Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

The F1 countdown


Recommended Posts

GP+Inglaterra_1978_003.jpg

Geoff Lees, Ensign N177, Brands Hatch 1978, Gp Gran Bretagna. Non qualificato nella sua prima apparizione in F1. L’altra Ensign, di Daly, ottiene il 15° tempo.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Perdonatemi se è già  stata postata...non mi pare   IL GP Monaco 1966 segna il debutto di Bruce McLaren come costruttore, con la M2B     Decimo in qualifica, in gara si ritirerà  presto per una

The F1 countdown - Speciale Jacquot 1976, Ligier JS5-Matra (regolamento 1975), 3 GP Interlagos 1976, Ligier JS5-Matra (nuovo regolamento), 13 GP Montecarlo

Niki Lauda, Ferrari, GP Germania 1976     Sembrava fatta ormai per il secondo titolo mondiale di fila... e invece..

Posted Images

70lotlove25b65d.jpg

GP Sudafrica 1970 - John Love - Lotus 49 Ford Cosworth - Team Gunston. 22° in qualifica a 3.8" da Stewart (104.8%), 8° in gara a 2 giri da Brabham. E' l'ultima gara ufficiale per la gloriosa Lotus 49, che tra Zandvoort 1967 e Jarama 1968 ha portato a casa 6 vittorie (di cui 2 doppiette) e 10 pole sulle 11 gare disputate. Dopo Jarama la 49 è stata portata in gara altre 7 volte, di cui 6 volte da team privati, ottenendo come miglior risultato un quarto posto a Montecarlo '69 con Dick Attwood, per il team ufficiale Lotus.

Link to post
Share on other sites

7423mclcharlton21.jpg

GP Sudafrica 1974 - Dave Charlton - McLaren M23 Ford Cosworth - Scribante Lucky Strike Racing. 20° in qualifica a 1.79" da Lauda (102.3%), alla prima pole in carriera, 19° e ultimo in gara a 7 giri da Reutemann, alla sua prima vittoria in carriera. I problemi per lui sono cominciati al 52° giro, quando è dovuto entrare ai box per problemi meccanici: in quel frangente è passato da un buon 14° posto al 20°.

Link to post
Share on other sites

75spagpmigaulthill.jpg

GP Spagna 1975 - Francois Migault - Hill GH1 Ford Cosworth - Embassy Racing with Graham Hill. 22° in qualifica a 4.5" da Lauda (105.4%) e a 3.2" dal compagno Stommelen; in gara completa 18 giri sui 29 disputati e non viene classificato, a causa di una lunga sosta ai box, effettuata al 12° giro mentre era nono.

Link to post
Share on other sites

32252197395dda71e6b1z.jpg

GP Sudafrica 1973 - George Follmer - Shadow DN1 Ford Cosworth - UOP Shadow Racing Team. E' la gara del debutto in Formula 1 per la squadra di Don Nichols. Follmer si qualifica 21° a 2.54" da Hulme, all'unica pole in carriera (103.3%), ma al sabato è autore di un'ottima gara; arriva 6° al traguardo e conquista il primo punto mondiale per sè e la Shadow, a 2 giri dal vincitore Stewart.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

squiz05.jpg

0004051970alexsolerroig.jpg

GP Spagna 1970 - Alex Soler-Roig - Lotus 49C Ford Cosworth - Garvey Team Lotus. 21° in qualifica a 1.9" da Brabham (102.2%) e non qualificato. Le qualifiche di quell'anno, in particolare di quelle del GP di Spagna, furono segnate dagli effetti del "Patto di Ginevra", che stabiliva una lista di 10 piloti qualificati d'ufficio, mentre gli altri piloti si sarebbero disputati i restanti posti in griglia; si ebbe così più volte la paradossale situazione in cui un pilota non qualificato aveva fatto segnare un tempo migliore di quello di un pilota qualificato. Al Jarama gli effetti di questo patto, applicato per la prima volta, furono a dir poco caotici: 4 piloti sui 5 non qualificati avevano fatto segnare un tempo migliore dell'ultimo dei qualificati, Stommelen.

Penso che, magari in un topic a parte, sarebbe interessante che qualcuno facesse luce su cosa fosse il patto di Ginevra e quali effetti ha portato in quel 1970: io qualcosa ho capito, ma da quel che percepisco leggendo le cronache dell'epoca la situazione era veramente confusa

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

16677597.jpg

Ed ecco il buon Mandingo (:asd:) sulla Dallara 189 della Scuderia Italia in uscita dal tunnel a Monaco 89, 10° in qualifica (a 3.2s 103.9% da Senna) e solo 13° in gara. Si rifarà  col podio di Montreal

Link to post
Share on other sites

GP Sudafrica 1970 - John Love - Lotus 49 Ford Cosworth - Team Gunston. 22° in qualifica a 3.8" da Stewart (104.8%), 8° in gara a 2 giri da Brabham. E' l'ultima gara ufficiale per la gloriosa Lotus 49, che tra Zandvoort 1967 e Jarama 1968 ha portato a casa 6 vittorie (di cui 2 doppiette) e 10 pole sulle 11 gare disputate. Dopo Jarama la 49 è stata portata in gara altre 7 volte, di cui 6 volte da team privati, ottenendo come miglior risultato un quarto posto a Montecarlo '69 con Dick Attwood, per il team ufficiale Lotus.

Ma la 49 non ha continuato a vincere anche dopo Jarama '68 ? Nel '68 G. Hill vinse Spagna, Monaco e Messico (oltre alla vittoria in Inghilterra del "privato" Siffert), nel '69 lo stesso Hill rivinse a Monaco e Rindt negli USA, e nel '70 ancora una vittoria per merito di Rindt a Monaco beffando Black Jack.

Link to post
Share on other sites

Ma la 49 non ha continuato a vincere anche dopo Jarama '68 ? Nel '68 G. Hill vinse Spagna, Monaco e Messico (oltre alla vittoria in Inghilterra del "privato" Siffert), nel '69 lo stesso Hill rivinse a Monaco e Rindt negli USA, e nel '70 ancora una vittoria per merito di Rindt a Monaco beffando Black Jack.

Quelle erano la 49B e la 49C

Link to post
Share on other sites

Quelle erano la 49B e la 49C

Beh, ma cambiava ben poco. Qualcosa nella veste aerodinamica, ma la macchina era quella. La McLaren, dall'84 all'86 viene considerata un'unico modello, anche se ebbe delle varianti di sigla, così come la Lotus 72, di cui si dice sempre che è durata dal '70 al '75, eppure arrivò alla sigla "D".

Da AS di fine '93:

nvcsis.jpg

Link to post
Share on other sites

Jenson_Button_2009_Belgium_4.jpg

Il curioso caso di Jenson Button e della Brawn GP. Il "paracarro" e la cenerentola sfigata ripudiata dalla Honda si scagliano prepotentemente sul mondiale 2009 e, a fine anno porteranno a casa uno dei mondiali più clamorosi e "non convenzionali" degli ultimi anni.

A mio modesto parere, la Brawn 001 è anche la vettura più bella tra quelle moderne (dal 2009 ad oggi).

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...