Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts

  • Replies 198
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Sei perfetto per Meteo France

E poi boh, Meda vede le tribune piene

E comunque non ci dovrebbe essere gara ad Indianapolis senza il "Gentlemen start your engines"

Posted Images

Non avevo visto il post. In telecronaca Sanchini si esalta troppo, ed è un fatto, ma è uno che di moto ne sa davvero a pacchi, di tecnica c'è ben poco da insegnargli.

Ma allora che lo mettano a fare i commenti post gara. In diretta è indegno (anche se c'è da dire che è in buona compagnia)

Link to post
Share on other sites

 

Si è tornato, ma rimane pericoloso se non sente la moto a mio avviso, mi sembra si sia visto. Però che tempi che fa nell'ultimo giro, anche oggi 32.9 all'ultimo, emozionante.

Comunque la realtà è  che se Honda non si incaponisce con il telaio 2015 probabilmente staremmo parlando di un altro campionato.  

Che vuoi che ti dica? Per me è più pericolosa una moto che ti costringe a frenare venti metri prima per poi girare comunque più largo, piuttosto che un pilota che ti tira sempre la staccata.

Link to post
Share on other sites

Ma allora che lo mettano a fare i commenti post gara. In diretta è indegno (anche se c'è da dire che è in buona compagnia)

Su questo non ti do assolutamente torto, figurati. A La7 con Vignando era pure peggio.

Edited by The Rabbit
Link to post
Share on other sites

Marc per me è indiscutibilmente il più forte. Honda e Yamaha tutto sommato si equivalgono perché una ha il proprio punto di forza nel punto debole dell'altra e viceversa. 56 punti sono tantissimi ma Rossi e Lorenzo devono sfruttare le occasioni (poche) che avranno per metterselo dietro, Brno potrebbe già essere una di quelle.

Se devo essere sincero, poi, tra Iannone e Dovizioso non ho mai avuto il minimo dubbio su chi fosse più forte.

d'accordo, ma purtroppo le prestazioni di Rossi e Lorenzo sono troppo influenzate da quali gomme verranno portate . MM con la moto 2014 è tornato il migliore , però pur in inferiorità tecnica ha mostrato lacune si fosse accontentato sarebbe in lotta o in testa al mondiale , comunque facile per me parlare dal divano ovviamente.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Che vuoi che ti dica? Per me è più pericolosa una moto che ti costringe a frenare venti metri prima per poi girare comunque più largo, piuttosto che un pilota che ti tira sempre la staccata.

Pedrosa non era pericoloso però, si adattava a quello che la moto gli dava in quel momento.

Stoner in perenne inferiorità tecnica con Ducati non era pericoloso. 

Marquez a Barcellona quasi centra Lorenzo. Non metto in discussione la forza di Marc comunque, se supportato dal mezzo è di un altro pianeta. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

 

Pedrosa non era pericoloso però, si adattava a quello che la moto gli dava in quel momento.

Stoner in perenne inferiorità tecnica con Ducati non era pericoloso. 

Marquez a Barcellona quasi centra Lorenzo. Non metto in discussione la forza di Marc comunque, se supportato dal mezzo è di un altro pianeta. 

Pedrosa guida ben diversamente rispetto a Márquez, non ha le staccate che ha lui, e il problema stava esattamente in quel frangente, il controllo della moto in frenata.

Poi pure Stoner quando la Ducati aveva problemi cadeva, anche lo stesso Rossi, purtroppo quando non riesci a controllare la moto puoi farci poco. Quello pericoloso per me è Crutchlow, piuttosto che Márquez.

Link to post
Share on other sites

Tra l'altro Stoner già alla prima uscita disse che il telaio 2015 faceva schifo. Hanno aspettato Barcellona e il secondo volo consecutivo per rendersene conto. Non li capirò mai.




Sono japan

Inviato dal mio LT25i utilizzando Tapatalk

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Pedrosa guida ben diversamente rispetto a Márquez, non ha le staccate che ha lui, e il problema stava esattamente in quel frangente, il controllo della moto in frenata.

Poi pure Stoner quando la Ducati aveva problemi cadeva, anche lo stesso Rossi, purtroppo quando non riesci a controllare la moto puoi farci poco. Quello pericoloso per me è Crutchlow, piuttosto che Márquez.

Ma sicuramente, però io dico che se la moto non te lo permette, non lo fai. Il "ci provo sempre e comunque anche se è impossibile" per me non ha senso, soprattutto se parliamo della frenata.

Tu dirai "e beh anche Stoner ci provava sempre", si è vero, ma non nelle bagarre, mai visto Stoner provare assurdità tali da renderlo pericoloso, male che vada scivolava per conto suo, mai risultando pericoloso in bagarre con gli altri.  

 

Su Crutchlow sono abbastanza d'accordo, anche se non è un pilota che si butta all'interno senza pensare, anzi. Risulta decisamente pericoloso per se stesso però. :asd:

 

Link to post
Share on other sites

Su Crutchlow sono abbastanza d'accordo, anche se non è un pilota che si butta all'interno senza pensare, anzi. Risulta decisamente pericoloso per se stesso però. :asd:

A momenti stendeva Espargaró alla seconda curva, qualche tilt ogni tanto ce l'ha.

Però non so se abbia il telaio 2014 o 2015, nel secondo caso capirei anche.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Comunque MM rischia di diventare un bell'ago della bilancia. Oggi di fatto ha dato una mano a Rossi.

Un ago di lusso. Io sono sempre più convinto che, alla fine, la spunterà Valentino, perché alla fine riesce sempre a ottenere il massimo possibile, anche quando le cose sembrano mettersi male. Mai avrei creduto che sarebbe arrivato a podio anche a Indy, eppure c'è riuscito e ha limitato alla grande i danni.

Io, comunque, personalmente cado in piedi con questo mondiale, visto che tifo sia per Valentino sia per Jorge. Sarà una gran bella lotta comunque vada a finire.

Certo che, se la Honda non avesse cannato il progetto...

 

 

O anche per ilmeteo.it :asd:

I bimbiminkia della meteorologia. <_<

Link to post
Share on other sites

 

Un ago di lusso. Io sono sempre più convinto che, alla fine, la spunterà Valentino, perché alla fine riesce sempre a ottenere il massimo possibile, anche quando le cose sembrano mettersi male. Mai avrei creduto che sarebbe arrivato a podio anche a Indy, eppure c'è riuscito e ha limitato alla grande i danni.

Io, comunque, personalmente cado in piedi con questo mondiale, visto che tifo sia per Valentino sia per Jorge. Sarà una gran bella lotta comunque vada a finire.

Certo che, se la Honda non avesse cannato il progetto...

Però non sento nessuno dire in senso 'dispregiativo' che Marquez adesso vince perché gli hanno dato la moto dell'anno scorso. 

MM è quello che vinceva l'anno scorso o quello che penava nella prima parte di quest'anno? No perché io credo che Jorge (e anche Valentino) sappiano sopperire ai problemi della moto molto più di MM. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Mi sento di dire che il vero Marc sia quello di adesso e dell'anno scorso proprio perché, ribadisco, ad inizio stagione lui sbagliava sì, ma perché era la Honda ad essere un cassone. L'unica cosa che gli si può rimproverare è che poteva risparmiarsi quelle due cadute portando invece a casa dei punti. Per me rimane il migliore.

Se Rossi riuscirà a limitare i danni anche a Silverstone e in Aragona come ha fatto oggi inizierò a credere davvero nel titolo, fino ad allora per me il favorito rimarrà Lorenzo.

Link to post
Share on other sites

 

Però non sento nessuno dire in senso 'dispregiativo' che Marquez adesso vince perché gli hanno dato la moto dell'anno scorso. 

MM è quello che vinceva l'anno scorso o quello che penava nella prima parte di quest'anno? No perché io credo che Jorge (e anche Valentino) sappiano sopperire ai problemi della moto molto più di MM. 

Lo credo anch'io. Per me Marquez è forte, fortissimo, ma sembra che abbia meno capacità di adattamento alle difficoltà. Diciamo che, col telaio 2015, non ha fatto vedere granché (Austin a parte, ma Austin è il giardino di casa sua, in pratica), mentre ora sembra sia resuscitato. Rossi e Lorenzo (ma anche lo stesso Stoner) hanno dimostrato di saper tirar fuori qualcosa in più anche da moto inferiori alla concorrenza, mentre Marquez per ora (sottolineo per ora) non mi ha dato quest'impressione. I conti si fanno sempre alla fine, per cui non ritengo sia giusto emettere sentenze, anche perché la sua carriera è appena iniziata, ma la mia sensazione è più o meno questa.

In conclusione, sì, la Honda ha delle enormi colpe perché il progetto 2015 era pessimo (Honda? Progetto 2015 pessimo? Dove l'ho già sentita questa? :asd:), però questo non lo assolve al 100%.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

 

Lo credo anch'io. Per me Marquez è forte, fortissimo, ma sembra che abbia meno capacità di adattamento alle difficoltà. Diciamo che, col telaio 2015, non ha fatto vedere granché (Austin a parte, ma Austin è il giardino di casa sua, in pratica), mentre ora sembra sia resuscitato. Rossi e Lorenzo (ma anche lo stesso Stoner) hanno dimostrato di saper tirar fuori qualcosa in più anche da moto inferiori alla concorrenza, mentre Marquez per ora (sottolineo per ora) non mi ha dato quest'impressione. I conti si fanno sempre alla fine, per cui non ritengo sia giusto emettere sentenze, anche perché la sua carriera è appena iniziata, ma la mia sensazione è più o meno questa.

In conclusione, sì, la Honda ha delle enormi colpe perché il progetto 2015 era pessimo (Honda? Progetto 2015 pessimo? Dove l'ho già sentita questa? :asd:), però questo non lo assolve al 100%.

Ecco, hai approfondito esattamente il mio pensiero.
Per me la gran gara l'ha fatta più Jorge che Marc oggi, per inciso.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Occhio che Márquez era da podio in Qatar e in Argentina, anche col telaio nuovo. Li ha persi per errori suoi ma andava forte, erano 25 punti in più.

Link to post
Share on other sites

 

Ecco, hai approfondito esattamente il mio pensiero.
Per me la gran gara l'ha fatta più Jorge che Marc oggi, per inciso.

Ma sicuramente. Ha fatto una partenza da urlo e ha avuto un passo quasi perfetto. Marquez è stato bravo a mantenere quel passo e a cogliere l'occasione, chiaro, ma per me meritava più Jorge. Non so se hai sentito l'intervista di Valentino, in cui diceva che la Honda riesce a ottimizzare meglio i consumi della gomma. Questo potrebbe aver fatto la differenza, tra le altre cose.

Link to post
Share on other sites

 

Ma sicuramente. Ha fatto una partenza da urlo e ha avuto un passo quasi perfetto. Marquez è stato bravo a mantenere quel passo e a cogliere l'occasione, chiaro, ma per me meritava più Jorge. Non so se hai sentito l'intervista di Valentino, in cui diceva che la Honda riesce a ottimizzare meglio i consumi della gomma. Questo potrebbe aver fatto la differenza, tra le altre cose.

Se ti capita c'è un'intervista di Vale che gira su Sky in cui spiega bene perché in qualifica fa mediamente schifo.

Semplicemente dice che Jorge è più bravo di lui sul giro secco.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

 

Se ti capita c'è un'intervista di Vale che gira su Sky in cui spiega bene perché in qualifica fa mediamente schifo.

Semplicemente dice che Jorge è più bravo di lui sul giro secco.

Quello della qualifica è un problema atavico, ma comunque a me sta benissimo così, se questi sono i risultati. Anche perché da un momento all'altro può capitare qualcosa tipo Assen. :D

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...