Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts

Anche nell'ultima delle tre prove libere di Moto2 a spuntarla è Dominique Aegerter, che precede le moto del team Marc VDS, con Rabat davanti a Kallio. Quarta posizione per Vià±ales davanti ad un Sandro Cortese finalmente protagonista. Sesto Simone Corsi, settimo Alex de Angelis, nono Franco Morbidelli, solo quindicesimo Sam Lowes davanti a Pasini.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 101
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Comunque a 35 anni li voglio vedere questi. Io di questo Rossi son contento così.

Una delle peggiori piste sia per moto che per macchine sarebbe meglio passare oltre, ma nel senso di eliminarla

"Ho fatto una partenza alla Ron Haslam"

Nuova pole per Jack Miller in Moto3, che domani condividerà  la prima fila dello schieramento con Và¡zquez e Mà¡rquez. Buona qualifica anche per Fenati, quarto davanti alle sorprese Guevara e Navarro. McPhee, Bagnaia e Tonucci in terza fila, Rins solo dodicesimo.

Link to post
Share on other sites

FP4 della MotoGP con Mà¡rquez e Pol Espargarà³ in evidenza davanti a Rossi, Dovizioso, Lorenzo e Pedrosa. Aleix Espargarà³ con l'ottavo posto è il migliore tra le moto Open, con Iannone che chiude alle sue spalle. Continua il buon weekend di Hernà¡ndez, undicesimo, mentre Redding si conferma più veloce di Bautista. Male Crutchlow, quindicesimo alle spalle di Petrucci.

Link to post
Share on other sites

Redding e Crutchlow in Q2. Scott si è messo a dare quasi mezzo secondo a Bautista da un giorno all'altro, con una moto notevolmente inferiore. Non penso, sinceramente, che sia tutto merito di gomme o manico.

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Hanno fatto vedere un highside non proprio leggerino di Bautista, può anche essere un'altra causa del suo deludente WE.

Comunque, indipendentemente da Alvaro, prova di spessore di Redding, che si mette dietro le Ducati.

Vedere una MotoGP sotto il sedere di Abraham è un qualcosa di indescrivibile, in senso negativo.

Link to post
Share on other sites

FP4 della MotoGP con Mà¡rquez e Pol Espargarà³ in evidenza davanti a Rossi, Dovizioso, Lorenzo e Pedrosa. Aleix Espargarà³ con l'ottavo posto è il migliore tra le moto Open, con Iannone che chiude alle sue spalle. Continua il buon weekend di Hernà¡ndez, undicesimo, mentre Redding si conferma più veloce di Bautista. Male Crutchlow, quindicesimo alle spalle di Petrucci.

Marquez ha migliorato il tempo di Bradl di ieri, abbassando il limite sul 32.2. Inoltre, altri 2-3 passaggi sotto il 33, solita semplicità  di guida e di togliere decimi da un giro all'altro (stavolta 4). Pol Espargaro ha fatto un tempo interessante, ma anche un piccolo run sul 33 basso non male. Prove interlocutorie per gli altri, Pedrosa e Rossi risalgono nel finale con il loro giro veloce, mentre Lorenzo ha fatto due piccoli run a inizio e fine sessione, con tempi abbondentamente sopra il 33, quindi niente di interessante rispetto a ieri.

Link to post
Share on other sites

Nuova pole per Jack Miller in Moto3, che domani condividerà  la prima fila dello schieramento con Và¡zquez e Mà¡rquez. Buona qualifica anche per Fenati, quarto davanti alle sorprese Guevara e Navarro. McPhee, Bagnaia e Tonucci in terza fila, Rins solo dodicesimo.

Miller si conferma il punto di riferimento del WE, anche se comunque gli altri sono tutti vicini, complici le scie (11 piloti dietro a Fenati a fine turno) che per almeno la prima metà  della gara di domani manterranno il gruppo compatto. Proprio le scie portano Vazquez in prima fila, mentre Marquez e Fenati si confermano con tempi competitivi per giocarsi la vittoria con Miller, domani.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ma già  da ieri pomeriggio Redding è più veloce. Sicuramente il premio che la Honda darà  al migliore Open dopo Alcaà±iz fa gola a Gresini (e vorrei ben vedere), se ci mettiamo anche che Scott è praticamente sicuro di guidare la Factory di Fausto l'anno prossimo abbiamo il quadro completo.

 

Menzione anche per Camier che si mette le spalle Aoyama all'esordio. Il giapponese è alle spalle anche di Petrucci che guida una mezza carretta. Abraham ormai non fa più notizia.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Lorenzo martella e pur non facendo segnare un T3 come quello di prima, fa segnare un ottimo 32.0. Ma Marquez, implacabile, mette tutti in fila, con il suo 31.7. Pedrosa in prima fila provvisoria, ma è 3 decimi da Jorge (quindi a sei da Marc), poi Alexi, Iannone e Bradl, tutti vicinissimi, così come Pol (andato lungo alla solita curva 1 dopo aver fatto segnare il suo tempo, forse c'è stata un'incomprensione con Pedrosa che gli era vicino) e Sith. Rossi nono a nove decimi, come al solito fatica a carburare. Poi Redding davanti a Dovizioso e Cruthclow. Tutti ai box.

Link to post
Share on other sites

La caduta di Smith rovina l'ultimo tentativo di gran parte dei protagonisti. Super pole di Mà¡rquez davanti a Dovizioso (che ha girato nella scia dello spagnolo) e Lorenzo. Seconda fila per Aleix Espargarà³, Rossi (finalmente buono anche in qualifica) e Pol Espargarà³. Male invece Pedrosa, ottavo tra Iannone e Smith, seguono Bradl, Redding e Crutchlow.

Link to post
Share on other sites

pole semplice per Marquez, che nonostante l'errore nel primo giro lanciato non ha difficoltà  nel battere i rivali. 1.31.619 il suo tempo. Secondo Dovizioso, che rimanendo appicicato a Marquez durante il giro veloce dello spagnolo, risale la classifica. A seguire le Yamaha, con Lorenzo che precede Alexi e Rossi. Pol chiude la seconda fila, mentre Iannone è settimo, davanti ad un Pedrosa che dopo un primo giro ancora accettabile, scompare totalmente nell'ultimo run, venendo passato da diversi piloti. probabilmente rimanendo fregato dalla caduta finale di Smith (highside dal quale ne è uscito un po' dolorante), certo che se aspetti l'ultimo secondo per fare il tempo... Quarta fila con un anonimo Bradl, Redding e Cruthclow.

Link to post
Share on other sites

Quarta fila con un anonimo Bradl

E anche qui...

 

Mi sono sorpreso nel vedere Aleix, tutto sommato, difendersi. Dopo le libere pensavo peggio.

Link to post
Share on other sites

Comunque passo solido di Kallio, che ha fatto segnare tempi molto competitivi, costante sul 33.4 per diversi passaggi, oltre al picco del 36.8.

Intanto caduta per DE Angelis, dovrebbe essere solo una botta.

Mandiera gialla, proprio mentre Rabat si stava miglirando (però è riuscito ad evitarla per poco): Il leader del Mondiale si ferma a 173 millesimi dal compagno di squadra, perdendo "molto" nel T4.

Link to post
Share on other sites

Pole in Moto2 per Kallio davanti a Rabat, tutto in casa Kalex-Marc VDS. Aegerter completa la prima fila, Corsi quinto davanti a Vià±ales, Lowes completa la top ten precedendo Salom. Indietro sia de Angelis che Baldassarri, coinvolti in scivolate. Ho visto comunque diverse cadute/rischi di cadute anche qui, nonostante l'asfalto rifatto questa pista rimane abbastanza pericolosa a mio parere.

Link to post
Share on other sites

Si preannuncia una lotta all'ultimo sangue tra le KTM di Miller e Fenati e le Honda di Mà¡rquez e Và¡zquez. Vediamo se Rins rimonta.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...