Jump to content

[GP2 Series] 2015.01 - GP Bahrain


Recommended Posts

2015 GP2 Bahrain Grand Prix - Bahrain International Circuit

Round 1/10

17-18-19 aprile 2015

 

Circuit012_Bahrain.png

 

20131229000952_More_info_icon.pngINFO

Lunghezza del circuito: 5,412 km

Giri da percorrere: 32 (gara-1), 23 (gara-2)

Distanza totale: 173,184 km (gara-1), 124,476 km (gara-2)

Numero di curve: 15

Senso di marcia: orario

 

chronograph_helped_me_318_10637.jpgRECORD

Giro gara: 1:43.226 - Kazuki Nakajima - DAMS - 2007

Giro prova: 1:38.865 - Jolyon Palmer - DAMS - 2014

Vittorie pilota: 4 - Davide Valsecchi

Vittorie team: 7 - DAMS

Pole pilota: 2 - Luca Filippi

Pole team: 4 - ART Grand Prix

Podi pilota: 7 - Davide Valsecchi

Podi team: 14 - DAMS

 

icon_tv.gifOrari del Gran Premio del Bahrain

Venerdì 17 aprile

12:00-12:45 (11:00-11:45) Prove Libere - SkySport F1

20:00-20:30 (19:00-19:30) Qualifiche - SkySport F1

 

Sabato 18 aprile

13:10 (12:10) Gara-1 - SkySport F1

 

Domenica 19 aprile

14:15 (13:15) Gara-2 - SkySport F1

 

Albo d'oro

KzspHtm.png

Link to post
Share on other sites

  • Replies 130
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Io veramente l'ho capito dall'anno scorso.   Comunque sul discorso dell'esperienza in GP2 sono d'accordo. Dopo 3-4 anni anche il pilota mediocre sembra un fenomeno, cioè qui Markelov in qualifica ha

Canamasas ufficiale con MP in Bahrain

Io metterei un limite di 3 stagioni complete, dopodiché non puoi più partecipare. Chi va forte va forte da subito, gli altri vanno bene perché diventano specialisti della categoria. 

Al Sakhir, libere: King subito leader

 

Jordan King conquista il miglior tempo al termine della prima sessione di prove libere della stagione GP2 2015. L’inglese di Racing Engineering, con il crono di 1’42”441 ha dettato il ritmo, precedendo di soli dieci millesimi il compagno di squadra, lo statunitense Alexander Rossi. Una bella risposta per il momento, a chi lo scorso anno muoveva critiche alla compagine iberica. Ma sono solo prove libere, i primi punti si assegneranno questa sera, nella lotta per la pole position. Seconda fila virtuale per gli attesi protagonisti di quest’annata, Alex Lynn, campione GP3 in carica, e Stoffel Vandoorne. Se l’inglese ha completato il lavoro pianificato dal team Dams, il belga è rimasto fermo alla prima curva per un problema tecnico, che non gli ha permesso di andare oltre le 14 tornate. Bella prova del team Campos, che in queste prime prove libere con l’introduzione del DRS, ha messo al quinto e sesto posto il francese Arthur Pic ed il compagno indonesiano Rio Haryanto. Solo settimo Pierre Gasly, dominatore dei test invernali, a precedere il neozelandese Mitch Evans, in forze a Russian Time, quest’anno passato in gestione a Virtuosi UK. Nona piazza per Raffaele Marciello, unico italiano in griglia, supportato dalla Trident. Tredicesimo Sergey Sirotkin, primo portacolori di casa Rapax, mentre Nathanaà«l Berthon diciannovesimo è il miglior pilota Lazarus in classifica.

 

 

Venerdì 17 aprile 2015, libere

1 - Jordan King - Racing Engineering - 1'42"441 – 17 giri

2 - Alexander Rossi - Racing Engineering - 1'42"451 - 20

3 - Alex Lynn - DAMS - 1'42"509 - 18

4 - Stoffel Vandoorne - ART - 1'42"612 - 14

5 - Arthur Pic - Campos - 1'42"948 – 16

6 - Rio Haryanto - Campos - 1'43"043 – 16

7 - Pierre Gasly - DAMS - 1'43"249 – 18

8 - Mitch Evans - Russian Time - 1'43"327 - 16

9 - Raffaele Marciello - Trident - 1'43"400 - 16

10 - Nobuharu Matsushita - ART - 1'43"422 – 18

11 - Artem Markelov - Russian time - 1'43"457 - 18

12 - Julian Leal - Carlin - 1'43"581 - 12

13 - Sergey Sirotkin - Rapax - 1'43"684 – 15

14 - Norman Nato - Arden - 1'43"762 - 14

15 - Marco Sorensen - Carlin - 1'43"774 - 16

16 - Robert Visoiu - Rapax - 1'43"810 - 13

17 - Richie Stanaway - Status GP – 1’43”814 - 16

18 - Sergio Canamasas - MP Motorsport - 1'43"948 - 14

19 - Nathanaà«l Berthon - Lazarus - 1'44"178 - 14

20 - Renè Binder - Trident - 1'44"233 - 18

21 - Marlon Stockinger - Status GP - 1'44"515 - 12

22 - Daniel De Jong - MP Motorsport - 1'44"517 - 15

23 - André Negrao - Arden - 1'44"529 - 14

24 - Zoel Amberg - Lazarus - 1'51"825 - 5

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53642&cat=4

Link to post
Share on other sites

Prima fila tutta ART con Vandoorne e Matsushita, poi Lynn e Pic e Marciello quinto e rallentato da problemi al cambio. Incredibile Markelov undicesimo meglio di Evans tredicesimo.

Link to post
Share on other sites

GP2 Sakhir: Vandoorne nella prima fila ART

 

Inizia col botto il 2015 di Stoffel Vandoorne, che nel primo appuntamento della GP2 Series in Bahrain conquista la pole position, in una sessione dominata dalla ART Grand Prix. In seconda posizione infatti si è piazzato il rookie Nobuharu Matsushita, autentica sorpresa nei test confermatasi poi anche nel momento decisivo. Non poteva cominciare meglio la stagione per il team satellite della McLaren-Honda.

 

Un altro debuttante della categoria si è reso protagonista sin da subito, trattasi del campione in carica della GP3 Alexander Lynn, team DAMS, terzo a pochi millesimi dalla prima fila. Al suo fianco scatterà  Arthur Pic, alla seconda stagione con Campos, che ha commesso un errore in frenata nell'ultimo giro buono.

 

Quinta posizione per Raffaele Marciello, autore di una qualifica difficile per un problema al cambio a metà  sessione che ha costretto i meccanici della Trident Racing ad un lavoro extra per permettere al pilota Ferrari di qualificarsi al meglio. Subito alle sue spalle colui che aveva staccato il miglior tempo nelle libere di stamani, Jordan King.

 

La Arden di Norman Nato partirà  dalla settima posizione, davanti a Rossi e ad altri due debuttanti molto attesi, ovverosia Pierre Gasly e Sergey Sirotkin. Per il francese della Red Bull si tratta di dover già  fronteggiare un ritardo di tre decimi dal compagno di squadra (Lynn), mentre per il russo della Rapax si tratta di un risultato incoraggiante.

 

Undicesima piazza per Artem Markelov, che a sorpresa riesce a precedere il più quotato compagno di squadra Mitch Evans. Tra i due alfieri della Russian Time, l'indonesiano Rio Haryanto.

 

Quattordicesimo il secondo pilota Rapax, ViÅŸoiu, mentre è solo diciottesimo Marco Sà¸rensen con la Carlin. In difficoltà  i due piloti del terzo team italiano in griglia, la Lazarus, con il ventunesimo posto di Berthon e il ventiquattresimo di Amberg che chiude la classifica.

 

Appuntamento con gara-1 previsto per domani alle 12:10, in diretta su SkySport F1.

 

Risultati:

gp2qualbah.png

 

http://www.passionea300allora.it/2015/04/17/gp2-sakhir-vandoorne-nella-prima-fila-art/

Link to post
Share on other sites

Marciello torna ai box.

 

Sinceramente non darei colpa a Raffaele che era all'interno. Nato ha toccato Pic che aveva un pochino allargato, Marciello era all'interno di Nato e stava effettuando un sorpasso regolarissimo, tant'è che non ha nemmeno toccato il paletto all'interno del cordolo.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...