Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

European F3 Championship 2015


Recommended Posts

  • Replies 211
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Più che altro sta rischiando veramente di farsi/fare male.   Bortolotti è stato cacciato dalla FDA per molto meno. Però capisco che tra una catena di gelaterie a Vienna e l'impero della moda nel Nor

Finalmente un dettaglio positivo anche per la FIA. E meno male che la volevano cancellare per fare posto alla Formula 4, forse è ancora presto

Pastor Maldonado driver accademy   

Le gare verranno trasmesse su Nuvolari TV, anche in streaming gratuito.

http://www.nuvolari.tv/articoli/fia-formula-3-2015-tv-streaming/

àˆ la Formula 3 che verrà  trasmessa, non la Formula Renault

 

Per la Formula Renault ci si dovrà  affidare ancora ad Eurosport, sempre che l'emittente non decida di avere eventi più interessanti da trasmettere

Link to post
Share on other sites

Valencia - 1° turno

Giovinazzi subito leader


Sul circuito Ricardo Tormo di Cheste, a pochi chilometri da Valencia, si sono finalmente ritrovati tutti i piloti che daranno vita al FIA F.3 2015. Trentacinque i presenti di cui ben ventisette debuttanti in arrivo da British F.3, Formel 3, F.Renault 2.0, F.Adac Masters, Formula Academy, F.4 BRDC, F.4 Italia e Karting. Davanti a questi numeri particolarmente impressionanti per la categoria, è spuntata un'unica certezza: Antonio Giovinazzi. Il pilota italiano del team Carlin si è impossessato del primo tempo girando in 1'24"766 prendendosi anche una tiratina d'orecchi per non avere rispettato i limiti della pista alla fine del rettifilo di arrivo, ma non nel suo giro buono così ha mantenuto il tempo.

 

Giovinazzi ha preceduto un vivace George Russell che ha completato la doppietta per il team Carlin. Il rookie inglese campione della F.4 BRDC e protagonista in Renault ALPS, è stato veloce fin dai primissimi giri portandosi anche al comando della classifica e concludendo con 1'25"005. Va detto però, che Carlin e Van Amersfoort hanno potuto girare anche nella giornata di lunedì, come prove private, e nel 1° turno collettivo erano già  abbastanza "caldi". Terzo infatti, troviamo il vice campione Renault ALPS Charles Leclerc, punta della squadra olandese. Il monegasco è costantemente rimasto al vertice, migliorandosi di volta in volta e avvicinando sensibilmente Russell col crono di 1'25"164. Il terzetto al comando utilizza motori Volkswagen.

 

Quarta prestazione per il tedesco Maximilian Gunther, vice campione Adac Masters, primo dei piloti con motore Mercedes. Il 17enne schierato dal team Mucke ha fermato i cronometri sul tempo di 1'25"236 ed ha avuto la meglio su Felix Rosenqvist (1'25"267), alla prima uscita ufficiale con la Prema. L'esperto svedese sta prendendo confidenza con la diversa metodologia di lavoro della squadra italiana rispetto a quella tedesca di Peter Mucke, per la quale ha corso dal 2011 al 2014. Notevole il debutto di Callum Ilott, ragazzino inglese del programma Junior Red Bull, quarto nel mondiale karting KF 2014. Ilott, che tra gennaio e febbraio ha corso nella F.Toyota neozelandese conclusa al sedicesimo posto, è anche finito nella ghiaia della veloce variante che porta verso l'ultima curva ed ha concluso con 1'25"295.

 

Proseguendo nella classifica, al settimo posto troviamo Alexander Albon, in arrivo dalla F.Renault 2.0, con la Dallara-Volkswagen della Signature che rientra a tempo pieno in F.3 dopo la comparsata a fine 2014 a Imola e Macao. Il thailandese ha realizzato il crono di 1'25"432 e si è messo alle spalle un convincente Gustavo Menezes (Carlin) in 1'25"480. Dalla Formula Academy, Dorian Boccolacci del team Signature ha piazzato la nona prestazione in 1'25"490 mentre a concludere la top 10 è Jake Dennis della Prema in 1'25"522.

 

Positiva la prova di Alessio Lorandi. Il 16enne italiano che arriva dal Karting (campione del mondo KFJunior nel 2013 e sesto nella KF iridata 2014) con la Dallara-VW di Van Amersfoort ha svolto diverse prove di set-up chiudendo in 1'25"709. Michele Beretta, terzo italiano presente a Valencia, è risultato diciottesimo dopo una innocua uscita di pista. Problemi tecnici hanno tenuto a lungo fermo Pietro Fittipaldi del team Fortec. Dopo l'incidente di Imola nel quale aveva riportato un trauma cranico, il danese Nicolas Beer della Eurointernational è apparso in buona forma fisica compiendo 65 giri senza problemi. La Fortec oggi non fa girare Zhi Cong Li in quanto ha una vettura in meno. Il cinese domani prenderà  il posto di uno degli altri piloti della squadra di Richard Dutton. Appena 4 tornate per Sean MacLeod.

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53236&cat=7

Link to post
Share on other sites

Valencia - 2° turno

Giovinazzi si conferma al top


Undici centesimi in meno del tempo segnato al mattino. Antonio Giovinazzi è stato l'indiscusso protagonista della prima giornata dei test collettivi di Valencia del FIA F.3. Nel primo turno, 1'24"766, nel secondo 1'24"755. Stamane col sole, nel tardo pomeriggio col freddo e le nuvole che promettono pioggia. Giovinazzi è stato l'unico a scendere, in tutta la giornata sotto l'1'25", riuscendovi per due volte. Notevolissima la sua prestazione e si capisce perché la Volkswagen lo ha voluto a tutti i costi bloccando di fatto il suo passaggio in World Series Renault che pareva certo. àˆ stata una gran giornata per il team Carlin e per la VW perché oltre a Giovinazzi ha confermato secondo il rookie George Russell con 1'25"043 (nel 1° turno 1'25"005), nuovamente molto attento nella guida pulita e redditizia.

 

Non solo però i due piloti Carlin hanno ribadito la loro posizione conquistata al mattino. Charles Leclerc, conla Dallara-VW di Van Amersfoort ha infatti ripetuto la terza prestazione in 1'25"141, tirando via due centesimi. àˆ stato un turno all'insegna della Volkswagen perché quarto ha concluso Alexander Albon del team Signature e quinto il sorprendente indiano Arjun Maini, compagno di Leclerc. E la Mercedes dov'è finita? Ci ha pensato Mikkel Jensen ha a divenire il numero uno della Casa di Stoccarda chiudendo sesto per il team Mucke davanti al compagno Maximilian Gunther. Dietro le due Dallara arancioni, Callum Ilott, bravo nel ripetersi in top 10 con la Dallara-VW di Carlin, considerando che arriva dal karting.

 

Felix Rosenqvist, che aveva dato battaglia a Giovinazzi nella parte centrale della sessione, non si è più migliorato ed ha terminato nono con la vettura della Prema, primo dei piloti della squadra italiana. A completare la top ten il volitivo Sergio Camara della Motopark. Positivi i run finali di Michele Beretta (Mucke) che ha costantemente abbassato i propri tempi concludendo quindicesimo. Molto sfortunato Alessio Lorandi che dopo appena 2 giri si è ritrovato con il cambio rotto e l'impossibilità  di guidare per tutta la sessione. Un vero peccato. Ancora pochi giri per Pietro Fittipaldi dopo i problemi del primo turno.

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53245&cat=7

Link to post
Share on other sites

Valencia - 3° turno

Leclerc nella pioggia

 

La pioggia ha modificato il programma di lavoro delle squadre del FIA F.3 che era stato preparato per il secondo giorno dei test collettivi di Valencia. Ma non è dispiaciuto troppo l'arrivo del maltempo perché diverse gare, tra cui la prima a Silverstone, si disputeranno in zone dell'Europa particolarmente piovose e per questo tutti i piloti non si sono tirati indietro compiendo giri su giri anche con la pista bagnata. Numerose le uscite, innocue, e va dato merito agli organizzatori di non aver voluto fermare (questo fin da martedì) le sessioni con le bandiere rosse (a parte una occasione in cui era necessaria) per il recupero da parte dei trattori delle vetture. Soltanto bandiere gialle, l'attenzione dei piloti richiesta a gran voce nei briefing è tutto si è svolto nel migliore dei modi.

 

Con la pista umida per la pioggia caduta nella notte, Charles Leclerc con la Dallara-VW del team Van Amersfoort non ha avuto remore nel spingere forte realizzando il crono di 1'36"530. Poco dopo però, la pioggia è tornata per non cessare fino alla bandiera a scacchi della terza sessione. Ottimo il lavoro svolto da Callum Ilott, secondo crono in 1'37"264 e migliore dei piloti Carlin. L'inglese arriva diretto dal karting, è parte del programma Junior Red Bull e sembra promettere parecchio. Terzo il tedesco Fabian Schiller in 1'37"473 con la Dallara-Mercedes della West Tec, poi Matthew Solomon (Double R) e George Russell (Carlin).

 

Positiva la prova di Alessio Lorandi, sesto in classifica. Il 16enne di Salò del team Van Amersfoort si è rifatto dopo la delusione del secondo turno quando per la rottura del cambio ha percorso soltanto due giri. Lorandi, che ricordiamo debutta in F.3 provenendo dal karting, ha ottenuto il tempo di 1'38"005. Anche quando la pioggia è aumentata di intensità , l'italiano ha percorso chilometri facendo anche diverse prove di partenza. Buoni progressi anche per Michele Beretta, undicesimo con la Dallara-Mercedes di Mucke e davanti ad Antonio Giovinazzi, leader della prima giornata.

 

Mercoledì 18 marzo 2015, 3° turno

1 - Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'36"530 - 62 giri

2 - Callum Ilott (Dallara-VW) - Carlin - 1'37"264 - 56

3 - Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'37"473 - 26

4 - Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'37"763 - 23

5 - George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 1'37"765 - 61

6 - Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'38"005 - 67

7 - Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 1'38"042 - 61

8 - Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'38"044 - 47

9 - Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'38"185 - 60

10 - Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'38"278 - 57

11 - Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'38"368 - 46

12 - Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 1'38"403 - 44

13 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'38"459 - 58

14 - Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'38"488 - 56

15 - Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'38"510 - 48

16 - Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 1'38"535 - 52

17 - Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 1'38"562 - 46

18 - Sean Gelael (Dallara-VW) - Carlin - 1'38"638 - 64

19 - Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'38"705 - 53

20 - Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 1'38"724 - 61

21 - Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'38"864 - 50

22 - Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'38"879 - 47

23 - Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'39"018 - 39

24 - Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1'39"071 - 71

25 - Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'39"133 - 54

26 - Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'39"472 - 49

27 - Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 1'39"528 - 63

28 - Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'39"636 - 58

29 - Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 1'39"847 - 46

30 - Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'39"850 - 46

31 - Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 1'39"988 - 78

32 - Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 1'40"533 - 43

33 - Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 1'41"266 - 22

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53263&cat=7

Link to post
Share on other sites

Valencia - 4° turno

Leclerc si ripete da leader


Non ha piovuto nel corso della quarta e ultima sessione dei test collettivi FIA F.3 a Valencia. La pista si è lentamente asciugata permettendo ai piloti di migliorare, con le slick, le proprie prestazioni giro dopo giro offrendo un finale in crescendo molto divertente e appassionante. Alla fine l'ha spuntata Charles Leclerc con la Dallara-VW del team Van Amersfoort. Il monegasco del management di Nicolas Todt, che era già  stato il più rapido con la pioggia nel turno della mattina, sotto la bandiera a scacchi ha ottenuto il crono di 1'29"534, bravissimo nell'evitare il traffico e trovare la pista libera.

 

Tanto per offrire una idea delle condizioni del tracciato, Leclerc è rimasto 5" oltre il miglior crono assoluto del test di Valencia che è l'1'24"755 segnato da Antonio Giovinazzi nel secondo turno di martedì. Il vice campione Renault ALPS ha relegato a mezzo secondo George Russell (Carlin) che ha concluso con 1'30"016 e a un secondo netto il giovanissimo in arrivo dal karting Callum Ilott, 1'30"588, inserito nel team Carlin con i colori Red Bull. Gustavo Menezes (Carlin) si è portato al top con 1'30"645, quarto riferimento cronometrico davanti a Alexander Albon (Signature) e Giovinazzi.

 

Tra i protagonisti Alessio Lorandi (Van Amersfoort) che nella parte centrale del turno si è spesso alternato al comando scendendo in classifica nelle battute finali, undicesimo con 1'31"964, non riuscendo a trovare pista libera. Michele Beretta, molto rapido con le rain, ha poi terminato sedicesimo in 1'32"703. Bene la Eurointernational di Antonio Ferrari con Nicolas Beer che ha ben recuperato dal brutto incidente di Imola. Il danese si è piazzato quindicesimo. La Prema non è scesa in pista nella parte finale della sessione.

 

Mercoledì 18 marzo 2015, 4° turno

1 - Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'29"534 - 50

2 - George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 1'30"016 - 45

3 - Callum Ilot (Dallara-VW) - Carlin - 1'30"588 - 53

4 - Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 1'30"645 - 32

5 - Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 1'30"838 - 40

6 - Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 1'31"064 - 33

7 - Alexander Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'31"099 - 37

8 - Sean Gelael (Dallara-VW) - Carlin - 1'31"205 - 53

9 - Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'31"320 - 36

10 - Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'31"654 - 57

11 - Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'31"964 - 55

12 - Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 1'32"022 - 45

13 - Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 1'32"318 - 47

14 - Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'32"553 - 63

15 - Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'32"570 - 38

16 - Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'32"703 - 38

17 - Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 1'33"114 - 45

18 - Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'33"260 - 51

19 - Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'33"505 - 34

20 - Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 1'33"602 - 31

21 - Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'33"667 - 42

22 - Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 1'33"890 - 42

23 - Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'33"932 - 34

24 - Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'34"200 - 46

25 - Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'34"490 - 53

26 - Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 1'35"227 - 25

27 - Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'36"849 - 19

28 - Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'36"927 - 22

29 - Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 1'37"033 - 43

30 - Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'37"274 - 43

31 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'37"417 - 13

32 - Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'37"784 - 13

33 - Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1'38"887 - 30

34 - Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 1'39"845 - 15

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53267&cat=7

Link to post
Share on other sites

Girano con la pioggia perché le macchine e le gomme sono diversissime, poi va beh è un test quindi i piloti possono girare o meno senza pressioni.

 

Sul discorso di Pommer, ti riferisci ai tanti anni in una stessa categoria? Perché forse Rosenqvist sta facendo di peggio :asd:

Link to post
Share on other sites

Oltre ai tanti anni mi riferisco anche al fatto che l'anno scorso ha corso anche in AutoGP.

Se si fanno tanti anni in categorie dove dovrebbero rimanere per 2 massimo 3 stagioni è anche colpa di chi gli offre il posto, probabilmente facendoselo pagare, e il pilota se non riceve offerte da categorie superiori accetta anche se dovrebbe farsi qualche domanda sul perchè non arrivino altre offerte.

Anche in F1 sono test eppure con 2 gocce non escono e poi si lamentano che le Pirelli full wet non sono buone.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Hyman con West-Tec. Ora la lista dovrebbe essere completa.

 

PremaMercedesJake DennisLance StrollBrandon Maà¯sanoFelix Rosenqvist

Jagonya AyamVolkswagenAntonio Giovinazzi, Gustavo MenezesRyan Tveter, Sean Gelael

CarlinVolkswagenGeorge Russell, Callum IlottTatiana Calderà³n

MotoparkVolkswagenSam MacLeodMahaveer RaghunathanMarkus PommerNabil JeffriSérgio Cà¢mara

van AmersfoortVolkswagenAlessio LorandiCharles LeclercArjun Maini

Mà¼ckeMercedesMichele BerettaSantino FerrucciMikkel JensenMaximilian GuntherKang Ling

FortecMercedesPietro FittipaldiMatthew RaoHongwei Cao, Zhi Cong Li

Double RMercedesMatthew SolomonNicholas Pohler

SignatureVolkswagenAlexander AlbonDorian Boccolacci

EurointernationalMercedesNicolas Beer, Marvin Kirchhà¶fer

T-SportNBE: Julio Moreno

West-TecMercedesFabian Schiller, Raoul Hyman

Link to post
Share on other sites

Silverstone, 1° turno: Leclerc leader

 

Si è disputata a Silverstone la prima sessione della giornata unica di test collettivi in vista della tappa di apertura stagionale del FIA F.3, che sarà  questo weekend sul tracciato britannico. Charles Leclerc, già  leader della seconda giornata di test a Valencia, si è confermato nel ruolo di rookie terribile siglando il primo tempo in 1'50"574 con la Dallara-VW del team Van Amersfoort. Alle sue spalle Antonio Giovinazzi con la Dallara-VW del team Carlin in 1'51"041 poi il suo compagno e debuttante George Russell in 1'51"054 e Calum Ilott, proveniente dal karting e parte del programma Red Bull Junnior, in 1'51"439.

 

Il primo pilota Mercedes è Felix Rosenqvist della Prema, quinto davanti al sorprendente Raoul Hyman, il sudafricano al debutto assoluto in F.3 con il team West Tec. Eccellente la prestazione della Eurointernational che per la prima volta ha trovato Marvin Kirchhofer. Il tedesco ha centrato l'ottavo tempo davanti a Michele Beretta, protagonista di una prestazione decisamente positiva con la Dallara-Mercedes del team Mucke. A completare la top 10 il campione della F.4 Italia Lance Stroll. Il terzo italiano in pista, il 16enne Alessio Lorandi, ha concluso ventunesimo dopo aver coperto ben 55 giri, lavorando sul passo gara.

 

Martedì 7 aprile 2015, 1° turno

1 - Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'50"574 - 51 giri

2 - Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"041 - 32

3 - George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"054 - 37

4 - Callum Ilott (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"439 - 43

5 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"634 - 38

6 - Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'51"667 - 28

7 - Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 1'51"860 - 37

8 - Marvin Kirchhofer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'51"893 - 55

9 - Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'51"898 - 43

10 - Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"953 - 38

11 - Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'52"035 - 40

12 - Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 1'52"066 - 41

13 - Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'52"084 - 43

14 - Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1'52"164 - 52

15 - Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'52"217 - 37

16 - Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'52"254 - 37

17 - Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'52"362 - 53

18 - Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'52"412 - 54

19 - Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"423 - 42

20 - Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"439 - 40

21 - Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'52"505 - 55

22 - Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"549 - 34

23 - Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"584 - 37

24 - Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'52"598 - 41

25 - Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"619 - 56

26 - Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"631 - 42

27 - Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"656 - 47

28 - Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"856 - 49

29 - Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'52"901 - 30

30 - Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"927 - 32

31 - Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'52"996 - 33

32 - Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'53"009 - 44

33 - Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"251 - 24

34 - Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 1'53"266 - 44

35 - Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'53"332 - 32

36 - Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 1'53"480 - 55

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53487&cat=7

Link to post
Share on other sites

Silverstone - 2° turno

Leclerc implacabile, Giovinazzi lo segue


Tempi più alti nel secondo turno dei test FIA F.3 a Silverstone, ma la sostanza non è cambiata. Charles Leclerc con la Dallara-VW del team Van Amersfoort si è ripetuto dominando la sessione, e quindi l'intera giornata di prove. Il monegasco ha nuovamente preceduto il duo Carlin composto da Antonio Giovinazzi e George Russell, scrivendo una classifica perfettamente uguale a quella del mattino. Leclerc ha ottenuto il tempo di 1'51"580, Giovinazzi 1'51"717 e Russell 1'51"727. Stamane, Leclerc era sceso sotto l'1'51" realizzando 1'50"574.

 

Cambia il nome del quarto classificato che è l'americano Santino Ferrucci, primo dei piloti Mercedes con la Dallara del team Mucke il quale ha strappato tale "scettro" a Felix Rosenqvist della Prema, quinto davanti a un ottimo Pietro Fittipaldi del team Fortec e al trio Prema Jake Dennis, Brandon Maisano e Lance Stroll. Ancora bene la Eurointernational con Marvin Kirchhofer undicesimo; peccato che il tedesco non rimarrà  per il weekend del FIA F.3 in quanto impegnato nei test GP3 di giovedì e venerdì. Ma sarà  presente a Hockenheim. Michele Beretta non è riuscito a tenere la top 10 come nel primo turno ed ha concluso quattordicesimo mentre Alessio Lorandi è risultato ventesimo.

 

Martedì 7 aprile 2015, 2° turno

1 - Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'51"580 - 41

2 - Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"717 - 23

3 - George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"727 - 32

4 - Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"092 - 34

5 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'52"126 - 27

6 - Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'52"172 - 39

7 - Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'52"313 - 31

8 - Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'52"379 - 32

9 - Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'52"406 - 32

10 - Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"483 - 36

11 - Marvin Kirchhofer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'52"485 - 27

12 - Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'52"560 - 37

13 - Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'52"632 - 29

14 - Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"661 - 34

15 - Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"734 - 31

16 - Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'52"774 - 19

17 - Callum Ilott (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"775 - 33

18 - Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"776 - 23

19 - Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"921 - 38

20 - Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'52"929 - 42

21 - Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1'52"937 - 39

22 - Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 1'52"949 - 31

23 - Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'52"962 - 30

24 - Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 1'53"054 - 24

25 - Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"081 - 29

26 - Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'53"154 - 26

27 - Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 1'53"253 - 35

28 - Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"271 - 38

29 - Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 1'53"304 - 32

30 - Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'53"317 - 37

31 - Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"379 - 25

32 - Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'53"598 - 41

33 - Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 1'53"702 - 29

34 - Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 1'53"861 - 28

35 - Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 1'53"871 - 28

36 - Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'54"690 - 31

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53489&cat=7

Link to post
Share on other sites

Inizia il campionato a Silverstone :)

 

Silverstone - Qualifica 1

Rosenqvist in pole, Giovinazzi lo segue


Loro dovevano essere i protagonisti e loro sono stati i protagonisti. Felix Rosenqvist e Antonio Giovinazzi hanno dato spettacolo nella prima qualifica stagione del FIA F.3 a Silverstone. Tutto si è risolto a 5' dal termine quando lo svedese, al suo primo anno in Prema dopo quattro stagioni trascorse col team Mucke, ha piazzato con la Dallara-Mercedes il primo colpo dell'anno con il tempo inavvicinabile di 1'51"007. Giovinazzi ha tentato in tutte le maniere di replicare con la Dallara-VW del team Carlin, ma si è fermato a 1'51"274 che comunque gli vale la prima fila. Poco distante, in terza posizione, Jake Dennis con la seconda delle Dallara-Mercedes targate Prema.

 

Il primo verdetto stagionale dice che la Mercedes ha ancora in mano il pallino del gioco e che, dopo la sbornia dei rookie travolgenti del 2014, l'esperienza torna a fare la differenza. Rosenqvist (83 gare nella F.3 europea con 15 vittorie all'attivo), e Giovinazzi (63 corse e 2 successi) si dividono la vetta del lungo serpentone di monoposto presenti nel FIA F.3, ben trentacinque. E anche il terzo posto è andato a un pilota che sulle spalle ha già  una stagione nella serie, 33 gare, ovvero Dennis.

 

Il primo dei debuttanti è George Russell, nel 2014 campione BRDC F.4 e protagonista nella Renault ALPS. L'inglese in forza al team Carlin ha siglato il crono di 1'51"652. Notevole il divario dal poleman Rosenqvist, ben 645 millesimi. Russell ha preceduto Charles Leclerc del team Van Amersfoort. Il monegasco vice campione Renault ALPS 2014, dopo i fuochi di artificio dei test pre campionato ha concluso buon quinto in 1'51"685. Felicissimo Brandon Maisano, sesto con la terza Dallara della Prema. Se consideriamo che il francese soltanto due anni fa era completamente fuori dai giochi, bocciato dal Ferrari Driver Academy, ed ora dopo aver accettato il declassamento in F.4 per far da "istruttore" a Lance Stroll è sesto nella F.3 europea, si può comprendere il suo stato d'animo.

 

Quarta fila per Alexander Albon, pilota Junior Lotus, che ha centrato il settimo crono con la Dallara-VW della Signature. Con lui il campione della F.4 Italia, il canadese Stroll (Prema), che con questa prestazione ha definitivamente messo a tacere gli scettici e chi contestava la sua vittoria nella F.4 tricolore adducendo chissà  quali motivi. Chiudono la top 10 Markus Pommer del team Motopark e Callum Ilott di Carlin (con lo stesso tempo), rookie più di tutti in quanto il nuovo pupillo Red Bull lo scorso anno correva in Karting vincendo il campionato europeo KF. Soddisfazione in casa Eurointernational per il quattordicesimo posto di Nicolas Beer. Alessio Lorandi di Van Amersfoort, alla sua prima esperienza ufficiale monoposto proveniendo anch'egli dal karting (iridato Junior nel 2013), ha visto la bandiera a scacchi in ventesima posizione. Michele Beretta (Mucke) ha concluso ventinovesimo.

 

Lo schieramento di partenza di gara 1

1. fila

Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"007

Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"274

2. fila

Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"332

George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"652

3. fila

Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'51"685

Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"768

4. fila

Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 1'51"792

Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'52"066

5. fila

Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"113

Callum Ilott (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"113

6. fila

Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"294

Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"309

7. fila

Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"324

Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'52"352

8. fila

Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"374

Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'52"426

9. fila

Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'52"443

Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"446

10. fila

Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'52"486

Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 1'52"490

11. fila

Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'52"496

Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'52"543

12. fila

Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"543

Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"798

13. fila

Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"849

Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"879

14. fila

Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'52"901

Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1'52"938

15. fila

Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'53"039

Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'53"073

16. fila

Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'53"198

Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"251

17. fila

Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"305

Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'53"705

18. fila

Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 1'53"874

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53546&cat=7

Link to post
Share on other sites

Silverstone - Qualifica 2

Doppia pole per Rosenqvist


Seconda qualifica tiratissima a Silverstone per la F.3 europea. Ma Felix Rosenqvist e il team Prema hanno mantenuto la freddezza necessaria per segnare la seconda pole e regalare un'altra prima piazza alla Mercedes, insidiata come non mai dalla Volkswagen in questa sessione. Questa volta ad impegnare lo svedese, seguito ai box dall'ex F.1 Stefan Johansson, è stato Charles Leclerc che ha riscattato la prima qualifica non andata secondo le previsioni. Il monegasco, seguito dal management di Nicolas Todt, si era portato al comando col tempo di 1'51"148 con la Dallara-Volkswagen del team Van Amersfoort mentre Rosenqvist era secondo con 1'51"198. Ma poco dopo, Felix ha piazzato il colpo vincente in 1'51"087, leggermente più alto dell'1'51"007 realizzato nella Q1 e Leclerc non è più riuscito a rispondere: "àˆ andata comunque bene, nella prima qualifica ho incontrato traffico", ha dichiarato.

 

Terzo crono per George Russell del team Carlin, più distante con 1'51"448, comunque davanti al compagno Antonio Giovinazzi. L'italiano, secondo nella Q1 con 1'51"274, questa volta non ha trovato la velocità  necessaria per combattere nuovamente con Rosenqvist ed ha ottenuto 1'51"458: "Non ho trovato traffico, semplicemente non è venuto il tempo, ora analizzeremo i dati", ha detto. Terza fila per un consistente Alexander Albon del team Signature e per Brandon Maisano (Prema) che ha confermato il sesto tempo della precedente sessione.

 

Ha perso terreno Jake Dennis (Prema), che da terzo nella Q1 si è ritrovato settimo. Lance Stroll (Prema) ha ripetuto l'ottava posizione e nella top 10 sono entrati due piloti Carlin, Ryan Tveter e Gustavo Menezes che hanno estromesso dalla quinta fila il loro compagno Callum Ilot, undicesimo. Progressione importante per Michele Beretta (Mucke), che da trentesimo nella Q1 ha siglato la ventesima prestazione. Piccolo passo indietro, invece, per Alessio Lorandi (van Amersfoort), da ventunesimo a ventiduesimo. Il rookie di Salò ha lo stesso tempo di Nicolas Beer, 1'52"506, ma il danese della Eurointernational avendolo ottenuto prima di Lorandi, partirà  ventunesimo.

 

Rosenqvist in pole anche in gara 3

Lo svedese della Prema partirà  dalla pole anche nella terza corsa. Rosenqvist infatti ha siglato il miglior secondo tempo personale della qualifica in 1'51"198 che gli permetterà  di partire dal palo. Non cambia posizione anche Charles Leclerc, secondo in 1'51"489 mentre scala una piazzola Antonio Giovinazzi, terzo, mentre ne perde una George Russell. Chi compie il salto in avanti maggiore è Alessio Lorandi che da ventiduesimo in qualifica, si ritrova quindicesimo. Sale anche la Eurointernational con Nicolas Beer diciottesimo. Michele Beretta invece, scende ventitreesimo.

 

Lo schieramento di partenza di gara 2

1. fila

Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"087

Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'51"148

2. fila

George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"448

Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"458

3. fila

Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 1'51"550

Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"755

4. fila

Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"781

Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"808

5. fila

Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"982

Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"042

6. fila

Callum Ilott (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"061

Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"165

7. fila

Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"189

Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'52"317

8. fila

Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 1'52"347

Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'52"367

9. fila

Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"376

Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'52"402

10. fila

Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"411

Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"474

11. fila

Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'52"506

Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'52"506

12. fila

Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"564

Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"677

13. fila

Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1'52"755

Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'52"769

14. fila

Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"904

Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'52"909

15. fila

Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"332

Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'53"354

16. fila

Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"409

Sean MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 1'53"460

17. fila

Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 1'53"468

Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"488

18. fila

Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'53"954

 

Lo schieramento di partenza di gara 3

è determinato dai migliori secondi tempi della qualifica 2

1. fila

Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"198

Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'51"489

2. fila

Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"537

George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 1'51"543

3. fila

Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 1'51"688

Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"877

4. fila

Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"924

Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'51"953

5. fila

Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"006

Callum Ilot (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"081

6. fila

Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"212

Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"389

7. fila

Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 1'52"410

Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"505

8. fila

Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'52"549

Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'52"603

9. fila

Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 1'52"604

Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'52"625

10. fila

Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"645

Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'52"669

11. fila

Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"716

Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 1'52"744

12. fila

Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'52"853

Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'52"854

13. fila

Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1'52"869

Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'52"884

14. fila

Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'52"944

Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 1'53"005

15. fila

Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"396

Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'53"471

16. fila

Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"477

Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'53"520

17. fila

Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 1'53"542

Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 1'53"562

18. fila

Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'53"973

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53549&cat=7

Link to post
Share on other sites

Silverstone - Gara 1

Rosenqvist sempre al comando


àˆ iniziata col giallo la stagione 2015 del FIA F.3. Dapprima la squalifica di Felix Rosenqvist del team Prema dalla qualifica 2 (vedi news precedente), poi la pioggia caduta nella mattinata. Il vento ha presto asciugato l'asfalto, ma le condizioni del tracciato sono rimaste molto critiche per i piloti, tutti partiti con le slick. Rosenqvist ha congelato la gara 1, dominandola fin dalle prime battute fino al traguardo, non facendosi intimorire da due safety-car. Dietro di lui lo ha seguito senza problemi Antonio Giovinazzi del team Carlin, che però non è mai stato in grado di avvicinarsi per portargli un serio attacco.

 

Sul terzo gradino del podio è salito Jake Dennis (Prema), autore di una prova regolare davanti ad Alexander Albon (Signature) e a Markus Pommer (Motopark). Le prime posizioni non sono praticamente mai cambiate e così Lance Stroll ha viaggiato tranquillo chiudendo sesto con la terza vettura Prema a punti e chiudendo davanti a Gustavo Menezes (Carlin). Chi si è reso protagonista di una bella rimonta è stato George Russell. L'inglese di Carlin partiva dalla seconda fila, ma pochi attimi dopo la partenza (avvenuta in regime di safety-car), è stato urtato da Charles Leclerc (Van Amersfoort). Per evitarli, si è girato anche Brandon Maisano, che era subito dietro loro. Il francese della Prema si è dovuto ritirare. Nel parapiglia, si è girato pure Matthew Rao.

 

Russell dunque ha dato vita ad un bel recupero che lo ha visto concludere ottavo mentre anche Leclerc, ripartito dopo diversi secondi rispetto a Russell, ha concluso dodicesimo. A punti anche Maximilian Gunther di Mucke e Callum Ilott di Carlin. Da segnalare un contatto tra Ryan Tveter e Arjun Maini. Al traguardo Michele Beretta, ventiquattresimo. Alessio Lorandi era risalito diciassettesimo nelle prime fasi, poi per evitare un pilota giratosi davanti a lui è andato oltre i limiti della pista danneggiando l'ala anteriore e dovendosi poi fermare ai box. Ripartito ultimo, è uscito arenandosi nella sabbia.

 

Sabato 11 aprile 2015, gara 1

1 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 15 giri 36'44"906

2 - Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 2"681

3 - Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 2"681

4 - Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 4"767

5 - Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 5"229

6 - Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 6"175

7 - Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 6"934

8 - George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 7"470

9 - Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 7"897

10 - Callum Ilot (Dallara-VW) - Carlin - 8"531

11 - Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 9"886

12 - Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 10"282

13 - Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 12"464

14 - Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 13"147

15 - Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 14"060

16 - Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 14"915

17 - Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 15"486

18 - Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 15"884

19 - Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 17"549

20 - Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 17"939

21 - Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 18"687

22 - Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 19"510

23 - Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 20"021

24 - Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 20"304

25 - Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 22"949

26 - Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 28"887

27 - Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 30"780

28 - Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 33"168

 

Ritirati

11° giro - Kang Ling

10° giro - Zhi Cong Li

8° giro - Alessio Lorandi

6° giro - Arjun Maini

5° giro - Ryan Tveter

1° giro - Brandon Maisano

1° giro - Matthew Rao

 

Il campionato

1.Rosenqvist 25; 2.Giovinazzi 18; 3.Dennis 15; 4.Albon 12; 5.Pommer 10; 6.Stroll 8; 7.Menezes 6; 8.Russel 4; 9.Gunther 2; 10.Ilott 1.

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53559&cat=7

Link to post
Share on other sites

Silverstone - Gara 2

Russell di forza


Si è deciso tutto nei primissimi chilometri di gara. George Russell e Charles Leclerc, che erano in prima fila, e Antonio Giovinazzi hanno battagliato duramente nelle prime curve, ruota contro ruota. Inizio spettacolare quindi e che ha visto Russell tenere giù il piede e con coraggio sfilare al comando al termine di questo bel confronto. L'inglese di Carlin ha poi sempre contenuto Leclerc di Van Amersfoort e il compagno di squadra Giovinazzi, a lui accodatisi fino al traguardo. Tripletta Volkswagen quindi.

 

Notevole il quarto posto di Lance Stroll della Prema, abile al via nel trovare il varco giusto per guadagnare ben tre posizioni. Il canadese della FDA ha preceduto l'amico e compagno di team Brandon Maisano, sfortunato in gara 1 e un Alexander Albon protagonista di numerosi sorpassi nelle fasi iniziali con la Dallara della Signature. Da ultimo e trentacinquesimo dopo la squalifica subìta in Q2, Felix Rosenqvist ha compiuto meraviglie concludendo settimo. Poderosa la sua rimonta, non c'è che dire.

 

Primi punti Per un buon Pietro Fittipaldi del team Fortec, Santino Ferrucci di Mucke e Mikkel Jensen anch'egli di Mucke. Alessio Lorandi ha visto il suo primo traguardo in una gara per monoposto risultando sedicesimo. Nelle prime fasi da ventesimo si era portato diciassettesimo salvo poi venire spinto fuori pista da un altro pilota e sfilare ventesimo. Lorandi non si è dato per vinto, ha recuperato e ingaggiato qualche bel duello. Subito KO Michele Beretta coinvolto in un contatto iniziale.

 

Sabato 11 aprile 2015, gara 2

1 - George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 18 giri 36'33"460

2 - Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1"723

3 - Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 5"412

4 - Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 6"332

5 - Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 13"630

6 - Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 15"005

7 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 22"178

8 - Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 36"821

9 - Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 42"445

10 - Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 43"404

11 - Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 44"052

12 - Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 44"849

13 - Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 45"599

14 - Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 45"928

15 - Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 46"420

16 - Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 46"592

17 - Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 50"542

18 - Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 50"935

19 - Callum Ilott (Dallara-VW) - Carlin - 50"882

20 - Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 55"323

21 - Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 56"477

22 - Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'02"028

23 - Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1'03"680

24 - Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'05"301

25 - Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 1'12"137

26 - Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1 giro

27 - Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1 giro

28 - Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1 giro

 

Giro più veloce: Charles Leclerc 1'51"148

 

Ritirati

17° giro - Jake Dennis

17° giro - Markus Pommer

16° giro - Dorian Boccolacci

0 giri - Michele Beretta

0 giri - Tatiana Calderon

0 giri - Sergio Camara

0 giri - Sean MacLeod

 

Il campionato

1.Giovinazzi 33; 2.Rosenqvist 31; 3.Russell 29; 4.Stroll, Albon 20; 6.Leclerc 18; 7.Dennis 15; 8.Pommer, Maisano 10; 10.Menezes 6:

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=53563&cat=7

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...