Jump to content
Sign in to follow this  
Yoong

Radio paddock Ottobre 2013 - Notizie dal Circus

Recommended Posts


Scandalo Venezuela, sono sei i piloti coinvolti

 

Iniziano a farsi più chiari i contorni dello scandalo scoppiato in Venezuela per l'utilizzo improprio di fondi pubblici utilizzati per finanziare le carriere di diversi piloti. Il quotidiano "El Nacional" ha infatti riportato questa mattina che sono sei i protagonisti di gare sia a due sia quattro ruote che sono in stato di arresto o ricercati a seguito della scoperta di un vero e proprio metodo frodatorio che ha portato via dalle casse dello Stato una cifra superiore ai 60 milioni di dollari.

 

Il sistema è stato scoperchiato grazie al Ministro dello Sport del Paese sudamericano, Alejandra Benitez, che stando a quanto riportato dai mezzi d'informazione nazionali si sarebbe accorta che la propria firma era stata falsificata su più documenti necessari all'autorizzazione dei finanziamenti. Non è tutto, perché alla base del sistema oltre alle firme false ci sarebbe il metodico "gonfiaggio" delle cifre necessarie per i programmi racing.

 

Per ora c'è riserbo sui nomi dei coinvolti: il quotidiano "La Vanguardia" ha riportato che tra gli arrestati figura Paolo Andreasi, visto in Europa nel Blancpain Endurance Series, e che oltre ai piloti è stato tratto in arresto anche un funzionario del Ministero dello Sport, José Ovidio Almeida, fermato a Sofia con una valigetta che conteneva 407.000 euro non dichiarati alla dogana.

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=42058&cat=21

 

 

 

Mi piacerebbe molto sapere chi c'è in mezzo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppo Venezuela legittimi 5 anni.

Inviato dal mio GT-S5830i con Tapatalk 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sorry, volevo scrivere negli ultimi 5 anni

Inviato dal mio GT-S5830i con Tapatalk 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Probabilmente Maldonado, quasi sicuramente EJ Viso

Sono ipotesi molto probabili. Poi ci sono Serenelli, Gonzà¡lez, Milka Duno, forse anche Cecotto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il team italo venezuelano in GP2

Inviato dal mio GT-S5830i con Tapatalk 2

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Lazarus? Mi chiedo però che tipo di supporto abbiano dai venezuelani, dato che non schierano neanche un pilota "del posto"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Lazarus? Mi chiedo però che tipo di supporto abbiano dai venezuelani, dato che non schierano neanche un pilota "del posto"...

Riciclaggio?

Inviato dal mio GT-S5830i con Tapatalk 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il riciclaggio dovrebbe essere (se non dico una castroneria) l'utilizzo di denaro "sporco", proveniente da attività  illecite (spaccio di droga, sfruttamento della prostituzione, traffico d'armi) per investirlo in attività  lecite in modo tale da "ripulirlo". Detto questo, da assoluto ignorante in materia, non ho idea del modo in cui il denaro sporco può essere ripulito attraverso un team di GP2.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah riciclaggio in quel senso? Allora diciamo che ho gli stessi dubbi tuoi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sembra che la notizia sia già  stata postata (in caso contrario me ne scuso): il 21 settembre scorso è morta Betty Brabham, moglie di Jack Brabham dal 1951 al 1994.

 

Betty-Brabham-Jack-Brabham-f1.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sembra che la notizia sia già  stata postata (in caso contrario me ne scuso): il 21 settembre scorso è morta Betty Brabham, moglie di Jack Brabham dal 1951 al 1994.

 

 

 

Non sapevo che avessero divorziato nel '94... Condoglianze alla famiglia Brabham.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per i nostri utenti toscani e non solo, il prossimo 8 novembre c'è una conferenza a San Piero a Sieve organizzata dalla locale associazione "Il Paese delle Corse" e dall'Associazione Italiana per la Storia dell'Automobile (AISA), sulla generazione di piloti toscani che negli anni '20 ottennero vittorie prestigiose in Italia, Europa e non solo. Ad esempio, il conte Gastone Brilli-Peri nel 1929 vinse sia il GP di Tripoli sia il GP di Tunisi, e questa doppietta gli valse il soprannome di "Brilli-Peri l'Africano".

 

Ma si parlerà  anche dei fratelli Masetti (il nostro Ayrton4ever ne sa qualcosa) sui quali verrà  presentato il nuovo libro di Maurizio Mazzoni, e poi di Clemente Biondetti, recordman di vittorie alla Mille Miglia (ben quattro), oltre che di Emilio Materassi, su cui Francesco Parigi ha scritto un bellissimo libro che acquistai l'inverno scorso.

 

Ingresso libero. Se avete tempo di andarci, credo che non rimarrete delusi.

 

29pt9wg.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  



×
×
  • Create New...