Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

[Motomondiale] 2016.12 - GP Gran Bretagna


Recommended Posts

  • Replies 107
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Non so da dove cominciare. Moto3 bellissima, Binder ritorna prepotentemente a vincere dopo il brutto stop di Brno. Ormai campionato per davvero chiuso. Navarro solita sfortuna, ma in una bagarre del

Nuovo appuntamento con il Motomondiale, a Silverstone. Orari diversi perché la Formula 1 rompe i maroni: http://www.passionea300allora.it/motomondiale-gp-gran-bretagna-anteprima/

Il famoso secondo al giro di Enzo Ferrari Crutchlow lo ha guadagnato, altroché perso  

Stupendo assolo di Vinales che va a vincere dominando.
Dietro di lui, duelli stupendi tra Crutchlow, Rossi, Marquez e Iannone finché è rimasto in piedi.
Crutchlow si conferma al top dopo Brno.
Rossi si prende un podio regalato da Marquez che poteva azzardare un po' di meno visto che ne aveva molto di più rispetto a Crutchlow.
Lorenzo sparito di nuovo paurosamente.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Viñales riporta la Suzuki alla vittoria dopo nove anni. Un grande Crutchlow sul podio davanti a Rossi, Márquez alla fine perde 3 punti ma ha rischiato tantissimo in questa gara. 

Lorenzo ottavo a Silverstone sull'asciutto. Penso che ora si possa dire che c'è qualcosa che non va.

Peccato per Iannone, poteva essere un podio.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Vinales bravissimo, mi sa che VR avrà un bel confronto l'anno prox.

Marc "Alain Prost" Marquez, forse perchè in Inghilterra, si trasforma in Marc "Nigel Mansell" Marquez e ci dà un po' di spettacolo.

Iannone in terra mi ha strappato un sorriso perchè a me è antipatico

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

In Moto3 le prime due posizioni di oggi rispecchiano perfettamente i valori in campo visti lungo tutto l'arco della stagione: Binder legittima ulteriormente il suo dominio con una gara gestita con grande intelligenza e Bagnaia si conferma pilota pienamente maturato e concreto; il secondo posto nel mondiale per lui sarebbe un riconoscimento meritatissimo e insperato. Dietro a questi due si è vista un'anteprima di quella che sarà la Moto3 del 2017, con Bendsneyder finalmente convincente e soprattutto le splendide rimonte di Di Giannantonio (purtroppo non incisivo nel momento cruciale) e Manzi. Quest'ultimo l'avevo già notato l'anno scorso per alcuni interessanti piazzamenti a punti con la derelitta Mahindra del team Italia, e mi aveva stupito in negativo la sua assenza dal mondiale in pianta stabile. Spero ovviamente che la prestazione superba di oggi gli abbia garantito una buona moto per l'anno prossimo.

Nella classe di mezzo non avrei sicuramente scommesso su Luthi, ma quando è in palla è sempre un cliente difficilissimo; vittoria netta e pienamente meritata in un podio interamente composto da "eterni incompiuti". Non sono assolutamente d'accordo con la penalizzazione a Zarco, l'episodio mi sembra un'incidente di gara sanzionabile con non più di una proverbiale reprimenda per entrambi. Johann oggi mi è sembrato un po' al limite, spero che questo episodio lo carichi in maniera positiva.

Per la MotoGP la vittoria di Vinales e della Suzuki è ossigeno puro, così come il secondo posto di Crutchlow e le precedenti affermazioni di iannone, Miller e lo stesso Cal: spero che la stagione 2016 venga ricordata cone l'epilogo del duopolio Honda ufficiale-Yamaha ufficiale e l'inizio di un periodo di competizione al vertice più imprevedibile ed equilibrata. Marque ha fatto e disfatto tutto nel suo stile classico, regalando grande spettacolo ma anche vanificando un'occasione per cementare ulteriormente la sua leadership, cosa da evitare quando si ha una moto che non è più lo stato dell'arte della categoria. Deve ringraziare Vinales e Crutchlow per avergli limitato i danni. La Ducati aveva l'opprtunità con Iannone di centrare un probabile secondo posto bello e inaspettato, ma è andata diversamente, ennesima occasione buttata. Peccato. Lorenzo ormai credo che per quest'anno abbia "staccato" mentalmente, e probabilmente anche all'interno del team non gode più delle stesse attenzioni. O almeno lo spero per lui e per la Ducati.

 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Non so da dove cominciare. :asd:

Moto3 bellissima, Binder ritorna prepotentemente a vincere dopo il brutto stop di Brno. Ormai campionato per davvero chiuso. Navarro solita sfortuna, ma in una bagarre del genere può capitare.
Da segnalare Manzi che davvero ha fatto un garone, molto aggressivo.

Moto2 con un Luthi che beneficia del casino tra Zarco e Lowes ma che alla fine si prende una vittoria meritata, considerando il passo che ha mostrato.
Il contatto tra Zarco e Lowes non so definirlo, all'inizio mi pareva un pasticcio del francese, riguardandolo continuo a notare un chiusura di traiettoria forse troppo azzardata dell'inglese.
Ringrazia Rins, ora il campionato si fa davvero interessante, a patto che lo spagnolo ritrovi la forma migliore.

Capitolo MotoGP:
Premessa: 12 a 0 per la F1 :asd:

A parte gli scherzi abbiamo visto una delle gare migliori degli ultimi anni, Vinales concretizza un weekend praticamente perfetto, il talento evidentemente c'è e oggi ha fatto davvero la differenza, complimenti a lui.
Dietro il delirio con Marc che butta via il secondo posto in maniera sconsiderata, poco male per lui visti i 50 punti di vantaggio. Certo quando guida così è veramente qualcosa di spettacolare. Rossi tanto per cambiare a podio, millemillesimo in carriera tipo, li a lottare con i ragazzini, che campione.
Cal sulle ali dell'entusiasmo, sta guidando molto bene, anche se continuo a pensare che stia raccogliendo il massimo più per via di questi weekend pazzi più che per altro. Comunque complimenti, alla fine sta dimostrando di essere uno dei migliori in condizioni di gara e di weekend non perfetti.
Non so che è successo a Lorenzo ed ora come ora non lo voglio sapere. A Silverstone mi aspettavo molto.

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Beh quello di Silverstone non è stato un weekend da pazzo pazzo. Comunque segnalo anche io Bagnaia (il migliore degli italiani in Moto3 attualmente. Buon per lui l'arrivo in Moto2 con VR46) e Vinales.
Comparare questa gara a quella della Formula 1 è non solo un paragone spietato, ma anche difficile: Monza, con tutti i problemi, riesce a scaldarmi il cuore: la marea rossa, il simbolo Ferrari sotto il podio, e ha parte qualche fischio di troppo, tutto stupendo.
Nico ha dimostrato che lui, nonostante le difficoltà, la testa sulle spalle ce l'ha sempre. E i punti persi ad Hockeniem li ha recuperati con gli interessi.

Link to post
Share on other sites

Personalmente Rossi mi sta un poco perplimendo. Nelle ultime due gare ha perso nove punti dietro a Crutchlow, onore al merito per Cal ma Valentino potrebbe e dovrebbe dare qualcosina in più. Certo anche un podio a Silverstone sull'asciutto, viste le premesse di venerdì, è oro, però viene sempre da chiedere qualcosa in più quando si ha la sensazione di non avere visto il massimo. E in particolare azzarderei che Rossi sia stato un po' troppo conservativo con la scelta delle gomme, montando la dura quando a fine gara, invece, la morbida rendeva ancora bene.

Link to post
Share on other sites
Beh quello di Silverstone non è stato un weekend da pazzo pazzo. Comunque segnalo anche io Bagnaia (il migliore degli italiani in Moto3 attualmente. Buon per lui l'arrivo in Moto2 con VR46) e Vinales.
Comparare questa gara a quella della Formula 1 è non solo un paragone spietato, ma anche difficile: Monza, con tutti i problemi, riesce a scaldarmi il cuore: la marea rossa, il simbolo Ferrari sotto il podio, e ha parte qualche fischio di troppo, tutto stupendo.
Nico ha dimostrato che lui, nonostante le difficoltà, la testa sulle spalle ce l'ha sempre. E i punti persi ad Hockeniem li ha recuperati con gli interessi.



Beh non è stato un weekend neanche ottimale. Diciamo che vorrei vedere Cal continuare così anche nelle prossime gare, allora mi ricrederò su di lui. Oggi ho visto anche un buonissimo Pedrosa, segno che a Silverstone la Honda si è trovata piuttosto bene. Vediamo a Misano.

Il paragone con la F1 l'ho fatto solo per scherzare :asd: tempo fa era saltato fuori l'argomento spettacolarità e qualcuno affermava che la F1 fosse superiore. :asd:
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Quindi le scelte corrette sono quelle di Suzuki e Yamaha che prendono 2 piloti che in 2 hanno vinto 2 GP..

La Ducati che prende un 5 volte campione del mondo fa la cazzata della vita.

Molto bene

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Alyoska Costantino ha scritto:

Se prima pensavo che Lorenzo avesse sbagliato a scegliere Ducati, ora penso che sia Ducati ad aver floppato prendendo Lorenzo

Non sono d'accordo: Lorenzo sta vivendo la più classica (e annunciata) delle stagioni da separato in casa ma non credo abbia altro

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Ayrton4ever ha scritto:

Non sono d'accordo: Lorenzo sta vivendo la più classica (e annunciata) delle stagioni da separato in casa ma non credo abbia altro

Ma infatti....

Ora le scelte giuste , per gli "appassionati" sono VInales e Iannone....

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...