Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts

GP Qatar, Losail International Circuit (5380 m), 7 aprile 2013:

 

aerial_3_original.jpg

 

Record della pista:

MotoGP:

Pole position: Jorge Lorenzo, Yamaha YZR M1, 1'53"927, 8 marzo 2008

Giro veloce: Casey Stoner, Ducati Desmosedici, 1'55"153, 9 marzo 2008

 

Moto2:

Pole position: Stefan Bradl, Kalex Moto2, 2'00"168, 19 marzo 2011

Giro veloce: Marc Mà¡rquez, Suter MMXII, 2'00"645, 8 aprile 2012

 

Moto3:

Pole position: Sandro Cortese, KTM M32, 2'08"188, 7 aprile 2012

Giro veloce: Maverick Vià±ales, FTR M312-Honda, 2'07"276, 8 aprile 2012

 

Albo d'oro GP Qatar:

oroqatar.png

 

 

Record vincitori:

vincitorigpqatar.png

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

  • Replies 242
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Non è bollito, anzi è ancora un centauro di altissimo livello. Semplicemente gli anni passano anche per lui e Lorenzo ormai gli è semplicemente superiore. E nel fallimento in Ducati anche lui ha le s

Lorenzo è in stato di grazia. àˆ il più forte di tutti, il più veloce e non sbaglia nemmeno se lo paghi. D'altra parte il suo talento era evidente già  4-5 anni fa. Bisognava solo aspettare che trov

solita stupida mentalità  italiana, invidiosa antisportiva e critica col vincente, manco fosse uno straniero poi, è pure italiano Rossi, che tristezza

124323_foto+finish+125cc+qatar+lorenzo+d

 

Il fotofinish del GP 125 del 2004 tra Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso: i due giungono sul traguardo con lo stesso tempo, la vittoria viene assegnata a Lorenzo per il giro più veloce ottenuto in gara.

 

 

 

173799_alvaro+bautista+2006+world+champi

 

Dopo quattro anni (Arnaud Vincent, GP Gran Bretagna e Germania 2002), àlvaro Bautista riesce nell'impresa di vincere due gare consecutive nella classe 125, è il 2006.

 

 

 

3485780137.jpeg

 

Dopo un entusiasmante duello con Valentino Rossi, Casey Stoner ottiene la sua prima vittoria in MotoGP. Il 2007 sarà  trionfale per l'australiano, che vincerà  il suo primo titolo Mondiale, sulla Ducati.

 

 

 

casey%20stoner%20wins.jpg

 

L'anno successivo, Stoner si impone in quello che è il primo GP nella storia del Motomondiale corso in notturna.

 

 

 

shoya-tomizawa-2010-4-10-19-56-52.jpg

 

Shoya Tomizawa passa alla storia come il primo vincitore di un GP della classe Moto2, nel 2010. Il giapponese sarà  vittima, in quello stesso anno, di un terribile incidente che gli costerà  la vita, sul circuito di Misano, il 5 settembre.

 

 

 

Maverick-Vi%C3%B1ales-FP2-Doha.jpg

 

Il primo successo nella storia della Moto3 è invece appannaggio di Maverick Vià±ales, nell'edizione 2012, dopo un duello corpo a corpo con l'esordiente Romano Fenati.

Edited by Fede
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Losail, Libere 1: il primo acuto è di Jonas Folger
Il tedesco precede Rins e Salom, ma sorprendono le Mahindra. Bene Antonelli, indietro Vinales e Fenati
 

1 Jonas Folger 2:08.951
2 Alex Rins +00.395
3 Luis Salom +00.563
4 Efren Vazquez +00.643
5 Niccolo Antonelli +01.125
6 Miguel Oliveira +01.255
7 Brad Binder +01.298
8 Jack Miller +01.306
9 Jasper Iwema +01.330
10 Maverick Vià±ales +01.414
11 Jakub Kornfeil +01.447
12 Niklas Ajo +01.512
13 Zulfahmi Khairuddin +01.601
14 àlex Mà¡rquez +01.667
15 Danny Webb +01.782
16 Alan Techer +01.854
17 John McPhee +01.932
18 Alexis Masbou +02.108
19 Romano Fenati +02.498
20 Alessandro Tonucci +02.848
21 Isaac Vià±ales +03.086
22 Juanfran Guevara +03.644
23 Arthur Sissis +03.675
24 Eric Granado +04.006
25 Toni Finsterbusch +04.155
26 Matteo Ferrari +04.346
27 Ana Carrasco +04.884
28 Lorenzo Baldassarri +05.049
29 Francesco Bagnaia +05.288
30 Florian Alt +05.444
31 Philipp Oettl +06.055
32 Hyuga Watanabe +08.663

Link to post
Share on other sites

Cavoli, sono tutti lì per adesso :)

da notare tutti e tre su moto ufficiale (si vedono le differenze tra Crutchlow-Smith)

Link to post
Share on other sites

a Marquez le seconde libere seguito dal trio Yamaha (Lorenzo,Crutchlow e Rossi)

Marquez ha fatto il tempo con gomma nuova e in scia a Rossi.. Cmq ottimo tempo! :up:

Link to post
Share on other sites

Losail, Libere 3: Marquez beffa Lorenzo di 1 millesimo
Seguono Crutchlow, Rossi ed un ottimo Dovizioso (solo a 0"3). Iannone e Spies costretti alla Q1

Anche se siamo ancora solo alle prove libere, il Gp del Qatar di MotoGp ha regalato già  i suoi primi verdetti. Il nuovo regolamento prevede infatti che i dieci piloti che accedono alla Q2 debbano essere selezionati in base alla classifica assoluta delle prime tre sessioni di prove libere (domani ce ne sarà  una quarta pochi minuti prima delle qualifiche).

 

Dunque, nonostante l'asfalto in condizioni tutt'altro che ottimali, vista anche la pioggia caduta durante la Moto2, gli ultimi dieci minuti si sono trasformati in una sorta di qualifica, con tutti i piloti che hanno montato gomme nuove per andare a caccia di un posto in Q2.


Ad ottenere la miglior prestazione, proprio a pochi istanti dalla bandiera a scacchi, è stato Marc Marquez, che quindi ha confermato quanto di buono aveva già  fatto vedere nella seconda sessione: con un 1'56"084 il rookie della Honda ha realizzato il miglior tempo assoluto del weekend, beffando la Yamaha di Jorge Lorenzo per appena 1 millesimo di secondo.

 

Alle spalle dei due spagnoli ha ribadito il suo ottimo stato di forma anche Cal Crutchlow, terzo a poco più di due decimi con la Yamaha del Team Tech 3. Il britannico è stato di poco più veloce rispetto alla M1 ufficiale di Valentino Rossi. Va detto però che il "Dottore" ha tentato una mezza simulazione di gara, essendo un po' turbato dall'eccessivo consumo delle gomme a mescola morbida. Il passo del pesarese comunque è parso piuttosto interessante.


La grande rivelazione di questa sessione però è stata senza ombra di dubbio la Ducati di Andrea Dovizioso: alzi la mano chi aveva pensato che fosse possibile vedere il romagnolo distanziato di appena tre decimi! Nel finale però è riuscito a trovare un ottimo giro, dimostrando che il tanto lavoro fatto nel corso dell'inverno nel box della Rossa sta piano piano iniziando a dare i suoi frutti.

 

Sembra ancora un pizzico in difficoltà  Dani Pedrosa, che ha tolto circa 1" alle sue prestazioni delle sessioni precedenti, chiudendo sesto ad appena quattro decimi, ma continua a manifestare qualche problema di troppo in staccata con la sua Honda. Non bisogna dimenticare però che anche un anno il vice-campione del mondo non era andato oltre al settimo tempo in qualifica, salvo poi piazzarsi secondo in gara.


Se si considera il dolore alla mano infortunata nei test di Jerez, non va assolutamente sottovalutato anche il settimo tempo di Alvaro Bautista, anche lui rimasto al di sotto del mezzo secondo con la Honda del Team Gresini, precedendo la Ducati di Nicky Hayden e la Yamaha di Bradley Smith, che un po' a sorpresa si è quindi guadagnato l'accesso diretto alla Q2 di domani, precedendo anche un pilota sicuramente più atteso come il tedesco Stefan Bradl.

 

I primi due esclusi illustri della stagione sono quindi Andrea Iannone e Ben Spies, che si sono piazzati all'11esimo e al 12esimo posto con le loro Ducati del Team Pramac. Entrambi comunque avranno ancora una chance per ottenere un posto in Q2: per farlo dovranno piazzarsi ai primi due posti al termine dei 15 minuti della Q1, che assegneranno poi le posizioni in griglia dalla 13esima in giù.


Molto probabilmente dovranno vedersela però con la ART-Aprilia di Aleix Espargaro, che ancora una volta si è confermato il più veloce tra i piloti in sella alle CRT, girando su tempi non troppo lontani da quelli dell'italiano e dell'americano. In tema CRT bisogna poi segnalare un problema tecnico che ha costretto Claudio Corti a parcheggiare la sua FTR-Kawasaki a bordo pista dopo appena pochi minuti.

 

http://www.omnicorse.it/magazine/26213/moto-gp-losail-libere-3-marquez-beffa-lorenzo-di-1-millesimo

Link to post
Share on other sites

Pedrosa 349.3 al Mugello nel 2009

Capirex 347.4 nel 2004

sempre troppo giò...non credo che necessiti una velocità  di punta del genere....non è quella che rende una gara o un mezzo magnifici

Link to post
Share on other sites

un euro sulla pole di Marquez ce lo possiamo giocare. Rossi ha fanno un long run durante le FP3 molto positivo, e anche Lorenzo di passo è competitivo.La Ducati è una mezza sorpresa, in Qatar con Stoner hanno vinto quasi sempre e nei 2 anni di Rossi sono arrivati sesti con Vale nel 2011 e quinti con Hayden anno scorso..quindi per me si capirà  veramente dovo sono a Jerez lasciando stare Austin.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...