Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

European F3 Championship 2013


Recommended Posts

Confermata anche la presenza di uno dei favoriti, Pascal Wehrlein, con Mà¼cke

 

 

Carlin: ??? 

EurointernationalBlomqvist

FortecDerani - Serralles

Ma-conRudersdorf

Mà¼ckeGilbert - Nissany - Wehrlein

PremaAuer - Lynn - Marciello Cheever

T-SportGoddard Buller

URD: ???

van Amersfoortvan der Laar Grenhagen

Zeller: ???

FerrarisCerruti

Link to post
Share on other sites
  • Replies 147
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

I gp:   1. Autodromo Internazionale di Monza, ITALIA  (durante WTCC)     2. Silverstone Circuit, GRAN BRETAGNA (durante WEC)     3. Hockenheimring, GERMANIA (durante DTM)     4. Brand

Posted Images

Mà¼cke conferma anche Rosenqvist

 

 

Carlin: ??? 

EurointernationalBlomqvist

FortecDerani - Serralles

Ma-conRudersdorf

Mà¼ckeGilbert - Nissany Wehrlein Rosenqvist

PremaAuer - Lynn - Marciello Cheever

T-SportGoddard Buller

URD: ???

van Amersfoortvan de Laar Grenhagen

Zeller: ???

FerrarisCerruti

Link to post
Share on other sites

Effettivamente è così, perché Marciello è molto bravo e anche Lynn ha corso bene qualche gara. Poi ci sono Cheever e Auer, rispettivamente figlio di Eddie Cheever e nipote di Berger che di esperienza internazionale ne hanno poca, ma si faranno valere.

 

Io terrei d'occhio anche Wehrlein e Rosenqvist, che già  l'anno scorso andavano molto forte.

Link to post
Share on other sites

Carlin annuncia la sua formazione

 

 

Carlin: King - Latifi - Mardenborough - Tincknell

EurointernationalBlomqvist

FortecDerani - Serralles

Ma-conRudersdorf

Mà¼ckeGilbert - Nissany Wehrlein Rosenqvist

PremaAuer - Lynn - Marciello Cheever

T-SportGoddard Buller

URD: ???

van Amersfoortvan de Laar Grenhagen

Zeller: ???

FerrarisCerruti

 

 

Latifi che l'anno scorso gareggiò con BVM-Target nell'Italiano F3 a Valencia e a Budapest, proseguendo poi con JD come compagno del campione, Agostini.

Link to post
Share on other sites

Arriva anche la Double R, con Giovinazzi, Gelael e Tatiana Calderà³n

 

 

CarlinKing - Latifi - Mardenborough - Tincknell

EurointernationalBlomqvist

FortecDerani - Serrallés

Ma-conRudersdorf

Mà¼ckeGilbert - Nissany Wehrlein Rosenqvist

PremaAuer - Lynn - Marciello Cheever

T-SportGoddard Buller

URD: ???

van Amersfoortvan de Laar Grenhagen

Zeller: ???

FerrarisCerruti

Double R: Giovinazzi - Gelael - Calderà³n

Link to post
Share on other sites

Hill e Suranovich con Fortec, Sven Mà¼ller con Ma-con

 

 

CarlinKing - Latifi - Mardenborough - Tincknell

EurointernationalBlomqvist

FortecDerani - Serrallés - Hill - Suranovich

Ma-conRudersdorf - S. Mà¼ller

Mà¼ckeGilbert - Nissany Wehrlein Rosenqvist

PremaAuer - Lynn - Marciello Cheever

T-SportGoddard Buller

URD: ???

van Amersfoortvan de Laar Grenhagen

Zeller: ???

FerrarisCerruti

Double RGiovinazzi - Gelael - Calderà³n

Link to post
Share on other sites

Ferraris conferma l'ingresso nel campionato



Anticipato da Italiaracing lo scorso 23 gennaio, oggi Romeo Ferraris ha annunciato la sua partecipazione al FIA European F.3. L’azienda, fondata nel lontano 1959 da Romeo Ferraris, porterà  in pista due Dallara 312 spinte da motore Mercedes, alla cui guida saranno Michela Cerruti e un altro giovane pilota il cui nome sarà  svelato a breve. Una terza vettura è attualmente in fase di pianificazione. L’ingegner Checco Ravera è stato nominato Direttore Tecnico del team e sarà  coadiuvato dall’ingegnere aerodinamico Umberto Visintini.


“La decisione di allestire un team di Formula 3 è stata presa solo 7 settimane or sono – ha commentato il Team Principal Dario Calzavara – e quindi siamo molto soddisfatti di riuscire ad essere al via della prima gara stagionale a Monza il 24 marzo. Il Campionato Euroepo FIA Formula 3 promette di essere il più importante del panorama internazionale, soprattutto in virtù dello straordinario lavoro svolto da Gerhard Berger e dalla FIA medesima. Per la nostra azienda costituisce una sfida difficile e impegnativa che stiamo affrontando con determinazione e con la consapevolezza di avere molto da imparare”.

 

Il fondatore dell’azienda Romeo Ferraris ha così a sua volta commentato: “Ho speso la maggior parte della mia carriera progettando motori nelle gare per auto a ruote coperte, ma in realtà  avevo iniziato come meccanico della Formula Junior di Giancarlo Baghetti, tantissimi anni fa. Quando la gara di Monza partirà  sarà  per me un’indescrivibile emozione, sarà  come ritornare indietro di quasi sessant’anni e ricominciare da capo. So che il Campionato Europeo FIA Formula 3 è, escludendo la Formula 1, il più competitivo ed equilibrato e sono anche cosciente che quando a Monza si accenderà  la luce verde del semaforo gli oltre 50 titoli vinti in tutti questi anni non conteranno nulla!”

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=38955&cat=7

Link to post
Share on other sites

In vista dei test di Barcellona di venerdì e sabato, arrivano le ultime ufficializzazioni: Jo Zeller conferma il figlio Sandro e URD ingaggia Lucas Wolf. In attesa del secondo pilota di Ferraris, i piloti sono attualmente 29.

 

CarlinKing - Latifi - Mardenborough - Tincknell

EurointernationalBlomqvist

FortecDerani - Serrallés - Hill - Suranovich

Ma-conRudersdorf - S. Mà¼ller

Mà¼ckeGilbert - Nissany Wehrlein Rosenqvist

PremaAuer - Lynn - Marciello Cheever

T-SportGoddard Buller

URD: Wolf

van Amersfoortvan de Laar Grenhagen

Zeller: Zeller

FerrarisCerruti

Double RGiovinazzi - Gelael - Calderà³n

Link to post
Share on other sites

Ferraris annuncia il suo secondo pilota per Monza: si tratta di Michael Lewis

 

 

Carlin, VolkswagenKing - Latifi - Mardenborough - Tincknell

Eurointernational​, VolkswagenBlomqvist

Fortec​, MercedesDerani - Serrallés - Hill - Suranovich

Ma-con, VolkswagenRudersdorf - S. Mà¼ller

Mà¼cke​, MercedesGilbert - Nissany Wehrlein Rosenqvist

Prema​, MercedesAuer - Lynn - Marciello Cheever

T-Sport​, NissanGoddard Buller

URD, MercedesWolf

van Amersfoort, Volkswagenvan de Laar Grenhagen

Zeller, MercedesZeller

Ferraris, MercedesCerruti - Lewis

Double R, MercedesGiovinazzi - Gelael - Calderà³n

Link to post
Share on other sites

I gp:

 

1. Autodromo Internazionale di Monza, ITALIA  (durante WTCC)

 

post-49-0-40786500-1362666941.jpg

 

2. Silverstone Circuit, GRAN BRETAGNA (durante WEC)

 

post-49-0-72082700-1362667175.jpg

 

3. Hockenheimring, GERMANIA (durante DTM)

 

post-49-0-42586900-1362667788.jpg

 

4. Brands Hatch, GRAN BRETAGNA (durante DTM)

 

post-49-0-10332100-1362667863.jpg

 

5. Red Bull Ring, AUSTRIA (durante DTM)

 

post-49-0-10876300-1362667909.jpg

 

6. Norisring Nurenberg, GERMANIA (durante DTM)

 

post-49-0-28168900-1362668001.jpg

 

7. Nurburgring Gp, GERMANIA (durante DTM)

 

post-49-0-64371500-1362668063.jpg

 

8. Zandvoort Circuit Park, OLANDA (durante DTM)

 

post-49-0-13665800-1362668139.jpg

 

9. Hockenheimring, GERMANIA (durante DTM)

 

post-49-0-42586900-1362667788.jpg

 

10. Circuit Paul Ricard, FRANCIA (durante GT Tour)

 

post-49-0-50098800-1362668265.jpg

 

fonte immagini:http://www.fiaf3europe.com/en/index.html

Edited by Giuseppe92
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Peccato che corrano sugli storpi di Brands Hatch e Nà¼rburgring. Purtroppo corrono con il DTM e devono adattarsi alla sua politica, niente da fare.

Link to post
Share on other sites

Montmelò, 1° turno: Marciello subito leader


 

Inizia al meglio il 2013 di Raffaele Marciello. L'italiano del Ferrari Driver Academy ha subito siglato il primo tempo nel primo turno dei due giorni di test collettivi che il FIA European F.3 sta svolgendo a Montmelò. Marciello, con la Dallara-Mercedes del team Prema, si è portato sul tempo di 1'41"023 sin dalle prime fasi della sessione, seguito dal compagno di squadra Alex Lynn, alla prima uscita ufficiale con la squadra italiana. Buon terzo posto per William Buller con la Dallara-Nissan del T Sport, poi il sorprendente Mans Grenhagen che guida la Dallara-Volkswagen del team Van Amersfoort. Completa la top five il tedesco Sven Muller con la Dallara-Volkswagen di Ma-Con.

 

I colori italiani sono ben sostenuti anche dalla Eurointernational, al debutto nell'europeo, che ha piazzato Tom Blomqvist al nono posto. Eddie Cheever (Prema) è undicesimo, Antonio Giovinazzi al debutto in F.3 è buon quindicesimo mentre Riccardo Agostini, chiamato per una sola giornata dal neonato team Ferraris, occupa la ventiduesima piazza. Domani al suo posto vi sarà  Michael Lewis. Michela Cerruti, con l'altra Dallara-Mercedes di Ferraris è ventisettesima dopo aver incontrato noie al cambio. Da segnalare una uscita di pista di Andre Rudersdorf mentre la vettura di Joshua Hill ha avuto un principio di incendio mentre attraversava la pit-lane, fuoco prontamente domato dai meccanici del team Prema. Per tutti comunque, sessione di intenso lavoro tecnico, non improntata alla ricerca della prestazione assoluta. Assente il team URD mentre Zeller è presente ma non ha messo la macchina in pista.


Venerdì 8 marzo 2013, 1° turno

1 - Raffaele Marciello (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"023 - 31 giri
2 - Alex Lynn (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"463 - 34
3 - William Buller (Dallara-Nissan) - T Sport - 1'41"688 - 32
4 - Mans Grenhagen (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 1'41"895 - 34
5 - Sven Muller (Dallara-Volkswagen) - Ma Con - 1'41"918 - 21
6 - Pascal Wehrlein (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'42"028 - 37
7 - Lucas Auer (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'42"080 - 41
8 - Dennis Van de Laar (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 1'42"113 - 32
9 - Tom Blomqvist (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'42"142 - 37
10 - Jordan King (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'42"352 - 46
11 - Eddie Cheever (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'42"356 - 38
12 - Jann Mardenborough (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'42"367 - 33
13 - Luis Derani (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'42"384 - 30
14 - Roy Nissany (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'42"392 - 41
15 - Antonio Giovinazzi (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'42"392 - 44
16 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'42"440 - 35
17 - Harry Tincknell (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'42"463 - 29
18 - Nicholas Latifi (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'42"568 - 27
19 - Mitchell Gilbert (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'42"693 - 35
20 - Felix Serralles (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'42"813 - 32
21 - Richard Goddard (Dallara-Nissan) - T Sport - 1'43"000 - 39
22 - Riccardo Agostini (Dallara-Mercedes) - Ferraris - 1'43"044 - 45
23 - Andre Rudersdorf (Dallara-Volkswagen) - Ma Con - 1'43"163 - 29
24 - Tatiana Calderon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'43"226 - 27
25 - Joshua Hill (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'43"272 - 16
26 - Sean Gelael (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'43"615 - 40
27 - Michela Cerruti (Dallara-Mercedes) - Ferraris - 1'44"138 - 30
28 - Dmitry Suranovich (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'44"747 - 28

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=39019&cat=7

Link to post
Share on other sites

Montmelò, 2° turno
Prema leader con Auer. Settimo Giovinazzi


 

Resta sempre il team Prema davanti a tutti, ma il testimone passa dalle mani di Raffaele Marciello a quelle di Lucas Auer. L’austriaco ha segnato il tempo di 1’41”728 precedendo di un decimo scarso Harry Tinckell, con la vettura di Carlin. Alle loro spalle hanno chiuso i rispettivi compagni di squadra, Alex Lynn e Jordan King. àˆ dunque gran duello tra Mercedes e Volkswagen. Al quinto posto Pascal Wehrlein, con la prima vettura del team Mucke, davanti allo svedese di casa Van Amersfoort, Mans Grenhagen. Ottimo, invece, il settimo posto di Antonio Giovinazzi. Il pugliese del team Double R ha impressionato portandosi a soli tre decimi dalla vetta, non sfigurando al confronto con piloti più esperti di lui. Nel primo turno, l’italiano era invece stato bloccato da un problema al cambio.

 

Undicesimo Raffaele Marciello, più veloce questa mattina con 1'41"023 e con questo risultato più rapido di tutta la giornata. Nel pomeriggio ha accusato un forte sottosterzo non riuscendo a sfruttare al massimo le gomme nuove. Diciassettesimo il compagno Eddie Cheever. Tante prove, invece, per Eurointernational, che con alla guida il giovane alfiere Red Bull Tom Blomqvist ha percorso più di 300 chilometri con lo stesso set di pneumatici. Non facile invece la prima presa di contatto, come prevedibile essendo tutto inedito, in casa Romeo Ferraris. Sulla vettura di Michela Cerruti c’è stato un problema al cambio che si è ripetuto nel 2° turno, mentre la batteria ha rallentato Riccardo Agostini. Domani sulla Dallara del padovano salirà  lo statunitense Michael Lewis.


Venerdì 8 marzo 2013, 2° turno

1 - Lucas Auer (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"758 – 38 giri
2 - Harry Tincknell (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'41"824 - 26
3 - Alex Lynn (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"870 - 38
4 - Jordan King (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'41"973 - 36
5 - Pascal Wehrlein (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'41"990 - 32
6 - Mans Grenhagen (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 1'41"999 - 36
7 - Antonio Giovinazzi (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'42"059 - 33
8 - Felix Serralles (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'42"130 - 37
9 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'42"135 - 30
10 - Nicholas Latifi (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'42"136 – 29
11 - Raffaele Marciello (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'42"159 - 30
12 - Tom Blomqvist (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'42"208 - 33
13 - Luis Derani (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'42"208 - 34
14 - Jann Mardenborough (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'42"335 - 37
15 - Dennis Van de Laar (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 1'42"512 - 38
16 - Sven Muller (Dallara-Volkswagen) - Ma Con - 1'42"541 - 29
17 - Eddie Cheever (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'42"577 - 44
18 - William Buller (Dallara-Nissan) - T Sport - 1'42"630 - 23
19 - Tatiana Calderon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'42"634 - 32
20 - Roy Nissany (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'42"674 - 26
21 - Sean Gelael (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'42"705 - 20
22 - Richard Goddard (Dallara-Nissan) - T Sport - 1'42"809 – 32
23 - Mitchell Gilbert (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'42"880 - 34
24 - Andre Rudersdorf (Dallara-Volkswagen) - Ma Con - 1'43"168 - 31
25 - Joshua Hill (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'43"224 - 47
26 - Riccardo Agostini (Dallara-Mercedes) - Ferraris - 1'43"499 - 32
27 - Dmitry Suranovich (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'43"923 – 38
28 - Michela Cerruti (Dallara-Mercedes) - Ferraris - 1'44"830 - 22

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=39026&cat=7

Link to post
Share on other sites

Montmelò, 3° turno: dominio inglese


 

Tre piloti e due team britannici nelle prime posizioni del 3° turno dei test collettivi che il FIA European F.3 sta svolgendo a Montmelò. La sorpresa è rappresentata dal motore Nissan che con Will Buller conduce la classifica con la Dallara del T Sport. Le gomme fresche montate nei primi minuti della sessione hanno permesso a Buller di spiccare un ottimo 1'40"812, miglior crono dei due giorni. Dietro di lui, il rookie Jordan King, con la Dallara-Volkswagen del team Carlin, in 1'40"997, poi il suo compagno di squadra Harry Tincknell in 1'41"021. A spezzare il dominio inglese, il tedesco Sven Muller al volante della Dallara-Volkswagen del Ma-Con, poi Nicholas Latifi (Carlin), capace di esprimersi su ottimi livelli.

 

Il primo pilota italiano nonché primo tra i motorizzati Mercedes è Raffaele Marciello, nono alle spalle di Dennis Van de Laar (Van Amersfoort). Il team Prema ha svolto una diversa impostazione della sessione, come la Eurointernational, montando le gomme fresche nel finale quando la pista era meno veloce. Dietro a Marciello, Tom Blomqvist della squadra di Antonio Ferrari che ben si sta comportando in questo debutto europeo, poi il rookie Antonio Giovinazzi, ancora tra i migliori, ma protagonista di un violento incidente che ha praticamente distrutto la sua Dallara. Pilota incolume. Eddie Cheever è diciassettesimo, Michela Cerruti col team Ferraris è ventisettesima dopo aver percorso ben 49 giri e abbassato il proprio limite rispetto a ieri di mezzo secondo. Con Ferraris ha girato Michael Lewis, che chiude la lista dei tempi.

 

Sabato 9 marzo 2013, 3° turno

1 - William Buller (Dallara-Nissan) - T Sport - 1'40"812 – 43 giri
2 - Jordan King (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'40"997 - 43
3 - Harry Tincknell (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'41"021 - 38
4 - Sven Muller (Dallara-Volkswagen) - Ma Con - 1'41"159 - 40
5 - Nicholas Latifi (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'41”195 – 43
6 - Dennis Van de Laar (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 1'41"208 - 51
7 - Raffaele Marciello (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"308 - 44
8 - Tom Blomqvist (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'41"361 - 56
9 - Antonio Giovinazzi (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'41"374 - 59
10 - Luis Derani (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'41"379 - 21
11 - Pascal Wehrlein (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'41"389 - 55
12 - Jann Mardenborough (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'41"401 - 53
13 - Lucas Auer (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"433 – 46
14 - Alex Lynn (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"441 - 42
15 - Mans Grenhagen (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 1'41"466 - 39
16 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'41"508 - 43
17 - Eddie Cheever (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"771 - 48
18 - Roy Nissany (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'41"812 - 39
19 - Tatiana Calderon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'41"893 - 48
20 - Felix Serralles (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'41"924 - 41
21 - Sean Gelael (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'41"946 - 58
22 - Andre Rudersdorf (Dallara-Volkswagen) - Ma Con - 1'41"976 - 58
23 - Mitchell Gilbert (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'41"984 - 45
24 - Richard Goddard (Dallara-Nissan) - T Sport - 1'41"999 – 39
25 - Joshua Hill (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'42"416 - 45
26 - Dmitry Suranovich (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'42"813 – 50
27 - Michela Cerruti (Dallara-Mercedes) - Ferraris - 1'43"693 - 49
28 – Michael Lewis (Dallara-Mercedes) - Ferraris - 1'43"909 - 39

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=39032&cat=7

Link to post
Share on other sites

Montmelò, 4° turno
Brillano Blomqvist ed Eurointernational


 

Si è conclusa con Tom Blomqvist e la italiana Eurointernational al comando la quarta sessione dei test collettivi del FIA European F.3 sul circuito catalano di Montmelò. Un ottimo risultato per la squadra di Antonio Ferrari, al debutto nella serie continentale, e per il pilota inglese, fresco di nomina Red Bull e figlio del grande rallista Stig. Blomqvist ha segnato il tempo di 1'41"191 nei minuti finali al termine di un lungo lavoro di preparazione tecnica a quella che sarà  la prima prova stagionale a Monza, il weekend del 24 marzo.

 

Il primo tempo di giornata però, rimane a Will Buller, vera sorpresa con la Dallara-Nissan del T Sport che stamane aveva realizzato il crono di 1'40"812. "C'è ancora tanto nel sacco", ha detto scherzosamente Antonio Ferrari, team principal Eurointernational, a voler sottolineare che più che alla prestazione si è pensato allo sviluppo della monoposto. Secondo tempo nel turno finale per Sven Muller con la Dallara-Volkswagen del Ma-Con, 1'41"237, mentre terzo il canadese Nicholas Latifi, giovane pilota del team Carlin. Buller ha segnato la quarta prestazione davanti a Jann Marderborough, al debutto in monoposto dopo l'esperienza del GT Academy. Una vera rivelazione questo ragazzo.


Primo dei piloti Prema è risultato Alex Lynn, sesto con la Dallara-Mercedes. Della pattuglia della squadra campione in carica, Lucas Auer ha terminato decimo, Raffaele Marciello tredicesimo, Eddie Cheever diciassettesimo. "Tutti e quattro i nostri piloti hanno lavorato bene, come altri non abbiamo cercato in maniera spasmodica la prestazione pura preferendo concentrarci sulla preparazione per la prima tappa stagionale di Monza", ha spiegato René Rosin, team manager Prema. Antonio Giovinazzi del Double R non ha girato dopo aver distrutto la vettura in una uscita di pista nel terzo turno. Nel team Ferraris, Michael Lewis si è migliorato rispetto al mattino mentre Michela Cerruti non ha avuto la possibilità  di ripetersi sui tempi della terza sessione.

 

Sabato 9 marzo 2013, 4° turno

1 - Tom Blomqvist (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'41"191 - 23 giri
2 - Sven Muller (Dallara-Volkswagen) - Ma Con - 1'41"237 - 35
3 - Nicholas Latifi (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'41"350 - 31
4 - Will Buller (Dallara-Nissan) - T Sport - 1'41"388 - 36
5 - Jann Marderborough (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'41"406 - 34
6 - Alex Lynn (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"494 - 25
7 - Dennis Van de Laar (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 1'41"642 - 26
8 - Pascal Wehrlein (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'41"672 - 29
9 - Harry Tincknell (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'41"678 - 28
10 - Lucas Auer (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"771 - 38
11 - Roy Nissany (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'41"854 - 37
12 - Felix Serralles (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'41"882 - 35
13 - Raffaele Marciello (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'41"931 - 34
14 - Jordan King (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 1'41"993 - 33
15 - Mitchell Gilbert (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'42"048 - 37
16 - Andre Rudersdorf (Dallara-Volkswagen) - Ma Con - 1'42"063 - 39
17 - Eddie Cheever (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'42"238 - 32
18 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'42"294 - 32
19 - Tatiana Calderon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'42"322 - 15
20 - Joshua Hill (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'42"443 - 29
21 - Mans Grenhagen (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 1'42"481 - 34
22 - Richard Goddard (Dallara-Nissan) - T Sport - 1'42"482 - 25
23 - Sean Gelael (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'42"606 - 25
24 - Michael Lewis (Dallara-Mercedes) - Ferraris - 1'42"997 - 32
25 - Dmitry Suranovich (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'43"265 - 27
26 - Michela Cerruti (Dallara-Mercedes) - Ferraris - 1'44"420 - 27
27 - Luis Derani (Dallara-Mercedes) - Fortec - no time - 0
28 - Antonio Giovinazzi (Dallara-Mercedes) - Double R - no time - 0

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=39034&cat=7

Link to post
Share on other sites

Gary Thompson sostituisce Lewis nel team Ferraris: correrà  tutta la stagione.

 

 

CarlinKing - Latifi - Mardenborough - Tincknell

EurointernationalBlomqvist

FortecDerani - Serrallés - Hill - Suranovich

Ma-conRudersdorf - S. Mà¼ller

Mà¼ckeGilbert - Nissany - Rosenqvist

PremaAuer - Lynn - Marciello Cheever

T-SportGoddard Buller

URDWolf

van Amersfoortvan de Laar Grenhagen

ZellerZeller

FerrarisCerruti - Thompson

Double RGiovinazzi - Gelael - Calderà³n

Edited by Fede
Link to post
Share on other sites

Raffaele Marciello: "Quest'anno bisogna vincere!"
Il pilota italo-svizzero ha presentato i programmi della stagione 2013 a Lugano nello showroom della Kessel

Entrare nello showroom della Loris Kessel Auto fa sempre un certo effetto, anche se il tema principale non sono le vetture della Casa del Cavallino. Il dealer Ferrari svizzero ha ospitato per il terzo anno consecutivo la presentazione della stagione 2013 di Raffaele Marciello. Il giovane pilota, pupillo del Ferrari Driver Academy, si appresta a vivere da protagonista il FIA F3 European Championship, campionato che ha preso il posto della F3 Euro Series.

 

L’obiettivo dichiarato, come affermato da Luca Baldisserri, responsabile del programma giovani della Ferrari, è quello di portare “Lello” in Formula 1. Il percorso è ancora lungo e senz’altro tortuoso, ma il pilota italo-svizzero sta mostrando un progressivo miglioramento che, nel giro di pochi anni, potrebbe portarlo a competere nella massima serie.


“Il secondo posto dello scorso anno è stato un risultato ottimo – ha spiegato Baldisserri – ora però bisogna vincere. Siamo consapevoli del fatto che le vittorie importanti dovranno arrivare in seguito ed anche un secondo posto non sarebbe certo da buttar via, ma noi puntiamo ad alzare sempre l’asticella e Lello ci ha mostrato di avere tutte le carte in regola per vincere”.

 

Marciello è ancora giovane, ha appena compiuto 18 anni, ma spesso è riuscito a mostrare doti che gli sono valse l’accostamento a Robert Kubica. L’ingegnere di pista Francesco Pon, parte anch’egli del programma FDA, ha affermato di ritrovare in Raffaele la velocità  pura ed il sorprendente adattamento ai circuiti mostrato dal polacco ad inizio carriera. Il processo di maturazione è però tutt’altro che compiuto e Lello, spesso introverso e di poche parole, ha ancora molto da imparare…

 

“A Maranello lavoriamo di continuo, non solo in pista, ma anche e soprattutto dal punto di vista psicologico – ci ha confessato Lello – spesso il mio ingegnere mi dice che in alcune circostanze favorevoli non devo sentirmi arrivato o in altre più sfortunate demoralizzarmi. àˆ un lato del mio carattere che devo affinare e far parte del Ferrari Driver Academy mi sta dando un grande aiuto in questo”.

 

I test collettivi di Barcellona non sono andati male, come ti sei trovato con la nuova vettura?
”La Prema Powerteam fa sempre un lavoro eccezionale e devo dire che sono entrato subito in sintonia con la vettura. Per fortuna fisicamente non sono cresciuto rispetto all’anno scorso (è alto 186 cm NdR) quindi non ho avuto grossi problemi di adattamento al sedile e alla pedaliera. Meccanicamente la monoposto è cambiata poco e sono riuscito subito a trovare il limite. Complessivamente siamo andati bene e senza dubbio puntiamo alla vittoria del titolo, ma dobbiamo tenere d’occhio gli avversari che saranno agguerriti”.


 

Qual è il pilota che temi di più?
”Felix Rosenqvist. Credo che all’inizio, a partire già  da Monza nel prossimo weekend, sarà  lui a darmi più problemi, ma potrebbero inserirsi nella lotta anche Lucas Auer o Alex Lynn. Non è facile fare delle previsioni, staremo a vedere…”.

 

Quest’anno, lo ha sottolineato anche Luca Baldisserri, hai solo un risultato a disposizione…
“Bisogna vincere! Dobbiamo migliorarci rispetto allo scorso anno, quindi l’unico risultato utile è la vittoria, ma è importante focalizzarsi soprattutto sulla qualità  del lavoro finalizzato alla crescita sia mia che della vettura”.


 

Sei già  al terzo anno in Formula 3, l’anno prossimo un salto di categoria diventa quasi obbligatorio…
”Hai ragione, indipendentemente dal risultato finale questo è l’ultimo anno che farò in Formula 3, ma è ancora troppo presto per capire dove sarò impegnato nel 2014. Per ora posso solo dire che l’obiettivo principale resta la Formula 1, provando a seguire le orme di Jules Bianchi, Felipe Massa e Fernando Alonso”.

 

http://www.omnicorse.it/magazine/25713/Marciello_FDA_raffaele_Marciello_quest_anno_bisogna_vincere

Edited by Fede
Link to post
Share on other sites

Test a Monza: Buller si porta al comando



Dopo il maltempo del primo giorno e la cancellazione delle attività , i piloti del Campionato F.3 Europeo sono riusciti finalmente a scendere in pista a Monza ieri, martedì 19 marzo. Con ancora la neve a bordo pista e nelle vie di fuga, trenta Dallara sono scese in pista sull'impianto brianzolo mentre la pista si asciugava rapidamente. Alla fine, il miglior tempo della giornata è stato di Will Buller, sulla F312-Nissan del team T-Sport. Secondo Alex Lynn per il team Prema seguito dal compagno di squadra Raffaele Marciello, mentre anche Antonio Giovinazzi, schierato dal Double R Racing, si è messo in evidenza nella top-5. Molta Italia nelle prime 5 posizioni anche per quanto riguarda i team con anche l'Eurointernational di Antonio Ferrari quarta col promettente Tom Blomqvist.


Martedì 18 marzo 2013, i tempi del test

1 - William Buller - T-Sport - 1'45"354
2 - Alex Lynn - Prema - 1'45"611
3 - Raffaele Marciello - Prema - 1'45"713
4 - Tom Blomqvist - Eurointernational - 1'45"764
5 - Antonio Giovinazzi - Double R - 1'45"789
6 - Luis Felipe Derani - Fortec - 1'45"869
7 - Harry Tincknell - Carlin - 1'45"895
8 - Lucas Auer - Prema - 1'45"994
9 - Felix Serralles - Fortec - 1'46"026
10 - Mans Grenhagen - Van Amersfoort - 1'46"030
11 - Jordan King - Carlin - 1'46"085
12 - Pascal Wehrlein - Mucke - 1'46"272
13 - Roy Nissany - Mucke - 1'46"283
14 - Dennis Van De Laar - Van Amersfoort - 1'46"331
15 - Josh Hill - Fortec - 1'46"361
16 - Felix Rosenqvist - Mucke - 1'46"365
17 - Eddie Cheever - Prema - 1'46"380
18 - Mitchell Gilbert - Mucke - 1'46"512
19 - Nicholas Latifi - Carlin - 1'46"541
20 - Sven Muller - Ma-Con - 1'46"555
21 - Jann Mardenborough - Carlin - 1'46"724
22 - Dmitry Suranovic - Fortec - 1'47"394
23 - Richard Goddard - T-Sport - 1'47"439
24 - Sean Gelael - Double R - 1'47"548
25 - Gary Thompson - Romeo Ferraris - 1'47"879
26 - Sandro Zeller - Zeller - 1'48"015
27 - Lucas Wolf - URD - 1'48"016
28 - Tatiana Calderon - Double R - 1'48"203
29 - Andre Rudersdorf - Ma-Con - 1'48"551
30 - Michela Cerruti - Romeo Ferraris - 1'49"411

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=39173&cat=7

Link to post
Share on other sites

Monza, qualifica 1: doppia pole di Wherlein


 

Sarà  il neo-portacolori della Mercedes nel DTM Pascal Wherlein a partire in pole in gara 1 e gara 2 del campionato europeo FIA F.3 a Monza. Il pilota tedesco del team Mucke si è imposto nella prima delle sessioni di qualifica sul duo del team Prema composto da Lucas Auer e Raffaele Marciello, precedendo l'italiano anche nella lista dei secondi migliori tempi. Colori italiani anche in quarta piazza con l'Eurointernationale e Tom Blomqvist, mentre alle spalle di Harry Tincknell si è piazzato Eddie Cheever. Più indietro Antonio Giovinazzi, che ha terminato con il 22esimo tempo. In gara 2, dietro a Marciello, Auer e Blomqvist ci sarà  un'altra Dallara Prema, quella di Alex Lynn, settimo nella sessione.


Venerdì 14 marzo 2013, qualifica 1

1 - Pascal Wehrlein - Mucke - 1'45"245
2 - Lucas Auer - Prema - 1'45"274
3 - Raffaele Marciello - Prema - 1'45"280
4 - Tom Blomqvist - Eurointernational - 1'45"514
5 - Harry Tincknell - Carlin - 1'45"638
6 - Eddie Cheever - Prema - 1'45"670
7 - Alex Lynn - Prema - 1'45"692
8 - Jordan King - Carlin - 1'45"723
9 - Josh Hill - Fortec - 1'45"806
10 - Dennis Van De Laar - Van Amersfoort - 1'45"870
11 - Felix Rosenqvist - Mucke - 1'45"900
12 - William Buller - Tsport - 1'45"918
13 - Felix Serralles - Fortec - 1'45"919
14 - Sven Muller - MaCon - 1'46"86
15 - Mans Grenhagen - Van Amersfoort - 1'46"90
16 - Mitchell Gilbert - Mucke - 1'46"119
17 - Luis Felipe Derani - Fortec - 1'46"177
18 - Jann Marcenborough - Carlin - 1'46"189
19 - Nicholas Latifi - Carlin - 1'46"301
20 - Lucas Wolf - URD - 1'46"398
21 - Roy Nissany - Mucke - 1'46"424
22 - Antonio Giovinazzi - Double R - 1'46"486
23 - Sandro Zeller - Zeller - 1'46"936
24 - Andre Rudersdorf - 1'47"85
25 - Gary Thompson - Romeo Ferraris - 1'47"131
26 - Richard Goddard - Tsport - 1'47"276
27 - Sean Gelael - Double R - 1'47"437
28 - Tatiana Calderon - Double R - 1'47"675
29 - Dmitry Suranovic - Fortec - 1'48"596
30 - Michela Cerruti - Romeo Ferraris - 1'48"836

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=39201&cat=7

Edited by Fede
Link to post
Share on other sites

Monza, qualifica 2: Marciello in pole per gara 3


 

Continua l'alternanza tra i team Prema e Mucke al vertice dell'Europeo Formula 3 nella prima tappa 2013 a Monza. Nella seconda sessione di qualifica, che assegna le posizioni per Gara 3, a prevalere è stata la compagine italiana con Raffaele Marciello, riuscito a mettersi alle spalle il sempre velocissimo Pascal Wherlein e i due compagni Alex Lynn e Lucas Auer. La top-5 è stata completata da Pipo Derani (Fortec) mentre Eddie Cheever, settimo, si è inserito tra i due piloti Carlin Jordan King ed Harry Tincknell.

 

Un problema con l'attivazione imprevista dell'estintore ha rallentato Tom Blomqvist in entrambe le sessioni impedendo all'Eurointernational e al suo pilota di lottare per è riuscito comunque a mantenersi nella top-10 anche nel secondo turno. Più distante Antonio Giovinazzi, leader dello schieramento DoubleR ma di poco fuori dalla top-20.


Venerdì 22 marzo 2013, qualifica 2

1 - Raffaele Marciello - Prema - 1'44"781
2 - Pascal Wehrlein - Mucke - 1'44"946
3 - Alex Lynn - Prema - 1'44"987
4 - Lucas Auer - Prema - 1'45"026
5 - Luis Felipe Derani - Fortec - 1'45"240
6 - Jordan King - Carlin - 1'45"259
7 - Eddie Cheever - Prema - 1'45"296
8 - Harry Tincknell - Carlin - 1'45"321
9 - Tom Blomqvist - Eurointernational - 1'45"355
10 - William Buller - Tsport - 1'45"452
11 - Sven Muller - MaCon - 1'45"530
12 - Felix Rosenqvist - Mucke - 1'45"547
13 - Felix Serralles - Fortec - 1'45"662
14 - Josh Hill - Fortec - 1'45"717
15 - Lucas Wolf - URD - 1'45"748
16 - Dennis Van De Laar - Van Amersfoort - 1'45"774
17 - Nicholas Latifi - Carlin - 1'45"822
18 - Roy Nissany - Mucke - 1'45"919
19 - Mitchell Gilbert - Mucke - 1'46"143
20 - Mans Grenhagen - Van Amersfoort - 1'46"204
21 - Antonio Giovinazzi - Double R - 1'46"332
22 - Jann Mardenborough - Carlin - 1'46"355
23 - Andre Rudersdorf - 1'46"725
24 - Richard Goddard - Tsport - 1'46"964
25 - Sean Gelael - Double R - 1'47"218
26 - Gary Thompson - Romeo Ferraris - 1'47"223
27 - Dmitry Suranovich - Fortec - 1'47"596
28 - Tatiana Calderon - Double R - 1'47"763
29 - Sandro Zeller - Zeller - 1'47"782
30 - Michela Cerruti - Romeo Ferraris - 1'48"981

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=39203&cat=7

Edited by Fede
Link to post
Share on other sites

Monza - Gara 1
Marciello non ne ha per nessuno


 

Doppietta Prema a Monza nella prima gara del Formula 3 Europeo 2013. Oltre al grande avvio di Raffaele Marciello, che si è portato in testa al via e ha dominato tutta la corsa, la compagine vicentina ha incassato anche l'attacco al decimo giro di Lucas Auer ai danni del poleman Pascal Wehrlein (Mucke), poi finito sul gradino più basso del podio. Al quarto posto, gran recupero di Will Buller (T Sport), che ha anche tratto vantaggio dalle battaglie nel gruppetto degli inseguitori. Il pilota motorizzato Nissan ha avuto ragione nel finale di Harry Tincknell, che ha completato la top-5 e primo dei Volkswagen per il team Carlin.

 

A seguire Jordan King (Carlin) ed Alex Lynn, che ha recuperato posizioni su posizioni dopo un "lungo" alla prima curva così come il compagno in Prema Eddie Cheever (10°). Gara difficile per Tom Blomqvist (Eurointernational), rallentato da problemi di grip all'anteriore e poi penalizzato con un drive-through per un contatto con Felix Rosenqvist. Vita complicata anche per il rookie pugliese Antonio Giovinazzi (Double R), che dopo avere incontrato guai ai freni in qualifica, in gara è incappato in due contatti, e per Michela Cerruti, ancora alle prese con problemi di adattamento del team Ferraris con la Dallara F312.

 

 

Sabato 23 marzo 2013, gara 1

1 - Raffaele Marciello (Dallara-Mercedes) - Prema - 19 giri
2 - Lucas Auer (Dallara-Mercedes) - Prema - 2"079
3 - Pascal Wehrlein (Dallara-Mercedes) - Mucke - 5"200
4 - William Buller (Dallara-Nissan) - Tsport - 13"956
5 - Harry Tincknell (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 15"855
6 - Felix Serralles (Dallara-Mercedes) - Fortec - 23"933
7 - Jordan King (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 24"316
8 - Alex Lynn (Dallara-Mercedes) - Prema - 27"867
9 - Dennis Van De Laar (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 34"768
10 - Eddie Cheever (Dallara-Mercedes) - Prema - 35"304
11 - Luis Derani (Dallara-Mercedes - Fortec - 36"399
12 - Sven Muller (Dallara-Volkswagen) - MaCon - 45"153
13 - Tom Blomqvist (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 55"303
14 - Sean Gelael (Dallara-Mercedes) - DoubleR - 56"183
15 - Richard Goddard (Dallara-Nissan) - Tsport - 56"694
16 - Nicholas Latifi (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 57"796
17 - Dmitry Suranovic (Dallara-Mercedes) - Fortec - 59"794
18 - Sandro Zeller (Dallara-Mercedes) - Zeller - 1'00"737
19 - Tatiana Calderon (Dallara-Mercedes) - DoubleR - 1'04"155
20 - Andre Rudersdorf (Dallara-Volkswagen) - MaCon - 1'31"679
21 - Michela Cerruti (Dallara-Mercedes) - Romeo - 1'33"147
22 - Antonio Giovinazzi (Dallara-Mercedes) - DoubleR - 1 giro

 

Giro più veloce: Pascal Wehrlein 1'44"743


Ritirati
17° giro - Gary Thompson
17° giro - Mitchell Gilbert
17° giro - Jann Mardenborough
11° giro - Felix Rosenqvist
1° giro - Mans Grenhagen 

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=39216&cat=7

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...