorità del motore di Brixworth, con un telaio che, almeno al momento, non sembra all’altezza delle aspettative della squadra campione del mondo.

I primi mal di pancia di Brixworth

E, guarda caso, sarebbero emersi dei mal di pancia dei motoristi di Brixworth nei confronti di Brackley, proprio come era solito accadere in Ferrari, nello storico rimpallo delle responsabilità…

Si dice che Toto Wolff, direttore di Mercedes Motorsport, abbia avuto alcuni momenti di… tensione con il nuovo direttore tecnico, James Allison. All’ex ferrarista, presente a Sochi mentre Aldo Costa è rimasto a casa deliberare le novità che verranno portate in Spagna, non può certo essere addebitato il mutevole comportamento della W08, quanto la programmazione degli sviluppi, più lenti del solito, certamente meno repentini di quelli che ha saputo mostrare la Ferrari nei primi quattro GP, con una maggiore reattività.

La W08 di Lewis ha avuto un problema?

Il successo di Valtteri Bottas ha un po’ oscurato il momento di crisi di Lewis Hamilton. L’inglese sembra il Sebastian Vettel dello scorso anno, nervoso e incostante che non riusciva a chiudere un giro pulito sommando degli errori veniali nel tentativo di andare oltre i limiti della macchina. Ieri Niki Lauda ha spiegato che il quarto posto di Lewis non è da addebitare al tre volte campione del mondo, ma ad un problema della macchina che non si adatta allo stile di guida di Hamilton.

Sarà anche così (i maligni del paddock sostengono che Lewis in qualifica avrebbe avuto un danno al fondo che non sarebbe stato visto e con quello avrebbe fatto anche la corsa), ma intanto proprio Vettel ha lasciato la Russia avendo incrementato il suo bottino di punti di vantaggio nel mondiale piloti che è salito a 13 lunghezze contro le 7 che lo separavano da Lewis.

Non tutte le piste hanno lunghi rettilinei

La convincente vittoria di Valtteri Bottas, quindi, avvalora la scelta del pilota finlandese fatta da Toto Wolff nel sostituire il “pensionato” Nico Rosberg (quanto mancano le doti di collaudo sopraffine del tedesco!), ma non cancella affatto i dubbi sulla W08 che già nei test invernali di Barcellona era parsa tutt’altro che irresistibile. Non tutte le piste del mondiale hanno un lungo rettilineo che possa permettere alle frecce d’argento di infilzare al via le Ferrari anche se sono in prima fila grazie all’uso nel primo giro della modalità da qualifica della power unit.

A Brackley ne sono perfettamente consapevoli, anche se hanno perso molto tempo nel dubbio se varare una W08-B con il passo più corto o se mettere drasticamente mano alla macchina attuale per riconquistare una supremazia tecnica che sembra svanita. Con la distribuzione dei pesi imposta dal regolamento, una riduzione dell’interasse implica, di fatto, il rifacimento di una macchina tutta nuova. Un impegno (e un costo) che nemmeno un top team come la Mercedes si sente di affrontare, non fosse altro che andrebbe bloccato lo sviluppo dell’attuale monoposto per alcune gare, lasciando campo aperto alla Ferrari nella lotta per il doppio titolo iridato.

In Spagna una nuova sospensione anteriore

E, allora, in Spagna vedremo esordire una nuova sospensione anteriore che si accompagnerà a un pacchetto di altre novità tecniche. Fatta la premessa precedente che il passo resterà lungo, è evidente che l’intervento ai cinematismi si rende necessario per fare in modo che la W08 diventi più gentile nell’uso delle gomme.

Gli uomini di Brackley hanno sempre cercato di minimizzare il fatto che il divieto di poter immagazzinare energia nel sistema idraulico di controllo del terzo elemento non abbia condizionato lo sviluppo della Mercedes. Ma la “portaerei”, come abbiamo soprannominato la freccia d’argento per la sua lunghezza, non è più in grado di controllare l’altezza da terra come accadeva mirabilmente alla W07 Hybrid, stabilizzandone il comportamento aerodinamico: i continui bloccaggi delle gomme in frenata (in particolare di Hamilton) denotano un’evidente instabilità nei trasferimenti di carico.

Inizia la cura dimagrante della W08

In parte sarà dovuta al passo più lungo che rende l’inserimento in curva più difficile, in parte al fatto che la W08 risulta almeno 5 kg sovrappeso. La Mercedes ha rinunciato all’uso della sospensione 2017 che era stata disegnata per questa macchina dopo le limitazioni introdotte dalla FIA e ora cerca di correre ai ripari portando una versione a norma di quella soluzione. Il sogno è di riuscire a simulare il comportamento di una sospensione attiva pur non potendola controllare con l’elettronica.

Inoltre sulla macchina d’argento è partito un piano di alleggerimento che toccherà ogni aspetto della vettura: alcune parti riviste non saranno riconoscibili a occhio nudo perché il risparmio di peso sarà di pochi grammi, ma nulla è stato lasciato al caso (si consideri che sulla W08 sono parte del progetto anche tutte le fascette di fissaggio).

Un intervento riguarderà anche la T-wing: i due cedimenti (nelle libere in Cina e in Bahrain, sempre sulla vettura di Bottas) non sono stati causati da limiti della struttura in carbonio, ma da problemi diversi. In Cina l’appendice era stata colpita da un sasso, mentre ad Al Sakhir era collassata per un errore di montaggio. L’attuale realizzazione costa quasi un chilo: in Spagna si cercherà di ridurre quel peso posto così in alto. Aspettiamoci, dunque, la reazione di Brackley…

 

Link to comment
Share on other sites

diciamo che le due vittorie un po' fortunose hanno messo una mezza pezza al mezzo disastro di questa prima fase. Non discuto le scelte tecniche, non sono un ingegnere .. né della domenica, né del lunedì. Quel che è certo è che la vettura necessità di molti correttivi. La speranza, il brodino, è che dalla Spagna inizi a vedersi una vettura più gestibile e più costante. Barcellona potrebbe essere l'ultima chiamata. è chiaro che il momento è difficile e delicato ma non è il momento per le polemiche (interne) e le lamentele. 

Link to comment
Share on other sites

21 minuti fa, AmanteMercedes ha scritto:

diciamo che le due vittorie un po' fortunose hanno messo una mezza pezza al mezzo disastro di questa prima fase. Non discuto le scelte tecniche, non sono un ingegnere .. né della domenica, né del lunedì. Quel che è certo è che la vettura necessità di molti correttivi. La speranza, il brodino, è che dalla Spagna inizi a vedersi una vettura più gestibile e più costante. Barcellona potrebbe essere l'ultima chiamata. è chiaro che il momento è difficile e delicato ma non è il momento per le polemiche (interne) e le lamentele. 

Guarda il lato positivo: Avete una vettura sicuramente meno perfetta della Ferrari ma nonostante tutto siete davanti nel costruttori. Dovresti essere orgoglioso. 

Link to comment
Share on other sites

Leggo in giro che pare sia stato posticipato il debutto della PU evoluta della Renault. In teoria avrebbe dovuto debuttare a Montreal ma sembra che per problemi d'affidabilità non siano ancora pronti. 
Non so se saranno confermate le voci, tuttavia mi pare che dietro il tandem Ferrari/Mercedes regni un imbarazzo da far paura. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

11 hours ago, Andrea Gardenal said:

Credo proprio che dal 2021 in poi si farà un discreto passo indietro a livello tecnologico

 

9 hours ago, Ferrari F1 said:

Rimetteranno i meravigliosi V8

Io sono più propenso a credere ad una parte ibrida standardizzata come la centralina...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, djbill ha scritto:

 

Io sono più propenso a credere ad una parte ibrida standardizzata come la centralina...

Possibile, non mi sembra realistica la rinuncia all'ibrido

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, MauroC ha scritto:

Possibile, non mi sembra realistica la rinuncia all'ibrido

infatti, o lo liberalizzano completamente, invogliando anche l'ingresso di nuovi costruttori (ma con la figuraccia Honda...), o si cerca una strada dove ci saranno sempre motori aspirati o turbo, ma sempre più standardizzati (investire su queste tecnologie ha un ritorno sempre più risicato, e fine a se stessa), con una componente ibrida standard da utilizzare anche come "push to pass" :ninja:. Nella seconda ipotesi sarebbero attratti anche motoristi indipendenti, come auspica Red Bull...

io son pessimista. Non si potrà andare avanti ancora per molto trasportati dalla nostalgia... Prevedo una GP1 elettrica nel 2021.

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share


  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Similar Content

    • By Gioele Castagnetta
      https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/ufficiale-szafnauer-lascia-aston-martin-alpine-599822.html Che senso ha che cercano un team principal quando hanno Martin Whirtmash in dirigenza? Che senso ha per Alpine prendere Szafnauer quando hanno L.Rossi, Brivio e Budwoski? Cose che non capirò mai
    • By Osrevinu
      Neanche abbiamo cominciato e già si parla di rinvio... Pare che il GP d'Australia non si disputerà, non almeno il 21 marzo.
      Sento puzza di 2020-bis.
       
    • By Paolo93
      Credi manchi ancora l’ufficialita, ma Binotto è il nuovo team principal della Ferrari.
      Personalmente non mi è mai piaciuto il modo di parlare di Arrivabene, se la tirava troppo. Binotto invece ha la mia totale fiducia visto il buon lavoro fatto da direttore tecnico.
  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...