Jump to content
alessandrosecchi

World Endurance Championship 2014

Recommended Posts

Eurosport trasmette un po' quando gli pare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il live del WEC a pagamento è una pessima notizia. Poi dici che uno si butta sulla pirateria.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eurosport si collega verso le 14 e fa vedere un'oretta, mi sembra. Poi torna live per l'ultima ora di gara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima si è assicurato di averne una competitiva però  :asd:

 

Comunque molti piloti dovrebbero imparare da Calado, non era uno dei grandi fenomeni in GP2 e ha cercato fortuna altrove visto che il passaggio alla F1 era impossibile. Invece in GP2 continuano a starci piloti ormai già  alla terza quarta stagione nella stessa categoria senza mai grandi risultati... Poi se hai i soldi puoi fare quello che vuoi però un po' di buonsenso non guasterebbe.

 

Completamente daccordo.

 

E nel frattempo non ho visto ne sentito ne letto James Allen,Johnny Herbert e Martin Brundle delirare di "una Lotus per Calado"....

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il live del WEC a pagamento è una pessima notizia. Poi dici che uno si butta sulla pirateria.

Tra l'altro ho letto che il prezzo del pacchetto esclude la 24 ore di Le Mans, quindi o quella è free oppure (cosa molto più probabile) bisogna acquistarla a parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eurosport trasmetterà  1.3h di gara in diretta.

La prima dalle 14 alle 15 su Eurosport 2

Gli ultimi 30 minuti su Eurosport 1 alle 18.

Peccato, speravo la seguissero meglio ma a quanto pare preferiscono lo Snooker!

 

 

Tra l'altro ho letto che il prezzo del pacchetto esclude la 24 ore di Le Mans, quindi o quella è free oppure (cosa molto più probabile) bisogna acquistarla a parte.

 

Prova a considerare l'abbonamento mensile a Eurosport.

Se hai una buona connessione la qualità  è ottima ma il player si adatta benissimo anche a delle connessioni lente come la mia XD

Edited by isomax89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul sito dove in genere vedo i GP ( :look:) quasi sicuramente si riuscirà  a vedere la diretta integrale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro ho letto che il prezzo del pacchetto esclude la 24 ore di Le Mans, quindi o quella è free oppure (cosa molto più probabile) bisogna acquistarla a parte.

Se non erro il sito ufficiale l'anno scorso la 24 Ore non la faceva neanche vedere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono già  qualifiche queste?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima quindi la Ferrari in pole tra le GT :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Toyota in pole per cinque millesimi :zrzr:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Silverstone - Qualifica

Toyota in pole per cinque millesimi!

 

L'avevamo detto la settimana scorsa presentando il campionato nel nostro Magazine: il 2014 del WEC ha tutto in regola per essere tra le stagioni più combattute della storia dell'Endurance. A giudicare da quanto si è visto nella qualifica di Silverstone, non ci eravamo sbagliati. Finiti i test, cadute tutte le cautele legate alla necessità  di nascondersi, i tre costruttori impegnati nella LMP1-H hanno dato fondo a tutte le risorse delle proprie coupé e il risultato è stata una sessione pazzesca che ha visto i campioni del mondo in carica, Loic Duval e Tom Kristensen, al comando a lungo solo per venire beffati a fine sessione dalla Toyota TS040 di Kazuki Nakajima e Alexander Wurz.

 

Nel particolare format di qualifica del WEC, che prende in esame la media dei quattro giri migliori (due per pilota), il duo della Toyota ha ottenuto un 1'42"774 che ha battuto di appena cinque millesimi l'1'42"779 dell'Audi n°1. Le due vetture si divideranno così la prima fila, mentre la seconda verrà  aperta dalla prima delle Porsche 919. Dopo che avevano ben impressionato nelle prove libere, alle vetture di Stoccarda è mancato qualcosa in questa qualifica, ma il distacco è comunque limitato e assolutamente non preoccupante in vista della gara. Romain Dumas e Neel Jani si sono infatti fermati a 313 millesimi dalla pole, precedendo di appena cinque centesimi l'Audi di Benoit Treluyer e André Lotterer.

 

Terza fila per le ultime due vetture della classe ibrida, la Toyota di Nicolas Lapierre e Anthony Davidson e la Porsche di Mark Webber e Timo Bernhard, equipaggio in cui stranamente si è scelto di tenere fuori dal duo di qualifica il velocissimo Brendon Hartley. Impossibile non notare che tutte le LMP1-H sono raccolte in meno di mezzo secondo, un livello di competitività  che forse era inatteso con vetture nuove di zecca o pesantemente evolute nel corso dell'inverno.

 

Non troppo lontane anche le LMP1 standard, con le Lola-Toyota del team Rebellion a 1"5 dalla pole con Dominic Kraihamer e il campione GP2 Fabio Leimer davanti alla vettura gemella di Nick Heidfeld e Mathias Beche.

 

Nella rimaneggiatissima LMP2, pole per la Morgan G-Drive di Oliver Pla e Roman Rusinov, davanti alla Oreca-Nissan della KMG di Matsuda-Bradley e alle due Oreca del team russo SMP Racing affidate a Shaitar-Ladygin e Minassian-Mediani.

 

Nella GTE Pro, dove le Porsche si erano piazzate in prima posizione in due sessioni di prove libere su tre, a spiccare è stata invece la Ferrari AF Corse di Gianmaria Bruni e Toni Vilander. In una Classe dove la lotta è sempre molto tirata, il duo italo-finlandese ha fatto registrare un miglior giro combinato di 1''59"125, rifilando distacchi da non sottovalutare alle vetture di Stoccarda schierate dal team Manthey Racing. Pilet-Bergmeister-Tandy si sono infatti fermati a 255 millesimi mentre Makowiecki-Holzer-Lietz hanno accusato quasi sei decimi di ritardo. Seconda fila, in quarta piazza, per Davide Rigon e James Calado, autori di un buon debutto nel Mondiale e capaci di tenere alle spalle l'Aston Martin V8 Vantage di Darren Turner e Stefan Mucke.

 

Per i responsabili del team britannico, però, non ci sono buone notizie. Senza i generosi aiuti ricevuti dalla FIA lo scorso anno, la berlinetta inglese sembra un'altra vettura, tanto da essere sopravanzata dalla prima delle vetture di Classe GTE-Am. Anche in questo caso si tratta di una Ferrari AF Corse, quella affidata a Sam Bird, Michele Rugolo e Steve Wyatt, con i primi due unici a girare sotto il muro dei due minuti con un 1'59"932. Dietro di loro L'Aston Martin di Lamy-Nygaard-Della Lana, ma staccata di quasi un secondo. Seconda fila di categoria per l'altra V8 Vantage di Thiim-Poulsen-Heinemeier Hansson, davanti alla Ferrari di Cioci-Venturi-Perez Companc e alla Porsche 911 della Prospeed con Collard-Vaxiviere-Perrodo.

 

 

Lo schieramento di partenza

1. fila

Wurz/Sarrazin/Nakajima (Toyota TS040 Hybrid) - Toyota - 1'42"774

Di Grassi/Duval/Kristensen (Audi R18 e-tron quattro) - Audi - 1'42"779

2. fila

Dumas/Jani/Lieb (Porsche 919 Hybrid) - Porsche - 1'43"087

Fassler/Lotterer/Treluyer (Audi R18 e-tron quattro) - Audi - 1'43"137

3. fila

Davidson/Lapierre/Buemi (Toyota TS040 Hybrid) - Toyota - 1'43"189

Bernhard/Webber/Hartley (Porsche 919 Hybrid) - Porsche - 1'43"226

4. fila

Kraihamer/Belicchi/Leimer (Lola B12/60-Toyota) - Rebellion - 1'44"285

Prost/Heidfeld/Beche (Lola B12/60-Toyota) - Rebellion - 1'44"392

5. fila

Rusinov/Pla/Canal (Morgan-Nissan) - G-Drive - 1'49"156

Howson/Bradley/Matsuda (Oreca 03-Nissan) - KCMG - 1'49"439

6. fila

K.Ladygin/A.Ladygin/Shaitar (Oreca 03-Nissan) - SMP - 1'51"236

Zlobin/Minassian/Mediani (Oreca 03-Nissan) - SMP - 1'51"514

7. fila

Bruni/Vilander (Ferrari 458) - AF Corse - 1'59"125

Pilet/Bergmeister/Tandy (Porsche 991 RSR) - Manthey - 1'59"380

8. fila

Holzer/Makowiecki/Lietz (Porsche 991 RSR) - Manthey - 1'59"717

Rigon/Calado (Ferrari 458) - AF Corse - 1'59"841

9. fila

Wyatt/Rugolo/Bird (Ferrari 458) - AF Corse - 1'59"932

Turner/Mucke (Aston Martin V8 Vantage) - Aston Martin - 1'59"954

10. fila

Griffin/Parente (Ferrari 458) - RAM - 2'00"216

Lamy/Della Lana/Nygaard (Aston Martin V8 Vantage) - Aston Martin - 2'00"923

11. fila

Cioci/Venturi/Perez Companc (Ferrari 458) - AF Corse - 2'00"971

Poulsen/H.Hansson/Thiim (Aston Martin V8 Vantage) - Aston Martin - 2'00"982

12. fila

MacDowall/O'Young/Rees (Aston Martin V8 Vantage) - Bamboo - 2'01"122

Perrodo/Collard/Vaxiviere (Porsche 911 GT3 RSR) - Prospeed - 2'01"886

13. fila

Ried/Bachler/Al Qubaisi (Porsche 911 RSR) - Proton - 2'01"917

Mowlem/Patterson/Collins (Ferrari 458) - RAM - 2'01"953

14. fila

Potolicchio/Roda/Ruberti (Ferrari 458) - 8Star - 2'01"982

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=44335&cat=69

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo un ora Buemi primo con mezzo minuto di vantaggio su Wurz...

Pioggia in vista... Asfalto comunque umido e bagnato qua' e la...

Share this post


Link to post
Share on other sites

E va bene lo streaming a pagamento, ma almeno il live timing potevano lasciarlo 'sti stronzi. :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eurosport2 non lo vedi?

 

Sono deskyzzato :)

 

Sto guardando la gara in streaming su canali alternativi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi dispiace.....

Fuori anche l'altre Audi. Insabiata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella prima ora ha picchiato di Grassi, ora fuori anche Lotterer, giornataccia per le Audi. Toyota che al momento domina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi dispiace.....

Fuori anche l'altre Audi. Insabiata.

 

Garaccia per l'Audi (non che mi dispiaccia  :nono: )

Share this post


Link to post
Share on other sites

non che mi dispiaccia :nono: )

Neanche a me... :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...