Jump to content
  • Sono in questa pagina   0 members

    • No registered users viewing this page.

Piercarlo Ghinzani


leopnd

Recommended Posts

Piercarlo Ghinzani, detto "Ghinza", è nato il 16 gennaio 1952 a Bergamo. Inizia a 18 anni in Formula Ford. Nel 1973 vince due gare in Formula Italia. Solo nel 1976 ha i mezzi tecnici sufficienti per farsi notare in Formula 3: vince 3 corse ed ottiene il secondo posto nel campionato italiano.

QLYJUXl.jpg

Dopo una stagione da dimenticare in Formula 2, ritorna in Formula 3 e, nel 1977, è secondo nel campionato italiano. Lo stesso anno, partecipando solo alle date italiane, riesce a vincere il titolo europeo. Nel 1979 è nuovamente campione italiano di Formula 3 e campione italiano di velocità. Nel 1980 corre in endurance con la Lancia. Nel 1981 è partecipe del titolo mondiale endurance della Lancia Martini.

YMX81ou.jpg

Lo stesso anno Enzo Osella gli offre l'opportunità di debuttare in Formula 1: Ghinzani, nonostante le modeste potenzialità della sua vettura, riesce a qualificarsi nel Gran Premio del Belgio. Non può fare altrettanto a Monaco. Ritorna in endurance e, nel 1982, vince la 1000 Km del Mugello assieme ad Alboreto. L'anno seguente Osella gli offre la possibilità di correre l'intera stagione in Formula 1. Ghinzani riesce a prendere il via solo in sette occasioni ed a vedere la bandiera a scacchi solo in una. La stagione successiva, sempre pilotando una Osella, a causa di un incidente durante il warm-up del G.P. del Sud Africa rischia di morire tra le fiamme. Viene salvato grazie al coraggio di un commissario di pista. Tre settimane dopo, nonostante le ustioni, è già al via del Gran Premio di Zolder. Quell'anno riesce ad arrivare settimo a Monaco e, nel G.P.di Dallas, può cogliere i suoi primi, ed unici, punti mondiali.

fbRMVTi.jpg

Nel 1985 inizia la stagione ancora con l'Osella poi, a metà campionato, passa alla Toleman. I risultati però sono altrettanto deludenti e l'anno dopo è ancora con l'Osella. Lo stesso anno, in endurance, vince la 1000 Km del Fuji e la 200 Miglia del Kyalami con una Porsche.

wkL8Xag.jpg

Nel 1987 troverà un buon volante, accanto a Renè Arnoux, alla Ligier. Nonostante riesca sempre a qualificarsi, non riuscirà mai ad andare a punti così, l'anno successivo, firma per la squadra tedesca Zakspeed. La stagione si rivelerà molto difficile e Ghinzani riuscirà a qualificarsi solo in otto occasioni. L'ultima stagione in Formula 1 lo vede ritornare, per l'ennesima volta, all'Osella. Qualificatosi solo tre volte, non riesce mai a terminare la gara.

zMCKzyr.jpg

Ghinzani così lascia la Formula 1. Corre ancora in qualche occasione in endurance o con le GT poi si ritira definitivamente. Dopo aver appeso il casco al chiodo, nel 1992 fonda un team che porta il suo nome e che partecipa a campionati italiani ed europei in Formula 3, ma anche a livello mondiale correndo il campionato A1 Grand Prix World Cup.

eMJmtd0.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...