Jump to content
Sign in to follow this  
R18

[Motomondiale] 2016.03 - GP Americas

Recommended Posts


Se la curva 3 in Argentina rimane un indicatore veritiero, potrebbe faticare parecchio invece (lo ha dichiarato lui stesso).

Io punto sulle Ducati ufficiali stavolta. A Dovizioso la pista piace e lo scorso anno fece un bel secondo posto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minutes ago, Kraven VanHelsing said:

Se la curva 3 in Argentina rimane un indicatore veritiero, potrebbe faticare parecchio invece (lo ha dichiarato lui stesso).

Io punto sulle Ducati ufficiali stavolta. A Dovizioso la pista piace e lo scorso anno fece un bel secondo posto.

 

8 minutes ago, Muresan80 said:

Iannone sorprenderà tutti, vincerà lui !

Dite che Iannone starà buono buono dopo la fagiolata della scorsa domenica?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, djbill ha scritto:

Dite che Iannone starà buono buono dopo la fagiolata della scorsa domenica?

Con Dovizioso certo, con gli altri chi lo sa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh Iannone se fa un altro casino è meglio che davvero lasci perdere.

Punto anche io su Márquez, qui è pressoché imbattibile e a quanto pare anche buona parte dei problemi della Honda sembrano risolti (specialmente il telaio che tanto lo ha fatto penare l'anno scorso).

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

I giornalisti non ce la fanno più, tra un po' firmeranno al suo posto solo per poter dare la notizia per primi. Quanto ridicolo isterismo.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Iniziate le prove libere con la Moto3, primo Navarro su Antonelli e Fenati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brutto highside di Miller in curva 18. 

Da notare che grazie alle favolose vie di fuga asfaltate, da quello che s'è visto dalle immagini, potrei sbagliarmi ma l'impressione è quella, la moto ha strisciato rientrando in pista e tagliando tutta la curva 19.

 

Notizia dell'ultima ora. Stasera Favigei in cabina di commento con Meda e Sanchini. Buon modo per far appassionare i giovanissimi d'oggi. :rotfl2: 

Sto male. :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, TexasTerror ha scritto:

Brutto highside di Miller in curva 18. 

Da notare che grazie alle favolose vie di fuga asfaltate, da quello che s'è visto dalle immagini, potrei sbagliarmi ma l'impressione è quella, la moto ha strisciato rientrando in pista e tagliando tutta la curva 19.

 

Notizia dell'ultima ora. Stasera Favigei in cabina di commento con Meda e Sanchini. Buon modo per far appassionare i giovanissimi d'oggi. :rotfl2: 

Sto male. :asd: 

Ad Austin il pericolo delle moto che attraversano le vie di fuga è presente quasi ad ogni curva, anche nelle esse iniziali. Spiace dirlo, ma effettivamente sembra che qualcuno debba farsi male per fare sì che chi di dovere apra gli occhi. Ma diciamo anche che la colpa non è esattamente della MotoGP :rolleyes:

Sulla notiziona soprassiedo :asd:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che l'albo d'oro parla molto chiaro, Austin è un feudo di Marquez che non può che essere considerato l'ovvio favorito per la vittoria, spero in un'altra prestazione convincente della Ducati, possibilmente senza altre cappellate all'ultima curva :asd: Jorge probabilmente dovrà correre un po' in difesa e cercare di limitare i danni, in attesa del ritorno in Europa.

Per quanto riguarda la Moto2 vado sul sicuro e punto su Zarco sia per la gara che per la riconferma al titolo, dato che i principali rivali (Lowes, Rins, Morbidelli e Folger) chi più chi meno mi sembrano tutti piloti a cui manca un centesimo per fare un euro, soprattutto dal punto di vista della solidità e della costanza di rendimento. Spero in una buona prova del mio pupillo Oliveira anche se le prime due gare sono state tutt'altro che esaltanti per lui :unsure:

In Moto3 un pronostico secco è molto difficile, potrebbe essere la volta buona per la prima vittoria di uno tra Binder e Navarro, oppure Antonelli che vincendo si consoliderebbe come serio pretendente al titolo. Cuorioso di vedere se Pawi saprà riconfermarsi ad alti livelli anche in condizioni "normali"

 

Edited by Danny
aggiunta
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Speriamo che le gomme dure arrivino e siano in grado di fare l'intera distanza di gara. Le morbide sembrano così tanto in crisi da non essere un'alternativa praticabile per la gara (e già questo è una mezza figurella).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/4/2016 at 18:33 , The Rabbit ha scritto:

Beh Iannone se fa un altro casino è meglio che davvero lasci perdere.

Punto anche io su Márquez, qui è pressoché imbattibile e a quanto pare anche buona parte dei problemi della Honda sembrano risolti (specialmente il telaio che tanto lo ha fatto penare l'anno scorso).

I problemi della Honda sono gli ingegneri che non capiscono una mazza con la centralina unica.

Senza Marquez la Honda non si vedrebbe.

Come l'anno scoso le Ducati devono avere il navigatore ( Marquez ) per fare il tempo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qua siamo a livelli di Stoner Phillip Island. Chi lo ferma Marquez ad Austin? Probabilmente porterebbe un Aprilia in top 5. :asd: 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh sì, davvero non sembra esserci nulla da fare. Rossi stava facendo un buon giro a tempo scaduto ma è andato dritto dopo il lungo rettilineo, l'impressione è che Yamaha ne abbia meno di Honda e Ducati qui (come prevedibile, dati i precedenti). Tra l'altro, anche Redding potrebbe essere scomodo, anche se bisogna ancora valutare i passi gara con le gomme dure, che arriveranno in circuito domani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marquez ha fatto il tempo con la seconda moto e le gomme sporche e usurate della prima

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

Tra l'altro, anche Redding potrebbe essere scomodo, anche se bisogna ancora valutare i passi gara con le gomme dure, che arriveranno in circuito domani.

Il "Gladiatore" sempre costante e veloce con la GP15: uno Stoner "Big Gim"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro le due Honda ufficiali hanno fatto vedere una buonissima velocità di punta, 341.7 per Pedrosa e 341.1 per Marquez, Redding primo con 342.2. 

Dato interessante visti i numeri di Termas e Losail.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  



×
×
  • Create New...