Jump to content

Radio Paddock Agosto 2014 - Notizie dal Circus


Kraven VanHelsing
 Share

Recommended Posts

McLaren says its final driver choice for next year will be based on what serves it best for its long-term Formula 1 ambitions with Honda.

The Woking-based team has been open about considering all its options for 2015, with neither Jenson Button nor Kevin Magnussen having a firm deal in place yet.

Fernando Alonso is one of its key targets, and racing director Eric Boullier has made it clear that McLaren will wait until he knows what all the top drivers' plans are before committing to anything.

 

"If any driver becomes available on the market, we will be interested to see if they fit," he told AUTOSPORT.

"Our strategy, and I am not going to say we are going to change drivers, is we are in a position to wait.

"So we are going to wait until I understand what is going to be the driver market, not only for next year but also in the future years.

"The plan is to build McLaren for a long term at the top, and we need to know what we are going to do in three, four or five years."

Boullier's comments suggest that if it cannot lure a big-name star for next year then it will not compromise its chances of getting them for 2016 or 2017 by locking out its race seats.

That means it could opt for short-term deals with some drivers while it waits for top names like Alonso, Sebastian Vettel or Lewis Hamilton to become available.

 

Button will almost certainly be retained for 2015 though, despite a recent war-of-words between him and McLaren Group CEO Ron Dennis about the need to try harder.

Speaking about the job Button was doing, Boullier said: "He is doing a good job. We want our drivers to give 100 per cent all the time.

"We want everybody to perform and, when you cannot get the performance you wish, it is sometimes difficult to accept it and you get frustrated.

"But it is the same for everybody and we need to push 100 per cent."

Link to comment
Share on other sites

Al di là  dei risentimenti in RBR, la Renault, da inizio anno ha lavorato bene sull'affidabilità  del motore, a mio modesto parere. Ok, Lotus a parte... che però penso non si possa permettere tutti i vari aggiornamenti che ovviamente la Renault passa direttamente ad RBR.

Se Marmorini passa in Renault, spero faccia un buon lavoro... non credo siano tutte sue le colpe in Ferrari. A parte la potenza (problema comune a tutti i non Mercedes), ha una buona affidabilità . Quello che pecca alla Ferrari è sicuramente il telaio, però fan fuori un motorista. Rimango basito.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Turbina sottodimensionata e scarichi posizionati male costano alla Ferrari 80 cv in meno delle PU Mercedes.Dando x scontato che chiunque se ne vada dalla Ferrari diventa,ipso facto,Leonardo da Vinci,direi che il team diretto da Marmorini qualche problema a sviluppare il tema lo ha avuto

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

Turbina sottodimensionata e scarichi posizionati male costano alla Ferrari 80 cv in meno delle PU Mercedes.Dando x scontato che chiunque se ne vada dalla Ferrari diventa,ipso facto,Leonardo da Vinci,direi che il team diretto da Marmorini qualche problema a sviluppare il tema lo ha avuto

La Ferrari sembra l'Inter degli ingegneri... Cmq per me conta tanto anche il software, di questo non se ne parla mai... Facile dire l'elettronica: ma qualcosa che comanda l'elettronica ci deve essere. Se una persona pensa in modo poco chiaro e contorto anche il software è poco chiaro e contorto. Motivo per cui secondo me la macchina è difficile da guidare e si scompone molto in curva...

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Turbina sottodimensionata e scarichi posizionati male costano alla Ferrari 80 cv in meno delle PU Mercedes.Dando x scontato che chiunque se ne vada dalla Ferrari diventa,ipso facto,Leonardo da Vinci,direi che il team diretto da Marmorini qualche problema a sviluppare il tema lo ha avuto

Da quel che si legge in giro (sempre da prendere con le pinze ovviamente) pare che in merito allo sviluppo della PU gli aerodinamici abbiano avuto voce grossa in capitolo, fosse così probabilmente l'unica colpa di Marmorini potrebbe essere stata quella di sottostare troppo ai diktat di Tombazis & co.

Link to comment
Share on other sites

Da quel che si legge in giro (sempre da prendere con le pinze ovviamente) pare che in merito allo sviluppo della PU gli aerodinamici abbiano avuto voce grossa in capitolo, fosse così probabilmente l'unica colpa di Marmorini potrebbe essere stata quella di sottostare troppo ai diktat di Tombazis & co.

 

Insomma sto gioiello di macchina si è disegnata da sola....

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share


×
×
  • Create New...