Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts

  • Replies 65
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Si due a quanto pare. Il bello è che ha pure detto: "Calmi tifosi di Rossi perchè non è detto che vada a prenderlo" (o qualcosa di molto simile). Cioè provava ad auto convincersi di stare calmo. Un e

Ok...ma se la tua moto non frena negli stessi metri di quella degli altri alla fine devi adeguarti. .. Meda inascoltabile : Dovi davanti a Rossi deve togliersi dal cazzo se più lento. ...collaborare

Mah.. Pedrosa si adegua ai limiti della moto, cosa che Marc non fa. Per me la questione è semplice: Marquez vuole andare oltre il limite perchè vuole stare con chi, in questo momento, ha una moto più

Lorenzo ora è praticamente appaiato a rossi in classifica. Bisogna ringraziare le prime 3 gare "misteriose" dello spagnolo se il mondiale è ancora aperto. Avesse corso così anche all'inizio ora sarebbe 30 punti avanti e il mondiale sarebbe praticamente chiuso.

Link to post
Share on other sites

Sulla Svizzera ho appena visto un bel servizio dedicato al dottor Costa....serata tenutasi ad Asti...a parte i vari piloti ho visto qualcuno che senz'altro conosciamo tutti...io solo di vista.... :)

Edited by RoccoL
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Lo vede! (cit.) 

 

Vero lo vede, ma non lo prende.. Perchè? Perchè la sua qualifica non è mai all'altezza. Sempre la solita storia. 

 

Marquez se vuole stendersi ogni volta per me non c'è problema, ma se evita di rischiare di stendere anche gli altri farebbe un favore a tutti. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Per me Marquez ha un modo di correre pericolosissimo , speriamo bene . Rossi ha perso la corsa in qualifica inutile girarci attorno , deve miglioriare sennò Lorenzo non lo prende più .

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk e scritto dalle mie dita.

Link to post
Share on other sites

Lorenzo era comunque più veloce di Rossi, però se riuscisse ad ingaggiare un duello con lui e a fargli perdere tempo avrebbe tutte le carte per giocarsi la vittoria.

 

Partendo sempre dalla terza o quarta fila ad inizio gara si ritrova costantemente invischiato nella bagarre e permette a Lorenzo di prendere quel secondo/secondo e mezzo di margine che gli permette di gestire la gara a suo piacimento.

Link to post
Share on other sites

Al momento Lorenzo sta ad Hamilton come Rossi sta a Rosberg

Paragone molto brutto :asd: ma penso renda abbastanza bene :(

 

Tra un po' mi guardo la gara.

Link to post
Share on other sites

Paragone molto brutto :asd: ma penso renda abbastanza bene :(

Lo so, ma è la cruda realtà . Oggi Lorenzo ha giocato con Rossi, esattamente come Hamilton di solito gioca con Rosberg: lo tiene a distanza di sicurezza, ogni tanto gli dà  l'illusione di poterlo agganciare e poi non appena l'avversario si fa troppo sotto alza un pelo il ritmo per riportarsi in zona di sicurezza

Link to post
Share on other sites

Meda quando Rossi ha recuperato 30 millesimi su Lorenzo ha avuto un orgasmo ?

 

Si due a quanto pare.

Il bello è che ha pure detto: "Calmi tifosi di Rossi perchè non è detto che vada a prenderlo" (o qualcosa di molto simile). Cioè provava ad auto convincersi di stare calmo. Un esemplare di commentatore che sarebbe da studiare all'università . 

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

Per me Marquez ha un modo di correre pericolosissimo , speriamo bene . Rossi ha perso la corsa in qualifica inutile girarci attorno , deve miglioriare sennò Lorenzo non lo prende più .

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk e scritto dalle mie dita.

 

Per me a Marquez sta ritornando tutto con gli interessi....è 2 anni che gli va bene...almeno adesso si renderà  con che non tutti gli spazi gli siano dovuti.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Aaaah... si stava così bene l'anno scorso con il buon Zoran...

 

Dopo il Mugello avevo detto che qui a Rossi sarebbe servita una gara in stile-Laguna Seca 2008. Vuoi perché in qualifica andrebbe male anche correndo da solo, vuoi perché questo è il miglior Lorenzo di sempre, non gli è riuscita. Ad Assen avrà  l'ultima occasione per far abbassare la testa al compagno di squadra, se invece il Martillo dovesse prendere anche la leadership del campionato si farebbe quasi impossibile per Valentino ribaltare poi le sorti del campionato.

 

Mà¡rquez adesso che non ha più la moto migliore ha già  perso la pazienza. Tuttavia la disamina di Sanchini durante la gara è stata, come sempre, precisa e puntuale: Marc stacca nello stesso momento di Lorenzo, pur trovandosi 20 metri più indietro. La RCV ha fatto due o tre passi indietro rispetto all'anno scorso, mi sembra un fatto innegabile e non è assolutamente Mà¡rquez a guidare pericolosamente, anzi sarà  al 70% del suo potenziale.

 

Pedrosa bene sul podio, anche se sinceramente non so quanto abbia ancora da dare alla Honda attualmente. La Suzuki rappresenta ciò che era la Ducati l'anno scorso, alla distanza non tiene ma la base è molto buona.

 

Iannone non poteva fare più di tanto, la Ducati non è andata tanto d'accordo con Barcellona e ha corso una gara attenta. Terzo posto in campionato meritatissimo.

 

Inspiegabile la strage di piloti vista in gara, probabile che le gomme non si siano ben adattate a queste condizioni di pista.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ok...ma se la tua moto non frena negli stessi metri di quella degli altri alla fine devi adeguarti. ..

Meda inascoltabile : Dovi davanti a Rossi deve togliersi dal cazzo se più lento. ...collaborare con Rossi se più veloce. ...

Inviato dal mio SM-G850F utilizzando Tapatalk

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

Mi sembra che si sia adeguato e parecchio. Non può neanche frenare 200 metri prima, anche perché diventerebbe poi pericoloso per chi gli sta dietro.

Link to post
Share on other sites

Mi sembra che si sia adeguato e parecchio. Non può neanche frenare 200 metri prima, anche perché diventerebbe poi pericoloso per chi gli sta dietro.

 

Mah.. Pedrosa si adegua ai limiti della moto, cosa che Marc non fa. Per me la questione è semplice: Marquez vuole andare oltre il limite perchè vuole stare con chi, in questo momento, ha una moto più performante della sua. Cade e scivola proprio come faceva Stoner con la Ducati. La differenza è che Stoner non diventava pericoloso nonostante dovesse spingersi oltre i limiti del cancello che si ritrovava tra le gambe.. 

Quindi di base sono d'accordo con chi dice che Marc dovrebbe calmarsi un attimino. 

 

Se oggi avesse centrato Lorenzo sarebbe stato un problema. (cit.) 

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Sicuramente la moto ha dei problemi in frenata, ma è anche la terza volta che Marquez  finisce chiappe all'aria per cercare di stare al ritmo di chi gli sta davanti. Se la tua moto quel limite non te lo consente non ci vai, altrimenti fai la figura del pirla, incassi e stai pure zitto. Marquez senza vantaggio tecnico si sta dimostrando molto meno fenomeno di quanto credessi.

 

Rossi ha un problema con la qualifica (esattamente come Kimi :asd: ). Mi sembra che la velocità  in gara ci sia, non credo molto alla storia del gatto col topo, è solo che è difficile rimontare ogni volta partendo con un handicap su Lorenzo di un paio di secondi. 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Non so cosa dire, se non che Mà¡rquez non è certo quello che corre per fare quinto e dare la colpa alla moto che non va. Si stende ma ci prova perché sa che comunque lui è al 100% della forma, e sento dire che oggi è stato "pericoloso" solo perché ha sfiorato Lorenzo. Per me è più pericolosa la sua Honda, una moto che allo stato attuale pare incontrollabile, rispetto a lui.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

In base alle vedute e al pilota le opinioni sono sempre diverse. Se uno non spinge per non cadere è un fallito, se uno spinge troppo e cade è un pirla.

 

Marquez sta facendo adesso l'esperienza che non ha fatto quando la Honda gli permetteva di fare ciò che voleva senza alcun problema. Sta a lui capire che non è conveniente continuare a volare a terra, prima che si faccia male e faccia male a qualcuno possibilmente.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Quindi è pericolosa la moto , non il pilota che vuole andare oltre il limite della moto stessa ?

Mi sembrava di essere stato chiaro nel mio post precedente, è un insieme di entrambe le cose.

Link to post
Share on other sites

se uno spinge troppo e cade è un pirla.

 

In linea di massima no, ma se fa tre cadute uguali nel giro di poche settimane per me sì

 

 

Comunque nel caso non si fosse notato al box c'era anche Pau Gasol :asd:

 

10432478_706023059524259_116397026659434

Edited by Rops
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...