Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Nico Rosberg si ritira dalla Formula 1!


Recommended Posts

Quindi la partigianeria esiste anche oltremanica? pensavo fosse esclusiva dei ferrarsiti... :asd: 


Quella √® ovunque purtroppo...qui si parlava dei ferraristi perch√© √® la tifoseria pi√Ļ diffusa...ci√≤ non significa che non ci siano "partigiani" anche nelle altre tifoserie [emoji6]
Link to post
Share on other sites

  • Replies 320
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Vorrei far notare che siamo stati tra i primissimi a scriverlo. Tanto che su Facebook ci prendevano per il culo.

Probabilmente anche io avrei fatto lo stesso. C'è chi il successo se lo conquista con la fatica, la dedizione, l'attenzione continua, magari dopo tanti anni di sforzi, di pressione, e qualche del

Posted Images

Per quanto mi riguarda, si.

E comunque non ho apprezzato il quote del mio post cambiato.
Non ho scritto quello, non c'era scritto quello ed è un paragone completamente fuori contesto.

Pretendere di entrare nella testa delle persone è sempre un brutto vizio

Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Kitt ha scritto:

Ma questo è Albi66 che posta col profilo di Lotus...:asd:

:asd: guarda, sempre pensato quel che ho scritto di Lewis... e fin dal suo esordio ;) magari è Albi ( a proposito, che fine ha fatto? )  che si è ispirato a me... rotfl rockgenetliaco

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Lotus ha scritto:

per cambiare discorso, ma è vera 'sta storia di Vettel che mobilita il suo staff legale per "smarcarsi" da Maranello? :asd: 

Eventualmente, parliamone qua. Già siamo pieni di OT

 

 

Link to post
Share on other sites
Mi sembra che entrambe le fazioni siano andate un po' oltre i "track limits".
Hamilton certe contestazioni se l'è meritate tutte. Il suo vedere "fantasmi" dove spesso non ci sono è alquanto fastidioso e l'avere perso un mondiale probabilmente gli darà una regolata. D'altra parte però non vedo come si possa anche solo ipotizzare una regola "ad personam" per permettergli di sostituire motore, cambio o tutto quello che ha sostituito a Spa (manco mi ricordo del tutto), è una cosa fuori dal mondo. Seconda cosa, non vedo quale sia il problema della mancanza di gavetta, se Ron Dennis ha deciso di metterlo sotto contratto già dai kart ci sarà anche un motivo (lo ha fatto anche con Nyck de Vries, quindi mi pare che Dennis presti molta attenzione, in generale, ad alcuni piloti prima ancora che questi arrivino a correre in formula). E direi che non ci ha nemmeno visto così male. Gli anti-Hamilton stanno diventando come gli anti-Alonso nei primi anni in Ferrari, aggrapparsi ad ogni cosa pur di dare contro. Bello è anche il discorso del paraculo: Hamilton col casco verdeoro a Interlagos è il demone, Rosberg che intona "7 Nation Army" sul podio di Monza chissenefrega :asd: 
Dall'altra parte, però, dobbiamo riconoscere dei meriti a Rosberg, sui quali tornerò tra poco. Anche qui mi riaggancio al discorso "gavetta", perché associarlo a Rosberg è una panzanata colossale: Rosberg ha corso tutte le formule propedeutiche prima della GP2 col team del padre, alla guida di ottime macchine (in Formula 3 c'era il supporto di Opel) con le quali, inutile girarci attorno, oltre alla Formula BMW tedesca non ha vinto nulla; ha vinto (a fatica) la GP2 con il team migliore e poi ha debuttato in Williams, che a mio modesto parere ben poco ha a che fare con una "gavetta" perché fino a due anni prima con Montoya e Ralf Schumacher vinceva, la pochezza della macchina stava essenzialmente nel motore (Cosworth prima e Toyota poi). La gavetta, per me, è Senna che corre con la Toleman, Hill al volante della derelitta Brabham, Alonso che si fa un anno in Minardi e poi uno da tester, Vettel con la Toro Rosso che prima del suo arrivo era un team da fondo classifica. I meriti di Nico cominciano però qui: il fatto di correre con il team di famiglia, spesso, può portare un pilota a "sedersi", citofonare Marco Andretti per esempio, ma Rosberg è stato molto molto bravo applicandosi e impegnandosi per migliorare (cosa che il suddetto Andretti si è guardato bene dal fare, peggiorando di anno in anno) di gara in gara una volta fuori dall'"ovile". Per quanto, a mio parere, rimanga comunque un pilota come ce ne sono tanti, bisognerebbe evitare di dare merito solo ad un suo ipotetico fondoschiena, perché bisogna dargli atto di avere compiuto un lavoro eccelso su sé stesso, cosa che non è da tutti perché richiede anche una bella forza di volontà e uno spirito di sacrificio non indifferente.


Quoto tutto, tranne 2 punti

La regola non era ad personam...nessuno vietava gli altri (tra tutti Mclaren, visti i loro problemi con le PU) di approfittare di quella assurda (si, perché è un' assurdità nell' assurdità) falla regolamentare

Inoltre, secondo me, oltre al discorso dell' impegno di Rosberg ed Andretti...tra i 2 c'era magari anche una discreta differenza a livello di talento...anche se comunque, come ho sempre sostenuto, i paragoni tra piloti lasciano il tempo che trovano
Link to post
Share on other sites
Per quanto mi riguarda, si.

E comunque non ho apprezzato il quote del mio post cambiato.
Non ho scritto quello, non c'era scritto quello ed è un paragone completamente fuori contesto.

Pretendere di entrare nella testa delle persone è sempre un brutto vizio


Sei completamente fuori strada, nessuno vuole entrare nella tua testa...tranquillo
Era un "fixed" come tanti altri [emoji6]

Il paragone per me ci sta...come te, posso pensare come credo ed avere una mia visione che non necessariamente deve essere allineata al mantra generale
Link to post
Share on other sites
:asd: guarda, sempre pensato quel che ho scritto di Lewis... e fin dal suo esordio [emoji6] magari è Albi ( a proposito, che fine ha fatto? )  che si è ispirato a me... rotfl rockgenetliaco


Azz :asd:

Manco ero a conoscenza di quella biografia...dopo aver letto il tuo post sono andato a cercarla sul web...ho letto un paio di frasi e forse ho capito perché non ti è piaciuta :asd: :asd: :asd:
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Kitt ha scritto:

Quoto tutto, tranne 2 punti

La regola non era ad personam...nessuno vietava gli altri (tra tutti Mclaren, visti i loro problemi con le PU) di approfittare di quella assurda (si, perché è un' assurdità nell' assurdità) falla regolamentare

Inoltre, secondo me, oltre al discorso dell' impegno di Rosberg ed Andretti...tra i 2 c'era magari anche una discreta differenza a livello di talento...anche se comunque, come ho sempre sostenuto, i paragoni tra piloti lasciano il tempo che trovano

 

Mi sono espresso male: pi√Ļ che la regola "ad personam" l'"ipotesi" (gi√† ho i brividi) era¬†che "ad personam" fosse l'abolizione della stessa dopo quanto fatto da Hamilton a Spa. Poi sul discorso assurdit√† della regola sono ovviamente d'accordo, io non metterei neanche la penalit√† in griglia per cambio motore figuriamoci...

L'inizio di carriera di Andretti, a differenza di quello di Rosberg, fu sfolgorante: Indy 500 del debutto persa per questione di millimetri, subito una vittoria in un Gran Premio prestigioso come quello di Sonoma e, tutto sommato, un campionato corso al livello del ben pi√Ļ esperto Kanaan. Passati gli anni √® rimasto sempre nel (prestigiosissimo) team di famiglia ma non ha mai fatto grossi passi avanti, stabilizzandosi per poi precipitare in modo preoccupante nella stagione appena conclusa, nella quale √® stato pi√Ļ o meno stabilmente a fondo gruppo. Un figlio d'arte che, come carriera, si pu√≤ associare a Rosberg √® Graham Rahal, con la differenza che lui nel team del padre ci √® arrivato con gi√† cinque anni di IndyCar sulle spalle.

Link to post
Share on other sites
Poi sul discorso assurdità della regola sono ovviamente d'accordo, io non metterei neanche la penalità in griglia per cambio motore figuriamoci.


A proposito di ciò...il prossimo anno questa regola sarà ancora in "vigore"?

Che modifiche regolamentari ci saranno?

Però forse sarebbe corretto parlarne in thread specifici
Link to post
Share on other sites
49 minuti fa, Lotus ha scritto:

per cambiare discorso, ma è vera 'sta storia di Vettel che mobilita il suo staff legale per "smarcarsi" da Maranello? :asd: 

 

Eh, vediamo. Lui è quello che sposava il progetto a lungo termine, che avrebbe avuto pazienza, che voleva ricostruire un ciclo alla Schumi...fosse vero e se lo vedessimo a breve in Mercedes o in altro team, il mio commento non potrebbe essere che uno: ME COJONI! :asd:

  • Like 3
Link to post
Share on other sites
14 ore fa, MauroC ha scritto:

Quindi la partigianeria esiste anche oltremanica? pensavo fosse esclusiva dei ferrarsiti... :asd: 

Questa è come la storia che solo a Monza fischiavano sotto al podio perchè solo gli italiani sono zoticoni, antisportivi e zozzi. Poi hanno fischiato a Spa (saranno satati tutti italiani emigrati, chi lo sa?), a Silverstone, in Russia, ecc... Cazzo e quanti italiani ci sono in giro per il mondo!

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Osrevinu ha scritto:

Questa è come la storia che solo a Monza fischiavano sotto al podio perchè solo gli italiani sono zoticoni, antisportivi e zozzi. Poi hanno fischiato a Spa (saranno satati tutti italiani emigrati, chi lo sa?), a Silverstone, in Russia, ecc... Cazzo e quanti italiani ci sono in giro per il mondo!

quando fai notare cose del genere ti rispondono " e le foibe ? " :asd: 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...