Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

[Motomondiale] 2013.13 - GP San Marino


Recommended Posts

io pensavo corresse da secondo nel senso che, in caso di necessità , avrebbe lasciato via libera a Lorenzo. Ma sinceramente non avevo pensato nemmeno io al discorso centralina.

 

Credevo che fosse tutto merito dell'artrite al polso.

 

Se è così però..mi chiedo se succede lo stesso anche in F1, e immagino la risposta.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 84
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Edwards ha sempre avuto quei 2-3 WE annui in cui andava veramente forte. Nel 2006 capitò ad Assen ed all'Estoril, in quel caso con Rossi in pista.   Quest'anno Rossi è andato forte anche a Losail, n

Si, Rossi è pilota nr.2 e non ha lo stesso identico materiale di Lorenzo. E la differenza grossa la fa la gestione dell'elettronica che permette di rendere completamente diverse 2 moto meccanicamente

Ti sbagli ed anche di grosso.   Io non sopporto i "servi" del re

Si

Inviato dal mio GT-S5830i con Tapatalk 2

 

Avevo letto ma penso sia autolesionestico da parte di una scuderia menomare un proprio pilota, anche se conol contratto da seconda guida, a tal punto da farlo finire anche dietro ai principali avversari.

 

Ero più dell'idea che dice anche Alessandro Secchi qua sotto.

 

io pensavo corresse da secondo nel senso che, in caso di necessità , avrebbe lasciato via libera a Lorenzo. Ma sinceramente non avevo pensato nemmeno io al discorso centralina.

 

Credevo che fosse tutto merito dell'artrite al polso.

 

Se è così però..mi chiedo se succede lo stesso anche in F1, e immagino la risposta.

Link to post
Share on other sites

Qui mi sento anch'io un grosso peracottaro :)  Gio, se ho capito bene dici che Rossi ha firmato un contratto dove veniva esplicitamente concordato che la Yamaha gli avrebbe dato una moto meccanicamente uguale, ma con l'elettronica sottosviluppata/non ugualmente performante?  :o

A me da tifoso del 46 l'idea non aveva neppure sfiorato, pensavo semplicemente a un normale declino di Rossi non più ventenne.

Con Cal immaginavo una situazione del genere, essendo lui in un team satellite e per sue stesse parole/comportamenti. Penso sia proprio la ragione per cui non vedeva l'ora di correre su una moto ufficiale

 

E poi cosa successe ad Assen 2006 di particolare?  :huh:  Purtroppo nel 2006 non seguivo ancora bene tutte le gare..  -_-

 

Si, Rossi è pilota nr.2 e non ha lo stesso identico materiale di Lorenzo. E la differenza grossa la fa la gestione dell'elettronica che permette di rendere completamente diverse 2 moto meccanicamente identiche.

Poi il declino è chiaro che c'è, gli anni passano per tutti.

 

Ad Assen 2006 Rossi si fratturò una mano nelle prove del giovedì. Partì col 18° ed ultimo tempo ed era in grossa difficoltà  fisica. Quel giorno Colin Edwards (suo compagno di squadra), che di solito viaggiava sempre nelle posizioni di rincalzo, fece una gara da paura e contese la vittoria ad Hayden (allora con la HRC) fino al patatrac dell'ultima curva.

 

https://www.youtube.com/watch?v=VlBf-PZkmi4

 

Dalla gara successiva Edwards tornò nell'anonimato.

Non ti sembra strano? A me si.

 

Quest'anno, proprio ad Assen, Lorenzo si è rotto la clavicola e, come per incanto, la Yamaha di Rossi ha volato (e vinto) come non aveva mai fatto prima (e neanche dopo).

Non ti sembra strano? A me si.

 

Nel 2010 a Motegi Pedrosa si ruppe la clavicola e fu costretto a dichiarare forfait.

Guardacaso Dovizioso, autore della solita stagione anonima, mise a segno la sua prima pole proprio a Motegi e in gara giunse 2° alle spalle di Stoner.

Alla gara successiva a Sepang, con Pedrosa ancora assente, concluse di nuovo al posto d'onore (3° in qualifica), a due decimi da Rossi.

Poi è tornato Pedrosa e Dovi è tornato ai livelli di prima (3° a Estoril, ma staccato di 26"; 5° a Valencia, a 19").

Non ti sembra strano? A me si.

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Avevo letto ma penso sia autolesionestico da parte di una scuderia menomare un proprio pilota, anche se conol contratto da seconda guida, a tal punto da farlo finire anche dietro ai principali avversari.

 

Lo penso anch'io ma dai japan questo ed altro.

Link to post
Share on other sites

Non conosco bene i Giapponesi ma non riesco a togliermi dalla testa che i loro colleghi della Honda nel 2006 hanno fatto di tutto per far perdere ad Hayden il mondiale, per cui non dovrei più stupirmi di nulla.

Link to post
Share on other sites

Edwards ha sempre avuto quei 2-3 WE annui in cui andava veramente forte. Nel 2006 capitò ad Assen ed all'Estoril, in quel caso con Rossi in pista.

 

Quest'anno Rossi è andato forte anche a Losail, non solo ad Assen, senza contare che Yamaha tutto l'interesse per cercare di mettere Valentino nelle condizioni di star davanti alle Honda, soprattutto considerando la situazione attuale nel mondiale. Senza contare che da Assen migliorò la situazione in qualifica grazie alla nuova forcella portata nei test di Aragon, il materiale da testare è stato dato sia a lui che a Lorenzo. Anzi, forse ha usato la forcella rigida come quella di Jorge (che comunque nella prima parte di corsa stava tenendo il passo di Rossi e compagnia, senza l'infortuni forse staremmo parlando di un Losail bis).

 

Nel 2010 Pedrosa si infortunò a Motegi a causa di un problema elettronico all'acceleratore, ma sostanzialmente quei 50 e passa punti li perse tutti per colpe sue. Tralasciando la caduta sciocca di Laguna, fece schifo in Qatar e a Silverstone (qui perse totalmente fiducia nel mezzo dopo le qualifiche) gare dove Dovizioso è andato decisamente meglio di lui, per non parlare di Le Mans o la partenza ciccata del Montmelò, con Andrea che fece una delle sue corse migliori in MotoGP, quel giorno. Da Indy in poi Pedrosa era in grado di sfruttare la superiorità  del suo mezzo e contemporaneamente Lorenzo aveva avuto una piccola flessione, dovuta ad un mix di piste poco digerite e probabilmente un pochino di braccino per il primo titolo che si stava avvicinando, niente di strano. A Motegi la HOnda va già  più forte di suo, L?andamento di Andrea fu quello per tutto l'anno, basta guardare (giusto mettere un secondo posto invece di un 14° al Montmelò visto che non fu colpa sua).

 

IMHO non vedo niente di particolarmente strano o materiale di serie B.

 

Semplicemente Rossi è nella fase calante della sua carriera, per una questione di età  anagrafica e soprattutto sportiva. Lorenzo, contemporaneamente, è al suo apice. Chiaramente la moto è sviluppata dietro le indicazioni di Lorenzo ed è maggiormente adatta allo stile di guida di Jorge, ma è normalissima come situazione.

Edited by Peraltada
  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Neanche io credo a queste tesi complottistiche... sembra quasi che il motomondiale sia "pilotato" da 2 direttori sportivi che decidono chi vince e chi perde...

mi fa ridere cmq quando mi dicono "non mi piace la f1 c'è troppa elettronica, a me piace la motogp" e poi alla fine si scopre che una motogp ha più elettronica di una f1 (qualcuno ha detto launch control?)... se parliamo di moto2, o ancora meglio moto3, allora è un altro paio di maniche...

Inviato dal mio Samsung Galaxy Tab 2 10.1 usando Tapatalk 4

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ringrazio Gio per la completissima risposta :)

 

Non so ancora se essere anch'io un complottista, ma sicuramente seguirò le prossime gare con più attenzione alla coppia di yamahisti.

 

Io mi spiegavo più i risultati di Rossi come fa Peraltada: la moto è costruita/sviluppata per Lorenzo e Rossi rincorre sempre un assetto che si adatti di più a lui (e queste sono parole sue) e chiaramente non è più il Rossi esplosivo di qualche anno fa, come naturalmente dovrebbe essere.
Valentino è competitivo per il grosso bagaglio di esperienza che si porta dietro, ma come capita a tutti ha perso quei 2-3 decimi di "polso": è diventato prudentissimo alla guida (penso sia il pilota con meno cadute nel 2013) e lo si nota soprattutto in qualifica dove si guida più al limite e lui spesso parte nel gruppone, mentre in gara con la sua esperienza/abilità  riesce sempre a rimontare (conserva meglio le gomme fino a fine gara, non si prende rischi inutili...).

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...