Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Emanuela ci racconta Nelson Piquet!


Recommended Posts

forse non mi sono spiegato. Nelson Piquet è stato un grande campione e non lo dico io ma i tre campionati vinti

con bravura, astuzia, sagacia, merito e chi ne ha più ne metta...e nel 1980 è arrivato pure secondo...ma non lo ritengo

un mito! Non lo è nemmeno Prost che ne ha vinti quattro o Vettel che ne ha vinti già  quattro...

Hunt non ha meritato? Non sono d'accordo e lo dico da grande ex tifoso di Niki Lauda uno di quelli che nel 1976

puntò la sveglia alle 5 del mattino per vedere la gara in Giappone....Certo se Lauda non avesse avuto l'incidente

il finale avrebbe potuto essere diverso ma dopo è facile giudicare e dunque limitiamoci ai fatti. Nella seconda parte

del campionato a la McLaren è stata più veloce e lo dicono i risultati di Regazzoni se non vogliamo prendere in considerazione

quelli di Lauda. Perché la ferrari non ha corso a Zetweg nel 1976 lo dovete chiedere a daniele audetto visto che non

si può chiedere al drake...

Hunt per me non ha rubato nulla. E che la loro rivalità  sia stata mitica lo dimostra il fatto che ne abbiano fatto un film.

Hunt rientrava in quella categoria di piloti vedi Scheckter che vinto un mondiale perdevano gli stimoli...

Rosberg pur essendo un pilota veloce ha vinto un mondiale vincendo un solo Gran Premio....contate quanti ne ha vinti

Hunt nel 1976....e oltretutto al Fuji ha corso una gara da campione....e lo dico da ex tifoso di Niki Lauda....

Un mito che non ha vinto il mondiale? Ovviamente Gilles il cui stile era entrato talmente nel cuore della gente che ancora

lo ricordiamo...

Tornando a Piquet ribadisco grande campione. Ma Ayrton avrebbe vinto qualche gara anche con quella Lotus...basta vedere che cosa

ha vinto nel 1993 con una Mclaren "zoppa",...

Sempre su Piquet, per cui come pilota ho simpatizzato dopo il provvisorio ritiro di Lauda, non mi è piaciuta la faccenda che ha

visto coinvolto il figlio....di fatto Nelson ha distrutto la carriera del figlio....ma poco male era talmente scarso da non valere

neanche l'unghia del piede destro del padre.... :-)...

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 707
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Hei ! Sono tornata. Mi siete mancati. Quando ero in vacanza vi ho pensato e ho cercato di ricordare qualche storia da raccontarvi. Me ne è venuta in mente una che vorrei intitolare " Sono Mister Non S

Nuotavamo in un mare di benzina che ci faceva bruciare da pazzi le ferite, ma in fondo il morale era alto perchè ci è andata strabene!!! Aggrappati a ciò che restava del velivolo attendevamo i soccors

Domanda interessante! Ebbene si.....nessuno faceva assolutamente niente! Mai incontrato un pilota in pantaloncini da corsa fuori dagli alberghi ! Forse il primo che abbinò anche una preparazione atlet

Posted Images

Mah...se uno si sofferma al film sembra che Hunt sia stato la nemesi di Lauda...quando in realtà  è stato un problema x l' austriaco solo x qualche mese

 

Ma io direi pure che il problema di Lauda è stato l'incidente!

Hunt un campionato corso in condizioni normali lo perderebbe sempre anche con una macchina mediamente superiore.

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Mah...se uno si sofferma al film sembra che Hunt sia stato la nemesi di Lauda...quando in realtà  è stato un problema x l' austriaco solo x qualche mese

 

Nel 76 è stato un problema...eccome.

Link to post
Share on other sites

Basta fare i film per diventare "miti"  :asd:

 

Per me era un mito anche prima del film.....al limite il film ha fatto breccia nei pistolini che non l'hanno visto correre.... :D

Edited by RoccoL
Link to post
Share on other sites

Ma io direi pure che il problema di Lauda è stato l'incidente!

Hunt un campionato corso in condizioni normali lo perderebbe sempre anche con una macchina mediamente superiore.

 

Quanta sicurezza.

Link to post
Share on other sites

Nel 76 è stato un problema...eccome.

Senza l'incidente non avrebbe vinto il titolo, e' stato un po' come se Hill avesse vinto nel 1994. Non mi sogno minimamente di paragonare Hunt a Hill comunque . Però d'accordo i gusti ma definire Hunt superiore a Piquet ce ne vuole...

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk e scritto dalle mie dita.

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

Per me era un mito anche prima del film.....al limite il film ha fatto breccia nei pistolini che non l'hanno visto correre.... :D

Sì ma il film àˆ Lauda. ...[emoji3]
Link to post
Share on other sites

Senza l'incidente non avrebbe vinto il titolo, e' stato un po' come se Hill avesse vinto nel 1994. Non mi sogno minimamente di paragonare Hunt a Hill comunque . Però d'accordo i gusti ma definire Hunt superiore a Piquet ce ne vuole...

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk e scritto dalle mie dita.

 

Non ho mai detto che Piquet sia inferiore ad Hunt.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Senza l'incidente non avrebbe vinto il titolo, e' stato un po' come se Hill avesse vinto nel 1994. Non mi sogno minimamente di paragonare Hunt a Hill comunque . Però d'accordo i gusti ma definire Hunt superiore a Piquet ce ne vuole...

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk e scritto dalle mie dita.

 

...e ma la Benetton del 94 era "strana"...... :P

Link to post
Share on other sites

Nei GP europei non stavo praticamente mai nei box. Si da solo fastidio a chi sta lavorando. Stavo nei motorhome e le gare la seguivo sempre in tv.

Proprio a Monza però avevo due amiche che passavo sempre a trovare. Chissà  se qualcunodi voi le conosce?

Mariangela e sua figlia, avevano un negozio di marchandising al circuito . Ricordo che le pareti all'interno erano piene di autografi dei piloti...spero esista ancora. Qualche volta le aiutavo nel negozio e Mariangela mi diceva "FBL"!!!  ovvero " fa balà  l'och" che in dialetto milanese significa "fai ballare l'occhio !" Poverina...le fregavano un sacco di roba!

Non c'è volta che ripensando a Monza, non mi venga in mente FBL !!!

 

La Mariangela e sua figlia?...certo che me le ricordo....se la tiravano all'inverosimile,però avevano bella roba.... ^_^

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

ce ne sono molte oggi anche per quanto riguarda le moto, te ne elenco qualcuna

 

Susie Wolff (nata Stoddart), inglese, attuale collaudatrice della Williams e moglie di Toto Wolff (capo della gestione sportiva Mercedes), ha avuto un passato in DTM.

Maria De Villota, spagnola, figlia di Emilio, ex collaudatrice della Marussia scomparsa a soli 33 anni per i postumi di un incidente alla guida della Marussia in un test privato.

Carmen Jordà , spagnola, collaudatrice Lotus, di bella presenza questa fa impazzire molti sul forum.

Simona De Silvestro, svizzera, collaudatrice Sauber, ha corso in Indycar arrivando 2^ nella gara1 di Houston nel 2013.

Katherine Legge, inglese, ha avuto un passato in ChampCar, Indycar e DTM, questa stagione ha corso solo due gp in Formula E.

Danica Patrick, americana, ha avuto un passato in Indycar dove ha vinto anche un gp e fatto un 3° posto alla 500 miglia di Indianapolis,  adesso corre nella NASCAR.

Laia Sanz, spagnola, crossista, ha partecipato a 5 edizioni della Dakar (quest'anno ha chiuso 9^).

Ana Carrasco, spagnola, corre in Moto3

e le italiane

Michela Cerruti, romana, quest'anno 4 gp in Formula E e una partecipanzione alla 24h del Nurburgring e Vicky Piria, milanese, ha corso in GP3 e F3.

 

poi ce ne sono altre in campionati  minori e anche il campionato femminile MXGP

 

E non dimentichiamo la Gabry Pedroni

 

MkZFYFP.jpg

 

AELd1u0.jpg

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

con il nuovo titolo della discussione, vorrei che non si trattasse solo del nostro rapporto, quindi chiamandosi appunto discussione, è giusto che si discuta.

 

Mi pare che i nocciolo della questione fosse "chi è stato più grande di chi?"

Non credo esistano verità  assolute, neanche con dati e risultati alla mano. Qualcuno chiese questa cosa a Nelson e lui rispose che fosse impossibile daterminare chi fosse o fosse stato più forte. Diceva" dovremmo fare una gara con macchine identiche!" Com' è possibile paragonare macchine con l'anno precedente , quando non sono paragonabili nemmeno la gara successiva. Anche solo la temperatura esterna può cambiare le prestazioni ! Assetti che vanno bene oggi,non vanno bene domani. Le variabili sono infinite.

Grandi piloti sono stati tutti coloro che vi hanno saputo regalare emozioni, ognuno con caratteristiche differenti.

 

E io sono stra-daccordo con lui !

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...