Jump to content

Vettel vs. Stewart (al 2012)


Recommended Posts

Sir-Jackie-Stewart-believes-Sebastian-Vettel-not-a-great-driver-yet-Formula-1-news-195399.jpg

I numeri sono quel che sono, vanno presi con le pinze e non dicono tutto (anzi, spesso mentono), però sono uno spunto. Credo che non ci siano dubbi che Seb abbia (già  da un pezzo) imboccato l'autostrada per l'Olimpo dei più grandi, quindi mi sembra anche pertinente metterlo di fianco a un monumento come Stewart, visto che hanno disputato un numero quasi identico di corse e che sono due tricampioni del mondo.

VETTEL (in 7 stagioni):

101 gp

26 vittorie

36 pole

15 gpv

46 podi

20 ritiri

1753 giri al comando (su 5359)

9245 km al comando (su 27205)

STEWART (in 9 stagioni):

99 gp

27 vittorie

17 pole

15 gpv

43 podi

37 ritiri

1919 giri al comando (su 5225)

9183 km al comando (su 25835)

Ci sono analogie evidenti, su tutti i fronti, con alcune differenze. La cosa che mi colpisce di più è che se Vettel adesso decidesse (come di fatto fece Stewart) di ritirarsi anzitempo da vincente, avrebbe su per giù percorso gli stessi chilometri dello scozzese. In epoche diversissime, e solo tenendo questa pausa invernale come istantanea, questi due campioni hanno fatto la stessa strada (escludendo, è ovvio, le gare non valevoli per il campionato che Stewart corse (26 in tutto stando a F1 stats), che per ridere potremmo mettere sul piano dei ROC disputati da Vettel... per ridere, eh) entrambi da dominatori.

A voi.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • 5 years later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


×
×
  • Create New...