Jump to content
sundance76

Libri "da corsa"

Recommended Posts

Oggi arrivato questo: l'ho solo sfogliato senza cominciare la lettura ma sarà senz'altro interessante, c'è pure un dvd incluso.
Peccato la qualità così così delle immagini, un po' sgranate...

1PdG6ua.png

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

CLAMOROSO

E’stato scritto che “e’ stato troppo facile assumere che la storia delle corse del dopoguerra copre lo stesso periodo del Campionato del Mondo, ma si tratta di una premessa errata. Ignorare gli anni quaranta significa ignorare la nascita della Formula 1 e perdere un’affascinante comprensione delle radici delle moderne competizioni per vetture da corsa “. Siamo in presenza, infatti, di un genuino vuoto storico che sarebbe giustificato solamente o dalla mancanza di competizioni o da un interesse tecnico-sportivo molto circoscritto. Questo periodo fu invece molto vitale e le corse per vetture a ruote scoperte come le conosciamo oggi hanno origine, inclusa naturalmente la Formula 1, in quegli anni dell’immediato dopoguerra (1945-1949). Questo testo descrive 340 corse (Grandi Premi, Formula 2, Formula Libera) tenutesi su 180 differenti circuiti in Europa continentale, Gran Bretagna, Sud America, Australia, Sud Africa insieme a alle caratteristiche tecniche delle macchine che vi presero parte e all’evoluzione dello sport nei diversi Paesi.  Sono fornite le biografie o i profili biografici di 626 piloti insieme ad una lista completa delle loro partecipazioni. Un indice comprende tutte le vetture che presero parte alle corse considerate. Sono elencate per marca e per la maggioranza di esse sono forniti i numeri di serie (telaio e/o motore o targa) con le partecipazioni complete. Le Tavole dei Risultati comprendono quelli completi di 244 corse.  

300 copie numerate firmate dall’Autore

1080 pagine

1073 illustrazioni

In Inglese

180 Euro più spese di spedizione

Informazioni ed acquisti: info@negri.it

3Ohoxtv.jpg

5CuUUWl.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente un'opera monumentale.

Quanti libri sarebbero da comprare, ne ho un po' certo non migliaia ma già gli scaffali sono zeppi

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, duvel ha scritto:

Praticamente un'opera monumentale.

Quanti libri sarebbero da comprare, ne ho un po' certo non migliaia ma già gli scaffali sono zeppi

A chi lo dici, da tre anni ho i due libri di Rino Rao su Caracciola e Campari, poi un libro sul GP di Napoli a Posillipo e un libro sul Circuito della Perugina, non ancora letti!!

E poi si aggiungono il libro su Scarfiotti, un paio sulla Maserati, che ho da mesi sullo scaffale. E poi uno enorme sulla Coppa delle Dolomiti, e il famoso "L'Antileggenda di Nuvolari", entrambi arrivati a febbraio..

Mi vien da piangere...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, duvel ha scritto:

Praticamente un'opera monumentale.

Quanti libri sarebbero da comprare, ne ho un po' certo non migliaia ma già gli scaffali sono zeppi

e i portafogli vuoti... tutte opere splendide ma con costi alti.

Se c'è poca cultura di quei tempi non è per menefreghismo o perchè uno ama la f1 moderna per il drs e tutte 'ste demenzialità ma non tutti possono permettersi di spendere cifre simili, secondo me

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Ayrton4ever ha scritto:

e i portafogli vuoti... tutte opere splendide ma con costi alti.

Se c'è poca cultura di quei tempi non è per menefreghismo o perchè uno ama la f1 moderna per il drs e tutte 'ste demenzialità ma non tutti possono permettersi di spendere cifre simili, secondo me

Vero, ma ti assicuro che per la mole di ricerche fatte, quei prezzi non sono nemmeno alti.

E te lo dice uno che a suo tempo non è riuscito a comprare la monumentale opera di Simon Moore in due volumi sulle Alfa Romeo da GP dal 1923 al 1951, che costava oltre 400 euro....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Opera spettacolare fantastica....sui libri da leggere io penso ne ho ancora una decina da finire tra cui la danza dei piedi veloci,destra 3 lunga chiude ed altri ed in più ho la scimmia sulla biografia uscita su Brambilla e sul libro che narra i GP a Roma oltre a questo libro,

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
49 minuti fa, DaniMotorSport ha scritto:

Opera spettacolare fantastica....sui libri da leggere io penso ne ho ancora una decina da finire tra cui la danza dei piedi veloci,destra 3 lunga chiude ed altri ed in più ho la scimmia sulla biografia uscita su Brambilla e sul libro che narra i GP a Roma oltre a questo libro,

Quale? Questo di Silva?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, DaniMotorSport ha scritto:

Esatto

Quindi lo hai già sfogliato, che bello!

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, sundance76 ha scritto:

Quindi lo hai già sfogliato, che bello!

Scusa mi sono spiegato male....sarei tentato di comprarlo....magari lo avessi....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, sundance76 ha scritto:

Vero, ma ti assicuro che per la mole di ricerche fatte, quei prezzi non sono nemmeno alti.

E te lo dice uno che a suo tempo non è riuscito a comprare la monumentale opera di Simon Moore in due volumi sulle Alfa Romeo da GP dal 1923 al 1951, che costava oltre 400 euro....

Penso intendesse in senso assoluto, sono sempre 200 €.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, MagicSenna ha scritto:

Penso intendesse in senso assoluto, sono sempre 200 €.

Certo, però facendo altrimenti non si rientra dalle spese per un tale lavoro, che poi interessa poche centinaia di persone in tutto il mondo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arrivate ieri le riviste della Scuderia Ferrari dal 1930 al 1936.

Chissà quando riuscirò a leggerle:

 

62375166_10220055270438796_7199948381760782336_o.jpg

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/6/2019 at 22:43 , sundance76 ha scritto:

Arrivate ieri le riviste della Scuderia Ferrari dal 1930 al 1936.

Chissà quando riuscirò a leggerle:

 

62375166_10220055270438796_7199948381760782336_o.jpg

Originali o copie anastatiche?

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Catone ha scritto:

Originali o copie anastatiche?

Copie anastatiche, edite da "Edizioni Il Fiorino" di Modena.

C'è un fascicoletto dedicato al 1930-31, un altro fascicoletto al 1932, poi uno più grande dedicato al 1933. Questi sono essenzialmente dei riepiloghi dell'attività sportiva, con raccolte di dichiarazioni dei vari sponsor e della stampa, con omaggi pubblicitari ai fornitori. Molto interessanti, fanno capire i canali e il modo di agire di Ferrari per ottenere sovvenzioni.

Poi dal 1934 la rivista acquista carattere periodico, ma del '34 la Casa editrice ha solo  i numeri di maggio e giugno (si vedono in alto). So che in origine ne furono stampati vari altri, ma sono rari o introvabili, e infatti non è stato possibile finora farne copie anastatiche.

Invece per il 1935 cambia il formato, diventa grande come un giornale quotidiano (a sinistra nella foto) e ci sono tutti i numeri del '35 in un'ampia cartellina rossa.

Poi per il 1936 il formato torna quello più compatto (nella foto i fascicoli azzurri) tipo rivista, a cadenza mensile.

Infine, ho preso un fascicoletto scritto da un modellista, Giancarlo Fossati (Model Fox Brianza), "La prima sede della Scuderia Ferrari" che illustra la genesi sin dal progetto e le successive modifiche dell'edificio che faceva da officina e da abitazione di Ferrari a Modena.

Ordinabili qui nella categoria Sport:

http://www.edizioniilfiorino.com/

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho preso questo, sembra promettere bene. 

Dalla quarta di copertina: 

"Mauro Pregliasco ha attraversato da protagonista le due generazioni che hanno offerto alla platea internazionale dei rally i migliori talenti italiani. In mezzo ai più bravi, Pregliasco ci ha “sguazzato” senza paura, spesso sbalordendo, ma anche sapendo rinunciare ai successi più facili per inseguire la regola del vero professionista: trasformare il lavoro in una macchina da quattrini. Si spiegano così molte sue scelte apparentemente al ribasso che non gli hanno però impedito di diventare un idolo tra gli appassionati che ancora oggi gli riconoscono talento e coraggio fuori dal comune. La sua storia, a tratti anche molto sofferta, è dunque la storia di un periodo indimenticabile per protagonisti e vetture: uno spaccato di un’epoca d’oro che, raccontato senza peli sulla lingua, va riletto d’un fiato".

 

YbpOrLk.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno ha dato un' occhiata all'inserto estivo di autosprint? 

132 pagine sui team minori italiani che hanno tentato l'avventura in f1

http://autosprint.corrieredellosport.it/news/edicola/2019/07/19-2275796/in_edicola_autosprint_gold_collection_15_piccole_favole_italiane_in_f1/

 

Merita o e' il solito inserto fatto in fretta e furia per tirar su qualche soldo? 

Edited by Mak

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Mak ha scritto:

Qualcuno ha dato un' occhiata all'inserto estivo di autosprint? 

132 pagine sui team minori italiani che hanno tentato l'avventura in f1

http://autosprint.corrieredellosport.it/news/edicola/2019/07/19-2275796/in_edicola_autosprint_gold_collection_15_piccole_favole_italiane_in_f1/

 

Merita o e' il solito inserto fatto in fretta e furia per tirar su qualche soldo? 

Lo prenderò sicuramente perché li sto conservando, ti farò sapere.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Mak ha scritto:

Qualcuno ha dato un' occhiata all'inserto estivo di autosprint? 

132 pagine sui team minori italiani che hanno tentato l'avventura in f1

http://autosprint.corrieredellosport.it/news/edicola/2019/07/19-2275796/in_edicola_autosprint_gold_collection_15_piccole_favole_italiane_in_f1/

 

Merita o e' il solito inserto fatto in fretta e furia per tirar su qualche soldo? 

Diciamo che se hai comprato i due libri di Mario Donnini usciti recentemente (Storie di piccoli e grandi eroi) per me si può fare a meno. In fondo hanno preso alcuni capitoli e copiati pari pari. Però le foto che hanno messo nell'inserto di Autosprint meritano. Quindi... :nonso:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho comprato questo libro di Luca Dal Monte (lo stesso di "Ferrari Rex" e "La Scuderia"), ho iniziato a leggere qualche pagina. Tratta del ritorno in F1 dell'Alfa Romeo in forma ufficiale dapprima come fornitore di motori al team Brabham di Ecclestone nel 1976 e poi con una propria vettura dal 1979. 

FoWcJIb.jpg     

Sullo stesso argomento c'è in edicola lo speciale di questo mese di AS Gold Collection, che ho finito di leggere ieri sera: 

e2AADFK.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' appena uscito un nuovo libro di Miki Biasion sulle sue vittorie valide per il Mondiale Rally.

Non l'ho ancora visionato:

0Y5kPts.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello , penso che lo prenderò :up: Il primo (o forse il secondo, non so quanti ne ha fatti) non mi era dispiacuto, anche se era piuttosto corto :zizi:

Edited by giovanesaggio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...