Jump to content
Luke36

I progettisti che hanno fatto la storia della Formula 1

Recommended Posts

Non sapevo dove aprire questo 3d, avendo notato che non abbiamo mai affrontato l'argomento dei progettisti/ingegneri di monoposto di F1. A ben vedere ci sono molte cose da dire sull'argomento, dal momento che le fortune di molti team sono state dovute, spesso, a ispirazioni progettistiche di grande spessore.

 

La rassegna di progettisti/ingegneri è praticamente lunghissima. Barnard, Newey, Tombazis, Forghieri, Chiti, Chapman, Head e tantissimi altri. Alcuno ancora in attività , altri scomparsi ed altri ancora in pensione.

 

Il 3d vuole anche sviscerare, qualora ci siano fonti certe e ben documentate, le più importanti soluzioni tecniche che poi hanno contribuito a rendere una monoposto vincente. Mi viene in mente il cambio semiautomatico introdotto da Barnard ad esempio. Quindi, oltre che trattare la biografia di certi progettisti, si potrà  anche appronfondire l'aspetto tecnico "vincente" o ritenuto tale.

 

Primo passo sarà  quello di procedere a stilare la lista di progettisti che hanno fatto "storia", possibilmente partendo dai primi anni della F1, sino a oggi.

 

Pertanto, data la ponderosità  del progetto, chiedo a tutti noi di iniziare a buttare giù qualche idea, partendo appunto dalla lista. Successivamente si andrà  per "ordine di apparizione".

 

Uno spunto potrebbe nascere dall'albo d'oro o dal numero di titoli mondiali vinti di cui posto di seguito la classifica:

 

Albo d’Oro Ingegneri & Progettisti del Mondiale Costruttori

1958 Frank Costin (Vanwall VW5)
1959 Owen Maddock (Cooper T51)
1960 Owen Maddock (Cooper T51)
1961 Vittorio Jano, Carlo Chiti (Ferrari 156)
1962 Tony Rudd (BRM P57, P48/57)
1963 Colin Chapman (Lotus 25)
1964 Vittorio Jano, Carlo Chiti (Ferrari 156), Mauro Forghieri (Ferrari 158, 1512)
1965 Colin Chapman, Len Terry (Lotus 33, 25)
1966 Ron Tauranac (Brabham BT19)
1967 Ron Tauranac (Brabham BT19, BT24)
1968 Colin Chapman, Maurice Philippe (Lotus 49, 49B)
1969 Gerard Ducarouge, Bernard Boyer (Matra MS80, MS84)
1970 Colin Chapman, Tony Rudd, Maurice Philippe (Lotus 72A, 72B, 72C)
1971 Derek Gardner (Tyrrell 003)
1972 Colin Chapman, Maurice Philippe (Lotus 72D)
1973 Colin Chapamn, Maurice Philippe (Lotus 72D, 72E)
1974 Gordon Coppuck (McLaren M23)
1975 Mauro Forghieri (Ferrari 312B3, 312T)
1976 Mauro Forghieri (Ferrari 312T, 312T2)
1977 Mauro Forghieri (Ferrari 312T2)
1978 Colin Chapman, Martin Ogilvie, Tony Rudd, Geoff Aldridge, Peter Wright (Lotus 78, 79)
1979 Mauro Forghieri (Ferrari 312T3, 312T4, 312T4B)
1980 Patrick Head, Neil Oatley (Williams FW07, FW07B)
1981 Patrick Head, Neil Oatley (Williams FW07C, FW07D)
1982 Mauro Forghieri, Harvey Postlethwaite (Ferrari 126C2)
1983 Mauro Forghieri, Harvey Postlethwaite (Ferrari 126C2B, 126C3)
1984 John Barnard (McLaren MP4/2)
1985 John Barnard (McLaren MP4/2B)
1986 Patrick Head, Frank Dernie, Sergio Rinland (Williams FW11)
1987 Patrick Head, Frank Dernie, Sergio Rinland (Williams FW11B)
1988 Gordon Murray, Steve Nichols (McLaren MP4/4)
1989 Steve Nichols, Neil Oatley (McLaren MP4/5)
1990 Steve Nichols, Neil Oatley (McLaren MP4/5B)
1991 Neil Oatley (McLaren MP4/6)
1992 Patrick Head, Adrian Newey, Eghbal Hamidy (Williams FW14B)
1993 Patrick Head, Adrian Newey, (Williams FW15C)
1994 Patrick Head, Adrian Newey, (Williams FW16)
1995 Ross Brawn, Rory Byrne (Benetton B195)
1996 Patrick Head, Adrian Newey, (Williams FW18)
1997 Patrick Head, Adrian Newey, (Williams FW19)
1998 Adrian Newey, Neil Oatley (McLaren MP4/13)
1999 John Barnard, Rory Byrne (Ferrari F399)
2000 Ross Brawn, Rory Byrne (Ferrari F1-2000)
2001 Ross Brawn, Rory Byrne (Ferrari F2001)
2002 Ross Brawn, Rory Byrne (Ferrari F2002)
2003 Ross Brawn, Rory Byrne (Ferrari F2003-GA)
2004 Ross Brawn, Rory Byrne (Ferrari F2004)
2005 Bob Bell, Mark Smith (Renault R25)
2006 Bob Bell (Renault R26)
2007 Aldo Costa, Nicholas Tombazis (Ferrari F2007)
2008 Aldo Costa, Nicholas Tombazis (Ferrari F2008)
2009 Jorg Zandler, Loic Bigois (Brawn GP BGP 001)
2010 Adrian Newey, Rob Marshall, Peter Prodromou (Red Bull RB6)
2011 Adrian Newey, Rob Marshall, Peter Prodromou (Red Bull RB7)
2012 Adrian Newey, Ben Butler, Peter Prodromou (Red Bull RB8)
2013 Adrian Newey, Ben Butler, Peter Prodromou (Red Bull RB9

 

 

Albo d’Oro Ingegneri e Progettisti del Mondiale Piloti

1950 Gioacchino Colombo (Alfa Romeo 158)
1951 Gioacchino Colombo (Alfa Romeo 159)
1952 Aurelio Lampredi (Ferrari 500)
1953 Aurelio Lampredi (Ferrari 500)
1954 Gioacchino Colombo (Maserati  250F), Hans Scherrenberg (Mercedes W196)
1955 Hans Scherrenberg (Mercedes W196)
1956 Vittorio Jano (Ferrari D50)
1957 Gioacchino Colombo (Maserati  250F)
1958 Frank Costin (Vanwall VW5)
1959 Owen Maddock (Cooper T51)
1960 Owen Maddock (Cooper T51)
1961 Vittorio Jano, Carlo Chiti (Ferrari 156)
1962 Tony Rudd (BRM P57)
1963 Colin Chapman (Lotus 25)
1964 Mauro Forghieri (Ferrari 158)
1965 Colin Chapman, Len Terry (Lotus 33, 25)
1966 Ron Tauranac (Brabham BT19)
1967 Ron Tauranac (Brabham BT19, BT24)
1968 Colin Chapman, Maurice Philippe (Lotus 49, 49B)
1969 Gerard Ducarouge, Bernard Boyer (Matra MS80)
1970 Colin Chapman, Maurice Philippe (Lotus 72A, 72C)
1971 Derek Gardner (Tyrrell 003)
1972 Colin Chapman, Maurice Philippe (Lotus 72D)
1973 Derek Gardner (Tyrrell 005, 006)
1974 Gordon Coppuck (McLaren M23)
1975 Mauro Forghieri (Ferrari 312B3, 312T)
1976 Gordon Coppuck (McLaren M23)
1977 Mauro Forghieri (Ferrari 312T2)
1978 Colin Chapman, Martin Ogilvie, Tony Rudd, Geoff Aldridge, Peter Wright (Lotus 78, 79)
1979 Mauro Forghieri (Ferrari 312T3, 312T4, 312T4B)
1980 Patrick Head, Neil Oatley (Williams FW07, FW07B)
1981 Gordon Murray, David North (Brabham BT49C)
1982 Patrick Head, Neil Oatley (Williams FW07C, FW08)
1983 Gordon Murray, David North (Brabham BT52, BT52B)
1984 John Barnard (McLaren MP4/2)
1985 John Barnard (McLaren MP4/2B)
1986 John Barnard (McLaren MP4/2C)
1987 Patrick Head, Frank Dernie, Sergio Rinland (Williams FW11B)
1988 Gordon Murray, Steve Nichols (McLaren MP4/4)
1989 Steve Nichols, Neil Oatley (McLaren MP4/5)
1990 Steve Nichols, Neil Oatley (McLaren MP4/5B)
1991 Neil Oatley (McLaren MP4/6)
1992 Patrick Head, Adrian Newey, Eghbal Hamidy (Williams FW14B)
1993 Patrick Head, Adrian Newey, (Williams FW15C)
1994 Ross Brawn, Rory Byrne (Benetton B194)
1995 Ross Brawn, Rory Byrne (Benetton B195)
1996 Patrick Head, Adrian Newey, (Williams FW18)
1997 Patrick Head, Adrian Newey, (Williams FW19)
1998 Adrian Newey, Neil Oatley (McLaren MP4/13)
1999 Adrian Newey, Neil Oatley (McLaren MP4/14)
2000 Ross Brawn, Rory Byrne (Ferrari F1-2000)
2001 Ross Brawn, Rory Byrne (Ferrari F2001)
2002 Ross Brawn, Rory Byrne (Ferrari F2002)
2003 Ross Brawn, Rory Byrne (Ferrari F2003-GA)
2004 Ross Brawn, Rory Byrne (Ferrari F2004)
2005 Bob Bell, Mark Smith (Renault R25)
2006 Bob Bell (Renault R26)
2007 Aldo Costa, Nicholas Tombazis (Ferrari F2007)
2008 Paddy Lowe, Tim Goss (McLaren MP4-23)
2009 Jorg Zandler, Loic Bigois (Brawn GP BGP 001)
2010 Adrian Newey, Rob Marshall, Peter Prodromou (Red Bull RB6)
2011 Adrian Newey, Rob Marshall, Peter Prodromou (Red Bull RB7)
2012 Adrian Newey, Ben Butler, Peter Prodromou (Red Bull RB8)
2013 Adrian Newey, Ben Butler, Peter Prodromou (Red Bull RB9)

 

 

Classifica Ingegneri e Progettisti

1° Adrian Newey (Regno Unito) 19 – Williams, McLaren, Red Bull
2° Patrick Head (Regno Unito) 16 – Williams
3° Rory Byrne (Sud Africa) 14 – Benetton, Ferrari
4° Ross Brawn (Regno Unito) 13 – Benetton, Ferrari
= Neil Oatley (Regno Unito) 13 – Williams, McLaren
6° Colin Chapman (Regno Unito) 12 – Lotus
7° Mauro Forghieri (Italia) 11 – Ferrari
8° Maurice Philippe (Regno Unito) 7 – Lotus
9° John Barnard (Regno Unito) 6 – McLaren, Ferrari
= Steve Nichols (Stati Uniti) 6 – McLaren
= Peter Prodromou (Regno Unito) 6 – Red Bull
12° Tony Rudd (Regno Unito) 5 – BRM, Lotus
13° Bob Bell (Irlanda) 4 – Renault
= Gioacchino Colombo (Italia) 4 – Alfa Romeo, Maserati
= Vittorio Jano (Italia) 4 – Ferrari
= Owen Maddock (Regno Unito) 4 – Cooper
= Rob Marshall (Regno Unito) 4 – Red Bull
= Gordon Murray (Sud Africa) 4 – Brabham, McLaren
= Ron Tauranac (Australia) 4 – Brabham
20° Carlo Chiti (Italia) 3 – Ferrari
= Gordon Coppuck (Regno Unito) 3 – McLaren
= Aldo Costa (Italia) 3 – Ferrari
= Frank Dernie (Regno Unito) 3 – Williams
= Derek Gardner (Regno Unito) 3 – Tyrrell
= Sergio Rinland (Argentina) 3 – Williams
= Nicholas Tombazis (Grecia) 3 – Ferrari
27° Geoff Aldridge (Regno Unito) 2 – Lotus
= Loic Bigois (Francia) 2 – Brawn GP
= Bernard Boyer (Francia) 2 – Matra
= Ben Butler (Regno Unito) 2 – Red Bull
= Gerard Ducarouge (Francia) 2 – Matra
= Eghbal Hamidy (Iran) 2 – Williams
= Aurelio Lampredi (Italia) 2 – Ferrari
= David North (Regno Unito) 2 – Brabham
= Martin Ogilvie (Regno Unito) 2 – Lotus
= Harvey Postlethwaite (Regno Unito) 2 – Ferrari
= Hans Scherrenberg (Germania) 2 – Mercedes
= Mark Smith (Regno Unito) 2 – Renault
= Len Terry (Regno Unito) 2 – Lotus
= Peter Wright (Regno Unito) 2 – Lotus
= Jorg Zandler (Germania) 2 – Brawn GP
42° Frank Costin (Regno Unito) 1 – Vanwall
= Tim Goss (Regno Unito) 1 – McLaren
= Paddy Lowe (Regno Unito) 1 – McLaren

 

Buon lavoro a tutti.

 

Luke

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccolo appunto Luke nel 1999 non c'era più Barnard in Ferrari ma Ross Brawn [emoji106]

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tal modo dimentichiamo ad esempio

 

Ernest Henry che introdusse sulla Peugeot da Gran Premio la distribuzione desmodromica con doppio albero a camme

 

Ferdinand Porsche, progettista Mercedes e poi Auto Union che per primo rese vincente il motore posteriore

 

Hans Nibel e poi Max Sailer e le loro vincenti Mercedes in 25 anni di attività 

 

Fred Duesenberg coi primi freni a comando idraulico.

 

Lo staff Fiat composto da Cavalli, Zerbi, Cappa, il grande Vincenzo Bertarione che rese vincenti anche le inglesi Sunbeam....

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tal modo dimentichiamo ad esempio

 

Ernest Henry che introdusse sulla Peugeot da Gran Premio la distribuzione desmodromica con doppio albero a camme

 

Ferdinand Porsche, progettista Mercedes e poi Auto Union che per primo rese vincente il motore posteriore

 

Hans Nibel e poi Max Sailer e le loro vincenti Mercedes in 25 anni di attività 

 

Fred Duesenberg coi primi freni a comando idraulico.

 

Lo staff Fiat composto da Cavalli, Zerbi, Cappa, il grande Vincenzo Bertarione che rese vincenti anche le inglesi Sunbeam....

 

Per questo la mia è solo una "bozza". Il lavoro è mastodontico.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Difficile a volte dare una giusta interpretazione su chi è progettista di una vettura. Faccio un esempio Colin Chapman risulterebbe sesto in questa classifica dei progettisti titolati ma in realtà  Chapman non ha mai disegnato un bel niente. C'erano altri a mettere su carta le sue idee spesso abbozzate in schizzi seppur dettagliati e tecnici. 

Per la 72(la72A non esiste fra l'altro,per le lettere si parte dalla B) fù un idea principale di Chapman ma chi l'ha messa su un bel foglio di progetto è lo staff di Philippe e infatti se si và  a ricercare nei dati ufficiali ovunque diffusi si trova quest'ultimo nome e non quello del geniale Colin. E così è stato per altri casi anche della sola specifica F1.

Quindi magari consiglio di proseguire questo interessante 3D aggiungendo un altra lista che comprenda le "menti" ispiratrici dei progetti togliendo alcuni di questi da quella impropria di progettisti.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Difficile a volte dare una giusta interpretazione su chi è progettista di una vettura. Faccio un esempio Colin Chapman risulterebbe sesto in questa classifica dei progettisti titolati ma in realtà  Chapman non ha mai disegnato un bel niente. C'erano altri a mettere su carta le sue idee spesso abbozzate in schizzi seppur dettagliati e tecnici. 

Per la 72(la72A non esiste fra l'altro,per le lettere si parte dalla B) fù un idea principale di Chapman ma chi l'ha messa su un bel foglio di progetto è lo staff di Philippe e infatti se si và  a ricercare nei dati ufficiali ovunque diffusi si trova quest'ultimo nome e non quello del geniale Colin. E così è stato per altri casi anche della sola specifica F1.

Quindi magari consiglio di proseguire questo interessante 3D aggiungendo un altra lista che comprenda le "menti" ispiratrici dei progetti togliendo alcuni di questi da quella impropria di progettisti.

 

Un altro esempio è il cambio semiautomatico introdotto sulla Ferrari del 89

Dal libro di M.Forghieri - La Ferrari secondo Forghieri

 

 

...

Inoltre Bernard ha rilevato un grande intuito nello sfruttare quanto di buono già  c'era  a Maranello, e il cambio ad azionamento elettroidraulico con leve per il passaggio delle marce sul volante ne è la dimostrazione migliore. . Lo avevamo provato con successo fin dal 1980, ma solo lo sviluppo dell'elettronica e un notevole investimento economico (impensabile nel passato) ne hanno permesso la realizzazione definitiva, dieci anni dopo.

...

Certo, la messa a punto non è stata semplice e l'ing, De Silvestri ed i suoi collaboratori hanno consumato in pratica tutta la stagione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...