Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Mercato F1 2018


R18
 Share

Recommended Posts

In questo momento, Pep92 ha scritto:

lato sponsor, Sainz resta con RB? E lo sponsor Estrella Galicia è vincolato dalla presenza di Sainz? 

Si, resta con RedBull :up: Su Estrella Galicia non so onestamente, credo che resterà sulla Toro Rosso fino a fine stagione per poi passare alla Renault nel 2018

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Sikander ha scritto:

Bhè sai, per me ci sono da capire un pò di cose, prima di tutto il livello di competitività della McLaren-Renault, quanto andrà forte Vandoorne (ero parecchio deluso ad inizio anno, ma ora, si sta riprendendo), quanto avrà voglia di continuare Alonso, quanto Mercedes ancora vorrà impegnarsi in F1 (c'è anche questa incognita per me).

Se McLaren riuscirà a portarsi almeno al livello attuale di RB (che sarebbe tantissimo), per me, in caso di abbandono di Alonso, tenteranno di accaparrarsi un pilota della top 4 attuale. Potrebbe essere Ricciardo, ma anche qualcun'altro. Una McLaren, se davvero competitiva, non ce la vedo con soli esordienti. Certo, se Vandoorne si dimostrerà in grado di vincere anche in F1, nessun problema. 

Già il fatto che tu consideri almeno la possibilità di essere al livello della Red Bull un po' mi sorprende :D penso sia la cosa più ottimista che ti sento dire da anni. Non che tu non abbia avuto ragione, fin'ora..

Vandoorne oggi è un pilota diverso rispetto a quello di inizio anno. Il progresso è proprio evidente, prima non stava dalle parti di Alonso manco per sbaglio, ultimamente è sempre lì o persino leggermente davanti. Penso si sia sbloccato/abituato alla macchina che guida. Chiaramente deve continuare così l'anno prossimo, vedremo. Certo, l'anno prossimo il mercato piloti sarà in gran fermento, vedremo che succede.. ma lo svantaggio di non avere una scuderia B in cui mettere i debuttanti rimane. Puoi trovarti gli Hamilton così come i Magnussen (bravo eh, ma non un fenomeno). Quindi non vedo davvero come Norris non possa non avere un sedile se continua coi risultati attuali.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il 7/10/2017 at 18:35 , Dark One ha scritto:

Già il fatto che tu consideri almeno la possibilità di essere al livello della Red Bull un po' mi sorprende :D penso sia la cosa più ottimista che ti sento dire da anni. Non che tu non abbia avuto ragione, fin'ora..

Vandoorne oggi è un pilota diverso rispetto a quello di inizio anno. Il progresso è proprio evidente, prima non stava dalle parti di Alonso manco per sbaglio, ultimamente è sempre lì o persino leggermente davanti. Penso si sia sbloccato/abituato alla macchina che guida. Chiaramente deve continuare così l'anno prossimo, vedremo. Certo, l'anno prossimo il mercato piloti sarà in gran fermento, vedremo che succede.. ma lo svantaggio di non avere una scuderia B in cui mettere i debuttanti rimane. Puoi trovarti gli Hamilton così come i Magnussen (bravo eh, ma non un fenomeno). Quindi non vedo davvero come Norris non possa non avere un sedile se continua coi risultati attuali.

Dianime, dopo la m*rda ingoiata in questi anni un filo d'ottimismo mi permetto d'averlo. Io mi aspetto una McLaren almeno 4°forza netta, poco dietro a RB. Vediamo poi che succede. Se Vandoorne continua a migliorare, una coppia con Norris, perchè no, è sicuramente nella politica McLaren e non ci vedo nulla di male. 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, The Rabbit ha scritto:

Bel pezzo, scritto bene e coi termini giusti :asd: 

Ti riferisci a "trombato" o a "segato"? :asd:

Comunque va beh, Chinchero è Chinchero e lo sappiamo... Però per una volta spero che abbia ragione, "trombato" e ripescato dopo 2 mondiali (non me ne voglia, non gliela sto tirando), una 24h di Le Mans e una Petit Le Mans (che sarà pure poco, ma intanto l'ha vinta)... beh... Sarebbe una rivincita su tutti i fronti

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Carlomm73 ha scritto:

Visto che ci sono potrebbero organizzare un inseguimento incrociato.

Uno parte sul traguardo ed uno a metà pista. Il primo che raggiunge l’altro vince(seriamente parlando su anello sarebbe interessante la cosa).  A questo punto farebbero prima ad organizzare un incontro di boxe :asd:

Link to comment
Share on other sites

Comunque, quando ti sbattono fuori dall'orbita Red Bull non è che chiudono a chiave la porta. O meglio, la maggioranza delle volte è andata così, ma ci sono anche le eccezioni. C'è anche la possibilità di rientrarci, in qualche modo. Quantomeno da un punto di vista di sponsorizzazione.

Buemi, per una o due stagioni, era completamente fuori dal mondo RB. Lo stesso Hartley, dopo l'esperienza come tester Toro Rosso, è uscito e poi, anni dopo, vi è rientrato e ora ha avuto quella chance che non c'era stata a suo tempo.

Magari non sarà così, nel caso di Kvyat. Non per un futuro rientro in F1 (il caso Hartley è un'eccezione dettata dal fatto che, a parte Gasly, al momento Marko non ha per le mani nessun giovane pilota sufficientemente pronto per poter fare il salto in F1). Ma non si sa mai... D'altro canto, l'età gioca a suo favore.

Edited by Davide Hill
Link to comment
Share on other sites

Analisi lucida e super partes :zizi:

http://www.formulapassion.it/2017/10/f1-massa-resta-non-da-williams-kubica-avra-problemi/

 

“Purtroppo, però, a volte in Formula 1 non è solo il tuo talento che conta ma ci sono tante altre cose da considerare. Sfortunatamente questo è un aspetto che fa parte della F1, specie per alcuni team.”


Si riferirà a quel fastidioso limite dei 25 anni? :look:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...