Jump to content
Advertisement
GLI ULTIMI ARTICOLI
Advertisement

Il futuro di Monza


alessandrosecchi
 Share

Recommended Posts

Certo Gio hai ragione. Ma è sempre un discorso all italiana..chi si è preso la responsabilità della impianto ha vivacchiato sugli allori, prendendo quanto poteva prendere senza rendere conto a nessuno, anche giocando sul fattore storicità di Monza.c'è un museo ridicolo rispetto a quello che dovrebbe essere, e le risorse quando c erano sono state mal usate e gestite.ora ci si sveglia Con il giochino rotto, dicendo, e ma monza è una pista storica, cosa che interessa poco a chi vende il prodotto..

Esatto. This is Italy.

L'unica cosa su cui sono d'accordo con Capelli è quando ha detto che ci sarebbe molto da imparare da Indianapolis dal punto di vista commerciale, ed è così per tutti i siti culturali italiani.

A Las Vegas hanno riprodotto Venezia e ci fanno i miliardi. Noi abbiamo Pompei, quella originale e la facciamo cadere a pezzi. Pensa se ce l'avessero gli americani.

Inviato dal mio LT25i utilizzando Tapatalk

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

Certo Gio hai ragione. Ma è sempre un discorso all italiana..chi si è preso la responsabilità della impianto ha vivacchiato sugli allori, prendendo quanto poteva prendere senza rendere conto a nessuno, anche giocando sul fattore storicità di Monza.c'è un museo ridicolo rispetto a quello che dovrebbe essere, e le risorse quando c erano sono state mal usate e gestite.ora ci si sveglia Con il giochino rotto, dicendo, e ma monza è una pista storica, cosa che interessa poco a chi vende il prodotto..

Esatto. This is Italy.

L'unica cosa su cui sono d'accordo con Capelli è quando ha detto che ci sarebbe molto da imparare da Indianapolis dal punto di vista commerciale, ed è così per tutti i siti culturali italiani.

A Las Vegas hanno riprodotto Venezia e ci fanno i miliardi. Noi abbiamo Pompei, quella originale e la facciamo cadere a pezzi. Pensa se ce l'avessero gli americani.

Inviato dal mio LT25i utilizzando Tapatalk

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

Link to comment
Share on other sites

 

Esatto. This is Italy.

L'unica cosa su cui sono d'accordo con Capelli è quando ha detto che ci sarebbe molto da imparare da Indianapolis dal punto di vista commerciale, ed è così per tutti i siti culturali italiani.

A Las Vegas hanno riprodotto Venezia e ci fanno i miliardi. Noi abbiamo Pompei, quella originale e la facciamo cadere a pezzi. Pensa se ce l'avessero gli americani.

 

Inviato dal mio LT25i utilizzando Tapatalk

 

 

2012, Las Vegas, Venitian Hotel:

Link to comment
Share on other sites

Io rifletterei sull'assenza di un piano industriale. Se non si generano introiti che giustificano la F1 niente F1. Non si può pretendere che ce li metta la Regione Lombardia o lo Stato. 

Lo stato non ci aiuta

Inviato dal mio LT25i utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...
  • 2 weeks later...
  • 4 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...