Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Nico Rosberg si ritira dalla Formula 1!


Recommended Posts

Penso che Nico possa ricavarsi un ruolo istituzionale per la F1. Persone come lui e Button sono estremamente aziendaliste e possono dare una mano a sistemare qualcosa che non va di questa F1.

  • Like 3
Link to post
Share on other sites
  • Replies 320
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Vorrei far notare che siamo stati tra i primissimi a scriverlo. Tanto che su Facebook ci prendevano per il culo.

Probabilmente anche io avrei fatto lo stesso. C'è chi il successo se lo conquista con la fatica, la dedizione, l'attenzione continua, magari dopo tanti anni di sforzi, di pressione, e qualche del

Posted Images

Ok se ne va da GRANDE ma cavolo, ha perso l'occasione per andarsene da LEGGENDA: con Lewis in rotta poteva annunciare il ritiro il giorno dopo l'uscita di Hamilton dal team... :asd: 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, MauroC ha scritto:

Ok se ne va da GRANDE ma cavolo, ha perso l'occasione per andarsene da LEGGENDA: con Lewis in rotta poteva annunciare il ritiro il giorno dopo l'uscita di Hamilton dal team... :asd: 

il giorno dopo l'uscita di Lewis col cavolo che se ne andava :asd:

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
9 ore fa, djbill ha scritto:

Penso che Nico possa ricavarsi un ruolo istituzionale per la F1. Persone come lui e Button sono estremamente aziendaliste e possono dare una mano a sistemare qualcosa che non va di questa F1.

Magari! Due teste come Button e Rosberg potrebbero davvero dare una mano a indirizzare questa F1 fuori dal tunnel di letame in cui si trova

Link to post
Share on other sites

No so bene che cosa abbia detto Hamilton, ma se fossi in lui roderebbe anche a me! Mica perché Rosberg debba forza continuare, è solo sana competizione, cavolo quest'anno ho perso, il prossimo voglio batterti! e invece.....

E invece se Nico ha ritenuto che effettivamente, come qualcuno prima di lui :asd:, ci sono cose più importanti nella vita, tanto di cappello!

E ben guardare ognuno dei due sta riflettendo se stesso, e va bene così credo...

Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Phosphoros ha scritto:

 


Nella vita uno fa quello che vuole e finché non fa del male a nessuno va tutto bene.
Siccome è sport nazionale denigrare Lewis, ricordo che è testimonial dell'unicef e non mi sembra questo "piccolo uomo" che si vuol far credere a ogni costo. Gli piace fare la "bella vita" come piacerebbe a tanti al suo posto, e siccome i soldi e la fama non li ha rubati e se lo può permettere, fa anchd bene a farlo..

In un topic di Rosberg ogni 2 risposte ci sono 3 idiozie su Lewis, manco in campagna elettorale :asd:


Sent from my Aquaris E5 HD using P300 FORUM mobile app
 

Ritengo il commento di Hamilton non appropriato. E penso che come me la pensino in moltissimi. Questo non significa denigrare nessuno. Forse un pò più di sale in zucca non guasterebbe.

 

Ricordo invece il diverso modo di commentare il ritiro di Prost da parte di Senna. Non devo certo ricordarlo.

Edited by Luke36
  • Like 3
Link to post
Share on other sites

In occasioni del genere si scatenano sempre le ipocrisie. Ma uno della sua vita sarà libero di farci quello che vuole? Rosberg vuole stare in famiglia? Amen, se è contento lui sono contento pure io. Hamilton vuole fare il rapper? Amen. Se è contento lui sono contento pure io. Invece bisogna sempre stare lì a mettere il naso in questioni altrui, come in questi giorni con Lapo... gli piacciono i trans? Ma saranno cazzi suoi?

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Beh, forse la questione è un tantino più intricata dati i casini che combina, e che anni fa ha rischiato pure di restarci secco...se non altro Hamilton non arriva ancora a certi estremi, e gli auguro di non arrivarci mai. :asd:

Link to post
Share on other sites
Ritengo il commento di Hamilton non appropriato. E penso che come me la pensino in moltissimi. Questo non significa denigrare nessuno. Forse un pò più di sale in zucca non guasterebbe.
 
Ricordo invece il diverso modo di commentare il ritiro di Prost da parte di Senna. Non devo certo ricordarlo.


Lo stesso Rosberg ha parlato dell' eterna lotta con Hamilton, cominciata 20 anni fa e culminata, per quel che gli riguarda, Domenica...quindi il commento dell' inglese non è affatto inappropriato dato che ribadisce il concetto espresso da Rosberg (e che qualche utente "non hamiltoniano" aveva espresso già prima della fine del campionato...basta leggere)...alla fine è la semplice verità...dopo una lotta durata 2 decadi è riuscito a vincere battendo il suo nemico storico...ottenuto quel risultato il resto per lui non contava

Poi chi non ha in simpatia nei confronti del nero ci vede il peggio, ovviamente...a mio modesto parere...e non è la prima volta...basti pensare ai discorsi di un anno fa su presunti paragoni nei confronti del suo mito o altrettanto presunte dichiarazioni al veleno nei confronti di qualcun altro

Detto questo ognuno è libero di valutare determinate frasi come ritiene più opportuno...magari a protagonisti invertiti non la si penserebbe così...chissà
Link to post
Share on other sites

In tanti anni che seguo la Formula 1 non ho mai visto un pilota finire così spesso sotto la lente di ingrandimento dei giudizi degli altri come succede con Hamilton.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Luke36 ha scritto:

Ritengo il commento di Hamilton non appropriato. E penso che come me la pensino in moltissimi. Questo non significa denigrare nessuno. Forse un pò più di sale in zucca non guasterebbe.

 

Ricordo invece il diverso modo di commentare il ritiro di Prost da parte di Senna. Non devo certo ricordarlo.

 

Il commento di Hamilton è inappropriato (anche se credo molto veritiero) e si vede che gli rode ancora soprattutto per il motore della Malesia, ed è giusto così. Lo stesso Senna ripagò con gli interessi Prost a Suzuka '90 dopo esattamente un anno. Altro che antisportività della condotta di Lewis ad abu dhabi :asd:

Perdere il mondiale per demeriti non propri è qualcosa che non si scrolla di dosso facilmente....Poi ripeto, da quando ha vinto il mondiale Rosberg l'ho rivalutato molto e sono contento della sua scelta visto che sembrano una splendida famiglia, esattamente come lo fui per la decisione di Stoner. Sono ancor più contento perché sembra essere un ragazzo "normale" e che voglia dedicarsi più alla famiglia. Tutto questo però non deve essere una scusante per mettere di mezzo chi non c'entra nulla, solo al fine di screditarlo....

 

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

In tanti anni che seguo la Formula 1 non ho mai visto un pilota finire così spesso sotto la lente di ingrandimento dei giudizi degli altri come succede con Hamilton.

Forse se avesse vestito la tuta rossa, invece che quella del principale avversario (da quasi sempre), alcuni giudizi sarebbero diversi...poi magari sbaglio...

E l' adorazione per Vettel (quello che vinceva solo per culo cit.) sembrerebbe confermare questo pensiero

 

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Kitt ha scritto:

Forse se avesse vestito la tuta rossa, invece che quella del principale avversario (da quasi sempre), alcuni giudizi sarebbero diversi...poi magari sbaglio...

E l' adorazione per Vettel (quello che vinceva solo per culo cit.) sembrerebbe confermare questo pensiero

 

Guarda, succede la stessa cosa con Alonso. Pure lui ogni cosa che fa o dice è un casino.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...