Jump to content
  • Sono in questa pagina   0 members

    • No registered users viewing this page.

Libri "da corsa"


sundance76

Recommended Posts

  • 3 weeks later...

Parlando di vantaggi qualità /prezzo, la settimana scorsa ho avuto un indiscutibile colpo di fortuna, per usare un eufemismo, aggiudicandomi a prezzo ultramodico, cioè dieci euro, questo libro che in giro lo si trova esclusivamente a non meno di cento euro.  :beer:

 

Lo cercavo da dieci anni!

 

"Una vita con le corse", del 1962, è la seconda versione, aggiornata e riveduta, del precedente "Uomini e motori" del 1957. 

 

Giovanni Canestrini è stato uno dei pilastri dell'automobilismo italiano. Non solo come primo giornalista specializzato del settore, ma anche come protagonista dall'interno: la Mille Miglia, tanto per dirne una, fu ideata a casa sua in una riunione tra addetti ai lavori. Oppure la Lotteria di Tripoli, che fu suggerita agli organizzatori proprio da Canestrini, sul modello delle lotterie inglesi nelle corse di cavalli. Non so se ricordate la "pastetta" del GP di Tripoli '33: fu Canestrini ad essere designato da Varzi e Nuvolari come arbitro dell'accordo.

 

Vide la sua prima corsa da ragazzino nel 1906... Da giovane fu anche aviatore nella Prima Guerra Mondiale. Nel libro narra questo e altro, oltre ovviamente tutta la sua carriera nel mondo delle corse dai primi anni '20 fino agli anni '50, compresi alcuni raid in Africa a cui ha partecipato personalmente.

Tra le innumerevoli avventure, anche quella volta sul vecchio tracciato di Spa-Francorchamps (14 km...) nelle prove del GP Belgio 1925, quando Antonio Ascari (padre di Alberto) lo invitò a fare due giri sotto la pioggia a bordo della P2: come dire, fare una ps di rally sulla S4 a fianco di Toivonen...

 

Copertina del grande disegnatore Guido Crepax. Introduzione di Don Vincenzo Florio, il creatore della mitica "Targa Florio".

 

Un tesoro di 340 pagine, dimensioni 15x21.

 

5ebbma.jpg

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

[...]

 

"Una vita con le corse", del 1962, è la seconda versione, aggiornata e riveduta, del precedente "Uomini e motori" del 1957. 

 

[...]

 

Copertina del grande disegnatore Guido Crepax. Introduzione di Don Vincenzo Florio, il creatore della mitica "Targa Florio".

 

Un tesoro di 340 pagine, dimensioni 15x21.

 

5ebbma.jpg

 

 

Chi l'avrebbe mai detto, esiste anche un'edizione spagnola...

 

2yvt1qa.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Ho ordinato da un libraio americano tre testi, di cui uno era introvabile nuovo (su Gilles) e quei pochi "reperibili" avevano prezzi spropositati. Lui lo ha NUOVO e a un prezzo decente.

 

Li attendo con ansia:

 

1 - Gilles Villeneuve: A Photographic Portrait by Nigel Roebuck, Quentin Spurring (Photographer)

 

2 - Team Lotus in Formula 1 by Hartmut Lehbrink & Rainer Schlegelmilch

 

3 - Portraits by Jesse Alexander

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
Grande iniziativa.
 
In alternativa all'acquisto dell'edizione cartacea, qui di seguito si può legalmente scaricare gratis il nuovo libro in ricordo di Loris Roggia, il grande navigatore morto dieci anni fa in un incidente di gara:
 
 
1in9l4.jpg
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Un libro uscito da poco, che ha il coraggio di andare oltre la stucchevole stramaledettissima abitudine di ignorare l'epoca pre-mondiale. Cento personaggi della storia delle corse, dai più noti a quelli dimenticati anche dagli appassionati più attenti.

 

Ben vengano iniziative del genere:

 

2ue71av.jpg

 

This book presents 100 short biographies (averaging 1,400 words each) of the author's personal choice of motor racing heroes. It is an eclectic collection as there are some little-known names in among the expected greats, and this is where - we believe - the appeal of this book lies. Racing drivers with particularly colorful or unusual histories are included, such as Woolf Barnato (one of the Bentley Boys), Robert Benoist (the French ace whom the Nazis shot during WW2) and Prince Bira (the Siamese royal who died impoverished on Barons Court underground station in 1985). There are one or two heroes who even the most ardent motor racing enthusiasts will not have heard of, such as David Bruce-Brown, an obscure American driver who was killed in a racing accident in 1912. There are two women from the pre-war era when some females were able to challenge the men: Elisabth Junek (who finished second on the Targa Florio) and Hellé Nice. And there are a few non-drivers, such as Mercedes-Benz team manager Alfred Neubauer and Ecurie Ecosse team owner David Murray.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Quest'anno tutti a scrivere di Ayrton.

 

Mi piacerebbe che qualcuno si ricordasse anche  di Roland...

per non essere volgari, ma in teoria vengono pubblicati libri che garantiscono un certo numero di vendite. ho i miei dubbi che un libro su Ratzenberger venderebbe molto, specialmente da noi .

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...