Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts

Estoril, 2° turno: Eriksson al top con Koiranen

 

Un turno durato poco quello pomeridiano della GP3 sul circuito dell’Estoril. Il miglior tempo è stato ottenuto dallo svedese di casa Koiranen, Jimmy Eriksson. Il campione della Formula 3 tedesca 2012, salito per la prima volta sulla Dallara della compagine finlandese con base in Spagna, ha ottenuto il primato in questa seconda sessione girando in 1’29”183, di poco più lento di Dino Zamparelli, leader di giornata in 1’29”145. Jimmy è stato bravo nel scegliere il momento giusto per scendere in pista, in quanto al termine della prima ora, delle tre a disposizione, sono iniziate a cadere le prime gocce di pioggia. In seconda posizione chiude un convincente Dean Stoneman, che dopo aver impressionato ad Abu Dhabi lo scorso anno in gara (finendo sul podio al suo rientro alle competizioni in monoposto) e nei test con Koiranen, si porta al vertice della graduatoria con la Marussia.

 

Positivo il terzo rilevamento cronometrico di Marvin Kirchhofer. Il tedesco, sfortunato questa mattina per aver forato un pneumatico come il compagno in seno al team ART Alex Fontana, ha questo pomeriggio ottenuto un buon tempo, ma soprattutto si è messo in luce con un passo costante e veloce sotto la pioggia. Meno favorevole la sorte con lo svizzero-greco. Fontana infatti, non è sceso in pista con le slick, e quando è venuto il momento di girare con la pioggia, dopo aver rodato del materiale, un problema al sistema di accensione alla sua vettura lo ha costretto ai box sino alla bandiera a scacchi. Per lui pare che domani l’unità  motrice verrà  sostituita.

 

Bene sul bagnato è andato anche l’uruguagio Santiago Urrutia. “Cavallo Pazzo”, per gli amici, sesto nella prima parte del turno dietro ad un convincente Alex Lynn ed al rientrante Richie Stanaway, si è dimostrato a proprio agio con la pioggia, e nonostante qualche timore iniziale, ha rapidamente preso confidenza e padronanza della Dallara preparatagli dal team Koiranen. àˆ sceso in pista nel pomeriggio Patrick Kujala. Il finlandese, in forza alla Marussia, è rimasto bloccato ai box nella mattinata per un problema al motore. Non ha invece girato stamani Adderly Fong. Al cinese è stato smarrito il bagaglio in volo e ha dovuto faticare duramente per trovare l’equipaggiamento necessario per scendere in pista con Jenzer questo pomeriggio. Recupera un po’ del tempo perso al mattino, per un problemino tecnico, Victor Carbone, brasiliano in forze al team Trident.

 

 

Giovedì 27 marzo 2014 – 2° turno

1 – Jimmy Eriksson – Koiranen – 1’29”183 – 24 giri

2 – Dean Stoneman – Marussia – 1’29”781 - 22

3 – Marvin Kirchhofer – ART – 1’29”781 – 25

4 – Richie Stanaway – Status GP – 1’30”105 – 20

5 – Alex Lynn – Carlin – 1’30”324 – 17

6 – Santiago Urrutia – Koiranen – 1’30”325 – 19

7 – Robert Visoiu – Arden – 1’30”453 – 21

8 – Luis Sa Silva – Carlin – 1’30”567 – 21

9 – Patrick Kujala – Marussia – 1’30”911 - 22

10 – Nick Yelloly – Status GP – 1’30”948 – 18

11 – Alfonso Celis – Status GP – 1’30”980 – 26

12 – Adderly Fong – Jenzer – 1’31”243 - 15

13 – Emil Bernstorff – Carlin – 1’31”255 – 21

14 – Patric Niederhauser – Arden – 1’31”927 – 18

15 – Ryan Cullen – Marussia – 1’32”045 – 21

16 – Victor Carbone – Trident – 1’32”907 – 16

17 – Pal Varhaug – Jenzer – 1’32”955 – 16

18 – Carmen Jordà  â€“ Koiranen – 1’36”439 – 6

19 – Melville McKee – Jenzer – 1’38”574 – 10

20 – Nelson Mason – Trident – 1’38”917 – 30

21 – Jann Mardenborough – Arden – 1’40”151 – 17

22 – Roman De Beer – Trident – 1’48”388 – 14

23 – Dino Zamparelli – ART – 1’38”388 – 14

24 – Alex Fontana – ART – 2’00”662 – 3

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=44004&cat=55

Link to post
Share on other sites
  • Replies 120
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Sono immensamente felice che Stoneman abbia vinto la gara

Hilmer nel panico, anche Mason ha centrato Bryant-Meisner.   Ma che senso ha questa categoria?

Ma questa cosa quanto legale è? (Mettere la gara su youtube intendo, non la gp3  )

Estoril, 3° turno

Carlin al top con Lynn e Bernstorff

 

Doppietta Carlin al termine del terzo turno di test disputati dalla GP3 sulla pista di Estoril. Contrariamente alle previsioni meteo, oggi la pioggia ha lasciato spazio al bel tempo dopo che nella prima ora della mattina il tracciato è andato ad asciugarsi grazie al sole ed al vento, permettendo di montare pneumatici slick nel finale del turno. Il più rapido è stato Alex Lynn. L’inglese ha sorpreso in questa sua prima presa di contatto con la Dallara GP3, rinnovata sotto l’aspetto aerodinamico con l’introduzione di due appendici all’ala anteriore provate ad Abu Dhabi lo scorso novembre, ed ha piazzato il miglior tempo in 1’29”266, precedendo il compagno Emil Bernstorff. Terzo crono per Dino Zamparelli. L’italoinglese di ART, seppure molto rapido, è stato autore di due uscite e conseguenti bandiere rosse, una della quali ha finito per interrompere il giro di Roberto Merhi, alla guida della vettura di Status.

 

Ottimo quarto crono per Melville McKee. Il portacolori di Jenzer ha chiuso in 1’29”609 il proprio lavoro, precedendo l’esperto Nick Yelloly, con la prima Status in classifica. Sesto un instancabile Marvin Kirchhofer, autore di ben 47 tornate. Jimmy Eriksson, ieri più veloce nel pomeriggio, è risultato settimo, davanti allo svizzero-greco Alex Fontana. Il portacolori ART Lotus ha potuto così iniziare il lavoro che ieri non ha potuto svolgere, prima a causa di una foratura e poi per un problema al motore. Chiudono la top-10 il romeno di Arden Robert Visoiu, autore anche di un testacoda nella mattinata con la pista umida, ed il sudafricano di Trident Roman De Beer. Decisamente incoraggiante la sua prestazione, se si considera che De Beer lo scorso anno non ha praticamente corso e che si è messo dietro piloti ben più esperti di lui. àˆ il caso di Patric Niederhauser, dodicesimo, dietro anche a Jann Mardenborough. Lo svizzero sembra faticare in questi giorni a prendere la giusta confidenza con la vettura che lo scorso anno portò al titolo Daniil Kvyat.

 

 

Venerdì 28 marzo 2014 – 3° turno

1 – Alex Lynn – Carlin – 1’29”266 – 25 giri

2 – Emil Bernstorff – Carlin – 1’29”489 – 34

3 – Dino Zamparelli – ART – 1’29”583 – 31

4 – Melville McKee – Jenzer – 1’29”609 – 27

5 – Nick Yelloly – Status GP – 1’29”682 – 32

6 – Marvin Kirchhofer – ART – 1’29”700 – 47

7 – Jimmy Eriksson – Koiranen – 1’29”816 – 22

8 – Alex Fontana – ART – 1’29”898 – 28

9 – Robert Visoiu – Arden – 1’29”929 – 34

10 – Roman De Beer – Trident – 1’30”138 – 30

11 – Jann Mardenborough – Arden – 1’30”292 – 30

12 – Patric Niederhauser – Arden – 1’30”302 – 31

13 – Luis Sa Silva – Carlin – 1’30”372 – 25

14 – Nelson Mason – Trident – 1’30”445 – 32

15 – Roberto Merhi – Status GP – 1’30”480 – 41

16 – Dean Stoneman – Marussia – 1’30”505 - 29

17 – Pal Varhaug – Jenzer – 1’30”752 – 18

18 – Santiago Urrutia – Koiranen – 1’31”125 – 18

19 – Patrick Kujala – Marussia – 1’31”325 - 30

20 – Ryan Cullen – Marussia – 1’31”392 – 38

21 – Adderly Fong – Jenzer – 1’31”799 - 19

22 – Victor Carbone – Trident – 1’31”981 – 37

23 – Alfonso Celis – Status GP – 1’32”377 – 29

24 – Carmen Jordà  â€“ Koiranen – 1’35”576 – 32

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=44015&cat=55

Link to post
Share on other sites

Estoril, 4° turno: Lynn inarrestabile

 

Si chiude con il miglior tempo di Alex Lynn la seconda giornata di test di GP3 ad Estoril. L’inglese del team Carlin, dopo essere stato il più veloce al mattino, si riconferma al pomeriggio in 1’28”552, portandosi dietro anche il compagno Emil Bernstorff e firmando così un’altra prima fila virtuale per i colori di Trevor Carlin e della famiglia Chilton. Terzo, sempre tra i più rapidi, Jimmy Eriksson con la monoposto di Koiranen. Lo svedese ha dimostrato un notevole miglioramento rispetto allo scorso anno, anche se nella seconda ora di prove è finito in testacoda insabbiandosi all’uscita dell’ultima curva.

 

Sorprende invece il debuttante di casa Trident, Roman De Beer. Il sudafricano, già  competitivo questa mattina, ha scalato la classifica piazzandosi al quarto posto, mettendosi in evidenza con la Dallara preparata dalla squadra italiana di proprietà  di Maurizio Salvadori. La bontà  del team Carlin viene confermata anche dalla prestazione di Luis Sa Silva, quinto in classifica, davanti all’inglese Dean Stoneman, portacolori Marussia. Chiudono la Top-10 i piloti ART, con Alex Fontana a guidare il gruppetto dei soldatini d’oltralpe, precedendo Dino Zamparelli e Marvin Kirchhofer. Tra questi ultimi due si è inserito in extremis Nick Yelloly, che quest’anno correrà  la stagione con il team Status.

 

 

Venerdì 28 marzo 2014 – 4° turno

1 – Alex Lynn – Carlin – 1’28”552 – 31 giri

2 – Emil Bernstorff – Carlin – 1’28”744 – 43

3 – Jimmy Eriksson – Koiranen – 1’29”258 – 28

4 – Roman De Beer – Trident – 1’29”275 – 28

5 – Luis Sa Silva – Carlin – 1’29”331 – 18

6 – Dean Stoneman – Marussia – 1’29”333 - 28

7 – Alex Fontana – ART – 1’29”442 – 23

8 – Dino Zamparelli – ART – 1’29”469 – 11

9 – Nick Yelloly – Status GP – 1’29”538 – 33

10 – Marvin Kirchhofer – ART – 1’29”553 – 11

11 – Patric Niederhauser – Arden – 1’29”745 – 16

12 – Patrick Kujala – Marussia – 1’29”838 - 23

13 – Victor Carbone – Trident – 1’29”921 – 28

14 – Nelson Mason – Trident – 1’29”934 – 29

15 – Melville McKee – Jenzer – 1’29”961 – 18

16 – Roberto Merhi – Status GP – 1’30”010 – 22

17 – Santiago Urrutia – Koiranen – 1’30”041 – 20

18 – Robert Visoiu – Arden – 1’30”066 – 24

19 – Pal Varhaug – Jenzer – 1’30”162 – 32

20 – Alfonso Celis – Status GP – 1’30”199 – 27

21 – Jann Mardenborough – Arden – 1’30”235 – 38

22 – Adderly Fong – Jenzer – 1’30”237 - 23

23 – Ryan Cullen – Marussia – 1’30”327 – 24

24 – Carmen Jordà  â€“ Koiranen – 1’30”599 – 20

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=44020&cat=55

Link to post
Share on other sites

Taranov con Hilmer

 

ARTAlex Fontana - Dino Zamparelli - Marvin Kirchhà¶fer

ArdenPatric Niederhauser - Robert ViÅŸoiu - Jann Mardenborough

KoiranenJimmy Eriksson - Santiago Urrutia - Adderly Fong? Carmen Jordà¡?

CarlinAlexander Lynn - Emil Bernstorff - Luis Sà¡ Silva

ManorRyan Cullen - Dean Stoneman Patrick Kujala

Hilmer: Ivan Taranov - ???

Jenzer: Kevin Joerg? Lewin Amweg? Hasher Al-Maktoum? Melville McKee? Pà¥l Varhaug? Adderly Fong?

Trident: Roman de Beer - Victor Carbone - Juan Branger? Jakub Dalewski? Robert Cregan? Saeed Al-Mehairi? Nelson Mason?

StatusNicholas Yelloly - Kevin Korjus? Jordan King? Nick Cassidy? Nicholas Latifi? Gustavo Menezes? Richie Stanaway? Alfonso Celis? Roberto Merhi?

Link to post
Share on other sites

Jerez, 1° giorno: Yelloly detta il ritmo

 

àˆ di Nick Yelloly il miglior tempo nella prima giornata dei test collettivi della GP3 sul circuito di Jerez. Il pilota inglese del team Status ha realizzato il crono nel turno del mattino segnando 1'31"350. Dominio britannico in Andalusia, perché al secondo posto si è installato il rookie Alex Lynn del team Carlin. Terzo, un altro debuttante, Santiago Urrutia che guida la Dallara del team Koiranen, poi la coppia ART con Dino Zamparelli e Marvin Kirchhofer.

 

 

Fa piacere ritrovare in alta classifica Richie Stanaway (col team Status al posto di Roberto Merhi) tornato alle monoposto mentre buon settimo è risultato il ticinese Alex Fontana. A Jerez il team Status ha ufficializzato l'accordo con Alfonso Celis. Da segnalare le rosse innescate da Christopher Hoher (che da Jenzer ha preso il posto di Melville McKee presente ai test di Estoril), Patrick Kujala e Ivan Taranov. Nessun italiano presente nei test GP3 di Jerez.

 

 

Giovedì 10 aprile 2014, 1° giorno

1 - Nick Yelloly - Status - 1'31"350 - 65 giri

2 - Alex Lynn - Carlin - 1'31"594 - 52

3 - Santiago Urrutia - Koiranen - 1'31"931 - 47

4 - Dino Zamparelli - ART - 1'32"130 - 63

5 - Marvin Kirchhofer - ART - 1'32"237 - 67

6 - Richie Stanaway - Status - 1'32"354 - 63

7 - Alex Fontana - ART - 1'32"227 - 63

8 - Jann Mardenborough - Arden - 1'32"504 - 54

9 - Pal Varhaug - Jenzer - 1'32"450 - 48

10 - Patrick Kujala - Manor - 1'32"653 - 55

11 - Patric Niederhauser - Arden - 1'32"687 - 63

12 - Luis Sa Silva - Carlin - 1'32"726 - 64

13 - Emil Bernstorff - Carlin - 1'32"205 - 58

14 - Robert Visoiu - Arden - 1'32"763 - 57

15 - Jimmy Eriksson - Koiranen - 1'32"283 - 41

16 - Nelson Mason - Hilmer - 1'33"097 - 37

17 - Dean Stoneman - Manor - 1'33"119 - 53

18 - Ryan Cullen - Manor - 1'33"426 - 74

19 - Alfonso Celis - Status - 1'33"726 - 66

20 - Roman De Beer - Trident - 1'33"712 - 44

21 - Adderly Fong - Jenzer - 1'33"210 - 54

22 - Christopher Hoher - Jenzer - 1'34"243 - 65

23 - Ivan Taranov - Hilmer - 1'34"557 - 54

24 - Denis Nagulin - Trident - 1'34"469 - 49

25 - Victor Carbone - Trident - 1'35"743 - 54

26 - Carmen Jorda - Koiranen - 1'36"410 - 42

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=44212&cat=55

Link to post
Share on other sites

Jerez, 2° girono: Eriksson al top

Si chiude con il miglior tempo di Jimmy Eriksson la seconda giornata di prove della GP3 sul circuito di Jerez. Lo svedese, in forze al team Koiranen, ha segnato il primato nella mattina in 1’30”732 precedendo la coppia di piloti del team Carlin composta da Alex Lynn ed Emil Bernstorff, che in queste due prime uscite sono sembrati essere decisamente in palla. Quarto di giornata Robert Visoiu, primo portacolori di Arden, davanti all’italo-inglese di ART Dino Zamparelli. Ottimo sesto Pal Varhaug, con Jenzer, che dopo essersi tolto un po’ di ruggine a Estoril due settimane fa, qui è tornato al vertice nella serie che, nel 2010, lo vide quale primo vincitore in assoluto della GP3. Chiudono in top-10 le ART di Marvin Kirchhofer e di Alex Fontana, oltre che Nick Yelloly, di Status, e Santiago Urrutia con Koiranen. L’uruguagio è sicuramente il debuttante che ha dimostrato i maggiori passi in avanti in queste due prime sessioni di prove.

Venerdì 11 aprile 2014, 2° giorno

1 - Jimmy Eriksson - Koiranen - 1'30"732

2 - Alex Lynn - Carlin - 1'30"902

3 - Emil Bernstorff - Carlin - 1'31"135

4 - Robert Visoiu - Arden - 1'31"139

5 - Dino Zamparelli - ART - 1'31"140

6 - Pal Varhaug - Jenzer - 1'31"291

7 - Marvin Kirchhofer - ART - 1'31"372

8 - Alex Fontana - ART - 1'31"374

9 - Nick Yelloly - Status - 1'31"379

10 - Santiago Urrutia - Koiranen - 1'31"413

11 - Patric Niederhauser - Arden - 1'31"578

12 - Jann Mardenborough - Arden - 1'31"686

13 - Dean Stoneman - Manor - 1'31"867

14 - Roman De Beer - Trident - 1'31"888

15 - Patrick Kujala - Manor - 1'32"026

16 - Richie Stanaway - Status - 1'32"065

17 - Luis Sa Silva - Carlin - 1'32"174

18 - Christopher Hoher - Jenzer - 1'32"213

19 - Nelson Mason - Hilmer - 1'32"231

20 - Adderly Fong - Jenzer - 1'32"234

21 - Ryan Cullen - Manor - 1'32"416

22 - Alfonso Celis - Status - 1'32"421

23 - Victor Carbone - Trident - 1'32"646

24 - Denis Nagulin - Trident - 1'33"628

25 - Ivan Taranov - Hilmer - 1'34"266

26 - Carmen Jorda - Koiranen - 1'35"362

http://mobile.italiaracing.net/notizia.asp?id=44222&cat=55

Link to post
Share on other sites

Montmelò, 1° giorno: Yelloly ancora primo

Nick Yelloly, come già  accaduto a Jerez nella prima giornata dei test collettivi, anche sul circuito catalano di Montmelò si è confermato al vertice nell'apertura dell'ultima seduta di prove pre campionato. L'inglese della Status ha segnato il miglior crono al mattino in 1'35"104 davanti a Jimmy Eriksson di Koiranen e Marvin Kirchhofer di ART. Nel pomeriggio, pista più lenta e miglior tempo di Alex Lynn in 1'36"663. Tra le novità , la presenza di Matheo Tuscher con Jenzer. Durante i test, Nelson Mason e Denis Nagulin hanno creato due interruzioni con bandiera rossa.

Mercoledì 16 aprile 2014, 1° turno

1 - Nick Yelloly - Status - 1'35"104 - 22 giri

2 - Jimmy Eriksson - Koiranen - 1'35"582 - 24

3 - Marvin Kirchhofer - ART - 1'35"590 - 16

4 - Alex Lynn - Carlin - 1'35"716 - 29

5 - Richie Stanaway - Status - 1'35"718 - 17

6 - Patrick Kujala - Manor - 1'35"788 - 21

7 - Alex Fontana - ART - 1'35"788 - 15

8 - Robert Visoiu - Arden - 1'36"024 - 21

9 - Santiago Urrutia - Koiranen - 1'36"031 - 19

10 - Dino Zamparelli - ART - 1'36"164 - 13

11 - Patric Niederhauser - Arden - 1'36"279 - 23

12 - Nelson Mason - Hilmer - 1'36"375 - 32

13 - Dean Stoneman - Manor - 1'36"387 - 16

14 - Adderly Fong - Jenzer - 1'36"409 - 30

15 - Matheo Tuscher - Jenzer - 1'36"448 - 19

16 - Luis Sa Silva - Carlin - 1'36"489 - 28

17 - Jann Mardenborough - Arden - 1'36"515 - 23

18 - Pal Varhaug - Jenzer - 1'36"538 - 23

19 - Emil Bernstorff - Carlin - 1'36"591 - 22

20 - Roman De Beer - Trident - 1'37"015 - 23

21 - Alfonso Celis - Status - 1'37"035 - 27

22 - Ryan Cullen - Manor - 1'37"087 - 25

23 - Ivan Taranov - Hilmer - 1'37"262 - 34

24 - Victor Carbone - Trident - 1'37"294 - 25

25 - Denis Nagulin - Trident - 1'38"268 - 21

26 - Carmen Jorda - Koiranen - 1'41"406 - 25

Mercoledì 16 aprile 2014, 2° turno

1 - Alex Lynn - Carlin - 1'35"663 - 33 giri

2 - Patrick Kujala - Manor - 1'35"851 - 32

3 - Dino Zamparelli - ART - 1'36"082 - 29

4 - Matheo Tuscher - Jenzer - 1'36"280 - 32

5 - Emil Bernstorff - Carlin - 1'36"358 - 36

6 - Patric Niederhauser - Arden - 1'36"401 - 30

7 - Richie Stanaway - Status - 1'36"469 - 35

8 - Jimmy Eriksson - Koiranen - 1'36"510 - 23

9 - Jann Mardenborough - Arden - 1'36"513 - 30

10 - Pal Varhaug - Jenzer - 1'36"557 - 21

11 - Alex Fontana - ART - 1'36"557 - 29

12 - Dean Stoneman - Manor - 1'36"626 - 32

13 - Luis Sa Silva - Carlin - 1'36"891 - 13

14 - Robert Visoiu - Arden - 1'37"102 - 31

15 - Santiago Urrutia - Koiranen - 1'37"147 - 14

16 - Adderly Fong - Jenzer - 1'37"423 - 29

17 - Roman De Beer - Trident - 1'37"591 - 30

18 - Victor Carbone - Trident - 1'37"864 - 27

19 - Nelson Mason - Hilmer - 1'37"864 - 27

20 - Nick Yelloly - Status - 1'38"044 - 43

21 - Marvin Kirchhofer - ART - 1'38"070 - 24

22 - Denis Nagulin - Trident - 1'38"167 - 28

23 - Ryan Cullen - Manor - 1'38"450 - 31

24 - Ivan Taranov - Hilmer - 1'38"983 - 33

25 - Alfonso Celis - Status - 1'38"989 - 38

26 - Carmen Jorda - Koiranen - 1'41"076 - 14

http://mobile.italiaracing.net/notizia.asp?id=44300&cat=55

Link to post
Share on other sites

Montmelò, 2° giorno: Bernstorff il più veloce

Si parla sempre inglese nella GP3. Se non è il team Status con Nick Yelloly, ci pensa Carlin con Emil Bernstorff ad occupare il primo posto dei test collettivi a Montmelò. Il tempo è stato ottenuto nel turno del mattino, nel pomeriggio le squadre si sono concentrate su prove di pit-stop e simulazione gara. Bernstorff ha ottenuto il tempo di 1'34"494 battendo Pal Varhaug di Jenzer e il compagno di squadra Alex Lynn. Settima prestazione per il ticinese Alex Fontana della ART. Bandiere rosse sono state sventolate per le uscite di Denis Nagulin, Victor Carbone e per Patric Niederhauser rimasto fermo lungo la pista a 10' dal termine della giornata. Intanto il team Koiranen ha annunciato Carmen Jordà  quale terzo pilota per la stagione.

Giovedì 17 aprile 2014, 3° turno

1 - Emil Bernstorff - Carlin - 1'34"494 - 38 giri

2 - Pal Varhaug - Jenzer - 1'34"699 - 32

3 - Alex Lynn - Carlin - 1'34"727 - 38

4 - Nick Yelloly - Status - 1'34"754 - 41

5 - Patric Niederhauser - Arden - 1'34"845 - 39

6 - Luis Sa Silva - Carlin - 1'34"897 - 37

7 - Alex Fontana - ART - 1'34"908 - 40

8 - Marvin Kirchhofer - ART - 1'34"981 - 38

9 - Jimmy Eriksson - Koiranen - 1'35"096 - 20

10 - Patrick Kujala - Manor - 1'35"114 - 30

11 - Dino Zamparelli - ART - 1'35"144 - 38

12 - Adderly Fong - Jenzer - 1'35"171 - 40

13 - Santiago Urrutia - Koiranen - 1'35"282 - 40

14 - Matheo Tuscher - Jenzer - 1'35"305 - 28

15 - Dean Stoneman - Manor - 1'35"353 - 28

16 - Roman De Beer - Trident - 1'35"398 - 35

17 - Jann Mardenborough - Arden - 1'35"572 - 37

18 - Robert Visoiu - Arden - 1'35"693 - 43

19 - Richie Stanaway - Status - 1'35"839 - 30

20 - Alfonso Celis - Status - 1'36"165 - 40

21 - Ryan Cullen - Manor - 1'36"312 - 27

22 - Nelson Mason - Hilmer - 1'36"334 - 31

23 - Victor Carbone - Trident - 1'36"620 - 39

24 - Ivan Taranov - Hilmer - 1'37"211 - 41

25 - Denis Nagulin - Trident - 1'37"296 - 29

26 - Carmen Jorda - Koiranen - 1'39"117 - 30

Giovedì 17 aprile 2014, 4° turno

1 - Dean Stoneman - Manor - 1'36"312 - 35

2 - Pal Varhaug - Jenzer - 1'36"328 - 33

3 - Roman De Beer - Trident - 1'36"743 - 30

4 - Patrick Kujala - Manor - 1'36"948 - 29

5 - Matheo Tuscher - Jenzer - 1'37"008 - 32

6 - Alfonso Celis - Status - 1'37"078 - 30

7 - Adderly Fong - Jenzer - 1'37"209 - 22

8 - Victor Carbone - Trident - 1'37"309 - 27

9 - Nelson Mason - Hilmer - 1'37"410 - 27

10 - Richie Stanaway - Status - 1'37"508 - 25

11 - Robert Visoiu - Arden - 1'37"513 - 22

12 - Dino Zamparelli - ART - 1'37"566 - 36

13 - Jann Mardenborough - Arden - 1'37"660 - 37

14 - Jimmy Eriksson - Koiranen - 1'37"680 - 40

15 - Alex Fontana - ART - 1'37"682 - 39

16 - Marvin Kirchhofer - ART - 1'37"770 - 41

17 - Denis Nagulin - Trident - 1'37"782 - 41

18 - Patric Niederhauser - Arden - 1'37"784 - 30

19 - Ryan Cullen - Manor - 1'38"084 - 23

20 - Alex Lynn - Carlin - 1'38"097 - 24

21 - Santiago Urrutia - Koiranen - 1'38"159 - 21

22 - Nick Yelloly - Status - 1'38"176 - 23

23 - Emil Bernstorff - Carlin - 1'38"259 - 24

24 - Ivan Taranov - Hilmer - 1'38"331 - 30

25 - Luis Sa Silva - Carlin - 1'38"337 - 21

26 - Carmen Jorda - Koiranen - 1'47"087 - 3

http://mobile.italiaracing.net/notizia.asp?id=44306&cat=55

Link to post
Share on other sites

Stanaway con Status

 

ARTAlex Fontana - Dino Zamparelli - Marvin Kirchhà¶fer

ArdenPatric Niederhauser - Robert ViÅŸoiu - Jann Mardenborough

KoiranenJimmy Eriksson - Santiago Urrutia - Carmen Jordà¡

CarlinAlexander Lynn - Emil Bernstorff - Luis Sà¡ Silva

ManorRyan Cullen - Dean Stoneman Patrick Kujala

HilmerIvan Taranov - Nelson Mason?

Jenzer: Kevin Joerg? Lewin Amweg? Hasher Al-Maktoum? Melville McKee? Pà¥l Varhaug? Adderly Fong?

Trident: Roman de Beer - Victor Carbone - Juan Branger? Jakub Dalewski? Robert Cregan? Saeed Al-Mehairi? Nelson Mason?

StatusNicholas Yelloly - Richie Stanaway - Kevin Korjus? Jordan King? Nick Cassidy? Nicholas Latifi? Gustavo Menezes? Alfonso Celis? 

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Jenzer schiererà  Varhaug, Tuscher e Fong

 

ARTAlex Fontana - Dino Zamparelli - Marvin Kirchhà¶fer

ArdenPatric Niederhauser - Robert ViÅŸoiu - Jann Mardenborough

KoiranenJimmy Eriksson - Santiago Urrutia - Carmen Jordà¡

CarlinAlexander Lynn - Emil Bernstorff - Luis Sà¡ Silva

ManorRyan Cullen - Dean Stoneman Patrick Kujala

HilmerIvan Taranov - Nelson Mason?

Jenzer: Pà¥l Varhaug - Adderly Fong - Mathéo Tuscher

Trident: Roman de Beer - Victor Carbone - Juan Branger? Jakub Dalewski? Robert Cregan? Saeed Al-Mehairi? Nelson Mason?

StatusNicholas Yelloly Richie Stanaway - Kevin Korjus? Jordan King? Nick Cassidy? Nicholas Latifi? Gustavo Menezes? Alfonso Celis? 

Link to post
Share on other sites

Beitske Visser e Nelson Mason con Hilmer

 

ARTAlex Fontana - Dino Zamparelli - Marvin Kirchhà¶fer

ArdenPatric Niederhauser - Robert ViÅŸoiu - Jann Mardenborough

KoiranenJimmy Eriksson - Santiago Urrutia - Carmen Jordà¡

CarlinAlexander Lynn - Emil Bernstorff - Luis Sà¡ Silva

ManorRyan Cullen - Dean Stoneman Patrick Kujala

HilmerIvan Taranov - Beitske Visser - Nelson Mason

JenzerPà¥l Varhaug - Adderly Fong - Mathéo Tuscher

Trident: Roman de Beer - Victor Carbone - Juan Branger? Jakub Dalewski? Robert Cregan? Saeed Al-Mehairi?

StatusNicholas Yelloly Richie Stanaway - Kevin Korjus? Jordan King? Nick Cassidy? Nicholas Latifi? Gustavo Menezes? Alfonso Celis? 

Link to post
Share on other sites

A Barcellona ci saranno Alfonso Celis Jr con Status e Denis Nagulin con Trident

Dovrebbero esserci solo per questo week-end, come la Visser (così ha scritto su Twitter)

 

ARTAlex Fontana - Dino Zamparelli - Marvin Kirchhà¶fer

ArdenPatric Niederhauser - Robert ViÅŸoiu - Jann Mardenborough

KoiranenJimmy Eriksson - Santiago Urrutia - Carmen Jordà¡

CarlinAlexander Lynn - Emil Bernstorff - Luis Sà¡ Silva

ManorRyan Cullen - Dean Stoneman Patrick Kujala

HilmerIvan Taranov - Beitske Visser - Nelson Mason

JenzerPà¥l Varhaug - Adderly Fong - Mathéo Tuscher

Trident: Roman de Beer - Victor Carbone - Denis Nagulin

StatusNicholas Yelloly Richie Stanaway - Alfonso Celis Jr

Edited by Alvy96
Link to post
Share on other sites

GP3 Barcellona: Stanaway apre la stagione

 

La quinta stagione della GP3 Series si è aperta con la sessione di prove libere sul circuito di Barcellona. 45 minuti che hanno visto prevalere il neozelandese Richie Stanaway, ritornato quest’anno alle ruote scoperte dopo il brutto incidente di due anni fa a Spa-Francorchamps (con la Formula Renault) che stava per compromettergli la carriera. Stanaway, proveniente dalla Porsche Supercup, ha fermato i cronometri sul tempo di 1:36.357.

 

Seconda posizione per il sudafricano del team Trident Roman de Beer, staccato di ben tre decimi, mentre terzo è l’angolano Luis Sà¡ Silva già  visto all’opera in questa categoria. Quarta piazza per uno dei favoriti della stagione, il campione tedesco di Formula 3 Marvin Kirchhà¶fer, in forza alla ART Grand Prix.

 

Sempre in tema di nomi interessanti per la classifica, al sesto e al settimo posto troviamo Nick Yelloly e Alexander Lynn. Entrambi inglesi, il primo ha già  gareggiato da protagonista nella World Series Renault del 2012 e ha concluso settimo nell’ultima annata di GP3, mentre il secondo proviene dalla Formula 3 europea e lo scorso novembre si è aggiudicato il prestigioso Gran Premio di Macao. Yelloly gareggia per la canadese Status, mentre Lynn è pilota Carlin e corre con i colori Red Bull.

 

Più indietro il norvegese Pà¥l Varhaug, che peraltro vinse la primissima gara di GP3 proprio qui a Barcellona quattro anni fa, solo quindicesimo, mentre al diciassettesimo posto c’è Dean Stoneman, al rientro a tempo pieno su vetture a ruote scoperte dopo il cancro che lo colpì nel 2011.

 

Due le donne al via: Beitske Visser, già  apprezzata nelle prime gare della World Series Renault, ha concluso al ventesimo posto, mentre l’ormai veterana della categoria Carmen Jordà¡ è nuovamente fanalino di coda a quasi quattro secondi dal primo.

 

Unico inconveniente da segnalare, un fuoripista di Ivan Taranov che ha costretto i commissari ad esporre la bandiera rossa a circa venti minuti dal termine della sessione.

 

Le qualifiche sono previste per domani mattina a partire dalle 9:45, con diretta su SkySport F1.

 

http://www.passionea300allora.it/2014/05/09/gp3-barcellona-stanaway-apre-la-stagione/

Link to post
Share on other sites

GP3, Barcellona, Lynn in pole all’esordio

 

Prima qualifica e prima pole in GP2 per Alex Lynn. Il pilota inglese proveniente dal campionato FIA Formula 3 e vincitore del Gran Premio di Macao dell’anno scorso ha conquistato la prima posizione sulla griglia di partenza di gara-1 della GP3 precedendo altri due nomi nuovi che per la prima volta partecipano a questo campionato: Marvin Kirchhofer, vincitore dell’ADAC Formula Master in Germania due anni fa e della Formula 3 tedesca l’anno scorso, e Richie Stanaway, il più veloce nelle libere di ieri, entrambi ad un decimo dall’1:35.614 che è il miglior tempo fatto registrare dal pilota della Carlin.

 

In seconda fila, al fianco di Stanaway, partirà  Jimmy Eriksson, il primo dei “veterani” del campionato, davanti a Patrick Kujala e Dino Zamparelli, altri due piloti che avevano preso parte alla GP3 già  nella scorsa stagione; Emil Bernstorff, proveniente dalla Formula 3 tedesca, Alex Fontana, Pal Varhaug e Matheo Tuscher completano la top-10 dello schieramento di partenza, uno schieramento molto compatto che vede 14 piloti racchiusi in meno di un secondo dalla pole di Lynn.

 

Assenti i piloti italiani, in GP3 è impegnata una sola squadra italiana, la Trident, che ha piazzato il proprio miglior pilota, Roman De Beer, al 14° posto a 9 decimi da Lynn; più indietro i suoi due compagni di squadra, Victor Carbone (19° a 1.4 secondi) e Denis Nagulin (26° a 2.5 secondi).

 

Brutta qualifica anche per le due ragazze impegnate a Barcellona: Beitske Visser, esordiente in GP3, ha chiuso le prove al 24° posto mentre Carmen Jorda, alla sua terza stagione nella serie, partirà  in gara-1 dalla 27ª e ultima posizione in griglia.

 

Da segnalare infine la penalità , comminata già  ieri, a Nelson Mason che paga l’errore commesso dai suoi meccanici che gli avevano fissato male una ruota nel corso delle prove libere.

 

L’appuntamento con gara-1 della GP3 è per le 17:20 con diretta su Sky Sport F1 e su Eurosport 2.

 

http://www.passionea300allora.it/2014/05/10/gp3-barcellona-lynn-in-pole-allesordio/

Link to post
Share on other sites

GP3 Barcellona: buona la prima per Lynn

 

Debutto col botto per Alexander Lynn nella GP3 Series. L’inglese del team Carlin, pilota Red Bull, ha conquistato il successo nella prima manche del Gran Premio di Spagna davanti allo svedese Jimmy Eriksson e al neozelandese Richie Stanaway. Una gara alquanto povera di colpi di scena, che ha anche creato qualche dubbio sulla propedeuticità  di queste vetture che rendono molto difficoltoso il sorpasso, al di là  delle ripetute modifiche apportate al circuito di Barcellona, specialmente nel settore finale.

 

Analogamente a quanto accaduto in GP2 poco prima, anche qui la partenza viene abortita in quanto Marvin Kirchhà¶fer, secondo, rimane fermo sulla griglia di partenza. Il tedesco riesce tuttavia a ripartire prima che l’intera griglia riesca a sopravanzarlo, per cui dopo un ulteriore giro di ricognizione può riprendere la posizione conquistata stamani nelle qualifiche. Anche Carmen Jordà¡ si era fermata prima del giro di riscaldamento, dunque la gara della catalana di Koiranen è terminata ancora prima di cominciare.

 

Al semaforo verde è proprio Kirchhà¶fer il più lesto, ma il campione tedesco di Formula 3 sbaglia completamente l’impostazione della prima curva finendo nella via di fuga asfaltata e perdendo quattro posizioni. Lynn riprende il comando davanti a Eriksson, più lesto di Stanaway alla partenza.

 

Nelle posizioni di rincalzo, un contatto tra Carbone e de Beer pone fine alla gara di entrambi i piloti della Trident: dopo la vittoria di Cecotto Jr. in GP2, nella categoria inferiore la squadra italiana vive invece una situazione difficile. Nel corso del primo passaggio termina anche la gara di Emil Bernstorff, mentre Adderly Fong rientra ai box con la monoposto danneggiata.

 

Kirchhà¶fer viene sopravanzato anche da Patrick Kujala, mentre alle loro spalle si portano Zamparelli, Stoneman (che recupera ben sei posizioni), Tuscher, Yelloly e Niederhauser.

 

Nei primi giri, Lynn ed Eriksson si scambiano ripetutamente il giro veloce, senza però mai giungere ad un duello. Ad avere la meglio, anche in questo “duello a distanza” sarà  Lynn.

 

Vittoria alla prima gara per Lynn, che l’anno scorso aveva conquistato tre successi nell’europeo di Formula 3 oltre al Gran Premio di Macao, Eriksson ottiene il primo podio con il secondo posto, mentre Stanaway ritorna su un podio di GP3 dopo il successo ottenuto nel 2011 a Monza. A punti anche Kujala, Kirchhà¶fer, Zamparelli, Stoneman, Tuscher (che domani scatterà  quindi in pole), un deludente Yelloly e Niederhauser.

 

In classifica, Lynn aggiunge ai 25 punti della vittoria anche i 6 aggiuntivi di pole e giro veloce, portandosi a 31. Il resto della generale rispecchia ovviamente l’ordine di gara, con Eriksson a 18 e Stanaway a 15. Molto simile anche la situazione tra i team, con Carlin a 31 punti, Koiranen, Manor e ART Grand Prix a 18.

 

Gara-2 si correrà  domani alle 9:25, in diretta su SkySport F1 a partire dalle 9:15.

 

http://www.passionea300allora.it/2014/05/10/gp3-barcellona-buona-la-prima-per-lynn/

Link to post
Share on other sites

GP3 Barcellona: la favola a lieto fine di Stoneman

 

Se la gara di ieri era risultata poco emozionante e priva di colpi di scena, ci hanno pensato l’inversione della griglia e la pioggia caduta nella notte a scombussolare le carte in tavola. In una gara partita con la pista bagnata e terminata con il sole, ha vinto l’inglese Dean Stoneman, 23enne ritornato alle gare l’anno passato dopo un cancro che lo aveva colpito nei primi mesi del 2011. Nel 2010, Stoneman aveva vinto il campionato di Formula 2, guadagnandosi un test con la Williams e nel 2011 avrebbe dovuto correre nella World Series Renault, ma questo terribile male lo ha tenuto lontano dalle piste per molto tempo. Tornato sulle monoposto proprio in GP3 ad Abu Dhabi, l’anno scorso, Stoneman aveva colto un secondo posto in gara-2. Oggi ha conquistato la sua prima vittoria dal 5 settembre 2010, giorno del suo ultimo successo in Formula 2.

 

Sul podio di Barcellona sono saliti anche lo svizzero Mathéo Tuscher, scattato dalla pole position, e Dino Zamparelli, che ha navigato per tutta la gara in terza posizione. Per entrambi si tratta del primo podio in GP3, anche perché per Tuscher si trattava dell’esordio nella categoria.

 

La gara prende il via con la pista bagnata dai ripetuti scrosci caduti nella notte con Stoneman che si produce in un testacoda durante il giro di ricognizione, mentre cerca di scaldare le gomme. Riesce comunque a rimanere in pista e a partire dalla seconda posizione. Al via, parte bene Eriksson che dalla settima piazza si porta in quarta davanti ai piloti Status Stanaway e Yelloly. Il vincitore di ieri, Alexander Lynn, scatta invece malissimo e al termine del primo passaggio è addirittura quindicesimo.

 

Un testacoda all’inizio del secondo giro mette fuori gara Kujala, che si trovava settimo, mentre Stoneman supera Tuscher al tornantino Seat guadagnando la leadership della corsa.

 

Protagonista in negativo dei giri successivi è proprio Jimmy Eriksson, sopravanzato prima da Stanaway e poi dal rimontante Marvin Kirchhà¶fer, scivolando nuovamente settimo.

 

Al quarto giro, Denis Nagulin si gira al curvone 3 provocando l’uscita della safety car. Nel frattempo, Taranov e de Beer vengono puniti con un drive through in quanto i rispettivi meccanici si trovavano ancora al lavoro sulle loro vetture al segnale dei 15 secondi dal giro di ricognizione. In regime di safety car, Lynn e Alex Fontana azzardano un rientro ai box per montare gomme da bagnato.

 

La gara riprende all’inizio del settimo giro, con Eriksson che riscavalca Kirchhà¶fer. Contatto tra Varhaug e Celis, che mette fuori gara entrambi, mentre protagonista è Emil Bernstorff che supera Yelloly e Niederhauser.

 

Gli ultimi giri vedono le rimonte, a suon di giri veloci, dei due piloti Status: Stanaway si riporta prepotentemente sul trio di testa, mentre Yelloly, dopo avere risposto a Bernstorff, recupera vistosamente su Eriksson.

 

La situazione rimane tuttavia invariata, con la corsa che termina in anticipo allo scadere del minutaggio massimo regolamentare. Stoneman coglie il successo davanti a Tuscher, Zamparelli, Stanaway, Kirchhà¶fer, Eriksson, Yelloly, Bernstorff, Niederhauser (autore del giro veloce all’ultimo passaggio) e Sà¡ Silva.

 

Nonostante il diciottesimo posto, Lynn mantiene il comando della classifica con 31 punti. Secondo è ora Stoneman con 23, a pari merito con Stanaway, segue Eriksson a 22.

 

La GP3 Series tornerà  in pista al Red Bull-Ring nel weekend del 21 e 22 giugno.

 

http://www.passionea300allora.it/2014/05/11/gp3-barcellona-la-favola-a-lieto-fine-di-stoneman/

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Squalificato de Beer per non avere scontato il drive through, Celis invece sconterà  cinque posizioni in griglia in Austria per l'incidente con Varhaug.

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

GP3, Austria, Bernstorff fa sua gara 2

 

Dopo la vittoria di Alex Lynn in gara-1 è stato un altro inglese, Emil Bernstorff, suo compagno di squadra nel team Carlin, a chiudere il weekend austriaco della GP3 assicurandosi la vittoria in gara-2. Bernstorff ha preso il comando della gara nel corso del secondo giro approfittando della concitazione seguita all’incidente che alla curva Rauch ha visto coinvolti il terzo pilota del team Carlin, Luis Sà  Silva, partito dalla pole in gara-2, e Matheo Tuscher, con lo svizzero che è stato “accompagnato” sull’erba dal pilota di Macao perdendo il controllo della vettura e finendo addosso allo stesso Sà  Silva; Tuscher è poi finito rovinosamente nella via di fuga esterna in ghiaia che fortunatamente ha frenato la corsa della vettura del team Jenzer prima che questa finisse addosso alle barriere.

 

Bernstorff, in quel momento in quarta posizione, ha approfittato delle fasi convulse del momento per scavalcare Nick Yelloly che nello stesso frangente era stato superato anche dal compagno di squadra Richie Stanaway e da Jimmy Eriksson. Una volta trovatosi al comando, il pilota della Carlin ha cominciato a guadagnare costantemente decimi su decimi nei confronti dei rivali, capeggiati da Richie Stanaway, andando così a vincere in solitaria gara-2 dell’appuntamento austriaco della GP3.

 

Alle sue spalle si è invece formato un terzetto composto da Stanaway, Eriksson e Yelloly, cui successivamente si è aggiunto anche Roman De Beer; per larga parte della gara questi 4 piloti hanno mantenuto le rispettive posizioni senza provare alcun serio tentativo di attacco, finchè al 13° giro lo svedese del team Koiranen non è riuscito ad attaccare Stanaway all’interno della curva 2, portandosi al secondo posto; il pilota neozelandese della Status è stato successivamente attaccato, senza successo, anche dal compagno di squadra Yelloly, che due giri dopo si è fatto però beffare da De Beer, che ha conquistato così la quarta posizione.

 

De Beer ha successivamente pressato anche l’altra Status, quella di Stanaway, nel tentativo di conquistare il suo primo podio in carriera in GP3, ma sul traguardo si è dovuto accontentare della quarta posizione a soli 4 decimi dal podio e con 6 decimi di vantaggio su Yelloly, che negli ultimi giri si è visto raggiungere anche da Niederhauser, sesto sul traguardo. Settima e ottava posizione per Patrick Kujala e Dino Zamparelli che chiudono così la zona punti.

 

Molto buona la gara di Dean Stoneman e di Riccardo Agostini, unico italiano impegnato in gara, che hanno chiusto rispettivamente al decimo e undicesimo posto dopo essere partiti dalle retrovie.

 

Nulla da fare invece per il vincitore di gara-1, Alex Lynn: l’inglese del team Carlin, dopo essere scattato molto bene dall’ottava posizione, è stato colpito da un rivale alla prima curva ed è stato quindi a rientrare ai box al termine dello stesso giro a causa di una foratura. Ripartito ultimo, Lynn ha poi fatto registrare giri record su giri record, ma al termine della gara ha tagliato il traguardo solamente al ventesimo posto davanti solamente a Carmen Jorda e a Luis Sà  Silva.

 

La classifica del campionato vede Lynn ancora in testa con 62 punti, ma alle sue spalle Jimmy Eriksson si è portato a 49 punti, solamente 13 in meno rispetto all’inglese, vincitore l’anno scorso del Gran Premio di Macao; terzo posto in classifica generale per Richie Stanaway con 45 punti davanti al vincitore di oggi, Bernstorff, a quota 36.

 

Il prossimo appuntamento con la GP2 è fissato tra due settimane per il weekend del 5-6 luglio sul circuito di Silverstone.

 

http://www.passionea300allora.it/2014/06/22/gp3-austria-bernstorff-fa-sua-gara-2/

 

 

Domenica 22 giugno 2014, gara 2

1 - Emil Bernstorff - Carlin - 17 giri 23'24"023

2 - Jimmy Eriksson - Koiranen - 7"793

3 - Richie Stanaway - Status - 11"891

4 - Roman De Beer - Trident - 12"338

5 - Nick Yelloly - Status - 12"985

6 - Patric Niederhauser - Arden - 13"423

7 - Patrick Kujala - Manor - 16"947

8 - Dino Zamparelli - ART - 19"196

9 - Pal Varhaug - Jenzer - 19"701

10 - Dean Stoneman - Manor - 21"213

11 - Riccardo Agostini - Hilmer - 21"551

12 - Santiago Urrutia - Koiranen - 23"846

13 - Ryan Cullen - Manor - 24"676

14 - Robert Visoiu - Arden - 25"503

15 - Adderly Fong - Jenzer - 26"670

16 - Nelson Mason - Hilmer - 27"382

17 - Alex Fontana - ART - 30"742

18 - Victor Carbone - Trident - 33"153

19 - Alfonso Celis - Status - 37"441

20 - Alex Lynn - Carlin - 57"946

21 - Carmen Jorda - Koiranen - 1'11"813

22 - Luis Sa Silva - Carlin - 1 giro

 

Giro più veloce: Emil Bernstorff 1'21"439

 

Ritirati

7° giro - Jann Mardenborough

1° giro - Matheo Tuscher

1° giro - Nikolay Martsenko

1° giro - Marvin Kirchhofer

 

Il campionato

1.Lynn 62 punti; 2.Eriksson 49; 3.Stanaway 45; 4.Bernstorff 36; 5.Kirchhofer 26; 6.Tuscher 24; 7.Stoneman 21; 8.Zamparelli 19; 9.Kujala e Yelloly 16.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...