Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts

Con i test di Abu Dhabi prenderà  il via domani l'avvicinamento alla decima stagione della GP2 Series, la serie cadetta delle quattro ruote scoperte. Naturalmente non ci sarà  il campione in carica, Fabio Leimer, che da regolamento non potrà  partecipare alla prossima stagione.

 

Il calendario ufficiale non è stato ancora diramato, ma verosimilmente seguirà  quello europeo della Formula 1 con l'aggiunta di qualche trasferta asiatica, quindi dovrebbe comprendere Sepang, Sakhir, Barcellona, Montecarlo, Red Bull-Ring, Silverstone, Hockenheim, Hungaroring, Spa, Monza, Singapore, Sochi (?) e Abu Dhabi.

 

I nomi "pesanti", almeno per la prima giornata di test, non mancano: ci saranno il campione ed il vice-campione della WSR 2013, Magnussen e Vandoorne, ma anche il neo campione europeo di Formula 3, il nostro Raffaele Marciello. Interessanti anche le presenze di Will Stevens, Carlos Sainz Jr. e del confermato Jolyon Palmer, in grande spolvero nel finale di 2013.

 

Ecco la entry list della giornata di domani:

Russian Time: Artem Markelov - Mitch Evans

Carlin: Jazeman Jaafar - Carlos Sainz Jr.

Racing Engineering: Rio Haryanto - Jolyon Palmer

DAMS: Kevin Magnussen - Stéphane Richelmi

ART: Stoffel Vandoorne - Arthur Pic

Hilmer: Daniel Abt - André Negrà£o

Rapax: Sandy Stuvik - Simon Trummer

Arden: Nico Mà¼ller - René Binder

Caterham: Facundo Regalia - Alexander Rossi

MP Motorsport: William Stevens - Danià«l de Jong

Trident: Raffaele Marciello - Julià¡n Leal

Addax: Rodolfo Gonzà¡lez - Nikolay Martsenko

Lazarus: Johnny Cecotto Jr. - Denis Nagulin

 

 

In questa lista bisogna comunque tenere presente che Addax non sarà  impegnata il prossimo anno, in quanto il suo posto verrà  ripreso dalla Campos Racing, che aveva abbandonato la serie a fine 2008. Inoltre, Simon Trummer è già  stato confermato dalla Rapax come uno dei due piloti titolari per la prossima stagione.

Link to post
Share on other sites

  • Replies 126
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Avrebbero dovuto cambiarle alla fine di quest'anno, ma alla fine (per fortuna) le macchine del 2011-13 verranno utilizzate ancora per qualche stagione per contenere i costi.   Sulla questione della

A me non disturba tanto il declino della f1, ormai è bella che fottuta, mi rompe che faccia ancora tendenza. Io non seguo più nessuna categoria europea perchè chi non ha il drs ha griglie invertite o

Le GP2 sono decisamente più belle delle F1 da qualche anno.

Il calendario ufficiale non è stato ancora diramato, ma verosimilmente seguirà  quello europeo della Formula 1 con l'aggiunta di qualche trasferta asiatica, quindi dovrebbe comprendere Sepang, Sakhir, Barcellona, Montecarlo, Red Bull-Ring, Silverstone, Hockenheim, Hungaroring, Spa, Monza, Singapore, Sochi (?) e Abu Dhabi.

àˆ stata confermata ieri la presenza in calendario di Sochi sia per la GP2 che per la GP3. Gli appuntamenti della GP2 dovrebbero quindi essere addirittura 13, a meno che, saggiamente, non si decida di rinunciare a qualche trasferta extraeuropea

Link to post
Share on other sites

Novità : Magnussen non parteciperà  ai test, e non si sa bene il perchè. Lo stesso propietario della DAMS si è detto sorpreso e arrabbiato per questa decisione inaspettata. Per voi che bolle in pentola?

Link to post
Share on other sites

Novità : Magnussen non parteciperà  ai test, e non si sa bene il perchè. Lo stesso propietario della DAMS si è detto sorpreso e arrabbiato per questa decisione inaspettata. Per voi che bolle in pentola?

L'unica cosa di cui personalmente ero sicuro era che la decisione fosse stata presa dalla McLaren, invece nell'articolo hai scritto l'esatto contrario. Boh, a questo punto non me lo so spiegare

Link to post
Share on other sites

Test ad Abu Dhabi, 1° turno

Rossi ancora il più veloce

 

Non si arrende Alexander Rossi. Dopo la pole e la vittoria nel weekend di gara, lo statunitense della Caterham si è aggiudicato anche il miglior tempo del primo turno di test svolti dalla GP2 sul tracciato di Abu Dhabi. Rossi ha finito la sessione con il tempo di 1’49”958, al termine di una bella lotta sul filo dei centesimi con Johnny Cecotto. Il venezuelano è passato sotto le insegne della Lazarus, portando la vettura al vertice della graduatoria. Ottimo risultato anche per Daniel Abt. Il tedesco, in casa Hilmer per tutte e tre i giorni, si è dimostrato molto veloce montando il set di pneumatici nuovi nel finale.

 

Molto bravo Raffaele Marciello. Il campione della FIA Formula 3 è salito sulla Dallara di Trident e si è subito messo in luce andando a conquistare il quinto tempo finale alle spalle di Mitch Evans. Assente Kevin Magnussen, che avrebbe dovuto girare con la vettura di Dams. Sembra inoltre che anche Vittorio Ghirelli, dato per due giorni con ART domani e giovedì, non scenderà  in pista. Una bandiera rossa è stata provocata dall’uscita di Sandy Stuvik con la Dallara della Rapax.

 

 

I tempi del primo turno, martedì 5 novembre 2013

1 - Alexander Rossi – Caterham – 1’49”958

2 - Johnny Cecotto – Lazarus – 1’50”643

3 - Daniel Abt – Hilmer – 1’50”698

4 - Mitch Evans – Russian Time – 1’50”722

5 - Raffaele Marciello – Trident – 1’50”812

6 - Daniel De Jong – MP – 1’51”038

7 - Nico Muller – Arden – 1’51”144

8 - Stephane Richelmi – Dams – 1’51”152

9 - Wills Stevens – MP – 1’51”210

10 - Renè Binder – Arden – 1’51”234

11 - Simon Trummer – Rapax – 1’51”515

12 - Carlos Sainz – Carlin – 1’51”536

13 - Jazeman Jaafar – Carlin – 1’51”620

14 - Julian Leal – Trident – 1’51”627

15 - Andrè Negrao – Hilmer – 1’51”734

16 - Rio Haryanto – Racing Engineering – 1’51”779

17 - Jolyon Palmer – Racing Engineering – 1’51”966

18 - Rodolfo Gonzalez – Addax – 1’52”056

19 - Stoffel Vandoorne – ART – 1’52”357

20 - Arthur Pic – ART – 1’52”422

21 - Artem Markelov – Russian Time – 1’52”763

22 - Sandy Stuvik – Rapax – 1’52”772

23 - Nikolay Martsenko – Addax – 1’53”419

24 - Denis Nagulin – Lazarus – 1’55”231

25 - Facu Regalia – Caterham – Senza tempo

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=42248&cat=4

Link to post
Share on other sites

Test ad Abu Dhabi, 2° turno

Marciello svetta con Trident

 

Ottimo debutto ad Abu Dhabi in GP2 per Raffaele Marciello. L’italiano, campione della FIA Formula 3 European e rampollo del Ferrari Driver Academy, ha conquistato il miglior tempo al termine della seconda sessione del primo giorno di test collettivi disputati dalla serie cadetta alla Formula 1 nella capitale degli Emirati Arabi. Alla guida della Dallara del team Trident Lello ha fermato i cronometri su 1’49”811, battendo per una manciata di millesimi Carlos Sainz. Sembrava quasi di essere tornati indietro ad un anno fa quando i due, in Formula 3, lottavano per la pole position. Ad avere la meglio è stato l’italiano, ma anche lo spagnolo non ha sfigurato nella sua prima ufficiale su questa vettura, assistito dal team Carlin. Terzo tempo per l’accoppiata tedesca Daniel Abt ed il team Hilmer, davanti a Johnny Cecotto, riconfermatosi al vertice dopo il turno di oggi. Non ha completato l’intera sessione Alexander Rossi, che era stato il più veloce questa mattina. L’americano ha accusato una foratura al pneumatico anteriore destro nel rettifilo che porta all’ingresso della corsia box del paddock di supporto. Nessun danno grave per lui ma è stato necessario fermare le attività  con bandiera rossa per recuperare la vettura.

 

 

 

I tempi del 2° turno, martedì 5 novembre 2013

1 - Raffaele Marciello – Trident – 1’49”811

2 - Carlos Sainz – Carlin – 1’49”967

3 - Daniel Abt – Hilmer – 1’50”120

4 - Johnny Cecotto – Lazarus – 1’50”206

5 - Jolyon Palmer – Racing Engineering – 1’50”238

6 - Mitch Evans – Russian Time – 1’50”279

7 - Renè Binder – Arden – 1’50”291

8 - Will Stevens – MP – 1’50”392

9 - Andrè Negrao – Hilmer – 1’50”411

10 - Facu Regalia – Caterham – 1’50”525

11 - Stoffel Vandoorne – ART – 1’50”538

12 - Arthur Pic – ART – 1’50”547

13 - Simon Trummer – Rapax – 1’50”610

14 - Julian Leal – Trident – 1’50”631

15 - Nico Muller – Arden – 1’50”634

16 - Rio Haryanto – Racing Engineering – 1’50”712

17 - Stephane Richelmi – Dams – 1’50”791

18 - Artem Markelov – Russian Time – 1’50”900

19 - Rodolfo Gonzalez – Addax – 1’50”993

20 - Daniel De Jong – MP – 1’51”106

21 - Jazeman Jaafar – Carlin – 1’51”261

22 - Nicolay Martsenko – Addax – 1’51”339

23 - Sandy Stuvik – Rapax – 1’51”343

24 - Alexander Rossi – Caterham – 1’52”006

25 - Denis Nagulin – Lazarus – 1’53”510

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=42268&cat=4

Link to post
Share on other sites

Gli iscritti di domani:

 

Russian Time: Artem Markelov - Samuel Bird

Carlin: Jazeman Jaafar - Carlos Huertas

Racing Engineering: Nico Mà¼ller - André Negrà£o

DAMS: Jolyon Palmer - Stéphane Richelmi

ART: Stoffel Vandoorne - Arthur Pic

Hilmer: Daniel Abt - René Binder

Rapax: Sandy Stuvik - Simon Trummer

Arden: Pietro Fantin - Julià¡n Leal

Caterham: Rio Haryanto - William Stevens

MP Motorsport: Tio Ellinas - Danià«l de Jong

Trident: Raffaele Marciello - Adderly Fong

Addax: Rodolfo Gonzà¡lez - Jordan King

Lazarus: Johnny Cecotto Jr. - Giovanni Venturini

Link to post
Share on other sites

 

 

Test ad Abu Dhabi, 3° turno

Marciello si ripete al top

 

 

Continua a sorprendere Raffaele Marciello nel suo apprendistato con la GP2. Il portacolori italiano del Ferrari Driver Academy, dopo il primato ottenuto ieri pomeriggio, si è issato in vetta alla lista dei tempi anche questa mattina, andandosi a segnare il crono di 1’49â€598, per quattro decimi più rapido di Julian Leal, passato oggi in casa Arden. Trident ha così ripetuto il risultato di ieri, dimostrando ancora una volta la competitività  del proprio pacchetto. Terzo tempo per Jolyon Palmer, salito sulla Dams, mentre è quarto l’indonesiano Rio Haryanto, quinto con la Caterham lasciata libera da Alexander Rossi ieri. Si conferma tra i primi anche Stephane Richelmi, ancora fedele ai colori di Dams, davanti al malese Jazeman Jaafar, ripresosi dopo il forfait per problemi fisici a Barcellona un paio di settimane fa con la Formula Renault 3.5

Ottimo debutto per Tio Ellinas. Il cipriota, protagonista con Manor in GP3, continua il percorso pianificato dalla compagine inglese facendo il salto in MP per la GP2 e portandosi subito tra i primi dieci, dove ci sono anche i piloti Hilmer, Daniel Abt e Renè Binder. Chiude la Top-10 Andrè Negrao, con Racing Engineering, davanti a Simon Trummer, di Rapax, e Stoffel Vandoorne, che rimane in ART dopo la defezione di Vittorio Ghirelli. Ventesimo l’italiano Giovanni Venturini con Lazarus, al debutto assoluto in GP2, mentre si sono “nascosti†Johnny Cecotto e Sam Bird, a chiudere la classifica, che saranno invece tra i probabili protagonisti del turno serale.

I tempi del 3° turno, mercoledì 5 novembre 2013

1 - Raffaele Marciello – Trident – 1’49â€598 - 16 giri

2 - Julian Leal – Arden – 1’49â€917 - 26

3 - Jolyon Palmer – Dams – 1’50â€261 - 27

4 - Rio Haryanto – Caterham – 1’50â€341 - 26

5 - Stephane Richelmi – Dams – 1’50â€471 - 27

6 - Jazeman Jaafar – Carlin – 1’50â€483 - 24

7 - Tio Ellinas – MP – 1’50â€505 - 26

8 - Daniel Abt – Hilmer – 1’50â€568 - 24

9 - Renè Binder – Hilmer – 1’50â€602 - 25

10 - Andrè Negrao – Racing Engineering – 1’50â€655 - 28

11 - Simon Trummer – Rapax – 1’50â€680 - 29

12 - Stoffel Vandoorne – ART – 1’50â€827 - 33

13 - Will Stevens – Caterham - 1’50â€829 - 23

14 - Nico Muller – Racing Engineering – 1’50â€948 - 24

15 - Rodolfo Gonzalez – Addax – 1’50â€998 - 28

16 - Daniel De Jong – MP – 1’51â€127 - 17

17 - Artem Markelov – Russian Time – 1’51â€141 - 24

18 - Arthur Pic – ART – 1’51â€155 - 31

19 - Carlos Huertas – Carlin – 1’51â€389 - 31

20 - Giovanni Venturini – Lazarus – 1’51â€399 - 27

21 - Pietro Fantin – Arden – 1’51â€495 - 33

22 - Sandy Stuvik – Rapax – 1’51â€589 - 21

23 - Adderly Fong – Trident – 1’51â€965 - 30

24 - Jordan King – Addax – 1’52â€162 - 31

25 - Johnny Cecotto – Lazarus – 1’52â€718 - 28

26 - Sam Bird – Russian Time – 1’53â€281 - 43

 

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=42278&cat=4

Link to post
Share on other sites

 

 

Test ad Abu Dhabi, 4° turno

Haryanto al comando

 

Si è concluso con il miglior tempo di Rio Haryanto il quarto turno dei test della GP2 ad Abu Dhabi. L’indonesiano ha fermato i cronometri sul tempo di 1’49â€203, con un decimo di vantaggio nei confronti di Jolyon Palmer, portacolori di Dams. Haryanto ha così confermato il potenziale del team Caterham su questa pista, che già  ieri e nel corso di tutto il weekend agonistico si era dimostrato estremamente competitivo con Alexander Rossi. Ottimo terzo Raffaele Marciello. L’italiano continua quindi ad impressionare in questa sua prima presa di contatto con la GP2 insieme al team Trident mettendosi al pari di piloti decisamente più esperti di lui. Un plauso quindi alle qualità  velocistiche ed alla capacità  di adattamento del campione della Formula 3 European, ma soprattutto di Trident che sta dimostrando di poter esprimersi ad alto livello. Buon quarto Stoffel Vandoorne, al suo ultimo giorno con ART prima del passaggio a Dams previsto per domani. Chiude la top-5 Tio Ellinas, ancora una volta molto veloce dopo essersi portato al vertice della graduatoria questa mattina. Altro italiano in pista, Giovanni Venturini che con Lazarus ha debuttato stamane.

I tempi del 4° turno, mercoledì 5 novembre 2013

1 - Rio Haryanto – Caterham – 1’49â€203 - 27

2 - Jolyon Palmer – Dams – 1’49â€338 - 34

3 - Raffaele Marciello – Trident – 1’49â€411 - 33

4 - Stoffel Vandoorne – ART – 1’49â€542 - 29

5 - Tio Ellinas – MP – 1’49â€630 - 32

6 - Daniel Abt – Hilmer – 1’49â€645 - 23

7 - Will Stevens – Caterham - 1’49â€664 - 25

8 - Johnny Cecotto – Lazarus – 1’49â€665 - 27

9 - Andrè Negrao – Racing Engineering – 1’49â€744 - 29

10 - Renè Binder – Hilmer – 1’49â€755 - 31

11 - Nico Muller – Racing Engineering – 1’49â€803 - 27

12 - Julian Leal – Arden – 1’49â€859 - 23

13 - Jordan King – Addax – 1’49â€952 - 23

14 - Arthur Pic – ART – 1’50â€005 - 17

15 - Stephane Richelmi – Dams – 1’50â€028 - 25

16 - Simon Trummer – Rapax – 1’50â€056 - 29

17 - Jazeman Jaafar – Carlin – 1’50â€207 - 29

18 - Giovanni Venturini – Lazarus – 1’50â€249 - 27

19 - Daniel De Jong – MP – 1’50â€468 - 19

20 - Rodolfo Gonzalez – Addax – 1’50â€499 - 24

21 - Artem Markelov – Russian Time – 1’50â€581 - 23

22 - Sandy Stuvik – Rapax – 1’50â€633 - 18

23 - Carlos Huertas – Carlin – 1’50â€706 - 28

24 - Pietro Fantin – Arden – 1’50â€724 - 26

25 - Adderly Fong – Trident – 1’51â€089 - 28

26 - Sam Bird – Russian Time – 1’51â€701 - 23

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=42290&cat=4

Link to post
Share on other sites

 

 

Test ad Abu Dhabi, 5° turno 

Vandoorne il più veloce

 

Stoffel Vandoorne balza al comando della classifica nei test della GP2 ad Abu Dhabi. Quella andata in scena sul circuito di Yas Marina è la lotta degli sconfitti di questo 2013, perché ha visto il belga, vicecampione della Formula 3.5, conquistare il primato davanti al vicecampione della GP3, Facu Regalia. Il primo è passato dalla ART a Dams, piazzandosi in prima posizione, mentre l’argentino è tornato al volante con Addax grazie ad un accordo trovato all’ultimo minuto, che gli ha permesso di ricalarsi in abitacolo dopo aver girato con Caterham martedì. Terzo tempo per un sempre costante Stephane Richelmi, davanti al francese Arthur Pic, quarto con la Dallara di Arden. Chiude la top-5 Simon Trummer, con Rapax. La squadra veneta porta tra i primi dieci anche la monoposto di Johnny Cecotto, nono, mentre è positivo anche il riscontro di Giovanni Venturini. Il vicentino, passato da Lazarus a Trident, si è issato al settimo posto alle spalle di Mitch Evans, oggi in Racing Engineering dove ha trovato come compagno di squadra Raffaele Marciello. Il campione della Formula 3 European questa mattina si è classificato in quattordicesima posizione, accusando tanto sottosterzo, mentre negli scorsi giorni era stato tra i protagonisti indiscussi di queste prove.

I tempi del 5° turno, giovedì 7 novembre 2013

1 - Stoffel Vandoorne – Dams – 1’49â€322

2 - Facu Regalia – Addax – 1’49â€764

3 - Stephane Richelmi – Dams – 1’49â€904

4 - Arthur Pic – Arden – 1’50â€095

5 - Simon Trummer – Rapax – 1’50â€116

6 - Mitch Evans – Racing Engineering – 1’50â€226

7 - Giovanni Venturini – Trident – 1’50â€241

8 - Andrè Negrao – Carlin – 1’50â€301

9 - Johnny Cecotto – Rapax – 1’50â€330

10 - Dani Clos – Lazarus – 1’50â€374

11 - Daniel De Jong – MP – 1’50â€393

12 - Daniel Abt – Hilmer – 1’50â€440

13 - Julian Leal – Hilmer – 1’50â€562

14 - Raffaele Marciello – Racing Engineering – 1’50â€610

15 - Jordan King – Addax – 1’50â€757

16 - Jazeman Jaafar – Carlin – 1’50â€961

17 - Nathanael Berthon – Arden – 1’50â€976

18 - Tio Ellinas – MP – 1’51â€079

19 - Conor Daly – ART – 1’51â€514

20 - Artem Markelov – Russian Time – 1’51â€657

21 - Gianmarco Raimondo – Trident – 1’51â€675

22 - Renè Binder – Lazarus – 1’51â€865

23 - Nikolay Martsenko – ART – 1’52â€370

24 - Sam Bird – Russian Time – 1’52â€538

25 - Will Stevens – Caterham – 1’53â€551

26 - Rio Haryanto – Caterham – 1’53â€648

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=42294&cat=4

Link to post
Share on other sites

 

 

Test ad Abu Dhabi, 6° turno 

Vandoorne si conferma. Eccellente Venturini

 

 

Continuano le soddisfazioni per l’Italia anche nell’ultima sessione di test disputata dalla GP2 sulla pista di Abu Dhabi. Il miglior tempo è andato nelle mani di Stoffel Vandoorne e della Dams, già  più veloci questa mattina, ma ciò che ha fatto notizia è il secondo tempo di Giovanni Venturini. Il vicentino, promosso da Trident in GP2 dopo aver disputato una buona stagione in GP3, che ha avuto come punta di diamante la vittoria di Silverstone, si è imposto con grinta e determinazione in seconda posizione a pochi centesimi dal belga nei minuti finali del turno. Una grande prestazione per lui, ed una bella soddisfazione per la Trident di Maurizio Salvadori, che dopo essere stata al top con Raffaele Marciello, si è riconfermata con Venturini. Il portacolori del Ferrari Driver Academy non ha comunque sfigurato, chiudendo quarto a bordo della vettura di Racing Engineering, a sandwich tra gli esperti Rio Haryanto, con Caterham, e Daniel Abt, con Hilmer. 

I tempi del 6° turno, giovedì 7 novembre 2013

1 - Stoffel Vandoorne – Dams – 1’48â€657

2 - Giovanni Venturini – Trident – 1’48â€710

3 - Rio Haryanto – Caterham – 1’48â€796

4 - Raffaele Marciello – Racing Engineering – 1’49â€052

5 - Daniel Abt – Hilmer – 1’49â€090

6 - Tio Ellinas – MP – 1’49â€157

7 - Johnny Cecotto – Rapax – 1’49â€256

8 - Facu Regalia – Addax – 1’49â€373

9 - Stephane Richelmi – Dams – 1’49â€374

10 - Jordan King – Addax – 1’49â€440

11 - Will Stevens – Caterham – 1’49â€570

12 - Andrè Negrao – Carlin – 1’49â€600

13 - Nathanael Berthon – Arden – 1’49â€611

14 - Julian Leal – Hilmer – 1’49â€680

15 - Arthur Pic – Arden – 1’49â€690

16 - Mitch Evans – Racing Engineering – 1’49â€704

17 - Daniel De Jong – MP – 1’49â€727

18 - Dani Clos – Lazarus – 1’49â€854

19 - Jazeman Jaafar – Carlin – 1’49â€912

20 - Simon Trummer – Rapax – 1’49â€982

21 - Nikolay Martsenko – ART – 1’50â€110

22 - Renè Binder – Lazarus – 1’50â€294

23 - Conor Daly – ART – 1’50â€312

24 - Gianmarco Raimondo – Trident – 1’50â€919

25 - Artem Markelov – Russian Time – 1’51â€165

26 - Sam Bird – Russian Time – 1’51â€696

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=42303&cat=4

Link to post
Share on other sites

E io non mi aspettavo un Venturini così forte :zrzr:

 

I primi nomi papabili per il 2014 sono dunque i seguenti:

Russian Time: Artem Markelov? Mitch Evans? Samuel Bird?

Carlin: Jazeman Jaafar? Carlos Sainz Jr.? Carlos Huertas? André Negrà£o?

Racing Engineering: Rio Haryanto? Jolyon Palmer? André Negrà£o? Nico Mà¼ller? Raffaele Marciello? Mitch Evans?

DAMS: Stéphane Richelmi? Jolyon Palmer? Stoffel Vandoorne?

ART: Stoffel Vandoorne? Arthur Pic? Nikolay Martsenko? Conor Daly?

Hilmer: Daniel Abt? André Negrà£o? René Binder? Julià¡n Leal?

Rapax: Simon Trummer - Sandy Stuvik? Johnny Cecotto Jr.?

Arden: Nico Mà¼ller? René Binder? Pietro Fantin? Julià¡n Leal? Nathanaà«l Berthon? Arthur Pic?

Caterham: Facundo Regalia? Alexander Rossi? Rio Haryanto? William Stevens?

MP Motorsport: William Stevens? Danià«l de Jong? Tio Ellinas?

Trident: Raffaele Marciello? Julià¡n Leal? Adderly Fong? Giovanni Venturini? Gianmarco Raimondo?

Campos: Rodolfo Gonzà¡lez? Nikolay Martsenko? Jordan King? Facundo Regalia? 

Lazarus: Johnny Cecotto Jr.? Denis Nagulin? Giovanni Venturini? Daniel Clos? René Binder?

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Eh... purtroppo lui non ha santi in paradiso. Anche quella del DTM è comunque solo un'ipotesi, al momento per il 2014 non ha assolutamente nulla in mano (e questo mi dispiace enormemente). Comunque Frijns è il pilota che nella GP2 2013 ha raccolto il maggior numero di punti in un solo weekend, 37 a Barcellona, ed è l'unico che ha portato la sua squadra alla vittoria nella gara "seria" del weekend (Lancaster e AQF hanno ottenuto 2 e una vittoria in 3 gare sprint, ma partendo rispettivamente dalla 4ª, dalla 2ª e ancora dalla 2ª posizione)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



  • Upcoming Events

  • Similar Content

    • By R18
      Sembrava che la GP2 dovesse cedere il passo alla nuova Formula 2 dal 2017, ma così non sarà. La categoria cadetta che segue il Circus iridato rimarrà al suo posto anche il prossimo anno, che sarà (finalmente) anche l'ultimo del pacchetto Dallara GP2/11-Mecachrome. Sul fronte tecnico, le GP2 non utilizzeranno lo stesso regolamento della Formula 1 per quanto riguarda gli pneumatici.
      Calendario ancora da svelare, ma è plausibile che le piste possano rimanere le stesse di quest'anno, fatta eccezione per Hockenheim che non ospiterà più il Gran Premio di Germania l'anno prossimo. L'unico dubbio riguarda un eventuale ritorno a Sochi. 
      Mercoledì con i primi test di Abu Dhabi ci potremo fare anche un'idea dei piloti interessati alla categoria per il 2017. Per il momento i primi annunci ufficiali sono arrivati da Prema, con il duo FDA Leclerc-Fuoco, e da MP Motorsport, che ha ingaggiato il terzo classificato di Macao Câmara, che sarà ovviamente marchiato Red Bull. Si hanno notizie certe della dipartita di Gasly (in quanto campione), Marciello, Lynn e de Jong. Tra i team tornerà, dopo un anno di stop dovuto a problemi finanziari, Hilmer Motorsport.
    • By R18
      E siamo alla conclusione. Giovinazzi, Gasly o Marciello, chi vincerà? http://www.passionea300allora.it/gp2-gp-abu-dhabi-anteprima/
      Non vorrei sembrare di parte, ma #JagonyaAyam.
    • By R18
      Penultimo appuntamento della stagione, si torna a Sepang dopo due anni di "pausa": http://www.passionea300allora.it/gp2-gp-malesia-anteprima/
    • By R18
      Tutti a tifare per Giovinazzi e Marciello, che a Monza vanno a caccia di Pierre Gasly in testa alla classifica: http://www.passionea300allora.it/gp2-gp-italia-anteprima/
    • By R18
      Riparte la caccia al titolo cadetto, dopo le vacanze: http://www.passionea300allora.it/gp2-gp-belgio-anteprima/
  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...