Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Vecchia Numerazione


toreee_92
 Share

Recommended Posts

Come sarebbe la numerazione se nel 1996 non fossero cambiate le regole e si avrebbero ancora i numeri "classici"? ve lo siete mai chiesti?! :D

Io si! E per soddisfare questa mia curiosità  ho riscritto le entry list di tutti i campionati dal 1996 fino ad oggi secondo le vecchie regole e qual'è il risultato?

Eccolo:

2013 Scuderia Numero V Numero R Pilota Red Bull – Renault 1 (1) Vettel 2 (2) Webber, Mercedes 3 (9) Rosberg 4 (10) Hamilton, Caterham – Renault 5 (20) Pic 6 (21) Van der Garde, Williams – Renault 7 (16) Maldonado 8 (17) Bottas, Lotus – Renault 9 (7) Raikkonen 10 (8) Grosjean, Mclaren – Mercedes 11 (5) Button 12 (6) Perez, Force India – Mercedes 14 (14) Di Resta 15 (15) Sutil, Sauber – Ferrari 18 (11) Hulkenberg 19 (12) Gutierrez, Marussia – Cosworth 20 (22) Bianchi 21 (23) Chilton, Toro Rosso – Ferrari 23 (18) Vergne 24 (19) Ricciardo, Ferrari 27 (3) Alonso 28 (4) Massa.

 

Ebbene sì.. Ferrari ancora con il mitico 27-28... :D

Se siete curiosi di sapere come sono arrivato a ciò allego il file su cui ho scritto tutte le entry list dei campionati e i vari ragionamenti logici, penso vi starete chiedendo perchè la Caterham ha il 5-6 :asd:: tutta colpa del ritiro dell'Arrows e di Demon Hill! (anche la Super Aguri avrebbe avuto quei numeri secondo me :mellow: )

cmq per chi vuole ecco il file (vedete se ve lo legge ho lavorato su Open office)

 

numeri f1.xls

 

si, sono pazzo.

Edited by toreee_92
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

sarò ignorante io :ninja:  ma al 27-28 perché c'è la Ferrari?, su che cosa si basava l'assegnazione del numero ?

 

Pure io sono curioso, cioè quale erano le regola a quei tempi? Io pensavo che ogni scuderia potesse scegliere il numero che voleva, invece mi sa che mi erravo di brutto. 

 

Illuminatemi please.

Link to comment
Share on other sites

I numeri restavano fissi, cambiava solo che il pilota campione si portava i numeri 1 2 dietro, ovunque andasse, dando i numeri in uso precedentemente alla vettura che aveva l'1-2 prima.

 

Vedesi l'89, dove Senna-Prost avevano l'1/2, e le Ferrari il 27/28. Prost ha vinto e per il 90 è andato in Ferrari, portandosi dietro l'1/2, e quindi alla scuderia che ce l'aveva prima, la McLaren, sono andati i 27/28.  A fine 90 se li sono scambiati un'altra volta.

Link to comment
Share on other sites

e aggiungo che nel 74 c'è l'unico caso di n1 non appartenente alcampione del mondo.

infatti stewart era ritirato, l'1 e 2 sono andati alla lotus campione costruttori e peterson ha 'abusivamente' preso il n1.

 

diversamente da quanto fatto 20 anni dopo con il vuoto lasciato dai campioni ritirati mansell e prost (la williams aveva lo 0 con hill e il 2 con prost93 senna coulthard mansell 94).

 

penso anche di ricordare che negli anni 70 il muletto avesse una numerazione tipo 3T...

 

e se non sbaglio se un pilota veniva sostituito a stagione in corso prendeva un altro numero :

mi sembra ad esempio che Villeneuve a fine 77 non avesse l'11 di Lauda ma un 21 (dico bene??)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

un pò complicato :o  ma credo di aver capito, suppongo che se la RBR perde il mondiale C. l'anno prossimo userebbe il 27-28 e quella vincente avrebbe l'1 anche senza pilota campione

Link to comment
Share on other sites

un pò complicato :o  ma credo di aver capito, suppongo che se la RBR perde il mondiale C. l'anno prossimo userebbe il 27-28 e quella vincente avrebbe l'1 anche senza pilota campione

A dire il vero è estremamente semplice: di anno in anno, con la vecchia numerazione, cambiavano numeri soltanto due squadre: chi aveva in casa il campione in carica si prendeva i numeri 1 e 2, mentre chi perdeva i numeri 1 e 2 si beccava quelli usati l'anno prima dalla squadra che le ha strappato i numeri 1 e 2; tutte le altre rimanevano con i numeri dell'anno prima. àˆ per questo motivo che, per oltre 20 anni, la Tyrrell ha portato ininterrottamente i numeri 3 e 4.

 

Al giorno d'oggi la RB si prenderebbe i numeri 27 e 28 nel 2014 se e solo se i numeri 1 e 2, per qualche motivo, andassero alla Ferrari; se andassero alla McLaren si prenderebbe l'11 e il 12, se andassero alla Mercedes il 3 e il 4 e così via.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

La Tyrrell non ha più cambiato numero da quando hanno messo quelli fissi, e non l'avrebbe cambiato senza la nuova regola, di cui mi sfugge il senso.

 

 

cambiare ogni anno i cappellini delle squadre e piloti ad esempio, soprattutto quelli sulle bancarelle da vendere.

un po come nel calcio l'introduzione dei numeri fissi con nome .

Link to comment
Share on other sites

Quando i numeri erano variabili, in Italia c'era l'usanza di utilizzare solo i numeri pari, così si evitavano sia il 13 sia il 17.

 

In particolare, il 17 in Italia fu associato ad eventi luttuosi a partire dalla morte di Biagio Nazzaro su FIAT al GP di Francia 1922, e quella di Ugo Sivocci (colui che fece entrare Enzo Ferrari nel mondo delle corse, favorendone l'assunzione alla CMN) su Alfa Romeo durante i collaudi per il GP d'Italia 1923. 

 

Entrambi come numero di gara avevano il 17.

Link to comment
Share on other sites

e se non sbaglio se un pilota veniva sostituito a stagione in corso prendeva un altro numero :

mi sembra ad esempio che Villeneuve a fine 77 non avesse l'11 di Lauda ma un 21 (dico bene??)

Villeneuve corse col 21 solo a Mosport, nel 1977, al Fuji gareggiò con l'11 di Lauda.

 

Non so il perché, tuttavia.

Link to comment
Share on other sites

Curiosità : nel 2005 se la numerazione sarebbe state la vecchia sarebbe stata la più simile a quella ufficiale! infatti la Ferrari aveva l'1-2 dei campioni del mondom, la Honda avrebbe avuto il 3-4 della Tyrell e nel 2004 appunto arrivò seconda, il 5-6 non sarebbe dovuto essere assegnato per il ritiro dell'Arrows, il 7-8 alla Williams, e il 9-10 alla Mclaren come infatti fu! =)

Anche la Toyota avrebbe avuto i numeri 16-17 e quindi li stessi di quelli ufficiali...

Link to comment
Share on other sites

A dire il vero è estremamente semplice: di anno in anno, con la vecchia numerazione, cambiavano numeri soltanto due squadre: chi aveva in casa il campione in carica si prendeva i numeri 1 e 2, mentre chi perdeva i numeri 1 e 2 si beccava quelli usati l'anno prima dalla squadra che le ha strappato i numeri 1 e 2; tutte le altre rimanevano con i numeri dell'anno prima. àˆ per questo motivo che, per oltre 20 anni, la Tyrrell ha portato ininterrottamente i numeri 3 e 4.

 

Al giorno d'oggi la RB si prenderebbe i numeri 27 e 28 nel 2014 se e solo se i numeri 1 e 2, per qualche motivo, andassero alla Ferrari; se andassero alla McLaren si prenderebbe l'11 e il 12, se andassero alla Mercedes il 3 e il 4 e così via.

adesso ho capito tutto :up:

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...