Jump to content
  • Sono in questa pagina   0 members

    • No registered users viewing this page.

Williams


Yoong

Recommended Posts

Dev'essere morto il parrucchiere di Massa perchè questo taglio è improponibile.

 

Pilota osceno in livrea bellissima.

 

Ma l'omaggio a Ayrton non poteva essere spostato altrove?

 

Io quest'anno oltre a sperare per la McLaren,Kamui...spero che Massa lotti per il podio, giusto per vedere i commenti dei ferraristi(non è rivolto a te,eh) e divertirmi un pò :asd:

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Il ritorno del Martini Racing mi fa solo piacere anche se queste macchine sono così poco armoniche che anche la livrea da corsa più famosa al mondo non è riuscita a migliorarle e anzi quest'ultima ne esce penalizzata.

Non sono mai stato simpatizzante di Williams ma quest'anno la seguirò con una certa attenzione indipendemente dai risultati.

Bentornato MARTINI RACING!

 
2qnrypg.jpg
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1) mi scuso @Giacomo ,ma avevo letto male e pensavo l'avesse scritto Joe,se no avrei capito subito...infatti ho capito male anche "Ma l'omaggio a Ayrton non poteva essere spostato altrove?" , pensavo fosse riferito alla scuderia. 

 

 

2) @albi: niente contro la Ferrari & Ferraristi in particolare, ma ce l'ho solo con coloro che hanno tifato Massa finchè è andato bene e si è trovato a suo agio nella squadra(2008 and before), per poi dargli del incapace e di tutti coloro negli ultimi anni(quindi quasi nessuno su questo forum o si?non lo so ).

Che Felipe ha sbagliato a stare in Ferrari dopo il 2010 l'ho già  detto in altri topic  ;)

Edited by IlSamurai
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

... tanto per aggiornare in un Giorno i fan della pagina WILLIAMS MARTINI RACING sono 140

 

https://www.facebook.com/williamsmartiniracing

 

Ribadisco senza pubblicità  o link ... tutti che ricercano la pagina del team su Facebook...

ora farò qualche link per vederne e verificare la popolarità ... :)

Link to comment
Share on other sites

... tanto per aggiornare in un Giorno i fan della pagina WILLIAMS MARTINI RACING sono 140

 

https://www.facebook.com/williamsmartiniracing

 

Ribadisco senza pubblicità  o link ... tutti che ricercano la pagina del team su Facebook...

ora farò qualche link per vederne e verificare la popolarità ... :)

 

Mica pochi :up:

Link to comment
Share on other sites

... tanto per aggiornare in un Giorno i fan della pagina WILLIAMS MARTINI RACING sono 140

 

https://www.facebook.com/williamsmartiniracing

 

Ribadisco senza pubblicità  o link ... tutti che ricercano la pagina del team su Facebook...

ora farò qualche link per vederne e verificare la popolarità ... :)

 

Vuol dire veramente poco, se volessero ne tirerebbero su qualche milione prima dell'Australia, basta pagare ;)

Link to comment
Share on other sites

Voglio per forza far passare il messaggio del ritorno agli anni 70.

 

Ridicoli

 

 

 

Io invece lo trovo un grande evento di Marketing con i sui pro e contro sicuramente...

Ma da appassionato la trovo una Bellissima cosa... e fanno bene a cavalcare l'onda se questo riporta la Williams in cima ai top team! :)

Link to comment
Share on other sites

Io invece lo trovo un grande evento di Marketing con i sui pro e contro sicuramente...

Ma da appassionato la trovo una Bellissima cosa... e fanno bene a cavalcare l'onda se questo riporta la Williams in cima ai top team! :)

 

Triste operazione nostalgia. Evidentemente il futuro (della F1) è molto oscuro e allora si rispolvera il passato.

Ma il passato è passato.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

E alla Lotus non è che sia andata proprio bene, nonostante il megapompaggio mediatico.

 

A proposito, si sa già  quale team verrà  ridenominato Tyrrell?

Il caso Lotus è una pura acquisizione di brand senza nessun legame storico,come anche è avvenuto per gli zombie di Bugatti e Mini Cooper.

Martini Racing è quello di sempre. L'azienda per fortuna è sempre viva e vegeta senza soluzione di continuità ,seppur sotto Bacardi. 

Link to comment
Share on other sites

Il caso Lotus è una pura acquisizione di brand senza nessun legame storico,come anche è avvenuto per gli zombie di Bugatti e Mini Cooper.

Martini Racing è quello di sempre. L'azienda per fortuna è sempre viva e vegeta senza soluzione di continuità ,seppur sotto Bacardi. 

 

Effettivamente ha ragione da vendere Lotus72 ...

 

Una cosa è prendere una scatola vuota e riempirla senza effettivamente seguire il "lite motive" che aveva contraddistinto l'azienda per tanti anni ...

 

Sono sicuro che se Brabham tornava, come voci avevano fatto trapelare, era per tornare ricordando i fasti gloriosi del passato ... ma visto che non gli hanno permesso nulla di simile ed i soldi non c'erano per farlo ... 

hanno deciso di non vendere e di non tornare...

 

Martini Racing non è mai morta, non ha bisogno di risorgere ... e tra l'altro credo abbiano ben in mente cosa vogliono fare e che limiti si sono posti.

 

Poi l'operazione Marketing della Martini è ovviamente studiata a tavolino, vogliono sicuramente approfittare della notorietà  della F1 come fa Red Bull (esempio più che ben riuscito!) e probabilmente allargheranno i loro orizzonti non solo al MotorSport ... ma anche ad altro... come Red Bull del resto, che in quanto a Marketing (Strategico ed Operativo) non hanno nulla da imparare o quasi ... da nessuno aggiungerei.

Link to comment
Share on other sites

Il caso Lotus è una pura acquisizione di brand senza nessun legame storico,come anche è avvenuto per gli zombie di Bugatti e Mini Cooper.

Martini Racing è quello di sempre. L'azienda per fortuna è sempre viva e vegeta senza soluzione di continuità ,seppur sotto Bacardi. 

 

Non la metto tanto sul piano del brand quanto sul piano dell'immagine.

 

L'attuale Lotus richiama all'occhio la livrea JPS (forse la più bella di tutti i tempi) e solo i pochi vecchi fans riescono a fare un reale distinguo.

Si cerca appunto di riportare a galla un passato che non esiste più. Quanti ricordano la sponsorizzazione Martini sulle Ferrari di pochi anni fa?

 

Sono operazioni che mi ricordano i patetici tentativi di alcune coppie di riaccendere sentimenti ormai sopiti ripetendo le nozze o rivisitando i luoghi dove era nato il reciproco amore.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...