Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts


  • Replies 682
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

I sobrissimi organizzatori dell'ePrix di Hong Kong, dove si correrà in ottobre, parlano già di evento in due giorni con gare di contorno riservate a piloti locali e a celebrità (non ho capito s

la mia Polistil dell'84 era il Nurburgring a confronto

Non è che sia una bufala. Teoricamente si può fare (come il Ponte sullo Stretto ). Ma tra il dire e il fare ci sono di mezzo i soldi per fare i lavori necessari a sistemare il tracciato, specialmente

Posted Images

Il 14/1/2016, 17:35:14 , The Rabbit ha scritto:

http://www.passionea300allora.it/f1-la-formula-e-potrebbe-aiutare-a-raggiungere-i-1000-cavalli/

Interessanti le parole di Roberto Dalla, direttore di Magneti Marelli, che conferma pure che l'engineering si sta occupando della costruzione di un motore elettrico.

Fede se un domani la formula.e dovesse dare una spinta alla F1 mi farei delle risate da matti!

Link to post
Share on other sites
Il 15/1/2016, 18:04:36 , Pep92 ha scritto:

non sembra male

Concordo con Pep, sarebbe uno dei circuiti più interessanti del campionato (dove farebbero i box però è un mistero!). Fra l'altro il Brasile è in discussione da un pezzo in 2 location, fra cui Rio. Era uno dei paesi in cui si discuteva dall'inizio di avere una gara ma poi per varie ed eventuali non se ne è più fatto di nulla. Poi sarebbe la soluzione migliore per il calendario visto che a dicembre si corre in Uruguay ed a febbraio in Argentina. In gennaio entrerebbe il Brasile e si chiuderebbe il cerchio senza lasciare nessun mese morto.

Per Hong Kong a quanto si legge su wiki, la gara andrebbe a sostituire Pechino e dovrebbe essere un grande evento. 

Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, aleabr ha scritto:

Concordo con Pep, sarebbe uno dei circuiti più interessanti del campionato (dove farebbero i box però è un mistero!). Fra l'altro il Brasile è in discussione da un pezzo in 2 location, fra cui Rio. Era uno dei paesi in cui si discuteva dall'inizio di avere una gara ma poi per varie ed eventuali non se ne è più fatto di nulla. Poi sarebbe la soluzione migliore per il calendario visto che a dicembre si corre in Uruguay ed a febbraio in Argentina. In gennaio entrerebbe il Brasile e si chiuderebbe il cerchio senza lasciare nessun mese morto.

Per Hong Kong a quanto si legge su wiki, la gara andrebbe a sostituire Pechino e dovrebbe essere un grande evento. 

dopo averlo visto su earth rettifico leggermente,l'imbuto dopo il curvone sembra simile per larghezza al tornantino di Putrajaja mentre il doppio tornante sembra quello di Mosca un po piiù largo il primo

 i box credo l'ingresso dopo l'ovale e l'uscita sul secondo tornante 

Edited by Pep92
Link to post
Share on other sites
Il 13/1/2016, 16:42:03 , The Rabbit ha scritto:

Facendo un "giro" su Google Earth i due rettilinei sembrano anche abbastanza spaziosi. Il tratto T2-T5 gira attorno a Place Vauban, sede stradale stretta e pure ciottolata. Il tratto T10-T14 invece è spettacolare perché costeggia proprio Les Invalides, girando attorno all'omonima piazza. La corsia box è proprio la via che porta sul lungofiume (se così si può chiamare), andata e ritorno, non è il massimo ma guardando un po' nelle vicinanze non è che potessero inventarsi tanto altro.

Adoro Parigi :wub: spero davvero che non succeda nient'altro in questi mesi...

potevano farlo sotto la Tour comunque 

tour.JPG

Edited by Pep92
Link to post
Share on other sites
Il 22/1/2016, 13:40:24 , The Rabbit ha scritto:

A sostituirlo sarà Mike Conway.

Beh, può darsi che riusciranno ad avere risultati migliori che con Villeneuve, l'ultima stagione (2014), in F.INDY con il Carpenter fece due vittorie e l'anno dopo se non se ne fosse andato via, credo che la Fisher e Carpenter lo avrebbero confermato. 

Magari con la coppia di Sarrazin per la Toyota, possa essere uno stimolo per portare la casa nipponica al ritorno in una Formula. 

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, aleabr ha scritto:

Beh, può darsi che riusciranno ad avere risultati migliori che con Villeneuve

Ma sicuramente, e non servirà neanche un grosso sforzo. Senza dubbio Conway ha molta più "voglia" dell'ormai derelitto Villeneuve...

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

Ma sicuramente, e non servirà neanche un grosso sforzo. Senza dubbio Conway ha molta più "voglia" dell'ormai derelitto Villeneuve...

Se non altro è in coppia con Sarrazin, e poi seppur europeo arriva dalla INDY, anzi dalla 'CART' visto che lui era un pilota più CART che INDY in INDY, e anche questo fa bene al bilanciamento della formula.e dove i piloti INDY sono in netta minoranza contro quelli di F1. Porterà forza ai piloti britannici un po in sofferenza col solo Bird e comunque non hanno preso l'ennesimo debuttante visto che in questa stagione erano già in 3 (Rowland, Frijns, Berthon). A mio avviso direi di andare a pescare gli appiedati da INDY o F1!

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, The Rabbit ha scritto:

Berthon lascia Aguri per concentrarsi su un non meglio definito programma nel WEC.

Fede ad inizio stagione avevano provato con Aguri: Dillman, Lapierre e De La Rosa.

Se arrivasse lo spagnolo sarei sinceramente contento, ma anche Lapierre che assieme a Premat nel 2005 era una delle promesse francesi mai arrivate ne in INDY, F1 e CART.

Di Dillman farei pure a meno. 

Fra l'altro la coppia De La Rosa-Lapierre era quella che speravo di vedere in Aguri ad inizio stagione.

Berthon ha comunque dichiarato che vorrebbe correre a Parigi. Con che modalità è un mistero!

Link to post
Share on other sites
19 ore fa, The Rabbit ha scritto:

Vuoi il vecchio de la Rosa e non ti piace Dillmann. Sei un po' strano eh.

Non fraintendere Fede, io non disprezzo Dillmann, ma vorrei che la formula.e non diventasse una formula per soli debuttanti. Fin dalla prima stagione il parco era variegato e ampio con veteranissimi fino a debuttanti, ma non vorrei troppi debuttanti. Quest'anno con Frijns, Berthon e Rowland ci sono già stati 3 debuttanti su sole 18 vetture. Vorrei dei veterani o degli 'scoppiati' come Lapierre. Vorrei che il parco restasse variegato. Se dovessi scegliere vorrei De La Rosa anche per riempire il vuoto veterano lasciato da Villeneuve e Trulli. 

Link to post
Share on other sites

Ti vedo parecchio "conservatore" sui piloti :asd: cioè davvero preferiresti il 44enne (fermo da tre stagioni complete peraltro) de la Rosa a Dillmann, un giovane (squattrinato) che ha mostrato numeri decisamente buoni? Poi parlassimo di un grande talento, ma con tutto il bene che posso volere a Pedro non mi sembra proprio un pilota di cui non si può fare a meno... e peraltro non si può neanche parlare di esperienza perché, parlando di Formula E, di esperienza ne ha quanto Dillmann. E l'esperienza qui si fa anche e soprattutto in condizioni di gara.

Io la Formula E più che un'occasione di "rilancio" la vedo proprio come un'opportunità per qualche giovane che magari non ha modo di raggiungere la Formula 1: non è che Buemi vincendo il titolo quest'anno avrebbe possibilità di rientrare in Formula 1, ormai ha vinto anche il WEC e la sua carrierà proseguirà lì (anche perché è legato ad una Casa ufficiale), mentre un Frijns ha invece una buona occasione per mostrare di che pasta è fatto (fino ad un certo punto, perché secondo me la Formula E limita ancora molto, in questo senso) e magari per avere già un bagaglio di esperienza qualora la Formula 1 dovesse seguire questa strada (improbabile ma non del tutto impossibile).

  • Like 3
Link to post
Share on other sites
Il 26/1/2016, 16:08:27 , The Rabbit ha scritto:

Ti vedo parecchio "conservatore" sui piloti :asd: cioè davvero preferiresti il 44enne (fermo da tre stagioni complete peraltro) de la Rosa a Dillmann, un giovane (squattrinato) che ha mostrato numeri decisamente buoni? Poi parlassimo di un grande talento, ma con tutto il bene che posso volere a Pedro non mi sembra proprio un pilota di cui non si può fare a meno... e peraltro non si può neanche parlare di esperienza perché, parlando di Formula E, di esperienza ne ha quanto Dillmann. E l'esperienza qui si fa anche e soprattutto in condizioni di gara.

Io la Formula E più che un'occasione di "rilancio" la vedo proprio come un'opportunità per qualche giovane che magari non ha modo di raggiungere la Formula 1: non è che Buemi vincendo il titolo quest'anno avrebbe possibilità di rientrare in Formula 1, ormai ha vinto anche il WEC e la sua carrierà proseguirà lì (anche perché è legato ad una Casa ufficiale), mentre un Frijns ha invece una buona occasione per mostrare di che pasta è fatto (fino ad un certo punto, perché secondo me la Formula E limita ancora molto, in questo senso) e magari per avere già un bagaglio di esperienza qualora la Formula 1 dovesse seguire questa strada (improbabile ma non del tutto impossibile).

Beh Fede, che io abbia una visione delle cose piuttosto trasversale e diversa dal comune osservatore è risaputo. In un certo senso vedo la formula.e come una terza realtà ma che tenga sempre presente essere una prosecuzione parallela delle 2(3) sorelle maggiori (INDY, F1 e CART). Quindi vorrei ci fossero sempre contatti fra le altre 2 e questa. Ricordo che la A1GP che veniva, in modo un po altisonante, l'olimpiade dell'automobilismo, alla fine era una F2, con tanti driver che venivano dalle formule cadette. Il mio timore a suo tempo per la formula.e era proprio questo. Invece quando lessi le scuderie e il parco partenti, mi resi conto che la faccenda non era il solito tentativo di 'parcheggiare' qualcuno allungando il brodo, ma una vera nuova terza 'F1' (per quanto attualmente le caratteristiche tecniche delle vetture siano 1/10). 

A me piacerebbe che in formula.e funzionasse come in INDY e F1, dove ogni anno arrivano 3-4 debuttanti al massimo, e non che fosse un passaggio di 2-3 anni come una GP2, WSR o Indy Light. Vedere un parco partenti come quest'anno ha un senso più globale, vedere il parco partenti della WSR o anche della GP2 non è certo lo stesso, seppur entrambe le serie avranno fiori fiori di giovani piloti di talento. 

In formula.e ci deve essere un po di tutto come in INDY e F1 e infatti così è. Anzi c'è un parco partenti ancora più spalmato visto il più veterano e quello più giovane. Non mi dispiacerebbe se andassero a pescare piloti anche vecchiotti dalla INDY e dalla F1, anche solo per il gusto di vedere correre insieme un Brabham con un Piquet, un Briscoe con un Wurz, una Legge con un Sato come infatti è accaduto. Se è per questo mi piacerebbe che se i rispettivi vincitori di GP2, WSR, Nippon ed Indy Light non trovassero sbocco nelle altre 2 potessero correre in formula.e.

Fosse insomma anche un po un 'rifugium peccatorium' per tanti driver come anche questo è stato: Prost, Duvall, Turvey, Sarrazin, Duran. Tutti piloti che bene o male non erano mai riusciti ad arrivare in una massima serie (tranne Sarrazin per un singolo GP in F1). 

Sai Fede cosa mi appassiona delle formule? Che bene o male Dario Resta, Nuvolari, Vettel, Foyt, Schumacher, Senna, Unser, Mansell, Zanardi, Nazzaro, Campari, Ted Horn, Vukovich, Andretti, Fittipaldi, Buemi, Matsuura o Buemi hanno corso 'insieme'. Bene o male dalle massime serie sono passati un po tutti dal 1902 ad oggi e mi piacerebbe che anche molti piloti europei o nipponici che corrono in Nippon e non hanno mai corso ne in Indy, F1, CART o formula.e potessero arrivarci come per alcuni è accaduto con la formula.e. 

Duran per esempio che è tornato in seno alla Aguri era proprio durante la A1GP, una delle promesse dell'automobilismo messicano. Con la A1 si era messo in luce ma poi non ha mai avuti sbocchi su 3 formule che c'erano: INDY, F1 e CART. 

Grazie la formula.e è 'rientrato' in gioco. Che poi non sia una cima lo si vede però almeno le sue gare le ha fatte. Avrei preferito un De La Rosa o un Lapierre però. 

Link to post
Share on other sites

Però direi che un conto è un pilota avanti  con l'età ma ancora bene o male attivo... de la Rosa non corre da fine 2012, già meglio un Lapierre che è presente anche in più di una categoria. Un Durán, ad esempio, pur facendomi simpatia sinceramente non lo vedo in grado di dare ancora molto ad un team. Ma probabilmente col ritorno in Europa chiameranno un altro a chiudere la stagione.

Link to post
Share on other sites
Il 29/1/2016, 09:00:00 , The Rabbit ha scritto:

Però direi che un conto è un pilota avanti  con l'età ma ancora bene o male attivo... de la Rosa non corre da fine 2012, già meglio un Lapierre che è presente anche in più di una categoria. Un Durán, ad esempio, pur facendomi simpatia sinceramente non lo vedo in grado di dare ancora molto ad un team. Ma probabilmente col ritorno in Europa chiameranno un altro a chiudere la stagione.

Fosse possibile in formula.e non esserci il limite di vetture, perché nei team con 3-4 macchine non inserire gente veramente vecchia e anche un buon debuttante rimasto a piedi o uno mai arrivato.

Che so per fare un esempio una DAMS con Buemi-Prost-Lazier (Buddy), una Abt-AUDI con Di Grassi-Abt-Dilmann-Verstappen (Jos), una Aguri con Da Costa-Duran-Maldonado-Quintarelli. 

Insomma dei bei mix di gente un po mista. 

Se uno dei campioncini uscito da GP2, WSR, Indy Light non trovasse spazio, che sia il benvenuto in formula.e. Lo stesso per la Nippon che potrebbe venire qui a correre. 

Link to post
Share on other sites

Ma un conto è se hai tante vetture da schierare, un altro è se devi sacrificare un 26enne per far correre un pilota inattivo che di anni ne ha 18 in più :asd: è questo che mi sembra illogico.

Che poi non so che interesse possa avere Verstappen padre a correre in Formula E. Anzi, a correre in generale proprio :asd:

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...